Affiche tous: Aucun des filtres suivants
× Noms Dobransky, Michel
× Noms Teichmann, Iris

Trouvés 485528 documents.

Media, tecnologie e vita quotidiana: la domestication
0 0
Livres modernes

Cola, Marta - Richeri, Giuseppe - Prario, Benedetta

Media, tecnologie e vita quotidiana: la domestication / Marta Cola, Benedetta Prario, Giuseppe Richeri

Roma : Carocci, 2010

Le bussole ; 390. Scienze della comunicazione

Résumé: Qual è il rapporto tra i media, le tecnologie e la vita quotidiana? In che modo questi entrano a far parte delle abitudini e delle routine di individui e famiglie? Il libro risponde a queste domande ripercorrendo le origini del concetto di domestication e il suo evolversi in un contesto mediatico e sociale sempre più dinamico e complesso. In particolar modo, attraverso la domestication si analizza e si descrive il ruolo dei media e delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nella vita quotidiana, i processi di appropriazione e incorporazione delle tecnologie mediali nei contesti familiari e le relazioni che si configurano tra queste, gli individui e la società.

Il curioso taccuino di bestie pericolose del dott. Bellamy
0 0
Livres modernes

Garofalo, Gianluca - Meschini, Leonardo

Il curioso taccuino di bestie pericolose del dott. Bellamy / illustrazioni: Gianluca Garofalo e Leonardo Meschini ; ingegneria cartotecnica: Claire Vincent ; design: Lee Owen

Milano : Gribaudo, 2011

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Parti con il Dottor Bellamy alla scoperta di una natura sconosciuta e selvaggia! Imparerai a conoscere la terrificante Tigre Siberiana, la magnifica Aquila dalla testa bianca e lo spaventoso Squalo Toro. Scoprirai quali sono gli Scorpioni più velenosi, i Ragni più tossici e i Serpenti più terrificanti! Età di lettura: da 6 anni.

Tra Scilla e Cariddi
0 0
Livres modernes

Simonsohn, Shlomo

Tra Scilla e Cariddi : storia degli ebrei in Sicilia / Shlomo Simonsohn

Roma : Viella, 2011

La storia. Saggi ; 3

Résumé: La storia degli ebrei in Sicilia copre un periodo di oltre mille anni, dall'antichità fino alla loro espulsione, avvenuta nel 1492. L'autore, basandosi su circa 40.000 documenti d'archivio, per lo più inediti, ricostruisce le vicende politiche, giuridiche, economiche, sociali e religiose della minoranza ebraica sull'isola e i rapporti che intrattenne di volta in volta con i romani, i musulmani e i cristiani. Mentre le origini della presenza ebraica sono avvolte nel mistero, con il passare del tempo disponiamo di un numero sempre maggiore di documenti, straordinariamente abbondanti nel tardo medioevo. In quell'epoca gli ebrei in Sicilia erano cittadini a tutti gli effetti, attivi in quasi tutti i settori dell'economia e in diverse professioni; stranamente limitato, anche se non assente, il prestito a interesse, asse portante degli affari per gli ebrei del nord. Tutto questo vide un'improvvisa e rapida fine con l'espulsione ordinata dai re cattolici: circa l'80% degli ebrei scelse l'esilio, mentre gli altri che preferirono convertirsi al cattolicesimo finirono ben presto nelle mani dell'Inquisizione spagnola.

Piccolo pallino blu
0 0
Livres modernes

Carter, David A.

Piccolo pallino blu : un libro tattile su forme e colori / di David A. Carter

Novara : De Agostini, copyr. 2012

Abra Cadabra

Résumé: Un piccolo pallino blu in cerca di amici: e tanti incontri con materiali tattili, forme e colori. Un libro di base per conoscere con semplicità ed eleganza i poligoni più semplici e le tinte di base. Età di lettura: da 3 anni.

Concerti grossi op. 8, nn. 1-4 Le Stagioni di Antonio Vivaldi
0 0
Livres modernes

Braun, Werner (1926-)

Concerti grossi op. 8, nn. 1-4 Le Stagioni di Antonio Vivaldi / Werner Braun ; traduzione di Silvia Tuja

Milano : Ricordi, copyr. 1993

Il mito greco
0 0

Il mito greco / progetto editoriale, introduzione e note di Giulio Guidorizzi

Milano : A. Mondadori

I meridiani. Classici dello spirito

Il codice di Mida
0 0
Livres modernes

Morrison, Boyd

Il codice di Mida / Boyd Morrison ; traduzione di Alessandra Roccato

Milano : Piemme, 2012

Résumé: Tyler Locke è sul traghetto che, come ogni mattina, da Seattle lo porta al lavoro quando riceve una telefonata anonima: ha trenta minuti per disinnescare la bomba nascosta a bordo. Forse uno scherzo di cattivo gusto, ma Locke preferisce non concedersi il lusso di darlo per scontato. Soprattutto dopo aver ricevuto sul portatile le immagini del dispositivo che, oltre alla sua, minaccia la vita di centinaia di persone. A Locke però non basta essere un esperto di esplosivi - e uno dei migliori - perché le istruzioni per neutralizzare l'insolito congegno sono camuffate in un rompicapo in greco antico; per poterle decifrare ha bisogno dell'aiuto di Stacy Benedict, una specialista in cultura classica che ha ricevuto la stessa telefonata. La mente che ha architettato il piano è quella di Jordan Orr, un criminale senza scrupoli che, dopo averli così messi alla prova, intende servirsi di loro per un ambizioso progetto: scoprire il segreto che si cela dietro la leggenda di re Mida. Minacciati nei loro affetti più cari, guidati da un antico testo siglato da Archimede che li porterà in giro per il mondo, Tyler e Stacy hanno solo cinque giorni per dare a Orr quello che vuole. Ma un segreto di quella portata può diventare un'arma molto pericolosa, soprattutto se finisce nelle mani sbagliate.

Il diario delle fate
0 0
Livres modernes

Yolen, Jane - Snyder, Midori

Il diario delle fate / Jane Yolen, Midori Snyder

Roma : Newton Compton, 2012

Grandi tascabili contemporanei. Narrativa ; 195

Résumé: Serena e Meteora erano due bellissime fate sorelle, dame della Regina della Luce e vivevano nel Boscoverde. Un giorno, senza volerlo, scoprirono un segreto che doveva rimanere nascosto e da quel momento la loro vita cambiò per sempre. La regina decise infatti di punirle, separandole e mandandole in esilio sulla Terra: Serena a New York e Meteora a Milwaukee. Come angeli caduti, le due sorelle sono ormai sole, private dei loro poteri magici e soprattutto della loro bellezza e giovinezza. Si trascinano stanche nelle città in cui vivono, affrante per la nostalgia l'una dell'altra e per il ricordo struggente del luogo paradisiaco da cui provengono. Cercano con tutte le forze un modo per comunicare tra loro, senza riuscirvi. Ma la loro presenza sulla Terra è davvero soltanto una punizione? Qual è il vero motivo per cui la Regina della Luce le ha mandate tra gli uomini? Una fiaba piena di poesia in cui convivono l'umano e il soprannaturale, i rumori della metropoli e la magia di un mondo incantato.

La biblioteca raccontata a una ragazza venuta da lontano
0 0
Livres modernes

Cognigni, Cecilia

La biblioteca raccontata a una ragazza venuta da lontano / Cecilia Cognigni

Milano : Bibliografica, 2012

Conoscere la biblioteca ; 7

Résumé: Biblioteca e intercultura sono in stretta relazione fra loro fin dai tempi della grande biblioteca d'Alessandria d'Egitto, lo sono state nelle biblioteche americane durante le migrazioni dall'Europa verso le Americhe, lo sono ancora ai nostri giorni. La biblioteca è un luogo di inclusione sociale, di incontro e relazione fra persone diverse, culture, lingue, un'opportunità per tutti, anche per chi arriva da lontano. Questo libro racconta i suoi servizi e i suoi lettori di ieri e di oggi. Una storia che si ripete, un servizio che continua e si rinnova.

Dove ho lasciato l'anima
0 0
Livres modernes

Ferrari, Jérôme

Dove ho lasciato l'anima / Jérôme Ferrari ; postfazione di Amara Lakhous ; traduzione di Maurizio Ferrara

Roma : Fazi, 2012

Le strade ; 209

Résumé: Algeria, 1957. Nel pieno di una guerra feroce e logorante, tre uomini si trovano riuniti nello stesso angolo d'inferno, una villa sferzata dal vento del deserto. André Degorce è un capitano dell'esercito francese, nel suo passato la lotta partigiana al nazismo e l'internamento a Buchenwald, e poi ancora la prigionia in Indocina. Adesso è dall'altro Iato della barricata e guida la divisione che ha il compito di stroncare la resistenza algerina; sta a lui ora la parte del carnefice, del torturatore. L'ultimo, importante risultato ottenuto è l'arresto di Tahar, uno dei massimi capi dell'ADN, braccio armato dell'esercito di liberazione. Di fronte a questa figura inflessibile, che lo sfida ostentando un consapevole sorriso, Degorce non può non provare un forte senso di rispetto. Ma è un sentimento rovente, che avvampa nella coscienza dilaniata di un uomo che non sa più riconoscersi dietro i comandi di morte che pure impartisce. E nell'intenso dialogo che s'instaura tra i due s'immette una terza voce, quella di Andreani, il tenente che con il capitano ha condiviso i medesimi orrori del passato; è lui a smantellare ogni giustificazione retorica della tortura e a mostrare la nuda verità della spietata pedagogia della guerra cui tutti loro partecipano. Nel cinquantenario dell'indipendenza algerina e prendendo spunto da fatti reali, Jérôme Ferrari schiude una "porta aperta sull'abisso" e fa i conti con una delle più laceranti pagine della storia recente.

Il superorganismo
0 0
Livres modernes

Hölldobler, Bert

Il superorganismo : bellezza, eleganza e stranezza delle società degli insetti / Bert Hölldobler, Edward O. Wilson ; illustrazioni di Margaret C. Nelson ; traduzione di Isabella C. Blum ; con un saggio di Donato A. Grasso

Milano : Adelphi, 2011

Biblioteca scientifica ; 48

Résumé: L'idea di una società coesa e solidale, retta da regole inflessibili, dove ciascuno ha un compito ben definito e nulla è lasciato al caso - simile dunque a un meccanismo perfetto che si muova sulla scena globale come un tutt'uno -, ha sempre affascinato i filosofi, e spesso gli insetti sociali sono stati assunti come modello anche per gli umani. Saggiamente, nel celebrare "la bellezza, l'eleganza e la stranezza delle società degli insetti", Hölldobler e Wilson si astengono da arbitrarie, quanto scontate, estrapolazioni sociopolitiche e restano saldamente ancorati all'ambito che è loro più congeniale, quello della natural history, la biologia sul campo. A differenza dei biologi di orientamento teorico-sperimentale, condividono infatti il gusto per l'osservazione della natura e la minuziosa raccolta di dettagli, unicamente motivati dalla passione per il proprio soggetto. E di questa indagine è frutto "Il superorganismo", destinato a modificare radicalmente il nostro modo di guardare le società degli insetti. Protagoniste sono, ancora una volta, le formiche. Presso questi animali prodigiosi - come presso gli altri insetti "eusociali", api e termiti - la divisione del lavoro è così rigorosa da non risparmiare neppure i neonati o la funzione riproduttiva: da un lato la regina madre e gli inoffensivi maschi addetti all'inseminazione, dall'altro la casta delle operaie sterili dedite alla cura della prole regale o impiegate in missioni ad alto rischio.

Sul mio corpo
0 0
Livres modernes

Rotticchieri, Sonia

Sul mio corpo / Sonia Rottichieri

Roma : Aliberti, copyr. 2012

Résumé: Alice è una donna frustrata, un po' opportunista e chiusa, schiava di futili desideri legati alle convenzioni sociali. Dopo l'incontro con un uomo misterioso scopre una profondità che non pensava di avere. A poco a poco, manipolata abilmente dalla mente esperta e crudele di lui, si accorge di avere un gran bisogno d'amore. Bisogno che le farà subire ogni sorta di umiliazione da parte di quell'uomo enigmatico che, approfittando della sua sessualità soffocata, non solo la farà precipitare in un baratro di perversioni ma riuscirà a convincerla che, per essere "amata" è necessario subire affinché lui, il padrone, sia orgoglioso di lei. Ma lungo questo percorso emerge anche una consapevolezza di essere donna che porterà Alice, non prima di avere attraversato confini e superato limiti che la spingeranno sempre più in basso, a liberarsi dall'idea dell'amore "meritato". E quindi a risalire dalle profondità oscure e a riconquistare la propria libertà.

La legge del deserto
0 0
Livres modernes

Smith, Wilbur

La legge del deserto : romanzo / Wilbur Smith ; traduzione di Giampiero Hirzer

Milano : TEA, 2012

I grandi TEA

Résumé: Hazel Bannock, bellissima e raffinata vedova di un miliardario americano, tiene ben salde le redini dell'impero che il marito le ha lasciato. Per garantire la sicurezza del suo impianto petrolifero più importante, oggetto di frequenti attacchi terroristici, si avvale di un plotone di mercenari guidati da Hector Cross, ex SAS noto per i suoi metodi sbrigativi, talvolta estremi. Benché nasca una forte attrazione sin dal loro primo incontro, tra i due non corre buon sangue: Hazel non ama l'aggressività di Hector e il suo carattere brusco e rude. Un evento tragico, tuttavia, sta per unirli: l'unica figlia di Hazel, la ventenne Cayla, viene rapita da un gruppo di terroristi islamici, insediati in una delle zone più selvagge e aride dell'Africa, una terra in cui il deserto corre a filo del mare e in cui anche gli esseri umani più tenaci sono messi a dura prova. Nonostante tutte le sue resistenze Hazel sa che solo Hector Cross può tentare l'impresa impossibile di strappare Cayla dalle mani dei terroristi. Ma un destino più insidioso del vento che soffia tra le dune la costringerà a esporsi in prima persona, e a fare ricorso a tutto il suo coraggio e alla sua forza...

Uomini di riviera
0 0
Livres modernes

Sturm, Roberto

Uomini di riviera / Roberto Sturm

Ancona : Italic, copyr. 2012

Pequod

Résumé: Vittorio, un uomo apparentemente senza ambizioni, amante della vita tranquilla, con un titolo nobiliare di cui non sa che fare. I suoi amici quarantenni. Una città di provincia, storie di vita ordinaria. Sullo sfondo il mare e un porto, luogo di approdi e di partenze. Vicende diverse, esperienze diverse, caratteri diversi. Sono tutti di sinistra, ma in fondo piccolo borghesi. Vite legate da interessi comuni: la musica, il cinema, la fotografia, la letteratura. Ma non solo questo li unisce. Sono i gesti, le parole, i bar degli aperitivi e i ristoranti. Dove parlano e si raccontano. Dove le abitudini diventano riti, i riti quasi manie. E le loro donne. Mogli, compagne o amanti che siano che, senza saperlo, diventano le protagoniste delle loro vite a cui daranno un senso, una direzione. Donne ambiziose o semplici, intraprendenti o devote, le cui storie si sfiorano, si toccano e s'intrecciano. Fino a fondersi. Come il mare e il cielo nella linea dell'orizzonte.

Wonnie the pooh
0 0

Wonnie the pooh

Milano

  • Réservation impossible
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
L'amore ai tempi della rivoluzione
0 0
Livres modernes

Sharifirad, Yadi

L'amore ai tempi della rivoluzione : in Iran, uno dei regimi più repressivi al mondo, un uomo lotta disperatamente per la libertà / Yadi Sharifirad

Roma : Newton Compton, 2012

I volti della storia ; 220

Résumé: Quando l'Ayatollah Khomeini salì al potere nel 1979, promise ai suoi cittadini la libertà dopo la tirannia dello Shah. Ma la sua promessa era destinata a infrangersi nel terrore e nella repressione. In Iran lo hanno dovuto imparare in tanti, a costo di indicibili sofferenze. Come Yadi Sharifirad, pilota nella Guerra tra Iran e Iraq negli anni '90, sfuggito miracolosamente alla morte e tornato da eroe in patria. La fama e il successo però durarono poco. Accusato di essere una spia americana, Sharifirad subì il carcere e la tortura, e soltanto dopo anni di disperati tentativi riuscì, con l'aiuto di un contrabbandiere, a oltrepassare il pericolosissimo confine con la Turchia e a raggiungere la sua famiglia in Canada...

La luna di Cleopatra
0 0
Livres modernes

Shecter, Vicky Alvear

La luna di Cleopatra : romanzo / Vicky Alvear Shecter ; traduzione di Raffaella Balletti

Milano : Salani, 2012

Résumé: Alessandria d'Egitto, 34 a.C. Cleopatra Selene è l'unica figlia della regina Cleopatra e del generale romano Marco Antonio. È cresciuta tra gioielli, privilegi e servitori, e il suo unico sogno è diventare una grande regina, come la madre. I suoi genitori sono belli e potenti, quasi delle divinità, e adorano i figli. Purtroppo, dopo gli esiti disastrosi della battaglia di Azio e la morte cruenta di entrambi i genitori, il nuovo imperatore di Roma, Ottaviano, la porta in patria come prigioniera, insieme ai due fratelli. Ora Cleopatra Selene deve difendersi da umiliazioni, intrighi politici, continui attentati alla sua vita e a quella dei suoi fratelli, e il suo desiderio di vendetta aumenta di giorno in giorno. Presto la giovane principessa inizia a manifestare le sue doti di manipolatrice e di libera pensatrice, il suo istinto di ribellione e una forte sensualità, che associati alla bellezza diventano un'arma micidiale contro i suoi nemici. Cleopatra Selene vuole tornare in Egitto da regina, ma la vita le insegnerà che le certezze possono sgretolarsi da un momento all'altro, lasciando posto alla paura, l'incertezza e la solitudine. Riuscirà a trovare la sua strada? L'amore la farà deviare dal suo desidero di riscatto oppure la aiuterà a ottenerlo?

Il giardino dei ciliegi
0 0
Livres modernes

Čehov, Anton Pavlovič

Il giardino dei ciliegi / Anton Cechov ; traduzione di Gerardo Guerrieri

Torino : Einaudi, copyr. 1966

Collezione di teatro ; 85

Résumé: Ljubov' Ranevskaja, dopo aver condotto una vita dissoluta all'estero, ritorna in patria per rimettere ordine al suo patrimonio. Lopachin, figlio arricchito di un vecchio servo, le consiglia di lottizzare lo splendido "giardino dei ciliegi" ma, incapace di prendere decisioni, la Ranevskaja rifiuta, fino al momento in cui la sua intera proprietà dve essere venduta per fare fronte ai debiti. Ad acquistarla sarà proprio Lopachin che, scacciati i vecchi padroni, abbatte i ciliegi del giardino. Resterà nella casa solo il vecchio e dimenticato servo Firs.

Marshall Blueberry. 3, Frontière sanglante
0 0
Livres modernes

Giraud, Jean - Rouge, Michel

Marshall Blueberry. 3, Frontière sanglante / Giraud, Rouge ; texte de Jean Giraud ; dessin de Michel Rouge ; couleur de Scarlett Smulkowski

Paris : Dargaud, 2010

Blueberry

Essere amiche a Kabul
0 0
Livres modernes

Rodriguez, Deborah

Essere amiche a Kabul / Deborah Rodriguez ; traduzione di Velia Februari

Milano : Piemme, 2012

Piemme bestseller ; 377

Résumé: A volte, è dai più grandi insuccessi che nascono imprese straordinarie. Lo sa bene Sunny, che ha lasciato gli Stati Uniti, dove si sentiva una fallita, per ritrovare se stessa in Afghanistan. Adesso, il caffè che gestisce a Kabul ha il sapore di casa per chi è lontano dalla propria famiglia: perché ha scelto una missione altruista o pericolosa, o perché è dovuto fuggire da un destino tragico. E così, nel caffè s'intrecciano le storie più disparate: quelle di donne occidentali finite laggiù per lavoro o, come Sunny, in cerca di una nuova vita, e quelle di donne afgane che invece non possono decidere da sole né dove né in che modo vivere. Come la giovane Yasmina, cui Sunny ha offerto un tetto e un mestiere dopo averla raccolta dalla strada, e che rischia un'accusa di prostituzione perché, avendo appena perso il marito, non può dimostrare la paternità del figlio che porta in grembo. O Halajan, che a quasi sessant'anni ricorda ancora il sapore della libertà, conosciuta nell'Afghanistan pre-talebani, e si concede piccoli gesti di ribellione privata fumando di nascosto, celando sotto il burqa un cortissimo taglio di capelli e le lettere d'amore che le scrive Rashif, il sarto. Nell'intimità del caffè, donne tanto diverse finiranno per confidarsi e proteggere i rispettivi segreti da un mondo ancora dominato da leggi arcaiche, dove gli attentati si moltiplicano giorno dopo giorno e i talebani stanno riprendendo piede.