Trouvés 125 documents.

L'Europa difficile
0 0
Livres modernes

Olivi, Bino

L'Europa difficile : storia politica dell'integrazione europea, 1948-2000 / Bino Olivi

Nuova ed.

Bologna : Il mulino, 2000

Le vie della civiltà

Résumé: Per l'Europa l'inizio del terzo millennio ha portato con sé molti elementi di novità. Dopo le critiche ad un processo di integrazione giocato prevalentemente sul piano dell'economia, della moneta e dei mercati, l'unificazione viene riproposta come questione politica. Al centro del dibattito è l'esigenza di una rifondazione costituzionale in grado di rimettere ordine in un edificio fragile. In questa prospettiva Olivi rilegge gli ultimi anni di storia europea. Quest'edizione del volume è arricchita da due capitoli: il primo sull'avvio dell'Unione economica e monetaria e sul negoziato per il prossimo ampliamento, il secondo sulla nascita della Commissione Prodi e sugli eventi successivi.

Lineamenti di diritto dell'Unione europea
0 0
Livres modernes

Adam, Roberto - Tizzano, Antonio

Lineamenti di diritto dell'Unione europea / Roberto Adam, Antonio Tizzano

Torino : Giappichelli, copyr. 2008

Diritto dell'Unione europea. Parte speciale
0 0
Livres modernes

Adinolfi, Adelina

Diritto dell'Unione europea. Parte speciale / Adelina Adinolfi... [et al.] ; a cura di Girolamo Strozzi

5. ed.

Torino : Giappichelli, 2017

Résumé: Dall'ultima edizione di questo volume si è reso necessario un aggiornamento della giurisprudenza della Corte di giustizia e anche di quella della nostra Corte costituzionale, nonché di alcuni interventi normativi del legislatore dell'Unione. Quello che invece si è verificato in questo breve lasso di tempo è stato l'emergere di una profonda crisi di identità dell'Unione europea dovuta a vari fattori: la crisi finanziaria che ha interessato in generale gli Stati membri e che ha comportato l'adozione di alcuni provvedimenti di politica economica non esenti da aspre polemiche, in particolare con riguardo agli istituti bancari in difficoltà; la crisi politica, legata soprattutto ai conflitti mediorientali, che ha evidenziato le carenze di una politica estera comune, non in grado di esprimere una posizione unitaria o coesa; soprattutto l'imponente fenomeno migratorio che ha investito ormai tutti gli Stati membri, al quale si deve in gran parte il riaffermarsi di movimenti politici nazionalisti fortemente critici o apertamente ostili alla permanenza nell'Unione.

Quo vadis Europa?
0 0
Livres modernes

Sassoon, Donald

Quo vadis Europa? / Donald Sassoon

Roma : Castelvecchi, 2016

Irruzioni

Résumé: Quale Europa stiamo consegnando alle nuove generazioni nate nell'ultimo decennio del XX secolo? Un'Europa disunita, un'Europa ancora meno centrale per i destini del mondo di quella degli anni Sessanta, un'Europa timorosa del cambiamento, pronta a incolpare altri. Sarà anche un'Europa più povera, dove le possibilità per i giovani di trovare lavoro saranno assai inferiori a quelle esistite nell'epoca aurea degli anni Sessanta e Settanta. Ma forse, se abbastanza persone domandano "Quo vadis Europa?", una strada si troverà.

Manuale di diritto dell'Unione europea
0 0
Livres modernes

Martinelli, Francesco

Manuale di diritto dell'Unione europea : aspetti istituzionali e politiche dell'Unione / Francesco Martinelli

23. ed.

Napoli : Simone, 2016

Manuali Simone ; 47

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: La pubblicazione di questo volume avviene in una delicatissima fase storica segnata da una successione di eventi (crisi greca, emergenza immigrazione, crisi generata da atti di terrorismo fondamentalista Jihadista) il cui denominatore comune è rappresentato dalla minaccia di disintegrazione del progetto europeo che, con il suo sistema di valori, ideali e principi, viene oggi messo in discussione. Un sistema tra l’altro già indebolito dai diversi movimenti euroscettici (sostenitori di un’Europa diversa, con vocazione alla solidarietà) e antieuropeisti (più oltranzisti che vorrebbero ritornare alla sovranità nazionale), che sono cresciuti negli Stati europei a partire dalla crisi economica iniziata nel 2008, e che, in particolare, alle elezioni europee del maggio 2014 hanno dimostrato forte peso politico. La XXIII edizione di questo manuale di diritto dell’Unione, di conseguenza, è arricchita di approfondimenti che offrono al lettore un’analisi dettagliata delle tematiche attuali e delle numerose sfide a cui oggi l’Unione deve necessariamente far fronte.

Contro venti e maree
0 0
Livres modernes

Letta, Enrico

Contro venti e maree : idee sull'Europa e sull'Italia : conversazione con Sébastien Maillard / Enrico Letta

Bologna : Il mulino, 2017

Contemporanea ; 262

Résumé: Questo libro nasce all'alba. Precisamente all'alba di due giorni che, con il Brexit e l'elezione di Trump, hanno cambiato la nostra storia. Siamo di fronte a sfide il cui impatto sull'Italia e sull'Europa è riconducibile all'anno di svolta 1989. Per quanto scioccanti, questi eventi possono aprire per l'Europa nuove e persino affascinanti opportunità. Di certo, nel mondo di oggi sono fondamentali reattività e tempismo. È tempo che l'Europa diventi adulta e cambi strada rispetto a errori e incertezze di questi ultimi anni. E che l'Italia sia in prima fila contro i nazionalismi risorgenti e protagonista nella costruzione di una nuova Unione, più vicina ai cittadini.

România şi calea de viată europeană
0 0
Livres modernes

Puşcaş, Vasile

România şi calea de viată europeană / Vasile Puşcaş

Cluj-Napoca : Editura şcoala Ardeleană, 2017

Résumé: Romania si calea de viata europeana - Vasile Puscas, editura Scoala Ardeleana: Am avut sansa sa lucrez pentru pregatirea si negocierea aderarii Romaniei la Uniunea Europeana si, in anii care au trecut de la finalizarea negocierii Tratatului de Aderare, am sperat ca vom progresa pe calea vietii europene, prin crearea si valorificarea in tara a oportunitatilor constructiei si integrarii europene. Din perspectiva cunoscatorului sensurilor Tratatului de Aderare a Romaniei la Uniunea Europeana, am raspuns solicitarilor mediului antreprenorial si unor publicatii de la noi de a prezenta cateva analize despre parcursul nostru european din deceniul care tocmai s-a incheiat. Asa cum am mentionat in aceste texte, pe care le-am adunat in volumul de fata, nu este vorba de o analiza sistematica si nici completa, ci mai degraba opinii fata de preocuparile actuale si de perspectiva ale mediului de afaceri si cetatenilor din Romania. Intr-o masura apreciabila, cred ca astfel de preocupari sunt si ale partenerilor nostri din Uniunea Europeana. Nu am intentionat sa expun concluzii, dar sunt convins ca daca cineva ar fi interesat sa gaseasca anumite lectii si proiectii ale conduitei tarii noastre in procesul integrationist european, textele de fata pot fi de folos. Iar speranta mea fundamentala este ca din istoria ultimului deceniu vom avea vointa si intelepciunea sa invatam ce si cum sa infaptuim pentru binele cetatenilor Romaniei si ai Uniunii Europene. - Vasile Puscas

Identiteti evropian i shqiptarëve
0 0
Livres modernes

Kadaré, Ismail

Identiteti evropian i shqiptarëve : sprovë : versioni i plotë / Ismail Kadare

Tiranë : Onufri, copyr. 2006

Résumé: Populli shqiptar nuk ka identitet gjysmak, të shtirë apo të fshehur pas lajlelulesh mashtruese. Identiteti i tij është gjithashtu i qartë, pavarësisht se dikush nuk dëshiron ta shohë, e dikujt nuk i intereson ta shohë. Shqiptarët janë ndër popujt më të vjetër të kontinentit europian, popull themeltar në rrafshin e tij, ashtu siç është pranuar gjuha shqipe nga gjithë gjuhëtarët e mëdhenj, si një ndër dhjetë a dymbëdhjetë gjuhët bazë të kontinentit. Gjeografia, gjëja më kokëfortë në botë, dëshmon e para europianitetin shqiptar. Zelli i atyre që me çdo kusht duan ta zbehin disi edhe këtë fakt kokëfortë, arrin disa herë të krijojë përshtypjen se Shqipëria është në skaj të Europës dhe fill pas saj nis Turqia, ose Azia. Ndërkaq, kur hedh sytë në hartë vëren se gjer në atë kufi shtrihen së paku tri shtete të tjera: Maqedonia, Greqia dhe Bullgaria. Për të mos përmendur atë që quhet “Turqia europiane”. Popullsia shqiptare, ashtu si e gjithë kontinentit europian, është e bardhë. Ashtu si gjuha, ajo quhet, në rastin më të favorshëm, pasardhëse e ilirëve, në më të pafavorshmet, e trakoilirëve. Historia e Shqipërisë, ashtu si e gjithë gadishullit, gjer në pushtimin otoman, është pjesë e kronikës mesdhetare europiane. Së paku tri qytete kryesore të saj, me jetë të pandërprerë, Durrësi, Shkodra dhe Berati, kanë afërsisht një moshë me Romën.

Compendio di diritto dell'Unione europea
0 0
Livres modernes

Compendio di diritto dell'Unione europea : aspetti istituzionali e politiche dell'Unione / a cura di Simonetta Gerli

18. ed.

Napoli : Simone, 2018

Compendi ; 47/4

Résumé: Questo Compendio dell’Unione europea espone, in modo chiaro e organico, le tematiche relative agli aspetti istituzionali e alle politiche dell’Unione. Nelle prime due parti del volume sono esposte l’evoluzione storica, la natura giuridica dell’Unione e il suo quadro istituzionale; nella terza e quarta parte sono delineati il sistema delle fonti, i rapporti tra l’ordinamento dell’Unione e gli ordinamenti degli Stati membri (con particolare riguardo alla questione dell’adattamento del diritto italiano alla normativa europea). Nell’ultima parte sono ricostruite, in maniera sintetica, le politiche interne e esterne dell’Unione. Il testo, come di consueto, è stato puntualmente aggiornato per tenere conto delle principali novità sul piano normativo e istituzionale. Si pone l’attenzione al regolamento (UE) 2017/1939 sull’istituzione della Procura europea, che sarà pienamente in funzione a partire dal 2021, ai recenti sviluppi inerenti ai negoziati sul recesso del Regno Unito dall’Unione europea (Brexit) e alla strategia adottata dalla Commissione europea, il 6 febbraio 2018, che punta sulle riforme da intraprendere per una maggiore integrazione dei Balcani occidentali in Europa. Per le sue caratteristiche, il Compendio costituisce, quindi, un utile supporto per la preparazione di esami e concorsi e per l’aggiornamento professionale

L'Unione Europea tra istituzioni e opinione pubblica
0 0
Livres modernes

L'Unione Europea tra istituzioni e opinione pubblica / a cura di Marinella Belluati e Paolo Caraffini

Roma : Carocci, 2015

Biblioteca di testi e studi ; 975

Résumé: Il tema dell'integrazione europea ha assunto sempre più un ruolo centrale nel dibattito pubblico, suscitando un'attenzione crescente da parte delle istituzioni, delle forze politiche, della società civile e dei mass-media. Dopo anni di acritico consenso, almeno in alcuni Stati membri, le opinioni pubbliche sembrano meno disponibili ad affidarsi all'Unione Europea senza la garanzia di una maggiore integrazione. In altri casi, all'opposto, il disegno di unificazione viene rigettato in parte e rivendicata la restaurazione delle sovranità nazionali. Il passaggio è cruciale perché, accanto alla interdipendenza tra gli Stati europei, la crisi economica ha messo in luce i limiti delle attuali istituzioni comuni, la debolezza dei legami sociopolitici, oltre che le tensioni tra i diversi Paesi. Il volume analizza i meccanismi di formazione di una sfera pubblica europea e le modalità adottate nel comunicare l'Europa a partire dalle radici storiche della costruzione europea e toccando i temi della rappresentanza politica, dei processi di riforma, del modello economico, della tutela dei diritti e del ruolo internazionale dell'UE.

Prove di Europa unita
0 0
Livres modernes

Astrid

Prove di Europa unita : le istituzioni europee di fronte alla crisi / Astrid ; a cura di Giuliano Amato e Roberto Gualtieri

Bagno a Ripoli : Passigli, copyr. 2013

Libri di Astrid

Résumé: Negli ultimi anni l'assetto istituzionale dell'Unione europea ha subito profonde trasformazioni. Il trattato di Lisbona ha innescato dinamiche politico-istituzionali nuove e in alcuni casi impreviste. L'esplosione della crisi finanziaria e della crisi dei debiti sovrani ha poi aperto nuovi fronti e nuove dinamiche. Il volume analizza queste trasformazioni pur nella consapevolezza che esse sono in pieno svolgimento. L'equilibrio raggiunto dopo questo primo triennio costituisce certo solo una tappa: ma una comprensione delle trasformazioni sin qui avvenute e delle loro implicazioni rappresenta la condizione necessaria per individuare la direzione di marcia futura e per tracciare i contorni del possibile approdo. La ricerca analizza prima i profili istituzionali e i dilemmi del "governo economico" europeo, quindi le innovazioni che il trattato di Lisbona ha apportato al quadro istituzionale della Politica estera e di sicurezza comune e allo Spazio di libertà, sicurezza e giustizia, e si chiude con una riflessione sul punto al quale siamo arrivati e sul futuro che ci aspetta in termini di forma di governo. Ne esce una materia ampia e variegata di riflessione e di dibattito. Le innovazioni succedutesi negli ultimi anni hanno rafforzato l'identità ermafrodita dell'Europa: si è arrivati oggi ad un autentico patchwork che mette insieme strumenti comunitari e strumenti di diritto internazionale. Anche per questo gli strumenti a disposizione risultano insufficienti e privi di adeguata legittimazione democratica. Emerge, di qui, la necessità di un'integrazione fiscale e politica che si orienti si un percorso di ispirazione federale, dando un'univoca dimensione sovranazionale ai poteri che servono e correlandoli a un sistema di legittimazione democratica europea. Infine: quanto si può procedere nella costruzione federake senza una modifica dei trattati, e quandto senza una diretta consultazione elettorale? E che ne sarebbe degli Stati membri che non dovessero condividere questa scelta? Su questi orizzoni si chiude la ricerca di Astrid.

Pour une fédération européenne d'Etats-nations
0 0
Livres modernes

Ricard-Nihoul, Gaëtane

Pour une fédération européenne d'Etats-nations / Gaëtane Ricard-Nihoul ; préface de Jacques Delors

Bruxelles : Larcier, 2012

Europe(s)

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Les décideurs désertant le champ de la réflexion sur le destin politique de l’Union européenne, cet ouvrage revisite la notion de Fédération d’États-nations proposée par Jacques Delors pour penser le présent et l’avenir de la construction européenne

Oltre Maastricht
0 0

Martial, Enrico

Oltre Maastricht : sovranità nazionale e federazione / Enrico Martial

Oltre Maastricht
0 0

Martial, Enrico

Oltre Maastricht : sovranità nazionale e federazione / Enrico Martial

Manuale di diritto dell'Unione europea
0 0
Livres modernes

Martinelli, Francesco

Manuale di diritto dell'Unione europea : aspetti istituzionali e politiche dell'Unione / Francesco Martinelli

20. ed.

Napoli : Simone, 2013

Manuali Simone ; 47

Les enjeux de la construction européenne
0 0

Mouras, Philippe

Les enjeux de la construction européenne / Philippe Mouras

L'Europa di François Mitterand
0 0

Mitterrand, François

L'Europa di François Mitterand : il testamento politico di Mitterand nel discorso al Parlamento europeo, pronunciato in occasione dell'apertura del semestre francese di Presidenza dell'Unione / a cura di Carlo Romeo

Organizzazione politica europea
0 0
Livres modernes

Nugent, Neill

Organizzazione politica europea : istituzioni e attori / Neill Nugent ; a cura di Sandro Gozi

Bologna : Il mulino, copyr. 2011

Manuali. Politica

Résumé: Erede di uno sperimentato manuale di riferimento in ambito internazionale, pubblicato in diverse edizioni dal Mulino, questo nuovo volume di Nugent tiene conto delle più recenti vicende dell'Unione e ne presenta in forma compiuta l'architettura istituzionale dopo l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona.

Storia dell'integrazione europea
0 0
Livres modernes

Olivi, Bino - Santaniello, Roberto

Storia dell'integrazione europea : dalla guerra fredda alla costituzione dell'Unione / Bino Olivi, Roberto Santaniello

Nuova ed. aggiornata

Bologna : Il mulino, 2010

Le vie della civiltà

Résumé: Il 9 maggio 1950 prende avvio, con la celebre Dichiarazione Schuman, una vicenda che in poco più di mezzo secolo ha riportato l'Europa - uscita distrutta dalla terribile esperienza di due guerre mondiali combattute in larga parte sul suo territorio - tra i protagonisti della scena globale. Ciò è stato possibile in virtù di una progressiva integrazione, prima economica e poi politica, tra un numero crescente di paesi. Un percorso accidentato, un progetto più volte dato per fallito e tuttavia sempre ripreso e rilanciato, che oggi ci offre la realtà di una Unione tra 27 paesi, capace di garantire sicurezza e benessere, ricucire le divisioni della guerra fredda, conquistare il traguardo del Trattato di Lisbona che ne stabilizza l'assetto istituzionale. Questa singolare esperienza, che addita al nostro continente una prospettiva per il nuovo millennio, è qui ricostruita in modo rigoroso e fedele, grazie anche alla lunga frequentazione degli autori con le istituzioni europee.

Droit de l'Union européenne et politiques communes
0 0
Livres modernes

Le Mire, Pierre

Droit de l'Union européenne et politiques communes : libre circulation, concurrence, harmonisation, politiques communes / Pierre Le Mire

Paris : Dalloz, 1998

Mémentos Dalloz. Droit public-science politique