Marinelli, Alberto

(Persona)

 

Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Grusin, Richard
× Date 2000

Trouvés 2 documents.

Platform society
0 0
Livres modernes

Dijck, José van - Poell, Thomas - Waal, Martijn de

Platform society : valori pubblici e società connessa / José van Dijck, Thomas Poell, Martijn de Waal

Ed. italiana / a cura di Giovanni Boccia Artieri e Alberto Marinelli

Milano : Guerini scientifica, 2019

Connessioni ; 18

Résumé: Platform Society indaga il ruolo delle piattaforme online nelle società occidentali e si interroga sulle loro logiche, i loro meccanismi di funzionamento e la possibilità che esse incorporino valori orientati a favorire il bene comune e non soltanto gli interessi economici privati. Sono i valori pubblici a rappresentare la vera posta in gioco nella lotta per la piattaformizzazione delle società. Tra questi ritroviamo naturalmente i temi della privacy e la sicurezza e protezione dei dati, ma anche temi sociali più ampi: equità, accessibilità, controllo democratico e accountability. Il conflitto tra sistemi ideologici contrapposti coinvolge diversi attori sociali (mercato, governi, società civile) ed è analizzato osservando quattro settori strategici: informazione, trasporti, sanità e istruzione. Ciascuno di essi evidenzia la stretta interdipendenza tra la dimensione locale, il livello dell'ecosistema delle principali piattaforme digitali e il piano geopolitico mondiale, in cui si producono scontri di potere tra mercati globali e governi (sovra)nazionali.

Connecting television
0 0
Livres modernes

Celata, Giandomenico

Connecting television : la televisione al tempo di Internet / a cura di Alberto Marinelli e Giandomenico Celata

Milano : Guerini e Associati, 2012

Connessioni ; 2

Résumé: Sulla spinta delle trasformazioni nelle pratiche sociali imposte da Youtube e dai social media, la televisione è costretta a reinventarsi come un medium connesso a internet: connected television. Si crea, così, un nuovo ambiente competitivo in cui i broadcaster tradizionali entrano in concorrenza con gli operatori che vengono dal web (Google) e dai dispositivi mobili (Apple), mentre i gestori di banda larga, che controllano la Rete, lottano per trovare uno spazio. La televisione, che alcuni davano per morta sotto i colpi di internet, si sta rapidamente trasformando per entrare in sintonia con i processi di convergenza digitale e le pratiche partecipative dei pubblici.