Eco, Umberto

(Persona)

Sujets

 

Affiche tous: Tous les filtres suivants
× Date 2002

Trouvés 6 documents.

Esercizi di stile
0 0
Livres modernes

Queneau, Raymond

Esercizi di stile / Raymond Queneau ; introduzione e traduzione di Umberto Eco

2. ed.

Torino : Einaudi, 2002

Einaudi tascabili. Letteratura ; 849

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Esercizi di stile è un esilarante testo di retorica applicata, un'architettura combinatoria, un avvincente gioco enigmistico. Tutto vero, però è anche un manifesto letterario (antisurrealista), è un tracciato di frammenti autobiografici, è la trascrizione di una serie di sogni realmente effettuati da Queneau. E perfino un testo politico, nonché un'autoparodia. Questo è quanto emerge dalle riflessioni che Stefano Bartezzaghi ha dedicato a questo libro-capolavoro. E la sua postfazione al volume diventa complementare alla classica introduzione di Umberto Eco, del quale si conserva anche la traduzione. In appendice, presentati per la prima volta in italiano, alcuni esercizi lasciati cadere nell'edizione definitiva, un indice preparatorio e l'introduzione, anch'essa inedita in Italia, scritta da Queneau per un'edizione del 1963.

Il nome della rosa
0 0
Livres modernes

Eco, Umberto

Il nome della rosa / Umberto Eco

[Ed. speciale]

Barcellona : Bibliotex, 2002

La biblioteca di Repubblica. Novecento ; 1

Baudolino
0 0
Livres modernes

Eco, Umberto

Baudolino : roman / Umberto Eco ; traduit de l'italien par Jean-Noël Schifano

Paris : Le grand livre du mois, 2002

Résumé: Baudolino, un jeune paysan fantasque et menteur, fait la conquête de Frédéric Barberousse et devient son fils adoptif. Baudolino fabule, invente, et, comme par miracle, tout ce qu'il imagine devient histoire. Ainsi, entre autres, il écrit la lettre mythique du Prêtre Jean, qui promettait à l'Occident un royaume fabuleux dans le lointain Orient gouverné par un roi chrétien, qui a fait rêver de nombreux voyageurs, dont Marco Polo. Baudolino grandit. Alexandrie naît vers 1168 et des années après, poussé par le génie inventif de Baudolino, Frédéric part, prenant pour prétexte une croisade, rendre au Prêtre Jean la relique la plus précieuse du christianisme, que certains appellent le Gradale. Il mourra lors de ce long voyage, dans des circonstances mystérieuses que seul Baudolino saura dévoiler. Mais son fils continuera la fabuleuse expédition vers ce royaume lointain peuplé de monstres qui ont hanté le bestiaire du Moyen Age. Il vit des aventures extraordinaires dont une histoire d'amour avec une créature des plus singulières des descendantes d'Eve... Raconté à l'historien byzantin Nicéta Coniate, tandis que Constantinople se consume après le sac, l'histoire réserve encore quelques surprises. En parlant avec Nicéta, Baudolino comprend des choses qu'il n'avait pas encore compris, d'où une fin inattendue.

Il fascino delle biblioteche
0 0
Livres modernes

Listri, Massimo - Eco, Umberto

Il fascino delle biblioteche / fotografie di Massimo Listri ; con un testo di Umberto Eco

Torino : Allemandi, copyr. 2002

Sulla letteratura
0 0
Livres modernes

Eco, Umberto

Sulla letteratura / Umberto Eco

Milano : Mondolibri, stampa 2002

Sulla letteratura
0 0
Livres modernes

Eco, Umberto

Sulla letteratura / Umberto Eco

Milano : Bompiani, 2002

Saggi Bompiani

Résumé: Questa raccolta di scritti può essere vista come una naturale continuazione delle Sei passeggiate nei boschi narrativi. Si tratta infatti di discorsi rivolti in genere a un pubblico abbastanza vasto e vertono tutti sulle funzioni della letteratura, su autori che Eco ha frequentato a lungo, sull'influenza di alcuni testi più o meno letterari sullo sviluppo degli eventi storici, su alcuni problemi tipici del narrare e su alcuni concetti chiave del scrittura creativa. In alcuni di questi, e specialmente nell'ultimo (Come scrivo), Eco sceglie come esempio e oggetto di riflessione la sua stessa attività di narratore, ma anche i saggi in cui non parla direttamente di sé gettano una luce sul suo fare letterario.