Trouvés 36 documents.

Bambini irrequieti e genitori disperati
0 0
Livres modernes

Laniado, Nessia

Bambini irrequieti e genitori disperati / Nessia Laniado

Novara : Red, 2002

Piccoli e grandi manuali ; 33

Résumé: Capriccioso, prepotente, ostinato, maleducato, eccessivo. Che cosa è successo a nostro figlio? Pretende di essere al centro dell'attenzione. È manesco con i compagni. Non riesce a stare fermo. Si arrabbia per un nonnulla e se proviamo a dirgli qualcosa risponde male. Che fare? In questo libro le soluzioni praticabili.

Quando l'amore non basta
0 0
Livres modernes

Fiorenza, Andrea

Quando l'amore non basta / Andrea Fiorenza

Milano : Rizzoli, 2008

Résumé: Costruire una famiglia armoniosa e funzionale, dove ciascuno abbia i propri spazi di responsabilità e di gioia condivisa, è un'impresa titanica, soprattutto in un tempo dominato dallo stress. Gli adolescenti sono spesso ribelli e svogliati, i bambini aggressivi, timidi, paurosi, e i genitori sopraffatti dalla fatica quotidiana, dalla difficoltà di tenere unita la coppia o gestire la separazione facendo del proprio meglio per garantire la serenità dei figli. Nato dalla lunga esperienza dell'autore come terapeuta familiare, il volume racconta casi veri di famiglie normali che attraversavano periodi difficili e hanno imparato a mettere ordine nelle relazioni tra genitori e figli. Queste storie svelano che tante ostilità e debolezze sono in realtà richieste di fiducia; che non è mai troppo tardi per intervenire su comportamenti e dinamiche consolidati, perché spesso basta una fiaba, un gioco, il cambiamento di una piccola abitudine per innescare benefiche reazioni a catena e trovare la forza necessaria per progredire.

Genitori affascinanti
0 0
Livres modernes

Poletti, Silvia

Genitori affascinanti : capaci di parlare al cuore e ascoltare con gli occhi / Silvia Poletti

Cinisello Balsamo : San Paolo, copyr. 2017

Résumé: "I nostri bambini meritano genitori non perfetti ma impegnati a diventare bravi genitori, capaci di accompagnarli a essere adulti responsabili e realizzati. Ricordiamoci sempre che se c'è un problema vi è anche la sua soluzione e la si può costruire insieme, con pazienza e tenacia". Ma per essere - come recita il titolo del libro - genitori affascinanti, la buona volontà non basta. È necessario diventare punti di riferimento significativi, attenti nel trovare quell'equilibrio che ci fa essere presenti nel momento giusto e nel modo giusto. In questo volume Silvia Poletti affronta una vasto numero di temi ed espone una ricca casistica, seguita da una riflessione e dalla proposta di strumenti concreti per aiutare i genitori nel loro compito guida.

Quando i bambini sono piccoli
0 0
Livres modernes

Bonino, Silvia

Quando i bambini sono piccoli / Silvia Bonino

Milano : Fabbri, 2012

Manuali Fabbri

Résumé: "La maternità e la paternità non sono delle missioni impossibili e se la formula '... e vissero felici e contenti' appartiene alle favole e non alla realtà, essere genitori sereni di bambini sereni è un obiettivo realizzabile." Con queste parole Silvia Bonino introduce "Quando i bambini sono piccoli": un libro che nasce direttamente dal confronto con i genitori che ha incontrato e con quelli che le hanno scritto nella rubrica "Crescere insieme" pubblicata su "Oggi". Viene trattata la prima fase di sviluppo dei bambini, dalla nascita ai sei anni, sfatando un mito: non è questa, infatti, una felice età dell'oro durante la quale i genitori possono veder crescere i propri figli con tranquillità e senza pensieri. È invece un periodo delicatissimo per lo sviluppo del bambino, durante il quale esso forma un'identità di sé e inizia a mettersi in relazione con la società. Non c'è da colpevolizzarsi, dunque, se la quotidianità accanto ai figli piccoli si popola anche di frustrazione, delusione e fatica. L'autrice accompagna le sue riflessioni teoriche a domande concrete dei genitori (o dei nonni) alle quali risponde per fornire non formule magiche di effetto sicuro, ma consigli, strumenti di analisi e spunti di riflessione. In questo modo offre al lettore la possibilità di mettere a fuoco i problemi per trovare le soluzioni più utili per l'educazione dei propri figli e per la propria tranquillità: premessa indispensabile per vivere l'esperienza della maternità e della paternità in modo positivo e appagante.

Quando i genitori si separano
0 0
Livres modernes

Dolto, Françoise

Quando i genitori si separano / Françoise Dolto ; traduzione di Sergio Benvenuto ; introduzione di Silvia Vegetti Finzi

Milano : A. Mondadori, 1995

Oscar saggi ; 642

Résumé: Il rapporto tra i genitori separati e i figli è una delle tematiche più complesse collegate al fenomeno del divorzio. In queste pagine l'autrice affronta le svariate sfaccettature della questione: come gestire la custodia dei figli, quale rapporto instaurare tra bambini e giustizia, scuola, famiglia e genitori.

Genitori senza controllo
0 0
Livres modernes

Genitori senza controllo / Loredana De Vita

Roma : Armando, copyr. 2010

Scaffale aperto - Scaffale aperto. Pedagogia

Résumé: I genitori sembrano aver perso il controllo sui propri figli per il timore di perderne l’affetto o per la mancanza di prospettive che sono in grado di proporre. I ragazzi, di conseguenza, non trovano modelli efficaci per costruire la propria libertà; ciò porta ad una totale sfiducia nel futuro e quindi al rischio di bruciare la propria esistenza riducendola al nulla. L’Autrice propone un nuovo modello di ri-educazione dei genitori partendo dall’analisi di se stessi, in un’epoca in cui il disadattamento sociale corrisponde sempre più di frequente alla solitudine dei giovani e alla loro difficoltà di costruire legami positivi nel loro mondo personale e comunitario.

Essere e diventare figli
0 0
Livres modernes

Bissi, Anna

Essere e diventare figli : la vocazione dell'uomo / Anna Bissi

Milano : Paoline, copyr. 2012

Di terra e di cielo ; 1

Résumé: L'esperienza filiale accomuna ogni essere umano e lo coinvolge sia a livello psicologico sia nella relazione con Dio. Il testo si propone, quindi, di aiutare il lettore a conoscere in modo più approfondito il significato e la bellezza del suo essere figlio, per introdurlo in un percorso ulteriore: quello della sua relazione personale con Dio. Nella parte finale vengono presentati i voti, come terapia della figliolanza perduta: essi si configurano, infatti, come rimedio privilegiato per combattere i nostri limiti - in particolare il narcisismo e l'autosufficienza - e, nello stesso tempo, come occasione di crescita nel rispondere al grande amore del Padre.

La famiglia adolescente
0 0
Livres modernes

Ammaniti, Massimo

La famiglia adolescente / Massimo Ammaniti

Roma : Laterza, 2015

I Robinson. Letture

Résumé: «Noi volevamo costruire una famiglia diversa da quella che avevamo avuto. Volevamo colmare ogni distanza, liberare i nostri figli da ogni autoritarismo, diventare un sol corpo con loro. Ci siamo illusi di avvicinarli. E, invece, eravamo arrivati solo allo strato più esterno ed estrinseco. L’abbiamo trasformata alla radice. Ma che famiglia abbiamo costruito?» Genitori che faticano a diventare adulti, figli che faticano a crescere. È la famiglia adolescente. Nessuno vuole emanciparsi, nessuno sembra volerlo davvero, perché la famiglia adolescente ha natura vischiosa e il distacco è molto più complesso che nel passato. Si mangia tutti assieme, insieme si guarda la tv. I nostri figli ci seguono quando viaggiamo, quando si va fuori con gli amici. Discutiamo di fronte a loro di quasi ogni argomento e, talvolta, li coinvolgiamo nei nostri contrasti coniugali. Condividiamo con loro i modi di vestire, i gusti, i comportamenti. Li difendiamo con i professori, parliamo con loro delle prime esperienze amorose e sessuali. A prima vista sembra una condizione ideale. Ma siamo proprio sicuri che sia così? Uno dei più importanti psicanalisti italiani racconta i nuovi rapporti tra genitori e figli.

Famiglie, colori e carta bianca
0 0
Livres modernes

Ius, Marco - Saglietti, Marzia - Olivieri, Serena

Famiglie, colori e carta bianca : pensieri e pratiche per «guardare» le famiglie dal punto di vista dei bambini / Marco Ius, Marzia Saglietti, Serena Olivieri

[Piazzola sul Brenta] : Kite, copyr. 2015

Quaderno pedagogico. Nuovi strumenti pedagogici per il lavoro con bambini e famiglie

Résumé: Può una famiglia essere rappresentata attraverso dei buchi? Siamo davvero in grado – come genitori, professionisti dell’educazione e della cura – di ascoltare i bambini, anche molto piccoli di età, quando ci parlano della loro famiglia? Sappiamo essere aperti alle tante modalità di “fare famiglia” che ci porta il bambino? Come dare carta bianca e colori alle narrazioni dei nostri interlocutori? Come possiamo promuovere contesti e occasioni di incontro dei bambini in situazioni di vulnerabilità socio-familiare? Come fare ciò condividendo il compito educativo con i genitori e la famiglia allargata? E come ampliare i nostri strumenti di ascolto delle famiglie tout court? Sono questi alcuni fra i tanti interrogativi ai quali, in linea con la prospettiva della co-educazione e della psicologia culturale delle famiglie e in un contesto di scambio interdisciplinare e di esperienze professionali, il Quaderno “Famiglie, colori e carta bianca” cerca di rispondere.

Il bambino e la coppia
0 0
Livres modernes

Fivaz-Depeursinge, Elisabeth - Philipp, Diane A.

Il bambino e la coppia : comprendere e trattare le famiglie con bambini in età prescolare / Elizabeth Fivaz-Depeursinge, Diane A. Philipp

Ed. italiana / a cura di Silvia Mazzoni

Milano : Cortina, 2015

Psicoterapia con la famiglia

Quand les parents se séparent
0 0
Livres modernes

Dolto, Françoise

Quand les parents se séparent / Françoise Dolto ; questionnée par Inès Angelino

Paris : Éditions du Seuil, 1988

Résumé: « Ce livre n’est pas un essai de technique analytique et ne contient pas de cas cliniques ; mais tout ce que j’y avance est fondé sur mon expérience clinique. Des parents, dont certains avaient gâché leur vie conjugale […], ont pu analyser avec moi le retour de refoulements de leur enfances, lié à la séparation de leurs propres parents et au silence imposé à ces épreuves. C’est pourquoi ce livre est écrit et pour les parents et pour leurs enfants. C’est en quelque sorte un livre de citoyenne, psychanalyste de métier qui, on le sait, s’intéresse à ce que peut être la prévention des difficultés dues aux souffrances inconscientes des enfants ; souffrances toujours articulées au non-dit ou à un mensonge implicite, fussent-ils maintenus au nom du “bien” de l’enfant. » F. D.

Figli irrequieti
0 0
Livres modernes

Barkley, Russell A. - Benton, Christine M.

Figli irrequieti : come migliorarne il comportamento / Russell A. Barkley, Christine M. Benton

Roma : Armando, copyr. 2007

Collana medico-psico-pedagogica

Grandir
0 0
Livres modernes

Halmos, Claude

Grandir : les étapes de la construction de l'enfant : le rôle des parents / Claude Halmos

[Paris] : Fayard, 2009

Per i bambini con i bambini
0 0
Livres modernes

Tasca, Stefano

Per i bambini con i bambini : da 0 a 6 anni : un pediatra papà racconta esperienze educative e osservazioni sul campo in materia psicopedagogica / Stefano Tasca

[Foggia] : Mammeonline, copyr. 2005

Il filo invisibile ; 8

Résumé: Il libro raccoglie 18 articoli: educazione, relazione e comunicazione genitori figli, inserimento al nido e gestione dell'attaccamento e dell'ansia da separazione; come aiutarli a sviluppare il linguaggio, a sviluppare le loro abilità, a comprenderli comprendendo il loro sviluppo emotivo, sensoriale, del linguaggio, i loro richiami e i loro vizi, i loro malesseri fisici ed emotivi; sono solo alcuni dei tanti temi trattati.

Piccoli tiranni (non) crescono
0 0
Livres modernes

Naouri, Aldo

Piccoli tiranni (non) crescono : manuale di educazione per i figli d'oggi / Aldo Naouri ; traduzione di Teresa Caggiano e Annalisa Crea

Torino : Codice, copyr. 2011

Résumé: Siamo sicuri che essere troppo permissivi e condiscendenti con i bambini piccoli sia la strada giusta da seguire? Aldo Naouri sostiene che oggi, in realtà, questo approccio educativo stia arrecando alle nuove generazioni più danni che benefici. I bambini crescono prepotenti e tirannici ma anche fragili, incapaci di affrontare le difficoltà della vita, cui rispondono con comportamenti violenti e autodistruttivi. Educare un figlio significa offrirgli una guida, amorevole e severa. Significa capirne le inclinazioni, non assecondarne i capricci. Insomma, i genitori devono imparare a dire di no, e a riprendersi il ruolo, spesso scomodo ma fondamentale, di educatori. Piccoli tiranni (non) crescono offre a padri e madri una guida teorico-pratica in cui aneddoti e riflessioni si alternano a consigli tratti dalla quotidianità: dal rapporto con il cibo al rispetto degli altri, dall'asilo nido ai primi distacchi dal bambino.

Éduquer ses enfants
0 0
Livres modernes

Naouri, Aldo

Éduquer ses enfants : l'urgence aujourd'hui / Aldo Naouri

Paris : Jacob, 2008

Firmato
0 0
Livres modernes

Ukmar, Giuliana

Firmato : una mamma in pena : domande, risposte e confidenze per genitori in difficoltà / Giuliana Ukmar

Milano : Angeli, 2001

Le comete

Résumé: L'autrice ha raccolto le sue risposte ai più comuni dubbi e alle domande più interessanti che le sono state rivolte via lettera da genitori (ma anche nonni, insegnanti, baby sitter) in difficoltà. Nessuna pretesa di ricette magiche, ma il desiderio di trovarsi al fianco di papà e mamme, che spesso, di fronte a un problema che li spaventa, tendono alla negazione o all'immediata delega ai medici.

Tutte le frasi che fanno infuriare i nostri figli
0 0
Livres modernes

Laniado, Nessia

Tutte le frasi che fanno infuriare i nostri figli / Nessia Laniado

Milano : Red, 2005

Piccoli e grandi manuali ; 60

Résumé: Molte sono le frasi che diciamo ai nostri figli senza pensarci, per abitudine, perché non ci siamo mai fermati ad analizzare il messaggio che trasmettono: Te l'avevo detto!; Guarda tuo fratello...; Mai una volta che si possa contare su di te!; Non sei capace di stare attento?; Cerca di non farmi fare brutte figure. Questo libro è un manuale semplice sulla comunicazione tra noi genitori e i nostri figli, che ci aiuta a metterci nei panni dei ragazzi per capire qual è il messaggio che arriva loro quando usiamo certe frasi.

I no per amare
0 0
Livres modernes

Juul, Jesper

I no per amare : comunicare in modo chiaro ed efficace per crescere figli forti e sicuri di sé / Jesper Juul

Milano : Urra, copyr. 2009

Résumé: Un no chiaro è spesso la risposta più amorevole che possiamo dare. Perché risulta così difficile dire no ai figli, al partner, alle persone che ci stanno davvero a cuore? Jesper Juul, terapeuta familiare, autore di best seller e convinto sostenitore di una pedagogia del futuro, lo spiega e vi incoraggia a dire no in buona coscienza. L'autore dà una risposta originale a interrogativi importanti: come comportarsi con i neonati? Come con i bambini da 1-5 anni? E gli adolescenti? Quando un no è negoziabile? Anche i figli possono dire no ai genitori? In questo libro Juul vi insegna l'arte di dire no e vi dimostra come questo possa giovare non solo a voi, ma anche a tutti i vostri famigliari.

Genitori che amano troppo e figli che non riescono a crescere
0 0
Livres modernes

Thompson, Caroline

Genitori che amano troppo e figli che non riescono a crescere / Caroline Thompson

Milano : A. Mondadori, 2008

Saggi

Résumé: Non è possibile amare troppo i propri figli. È un'affermazione che ci appare evidente, ma che fino a pochi decenni fa molti genitori avrebbero trovato strana: il rapporto tra adulti e bambini, che è oggi quasi esclusivamente uno scambio di affetto, tenerezza, supporto e vicinanza, è stato per molto tempo basato solo sull'autorità, sul dovere e sulle regole. E se è pacifico che un'educazione armoniosa deve lasciare spazio ai sentimenti, è anche vero che questi sentimenti non possono essere sempre e solo positivi: un bambino ha bisogno di vivere anche momenti di ribellione e di odio per costruire la propria autonomia psicologica, e gli adulti devono essere in grado di riconoscere la forte ambivalenza dei propri stati emotivi più profondi. Secondo la psicoterapeuta Caroline Thompson, si è verificata un'inversione di ruoli per cui non sono più i genitori a guidare i figli, ma sono i figli a dover sostenere i genitori smarriti, vittime di angoscia di separazione. E più i genitori sono angosciati, più i figli sono sommersi dal senso di colpa e oscillano tra sottomissione e ribellione, senza riuscire a trovare la via dell'indipendenza. Il figlio è sovrano, ma è un sovrano prigioniero del suo regno.