Trouvés 16 documents.

La leggibilità del mondo
0 0
Livres modernes

Blumenberg, Hans

La leggibilità del mondo : il libro come metafora della natura / Hans Blumenberg

Bologna : Il mulino, copyr. 1984

Collezione di testi e studi. Filosofia

Paesaggi sublimi
0 0
Livres modernes

Bodei, Remo

Paesaggi sublimi : gli uomini davanti alla natura selvaggia / Remo Bodei

Milano : Bompiani, 2008

Grandi pasSaggi

Résumé: Vi sono luoghi che la maggior parte degli uomini ha evitato per millenni e di fronte ai quali ha provato paura e sgomento: le montagne, gli oceani, le foreste, i vulcani, i deserti. Inospitali, ostili, desolati, evocano la morte. Eppure, dagli inizi del Settecento tali loci horridi cominciano a essere frequentati intenzionalmente e percepiti come sublimi, dotati di una più intensa e coinvolgente bellezza. Come tali, hanno fatto sentire l'uomo più vivo, lo hanno fatto resistere alla banalità dell'esistenza. Sebbene gli sviluppi delle tecniche, la diffusione del turismo di massa e lo scempio del paesaggio abbiano smussato tale sentimento del sublime, sottraendogli parte di quegli ingredienti essenziali costituiti dall'incertezza e dalla paura, vi sono oggi fattori che ne favoriscono la rinascita. L'egemonia della tecnica, le prime spedizioni interplanetarie hanno aperto all'umanità nuove frontiere del sublime. Tuttavia, il nostro rapporto con la natura è completamente cambiato, travolto dalla modernità. Cosa ne è in questo nuovo contesto delle antiche paure che i paesaggi incutevano? Siamo ancora capaci di avvertire, di fronte alla natura, il senso dei nostri limiti? Cosa ci dicono oggi i paesaggi di noi e delle nostre debolezze?

Nanna, o, L'anima delle piante
0 0
Livres modernes

Fechner, Gustav Theodor

Nanna, o, L'anima delle piante / Gustav Theodor Fechner ; a cura di Giampiero Moretti ; traduzione di Giuseppe Rensi

Milano : Adelphi, copyr. 2008

Piccola biblioteca Adelphi ; 579

Résumé: Nel 1848, l'anno delle rivoluzioni, Gustav Theodor Fechner, fisico e filosofo, contesta audacemente la rigida gerarchia che colloca gli esseri viventi - uomini animali e piante - su una scala discendente, dai superiori agli inferiori, ponendo questi ultimi al servizio dei primi: Perché non ci dovrebbero essere, oltre le anime che camminano, gridano, mangiano, anche anime che silenziosamente fioriscono e spandono odori?. Muovendo dalla concezione panpsichista dell'universale animazione della natura, Fechner procede attraverso osservazioni scientifiche, confutazioni logiche e, all'occasione, provocazioni: in fondo anche le piante si nutrono degli uomini e degli animali, ovvero dell'anidride carbonica prodotta dai polmoni e degli effetti della decomposizione. Ma il suo intento non è sovvertire, bensì ricondurre a unità. Acquistano allora sommo valore l'analogia, la poesia come strumento di conoscenza, come natura che si fa strada attraverso le idee di cui l'istruzione ci ha artificialmente imbevuti. E il lettore, irretito dalla profondità speculativa, dalla preveggenza scientifica, dalla nitidezza di questo libro, non potrà non riconoscere in Fechner uno dei più grandi tra quei filosofi romantici della natura che avrebbero avuto una decisiva influenza, per esempio su Jung.

Compendio di filosofia della natura
0 0
Livres modernes

Campanella, Tommaso

Compendio di filosofia della natura : testo inedito / Tommaso Campanella ; edizione del testo latino di Germana Ernst ; introduzione, traduzione e note di Paolo Ponzio

Santarcangelo di Romagna : Rusconi, 1999

Testi a fronte ; 83

Zend-Avesta
0 0
Livres modernes

Fechner, Gustav Theodor

Zend-Avesta : pensieri sulle cose del cielo e dell'al di là / G. T. Fechner ; traduzione dal tedesco e prefazione a cura di Remo Fedi

Milano : Bocca, 1944

Piccola biblioteca di scienze moderne ; 476

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
Leonardo filosofo
0 0
Livres modernes

Jaspers, Karl

Leonardo filosofo / Karl Jaspers ; a cura di Ferruccio Masini

Milano : Abscondita, copyr. 2001

Carte d'artisti ; 12

La natura
0 0
Livres modernes

Merleau-Ponty, Maurice

La natura : lezioni al Collège de France, 1956-1960 / Maurice Merleau-Ponty ; testo stabilito e annotato da Dominique Séglard

Ed. italiana / a cura di Mauro Carbone

Milano : Cortina, 1996

Scienza e idee ; 24

Résumé: L'autore, uno dei più importanti filosofi francesi di indirizzo fenomenologico e uno degli intellettuali più originali del nostro secolo, legge, interpeta e discute in queste pagine le più significative riflessioni che i filosofi occidentali hanno via via dedicato alla natura. Si confronta così con il pensiero dei Greci, di Cartesio e con le riflessioni più moderne, da Schelling a Bergson, fino a Husserl. Il libro, uscito postumo, è la testimonianza dell'ultimo grande tema affrontato al Collège de France da Merleau-Ponty prima della sua improvvisa scomparsa nel 1961.

Anima mundi
0 0

Anima mundi [VIDEOREGISTRAZIONE] / regia: Godfrey Reggio ; musiche di Philip Glass

Editoriale Giorgio Mondadori, [199-?]

I film di Airone

[1]: Cosmo
0 0
Livres modernes

Onfray, Michel

[1]: Cosmo : un'ontologia materialista / Michel Onfray ; traduzione di Michele Zaffarano

[Padova] : Ponte alle Grazie, copyr. 2015

Saggi

Fait partie de: Onfray, Michel. Breve enciclopedia del mondo / Michel Onfray

Résumé: "Cosmo", primo volume della trilogia "Breve enciclopedia del mondo", propone al lettore una visione rivoluzionaria della vita naturale, che interroga la natura lì dove essa più vivacemente si agita e freme, trascinando nel suo movimento ogni cosa: l'atomo come elemento primordiale presente in tutto ciò che esiste, il nematode che parassita le sue prede spingendole al suicidio; l'anguilla che percorre migliaia di chilometri - dalle acque dolci dei fiumi fino alle più vertiginose profondità oceaniche - solo per riprodursi e poi morire; l'Homo sapiens sapiens, ovviamente, questo discendente della scimmia che crede di dominare ciò che in realtà lo domina, di essere libero di scegliere ciò che in verità lo determina; su fino alle meccaniche celesti, alle immani energie cosmiche, ai movimenti delle costellazioni, ai ritmi lunari e solari, all'alternanza delle stagioni da cui traggono origine le culture e le religioni, cristianesimo incluso (con buona pace dei seguaci del Libro monoteista). Ogni cosa dunque è animata da quella pulsione cieca e insopprimibile che Aristotele chiama l'arte di perseverare nel proprio essere, Spinoza la potenza di esistere, Nietzsche la volontà di potenza.

La morale della natura
0 0
Livres modernes

Pollo, Simone

La morale della natura / Simone Pollo

Roma : Laterza, 2008

Biblioteca essenziale Laterza ; 80

Résumé: Cos'hanno in comune il parlamentare conservatore che si oppone all'allargamento dell'istituzione del matrimonio alle coppie non eterosessuali, il militante no global che contesta la diffusione degli organismi geneticamente modificati e il gay che difende la legittimità del suo orientamento sessuale? Con buona probabilità tutti e tre argomentano la bontà delle proprie idee facendo ricorso a una qualche nozione di natura. Questo volume offre al lettore gli strumenti concettuali per orientarsi criticamente fra le principali tipologie di appello alla natura esistenti e fra le loro implicite contraddizioni: il buon selvaggio, la natura come normalità'o come ordine saggio da rispettare (pena nefaste conseguenze per gli uomini) e la teoria della legge naturale iscritta nel magistero della Chiesa cattolica.

L'oeil émerveillé, ou, La nature comme spectacle
0 0
Livres modernes

Samivel

L'oeil émerveillé, ou, La nature comme spectacle / Samivel

Paris : Albin Michel, 1976

La terra madre e dea
0 0
Livres modernes

Neumann, Erich

La terra madre e dea : sacralità della natura che ci fa vivere / E. Neumann... <et al.>

Como : Red/studio redazionale, 1989

Immagini del profondo ; 29. Quaderni di Eranos

La vita delle piante
0 0
Livres modernes

Coccia, Emanuele

La vita delle piante : metafisica della mescolanza / Emanuele Coccia

Bologna : Il mulino, copyr. 2018

Intersezioni ; 505

Résumé: Abbiamo adorato dèi antropomorfi e fatto per millenni degli animali l'oggetto del nostro culto. Eppure la forza cosmogonica più importante sul nostro pianeta sono le piante: sono loro le nostre ultime divinità. Sono loro ad aver prodotto il mondo così come lo conosciamo e lo abitiamo. Sono loro a mantenerlo in vita. Attraverso la fotosintesi, hanno permesso di cambiare lo statuto della materia che ricopre la crosta terrestre, trasformandola in centro di accumulazione dell'energia solare. E soprattutto hanno trasformato irreversibilmente la nostra atmosfera. Non illudiamoci: lungi dall'essere un elemento qualunque del paesaggio terrestre, le piante cesellano e scolpiscono incessantemente il volto del nostro mondo.

Addio alla natura
0 0
Livres modernes

Marrone, Gianfranco

Addio alla natura / Gianfranco Marrone

Torino : Einaudi, copyr. 2011

Vele ; 67

Résumé: Viviamo in un'epoca di disarmante naturalismo. Dovunque si volga l'attenzione - religione, ricerca scientifica, pensiero filosofico, divulgazione mediática - è tutto un rincorrere un'improbabile base naturale, materiale, ontologica dei pensieri e delle azioni, delle emozioni e dei desideri, della società e della stessa differenza etnica. Al di sotto delle apparenti opposizioni fra universalismo e relativismo, creazionisti e darwiniani, cattolici e laici tutti egualmente impegnati in nome di una naturalità senza alcun fondamento logico e antropologico - trapela la reale sfida del pensiero attuale: quello di un recupero delle basi sociali e antropologiche, intersoggettive e storiche del corpo e del linguaggio, dello spazio e delle tecnologie, delle passioni e della cognizione. Questo libro parla di filosofia e prodotti biologici, neuromanie e bello naturale, battute di caccia amazzoniche e mucche pazze, di tutto ciò che mette in luce le patenti contraddizioni insite nelle diverse facce del naturalismo contemporaneo, in nome di un rinnovato interesse verso le culture umane e le loro felici traduzioni.

Sacred Planet [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Sacred Planet [VIDEOREGISTRAZIONE] / diretto e montato da Jon Long ; prodotto e scritto da Karen Fernandez Long e Jon Long

Walt Disney, 2005

Oltre natura e cultura
0 0
Livres modernes

Descola, Philippe

Oltre natura e cultura / Philippe Descola ; traduzione e note di Annalisa D'Orsi

Ed. italiana e postfazione / a cura di Nadia Breda

Milano : Cortina, 2021

Culture e società ; 46

Résumé: Solo l'Occidente moderno si è impegnato a costruire una contrapposizione fra natura e cultura. L'antropologia perpetua nella definizione stessa del proprio oggetto - la diversità culturale sullo sfondo dell'universalità della natura - una distinzione che i popoli che studia hanno invece evitato. Philippe Descola, uno dei più importanti antropologi contemporanei, propone qui, a partire da tratti comuni che si corrispondono da un continente all'altro, un approccio nuovo ai modi di ripartire le continuità e le discontinuità esistenti fra l'uomo e il suo ambiente: il totemismo, che sottolinea la continuità fisica e interiore fra umani e non umani; l'analogismo, che postula fra gli elementi del mondo una rete di discontinuità strutturata da relazioni di corrispondenza; l'animismo, che presta ai non umani l'interiorità degli umani, ma li distingue per i loro corpi; il naturalismo, che ci associa ai non umani per continuità fisiche ma ci separa in virtù delle nostre capacità culturali. Ogni modo di identificazione consente configurazioni particolari che ridistribuiscono gli esistenti in collettivi dalle frontiere differenti rispetto a quelle a cui le scienze umane ci hanno abituato. È a una ricomposizione radicale di queste scienze che il libro invita.