813.6 [14]

(Classe)

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Sujet Genere: Noir
× Noms Mackay, Malcolm

Trouvés 2 documents.

La morte necessaria di Lewis Winter
0 0
Livres modernes

Mackay, Malcolm

La morte necessaria di Lewis Winter / Malcolm Mackay ; traduzione di Stefano Tettamanti

Milano : A. Mondadori, 2013

Strade blu

Résumé: Calum MacLean ha ventinove anni e, a vederlo, sembra proprio un ragazzo normale. Quando non lavora passa il tempo libero a casa, immerso nella lettura di vecchi romanzi o sul divano a giocare ai suoi videogame. Finché non riceve una telefonata che gli affida un incarico. Perché a Calum piace essere free-lance, lavorare solo se ne ha bisogno, scegliere quali incarichi accettare e quali rifiutare. Rende la vita più comoda e fa diminuire il rischio di essere notato dalla polizia. Il che aiuta se sei un killer. Già, Calum è un assassino professionista, "il migliore della nuova leva", secondo il suo vecchio maestro Frank MacLeod, uno dei più temuti killer di Glasgow. Questa volta a chiamarlo è John Young, il braccio destro di Peter Jamieson, capo di una delle più grandi organizzazioni criminali della città. E Calum accetta. La vittima è Lewis Winter, una mezza tacca, un modesto trafficante di droga senza arte né parte, con una grande debolezza: vive con Zara Cope, bomba sexy dal carattere difficile e dalle abitudini molto costose. Da un po' di tempo Lewis sta cercando di espandere il suo territorio con strane manovre, ed è evidente che c'è qualcuno dietro. Così, secondo Jamieson e Young, è arrivata l'ora di mandare un messaggio. Calum deve occuparsene e pianificare tutto, perché uccidere un uomo non è affatto facile se vuoi fare le cose per bene, ci sono imprevisti e conseguenze.

Trilogia di Glasgow
0 0
Livres modernes

Mackay, Malcolm

Trilogia di Glasgow / Malcolm Mackay ; traduzioni di Laura Grandi e Stefano Tettamanti

Milano : Società editrice milanese, 2018

Résumé: A Glasgow, la città che abbiamo conosciuto in Trainspotting, c’è un sottobosco criminale pulsante e pronto a esplodere, appena si accende una fiamma. Ognuno sa qual è il suo posto, e lì deve rimanere. Nel primo tempo della trilogia, La morte necessaria di Lewis Winter, viene presentato Calum MacLean, un killer free-lance, schivo ma rispettato, ‘il migliore della nuova leva’ per MacLeod, sicario veterano e suo maestro. Uno che sa come uccidere e scomparire, senza lasciare traccia. A Calum viene commissionato l’assassinio di un giovane pusher in ascesa, protetto da qualcuno di grosso. Nel secondo ‘capitolo’, Come muore un killer, ritroviamo MacLeod, il sicario più temuto di Glasgow. Non il migliore, ormai. La criminalità organizzata lo sa, come ogni bandito sa che con ogni probabilità saluterà il mondo con un proiettile. Calum MacLean, suo allievo, accetta il compito di farlo fuori, consapevole che non potrà sottovalutare un vecchio killer e i suoi datori di lavoro. La stupefacente conclusione della trilogia, Il sangue all’improvviso, vede una resa dei conti all’interno della malavita di Glasgow. Le sue alleanze si sono rotte, una serie di morti eccellenti prepara il terreno allo scontro finale. Nessuno ne esce indenne, né i criminali né i poliziotti, ruoli che spesso si sovrappongono; ognuno combatte semplicemente per sopravvivere. Il nostro killer decide di chiudere; oltre che dalla malavita viene braccato da un detective. Ma Calum MacLean è un uomo che conosce l’ombra e ci ha sempre vissuto. Sa come sparire.