Trouvés 6 documents.

Il pallino della matematica
0 0
Livres modernes

Dehaene, Stanislas

Il pallino della matematica : scoprire il genio dei numeri che è in noi / Stanislas Dehaene

Milano : A. Mondadori, 2000

Saggi

Résumé: L'autore descrive in queste pagine gli straordinari studi condotti sul cervello, mostrando come gli oggetti matematici vengano da essi manipolati e quali siano le parti dei due emisferi specializzate nell'associazione dei numeri con lo spazio, nella loro visualizzazione mentale e nell'elaborazione aritmetica. Dimostra così l'infondatezza dell'ipotesi di un legame tra la misura del cervello e l'intelligenza, così come quella della superiorità maschile.

Matematica, mio terrore
0 0
Livres modernes

Siety, Anne

Matematica, mio terrore / Anne Siety

Milano : Salani, copyr. 2003

Résumé: La matematica non è quell'ostacolo insormontabile che condanna definitivamente chi non vi è portato a rimanere escluso dai suoi misteri. L'autrice propone di stabilire un contatto concreto e reale tra l'allievo e la matematica, sdrammatizzando il rapporto con questa misteriosa materia e aiutandolo a lasciarsi coinvolgere profondamente, a farne un'esperienza di crescita.

Noi e i numeri
0 0
Livres modernes

Girelli, Luisa

Noi e i numeri / Luisa Girelli

Bologna : Il mulino, copyr. 2006

Farsi un'idea ; 123

Résumé: Perché per alcuni il compito di matematica rappresenta un problema insormontabile e per altri una prova come un'altra? Per quale motivo la matematica può essere a tal punto fonte di disagio da originare ansie e vere e proprie fobie? L'autrice presenta il mondo dei numeri rispondendo a queste e a molte altre domande sulle abilità numeriche. Ripercorre la lunga storia del far di conto, dai primi simboli cuneiformi incisi su tavolette d'argilla all'invenzione dello zero; mostra come nell'uomo ci sia una predisposizione naturale alla valutazione delle quantità, che a livello percettivo possono esser colte anche nel mondo animale; e racconta la storia di grandi matematici e di prodigiosi calcolatori.

Il pallino della matematica
0 0
Livres modernes

Dehaene, Stanislas

Il pallino della matematica : scoprire il genio dei numeri che è in noi / Stanislas Dehaene

Nuova ed.

Milano : Cortina, 2010

Scienza e idee ; 209

Résumé: Chi di noi non si è sentito dire, almeno una volta, non hai il pallino della matematica? Chi non si è stupito per aver compiuto un banale errore in una sottrazione o in una moltiplicazione? E chi non è rimasto colpito dal modo in cui i bambini subiscono il fascino della magia dei numeri? Per quanto possa apparire strano, tutto ciò non è che la conseguenza del fatto che il nostro cervello è un cervello da primate, capace di cogliere immediatamente quantità e numero, ma inadatto, se non al prezzo di un continuo esercizio, a far di conto e a manipolare simboli più o meno astratti. In questa nuova edizione dell'opera che più di ogni altra l'ha reso celebre al grande pubblico, Stanislas Dehaene aiuta a coltivare l'intuizione dei numeri nelle pieghe del cervello, senza timore per le nostre debolezze e con la convinzione che è l'appassionato lavoro su se stessi a generare il genio matematico.

Un labirinto incerto
0 0
Livres modernes

Giannitrapani, Riccardo

Un labirinto incerto : appunti per una poetica della matematica / Riccardo Giannitrapani

Milano : Mondadori, 2019

Sentieri

Résumé: Per molti lettori un libro sulla matematica e sul modo in cui viene insegnata, sui suoi contenuti e sulla sua didattica, non può non richiamare alla mente i ricordi di un passato scolastico più o meno lontano; e spesso si tratta di ricordi dolorosi, segnati da un rapporto conflittuale, difficile - talvolta traumatico - con la disciplina. Questo probabilmente perché, ormai da tempo, nelle aule scolastiche la matematica è stata confinata a materia tecnica, importante più per le sue presunte applicazioni pratiche o per i suoi supposti rapporti con il mondo reale che per il suo valore squisitamente intellettuale. O perché ridotta a un insieme di definizioni, di formule, di regole da mandare a memoria e da applicare acriticamente, senza interrogarsi sul loro significato. Eppure, come ci invita a fare Riccardo Giannitrapani in "Un labirinto incerto", basterebbe provare a metterle in discussione, queste regole, a smontarle per capire come funzionano, per scoprire che cosa c'è dentro. Allora vedremmo non solo la trama nascosta che ne giustifica l'adozione, ma anche le intuizioni e le visioni, gli inciampi, le incertezze e i fallimenti da cui sono scaturite, e soprattutto la bellezza vertiginosa dei panorami inattesi che esse dischiudono, i sentieri nascosti che ci chiedono di percorrere. Così, muovendo dal terreno confortevole di quel che crediamo che sia o debba essere la matematica - per molti una «scienza esatta», e quindi necessariamente arida e inflessibile, se non addirittura noiosa - potremmo liberarci dai luoghi comuni e cominciare a seguire altri percorsi, meno scontati e rassicuranti, quelli del labirinto, appunto. Potremmo così interrogarci sulla natura ontologica degli enti matematici o sulla relazione tra la matematica e le scienze del mondo fisico, oppure indagare la forma dei numeri o il concetto di infinito, o ancora il rapporto fra i numeri, il tempo e lo spazio. O verificare la sorprendente vicinanza tra matematica e poesia, e scoprire come entrambe siano impegnate a rappresentare un mondo altro, non quotidiano e non necessario, e a tradurlo in parola, in simboli capaci di svelarne tutta la complessità e la bellezza. Dal labirinto incerto della matematica, naturalmente, è possibile uscire. A condizione, però, di non essere lasciati soli. Ed è questo il compito a cui oggi è chiamata la scuola: aiutare chi si confronta con la matematica a trasformare gli errori in curiosità, i fallimenti in opportunità didattica. Per non smarrirsi per sempre, per superare l'angoscia del labirinto, per imparare a sbagliare e a ricominciare.

L'apprentissage de la mathématique moderne
0 0
Livres modernes

Mazure, Joseph

L'apprentissage de la mathématique moderne : les effets psychologiques / Joseph Mazure

[Paris] : Presses universitaires de France, 1974

SUP. L'éducateur ; 48