Termes

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2017

Trouvés 4 documents.

Cette chose...
0 0
Livres modernes

Charbonier, Jean-Jacques

Cette chose... / Jean-Jacques Charbonnier

Paris : First, 2017

Résumé: Le destin décide parfois à votre place. C'est le cas de Jean-Jacques Charbonier dont la vie a basculé lors d'une intervention avec le SAMU, au sein duquel, alors jeune généraliste, il effectuait un stage de médecine d'urgence. En recueillant le dernier soupir d'un accidenté, le docteur Charbonier a rencontré " Cette chose ". Rien ne sera plus jamais comme avant. Il renonce à sa clientèle rurale et reprend ses études pour devenir anesthésiste-réanimateur. Car une révélation fracassante s'était imposée : l'âme survit à la mort du corps et continue d'exister dans une autre dimension. 30 ans après ces événements, Jean-Jacques Charbonier est devenu l'un des plus grands spécialistes au monde de la vie après la vie. Il nous livre dans cet ouvrage aussi personnel que passionnant le fruit de ses recherches sur le sujet. Itinéraire d'un homme et d'un scientifique face à l'un des plus grands mystères qu'il nous soit donné de résoudre : comment la conscience peut-elle se manifester en dehors du corps ?

Nella mente di un defunto
0 0
Livres modernes

Ensitiv

Nella mente di un defunto : scopri cosa accade alla coscienza dopo la morte / Ensitiv

[Orbassano] : Uno, 2017

Résumé: "Al caro lettore che deciderà di sfogliare le pagine di questo libro, vorrei dare qualche informazione di supporto. Premetto che, anche se racconto esperienze, non sono queste la parte importante del testo; ci sono centinaia di titoli che parlano di contatti con i defunti, di anime canalizzate dai medium o da fantasmi che infestano i vecchi edifici. "Nella mente di un defunto", pur raccontando e descrivendo esperienze simili, vuole capire e comprendere il perché di determinati messaggi, di specifiche manifestazioni e visualizzazioni. Nel "Manuale per sopravvivere dopo la morte" ho spiegato chiaramente che la creazione degli scenari e dei movimenti seguenti al cambiamento di stato, dipendono in buona parte dal tipo di morte subita, in "Nella mente di un defunto" ho voluto approfondire le varie tipologie di "pensiero" che un defunto manifesta negli stadi più importanti del suo percorso. Questa enorme raccolta di informazioni, mi ha portato a stabilire un filo conduttore che lega l'esperienza di morte e gli stati emotivi successivi di qualunque soggetto umano che abbandona il proprio corpo fisico. La mente di un defunto è varia tanto quanto lo sono gli individui: anime perse e disperse, spiriti guida, spiriti luminosi, inguaribili nostalgici, ravveduti, frustrati e rancorosi. Varie menti come vari sono i pensieri, le tradizioni, le culture e i desideri. Vari come le frequenze di una vibrazione che stabilisce il "luogo" energetico in cui muoversi o permanere. 'Tra un viaggio e un racconto, tra un sogno e un pensiero, tra uno studio e un sorriso, vi porterò con me a fare un giro nella mente di un defunto'." (L'autore)

Io e lei
0 0
Livres modernes

Boncinelli, Edoardo

Io e lei / Edoardo Boncinelli

Milano : Guanda, 2017

Piccola biblioteca Guanda

Résumé: Occuparci della nostra nascita per noi è impossibile, il prima ci è sconosciuto. Ma di certo, da vivi, possiamo riflettere sulla nostra morte, anche se il poi ci è ignoto. Edoardo Boncinelli racconta di avere avuto consapevolezza della morte a cinque anni, mentre a Bologna nell'immediato dopoguerra, ospite di un centro profughi allestito alla meglio in una caserma, parlava con la mamma di persone che non c'erano più. Di colpo si rese conto che anche i nonni erano destinati ad andarsene, e pianse. Da allora la morte per lui è diventata un concetto acquisito, ma non angosciante. E proprio questo gli ha facilitato l'intensa meditazione che ci regala in questo libro. Da scienziato e pensatore profondamente libero e onesto qual è, Boncinelli ne indaga tutti gli aspetti e le possibili interpretazioni con una serenità di animo e una acutezza di analisi che restituiscono a questo evento la sua naturalità, privandolo delle sovrastrutture negative. Discute con argomentazioni lucide e stringenti le consolazioni della religione, dai miti delle origini al paradiso cristiano, alle credenze più diffuse. Esamina con passione e generosità divulgativa le risorse della scienza, fino a metterci a parte delle ultime ricerche della genetica e della biologia. Infine affronta l'autentico mistero dell'universo, la coscienza, nostra assoluta unicità, sintetizzando così il suo sentimento: «Verrà la morte e non chiuderò i miei occhi».

Morire in braccio alle Grazie
0 0
Livres modernes

Spinsanti, Sandro

Morire in braccio alle Grazie : la cura giusta nell’ultimo tratto di strada / Sandro Spinsanti

Roma : Il pensiero scientifico, 2017

Graffiti

Résumé: Sandro Spinsanti ci invita a lasciarci guidare dai nomi delle tre Grazie e dai loro significati, Eufrosine/saggezza, Aglaia/serenità, Talia/pienezza, per portarci a riflettere sulle scelte relative alla morte e per riappropriarsene, rinunciando alle deleghe e alle complicità con chi si candida a decidere per noi. Una morte "graziosa", in braccio alle Grazie, è possibile ed è il supremo dono che la vita ci può offrire. Ma anche un compito spirituale e un impegno etico, se vogliamo promuovere una moderna cultura del vivere e del morire.