371.94 [14]

(Classe)

 

Trouvés 43 documents.

L'autismo a scuola
0 0
Livres modernes

Cottini, Lucio

L'autismo a scuola : quattro parole chiave per l'integrazione / Lucio Cottini

Roma : Carocci Faber, 2011

Scuolafacendo. Manuali ; 21. Didattica e bisogni speciali

Résumé: Un allievo con bisogni speciali e particolari come quello affetto da disturbo autistico può trovare nella scuola un ambiente idoneo per il suo sviluppo e per la sua integrazione sociale? Ha senso perseguire obiettivi di inclusione per un bambino che risulta poco attrezzato per vivere con gli altri, enfatizzando deficit a livello di interazione sociale, comunicazione sociale, comportamento e tipologia di interessi? Il volume intende dare risposta a tali quesiti di fondo e, adottando un approccio pragmatico e operativo, presenta numerose linee d'azione in grado di rendere l'esperienza scolastica degli allievi con autismo un'opportunità davvero importante di crescita e interazione. Certamente il progetto inclusivo riveste grande complessità e richiede un'alleanza significativa fra tutti gli attori chiamati ad intervenire: non solo il personale educativo, ma anche le famiglie, i servizi specialistici, gli enti locali, le associazioni. Progettazione, Organizzazione, Didattica speciale e Compagni sono le quattro parole chiave che identificano altrettanti percorsi di lavoro per centrare il bersaglio dell'integrazione.

Apprendimento cooperativo personalizzato
0 0
Livres modernes

Rivetti, Thomas - Capodieci, Agnese

Apprendimento cooperativo personalizzato : attività per la classe con bambini con ADHD o problemi di comportamento / Thomas Rivetti e Agnese Capodieci ; con la supervisione di Cesare Cornoldi e la collaborazione di Aldina Fior

Trento : Erickson, copyr. 2017

I materiali

Résumé: L'apprendimento cooperativo (AC) o "cooperative learning" è un metodo di insegnamento/apprendimento incentrato su attività di gruppo, che si è dimostrato straordinariamente efficace sia nel promuovere lo sviluppo delle competenze sociali, sia nel valorizzare e stimolare - come richiesto dalle "indicazioni nazionali per il curricolo" - le diverse intelligenze e attitudini. Proprio per questo, esso appare particolarmente indicato anche per favorire l'integrazione di bambini e ragazzi con "deficit di attenzione e iperattività" (ADHD) e con problemi di comportamento. In questo volume, gli autori mostrano, sulla base di esperienze fatte in classe e di analisi condotte con scrupolosità scientifica, come l'apprendimento cooperativo possa essere proficuamente utilizzato in un'ottica inclusiva. Composto di due parti, una introduttiva di carattere teorico e una pratica, il libro contiene: 20 esempi di attività (attività propedeutiche per formare i gruppi e per favorire un clima cooperativo in classe, attività cooperative semplici e attività cooperative complesse); più di 30 schede per il lavoro in classe pronte all'uso; questionari per l'analisi del gruppo classe (questionario integrato SDAI/relazionalità e questionario per lo studio sociometrico). Si propone, dunque, come una guida operativa completa e preziosa per insegnanti, educatori e, in generale, per chiunque si interessi a vario titolo di formazione e pratiche inclusive.

Adhd e compiti a casa
0 0
Livres modernes

Daffi, Gianluca - Prandolini, Cristina

Adhd e compiti a casa : strumenti e strategie per bambini con difficoltà di pianificazione, di organizzazione e fragilità di attenzione / Gianluca Daffi e Cristina Prandolini

Trento : Erickson, copyr. 2013

I materiali

Résumé: I compiti a casa hanno lo scopo di permettere all'alunno di rielaborare e approfondire ciò che l'insegnante ha proposto in classe, attraverso un tempo e uno spazio di riflessione personale. L'esperienza reale di molti bambini, e in particolare di quelli con disturbo da deficit di attenzione/iperattività, è tuttavia profondamente diversa: molto spesso infatti avvertono come un sopruso il dover rimandare attività più piacevoli perché obbligati a un ulteriore carico di lavoro. Questo libro propone un percorso di affiancamento dei bambini dai 7 ai 14 anni nello svolgimento delle consegne scolastiche per casa da parte dell'homework tutor, ruolo che in molte circostanze può essere svolto da un familiare adulto. L'obiettivo è aiutare l'alunno a sviluppare competenze esecutive che possano renderlo progressivamente autonomo nello studio, fornendo indicazioni e strumenti originali e motivanti per: allestire lo spazio fisico di lavoro; valutare e gestire correttamente i tempi; valutare e gestire correttamente le proprie risorse; suddividere un compito complesso in più parti e portare a termine correttamente ognuna di esse; verificare gli errori e correggerli.

Disturbi dell'attenzione
0 0
Livres modernes

Hébert, Ariane

Disturbi dell'attenzione / Ariane Hébert

Cornaredo : Red, copyr. 2016

Piccoli e grandi manuali ; 152

Résumé: Quali sono i segni che consentono di individuare un disturbo da deficit dell'attenzione/iperattività (Adhd)? A chi occorre rivolgersi affinché il bambino sia valutato e come procedere in seguito? Dopo che la diagnosi ha avuto conferma, come prendere una decisione circa l'eventuale terapia farmacologica? Ecco alcune delle domande poste più spesso dai genitori. Scritto da una psicologa con grande esperienza nella materia, il libro propone strategie concrete e facili da attuare per aiutare gli adulti a intervenire adeguatamente. In particolare, il volume illustra le tecniche efficaci per insegnare al bambino con Adhd a: non dimenticare e non perdere niente; organizzarsi; controllare l'agitazione motoria; restare concentrato durante le lezioni e i compiti; gestire l'impulsività e ridurre la collera; vincere l'ansia e vivere meglio le emozioni.

ADHD, iperattività e disattenzione a scuola
0 0
Livres modernes

ADHD, iperattività e disattenzione a scuola : metodi, strumenti e strategie, schede operative per il lavoro individuale e per la classe / a cura di Daniele Fedeli e Claudio Vio

Firenze : Giunti Edu, 2017

Guide psicoeducative

Résumé: Una pubblicazione che si pone come riferimento-base per conoscere e affrontare le problematiche relative alla disattenzione e all'iperattività, sia come difficoltà sia come vero e proprio disturbo (l'ADHD). Il volume è costituito da una Guida e da un Workbook, e si basa sul modello a "due vie", articolato sulle dimensioni energetica e organizzativa, come soluzione innovativa nel contesto educativo. La guida raccoglie il meglio della ricerca scientifica applicata in campo psicoeducativo, fornendo indicazioni su metodologie e strategie d'intervento per la scuola primaria e per la scuola secondaria di I grado. Il Workbook è composto da oltre 200 schede per l'allievo (compreso il minisito), con attività e strumenti compensativi pronti all'uso, corredati da schede per l'insegnante su come condurre le proposte didattiche nelle diverse aree curricolari e per gestire le criticità. Uno spazio particolare è dedicato alle attività rivolte al gruppo classe in una prospettiva inclusiva. Le proposte sono calate nella didattica delle discipline e sono utili al docente per insegnare a focalizzare l'attenzione durante la lezione, portare a termine i compiti nel tempo stabilito, monitorare i propri errori e correggerli autonomamente, ricordarsi i materiali scolastici e organizzarli sul banco o nello zaino, ascoltare domande e consegne prima di rispondere, prendere appunti, studiare, gestire la frustrazione.

ADHD cosa fare (e non)
0 0
Livres modernes

Arcangeli, Donatella

ADHD cosa fare (e non) : guida rapida per insegnanti : scuola primaria / Donatella Arcangeli ; illustrazioni Carciofo Contento

Trento : Erickson ; copyr. 2020

Résumé: Avete mai pensato alle strategie più efficaci per Pi gestire un bambino con ADHD a scuola? Questo libro, nello stile di un quaderno di Teacher Training, presenta istruzioni mirate e «pronte all'uso» per affrontare con successo 15 comportamenti problema tipici del Disturbo da Deficit di Attenzione/Iperattività

Autismo cosa fare (e non)
0 0
Livres modernes

Pontis, Marco

Autismo cosa fare (e non) : guida rapida per insegnanti : scuola primaria / Marco Pontis ; illustrazioni Carciofo Contento

Trento : Erickson, copyr. 2021

Résumé: Avete mai pensato alle strategie più efficaci per gestire un bambino con autismo a scuola? Questo libro, nello stile di un quaderno di Teacher Training, presenta suggerimenti e indicazioni per affrontare con successo 15 situazioni problematiche e comportamenti tipici del Disturbo dello Spettro dell'autismo. Perché il bambino con autismo ha comportamenti problematici, ma non è un bambino problematico.

ADHD: strumenti e strategie per la gestione in classe
0 0
Livres modernes

Barkley, Russell A.

ADHD: strumenti e strategie per la gestione in classe / Russell A. Barkley ; a cura di Gianluca Daffi ; traduzione di Gabriele Lo Iacono

Trento : Erickson, 2018

I materiali

Résumé: Russell Barkley, esperto internazionale di ADHD, svolge da più di 40 anni attività clinica con migliaia di studenti, insegnanti e scuole, per creare risorse e metodologie operative efficaci da usare con bambini e adolescenti con disturbo da deficit di attenzione e iperattività. In particolare, questo volume è il primo che si rivolge direttamente agli insegnanti, con più di 100 strategie evidence-based per aiutarli a migliorare l'apprendimento e il comportamento degli alunni con ADHD. Non limitandosi a descrivere quali sono i problemi scolastici causati dal disturbo, ma spiegando perché compaiono e quali fattori li provocano, Barkley individua gli strumenti più risolutivi da adottare in ogni differente contesto di classe per: valutare correttamente i comportamenti problematici; usare le ricompense per potenziare i comportamenti positivi; migliorare l'autoconsapevolezza; pianificare le attività scolastiche.

Il bambino terribile e la scuola
0 0
Livres modernes

Aucouturier, Bernard

Il bambino terribile e la scuola : proposte educative e pedagogiche / Bernard Aucouturier

Milano : Cortina, 2015

Résumé: Chi è il bambino terribile? Che cosa può consentire di entrare in relazione con lui senza essere sopraffatti e di conseguenza sopraffarlo? Che cosa significa essere d'aiuto, in quanto insegnanti e educatori, di fronte a un bambino agitato, aggressivo, addirittura violento? Bernard Aucouturier, uno dei massimi teorici della psico-motricità si occupa qui dei disturbi di comportamento e delle difficoltà di apprendimento dei bambini difficili da gestire nell'ambito scolastico, che restano ai margini della scuola e faticano a raggiungere lo statuto di allievi. L'osservazione e un lungo lavoro con questi "bambini terribili" ha portato l'autore a proporre risposte educative e pedagogiche ispirate alla pratica psicomotoria e alle sue strategie di rassicurazione profonda tramite il corpo e il linguaggio. Una riflessione che si rivolge a tutte le figure educative che si occupano di infanzia, interrogandole sul senso profondo da attribuire alla scuola di domani.

Preparare alla scuola il bambino con autismo
0 0
Livres modernes

Al-Ghani, K. I. - Kenward, Lynda

Preparare alla scuola il bambino con autismo : strategie e materiali per un ingresso sereno alla primaria / K.I. Al-Ghani e Lynda Kenward

Trento : Erickson, copyr. 2012

I materiali Erickson. Strumenti per la didattica, l'educazione. la riabilitazione. il recupero e il sostegno

Résumé: Iniziare la scuola è un grande passo per tutti i bambini. Per quelli con disturbi dello spettro autistico, il profondo cambiamento che questo passaggio implica può essere fonte di enorme confusione e forte ansia, e tutte le persone coinvolte — il bambino, come anche i suoi genitori e gli insegnanti — avranno bisogno di aiuto e orientamento per compiere questo transito con il minimo possibile di stress e scombussolamento.Ispirato a un approccio positivo e pratico, questo libro fornisce informazioni, strategie di facile e immediata applicazione e materiali fotocopiabili utili a rendere l’ingresso a scuola un’esperienza significativa e piacevole per il bambino con autismo e serena per i suoi genitori e gli insegnanti.I suggerimenti riguardano l’applicazione di strategie volte a preparare il bambino con ampio anticipo al passaggio dall’ambiente di casa a quello scolastico, l’utilizzo di aiuti visivi, la considerazione dei problemi di ipersensibilità sensoriale, la strutturazione di spazi, tempi e attività — così da far sentire l’alunno a proprio agio nel nuovo ambiente, con vantaggi anche per gli altri bambini — nonché la creazione di una solida alleanza tra scuola e famiglia.Nel volume si propongono in particolare:• schede da compilare per tracciare il profilo del bambino• simboli e aiuti visivi da utilizzare a casa e in classe• materiali per facilitare l’incontro con le novità e i cambiamenti (storie descrittive, tabelle motivazionali, «diario delle cose ben fatte», ecc.)• indicazioni pratiche per la gestione e strutturazione di spazi, tempi e attività• suggerimenti per prevenire e affrontare efficacemente problemi e momenti critici, dovuti a ipersensibilità sensoriale, cambiamenti imprevisti, difficoltà di relazione, ecc.Genitori, insegnanti e educatori troveranno nel libro strumenti e idee utili per:• preparare il bambino al passaggio dall’ambiente di casa a quello scolastico• far sentire l’alunno a proprio agio a scuola permettendo un’inclusione efficace, con benefici evidenti per tutto il gruppo classe• creare una solida alleanza tra scuola e famiglia.

Il linguaggio verbale nell'autismo
0 0
Livres modernes

Freeman, Sabrina - Dake, Lorelei

Il linguaggio verbale nell'autismo : strategie di insegnamento per bambini con disturbi dello spettro autistico / Sabrina Freeman e Lorelei Dake

Ed. italiana / a cura di Enrico Micheli

Trento : Erickson, copyr. 2007

I materiali

Autismo
0 0

Autismo : come e cosa fare con bambini e ragazzi a scuola / a cura di Lucio Cottini e Giacomo Vivanti

Firenze : Giunti EDU

Guide psicopedagogiche

Résumé: Il kit illustra metodi e strategie per una didattica inclusiva di qualità, dalla scuola dell'infanzia a quella secondaria di primo grado, per offrire una risposta concreta ai bisogni educativi di bambini e ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico a bassa e medio-alta funzionalità. È destinato a insegnanti di sostegno e curricolari, educatori, psicologi e quanti operano dentro e fuori la scuola. La GUIDA fornisce i principi metodologici sui quali fondare l'intervento educativo, affrontando i molteplici aspetti relativi alla conoscenza degli allievi con autismo. I DUE WORKBOOK contengono schede per l'allievo, con attività e strumenti pronti all'uso, corredate da schede e materiali per l'insegnante con le indicazioni sugli obiettivi delle attività, su come condurre le proposte didattiche e su quali strategie adottare. Le ESPANSIONI ONLINE comprendono: FAQ di approfondimento; strumenti di valutazione e strategie di intervento; analisi di caso sui problemi comportamentali; un esempio di PEI; tutte le schede allievo e i materiali per l'insegnante presenti nei Workbook; schede allievo aggiuntive per proseguire il lavoro.

Comunicazione aumentativa e apprendimento della letto-scrittura 2 [MULTIMEDIALE]
0 0

Solari, Silvano

Comunicazione aumentativa e apprendimento della letto-scrittura 2 [MULTIMEDIALE] : percorsi operativi per bambini con disturbi dello spettro autistico / Silvano Solari ; con la collaborazione di Giampaolo Betti

Trento : Erickson, copyr. 2013

Résumé: Questo nuovo programma, seguito del kit "Comunicazione aumentativa e apprendimento della letto-scrittura" (2009), intende facilitare al soggetto con DSA (Disturbi dello Spettro Autistico) l'approccio con il racconto, anche se breve e, nello stesso tempo, permettergli di fare delle scelte, seguire percorsi alternativi e provare alla fine l'emozione di essere un produttore di storie, non solo fruitore di quello che gli altri gli propongono. Il tutto si svolge nel pieno rispetto dei tempi del bambino e nella massima considerazione della sua autonomia e del libero fluire della sua personalità: vengono presentate una serie di attività progressivamente più complesse che poco a poco consentono al bambino autistico di scoprire come si racconta un fatto semplice. La presenza costante di aiuti o suggerimenti a video sostiene l'utente in tutte le fasi del lavoro. Per permettere a ciascun bambino di completare gli esercizi sono infatti previsti dei facilitatori, quali le scenette animate presenti in ogni videata, la radio per ascoltare parole, sillabe e lettere e i testi completi, e la rappresentazione grafica del testo che man mano viene composto dal bambino stesso. Completa il programma una parte gestionale nella quale l'adulto potrà monitorare l'andamento del bambino durante l'esercitazione.

Scimmietta attentina
0 0
Livres modernes

Pezzica, Sara - Perticone, Gianluca - Caracciolo, Simona

Scimmietta attentina : laboratori + atelier e materiali : strategie e attività per potenziare l'attenzione alla scuola dell'infanzia / Sara Pezzica, Simona Caracciolo, Gianluca Perticone

Firenze : Giunti Edu, 2019

Materiali di potenziamento e recupero

Résumé: 27 laboratori organizzati nei 5 Campi di esperienza che allenano e incrementano le capacità di attenzione in ciascun bambino e nel gruppo sezione, attraverso attività in forma ludica nelle quali far giocare a ognuno un ruolo da protagonista. Tante proposte di didattica attiva che potenziano nei bambini dai 3 ai 6 anni le capacità di autoregolarsi e di prestare attenzione senza distrarsi - indispensabili per i futuri apprendimenti scolastici - e al contempo favoriscono una crescita di competenza e uno sviluppo dell'autonomia e della costruzione dell'identità. Il kit contiene: un libro con la guida didattica e i laboratori un fascicolo operativo con il questionario di osservazione, l'atelier per costruire la Scimmietta Attentina e tutti i materiali che servono per i laboratori: filastrocche, storie, immagini e schede di lavoro

Educazione e riabilitazione del bambino autistico
0 0
Livres modernes

Cottini, Lucio

Educazione e riabilitazione del bambino autistico / Lucio Cottini

Roma : Carocci Faber, 2013

I tascabili ; 43

Résumé: Questo volume è il secondo di un'opera tripartita che si prefigge di indagare le prospettive di integrazione scolastica per il bambino autistico. Il libro esamina le metodologie di intervento educativo e riabilitativo praticate a livello internazionale per fornire all'educatore spunti operativi per il lavoro didattico quotidiano e per favorire l'assunzione di un atteggiamento critico nei confronti delle diverse proposte di intervento. Quest'ultimo elemento risulta indispensabile vista la mancanza di un quadro di riferimento univoco e condiviso. In questa situazione l'educatore corre il rischio di aderire acriticamente al "metodo" seguito dal bambino autistico nel centro specialistico e, spesso, anche a casa, trasformandosi in uno pseudoterapista che ripropone a scuola modelli di lavoro emarginanti e limitativi delle potenzialità connesse alla frequenza di un contesto integrato. Il terzo volume presenterà gli itinerari metodologico-didattici che favoriscono una reale integrazione scolastica dei bambini autistici.

Comunicazione aumentata e alternativa
0 0
Livres modernes

Cafiero, Joanne M.

Comunicazione aumentata e alternativa : strumenti e strategie per l'autismo e i deficit di comunicazione / Joanne M. Cafiero

Gardolo : Erickson, copyr. 2009

Guide per l'educazione speciale

Autismo
0 0
Livres modernes

Peeters, Theo

Autismo : dalla comprensione teorica alla pratica educativa / Theo Peeters ; con Hilde De Clercq ; con un saggio di Antonella Valenti ; prefazione di Enza Crivelli

Nuova ed. riveduta e ampliata

[Crema] : Uovonero, copyr. 2012

I raggi ; 3

Résumé: Nella psichiatria infantile l’autismo è attualmente la sindrome meglio documentata e conosciuta, al punto che nel mondo occidentale ci sono forse più articoli e testi sull’autismo che bambini con autismo. Oggi si va molto a fondo nel problema, essendo ormai superato il tempo in cui era possibile nascondere dietro concetti nebulosi quello che era chiamato “l’enigma dell’autismo”.In questo libro Theo Peeters cerca di spiegare il legame tra la conoscenza teorica dell’autismo e i suoi effetti sull’educazione, per trasmettere agli esperti una �filolosofi�a del lavoro dalla quale si possa partire per sviluppare un metodo educativo. Vengono spiegati cinque importanti concetti teorici, uno per ogni capitolo, e ognuno di essi è integrato da una discussione generale sull’applicazione pratica.Altri due capitoli, scritti appositamente per la presente edizione italiana, completano il volume. Nel sesto, Hilde De Clercq approfondisce le singolarità percettive dell’autismo e i loro e�ffetti sulla vita quotidiana. Nel settimo, Antonella Valenti esamina la storia e le attuali prospettive dell’inclusione scolastica in Italia.Un libro che descrive in modo chiaro le caratteristiche dell’autismo e il loro trattamento educativo, so�ffermandosi in particolare sui suoi aspetti principali: l’autismo come disturbo generalizzato dello sviluppo il problema del significato la comunicazione le interazioni sociali il problema dell’immaginazione le percezioni sensoriali l’inclusione scolastica.Nuova edizione riveduta e ampliata.

Autismo e bisogni educativi speciali
0 0
Livres modernes

Autismo e bisogni educativi speciali : approcci proattivi basati sull'evidenza per un'inclusione efficace / a cura di Marco Pontis

Milano : Angeli, 2013

Scienze della formazione ; 299.3.39

Résumé: Attraverso un approccio integrato, in linea con le più recenti indicazioni derivanti dalla ricerca scientifica nazionale e internazionale, il volume presenta una serie di esperienze innovative mirate a fornire ai bambini e ai ragazzi con Disturbo dello Spettro Autistico e bisogni educativi speciali in genere, validi percorsi educativi/abilitativi, scolastici ed extrascolastici, basati sull'evidenza. Le esperienze di ricerca-azione e sperimentazione metodologico-didattica descritte nel libro sono state realizzate all'interno del Progetto "I CARE" (Imparare, Comunicare e Agire in una Rete Educativa) finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione, grazie alla collaborazione tra genitori e professionisti in ambito scolastico, sanitario, educativo e sociale provenienti da Associazioni, Enti Locali, Scuole, ASL e Università.Bisogni e risorse della famiglia, continuità educativa, qualità della didattica speciale e standard per un'inclusione efficace, ABA e TEACCH in ambito scolastico secondo un approccio integrato, metodologie, strumenti e risorse tecnologiche per l'inclusione sono alcune delle tematiche affrontate dagli autori del testo. I dati di ricerca, le proposte operative, i suggerimenti metodologico-didattici e gli strumenti pratici contenuti nel testo (check list di autovalutazione per gli insegnanti, storie sociali, proposte educative con la LIM) rendono l'opera uno strumento prezioso per studenti, genitori, insegnanti e professionisti socio-sanitari che si occupano di Disturbi dello Spettro Autistico e di bisogni educativi speciali in genere. Le testimonianze e le esperienze di inclusione dei ragazzi delle Associazioni ABC Sardegna e Autismo Carbonia onlus impreziosiscono il volume sottolineando con forza che l'inclusione è possibile ed è l'unica via percorribile in una società civile.

Autoregolare l'attenzione [MULTIMEDIALE]
0 0

Marzocchi, Gian Marco

Autoregolare l'attenzione [MULTIMEDIALE] : attività su vigilanza, inibizione, memoria di lavoro, controllo interferenza e flessibilità cognitiva / Gian Marco Marzocchi... [et al.]

Gardolo : Erickson, copyr. 2013

Résumé: L'attenzione è una funzione cognitiva necessaria all'esecuzione di tutte le attività quotidiane, sia scolastiche che extra-scolastiche. Negli ultimi anni è aumentato il livello di complessità delle richieste quotidiane di tipo cognitivo nei confronti dei bambini e le stesse proposte di svago (videogiochi) sono diventate molto ricche e variegate dal punto di vista sensoriale. Ciò ha determinato un maggior grado di coinvolgimento, da parte dei bambini, nei confronti di attività che sono intrinsecamente motivanti, ma che richiedono un minor sforzo cognitivo e di mantenimento dell'attenzione. Lo scopo di questo software è di aiutare i ragazzi dagli 8 ai 12 anni ad autoregolare la propria attenzione esercitando uno sforzo consapevole per lo svolgimento di una serie di attività cognitive. Il CD-ROM propone un test iniziale per verificare le abilità di partenza e un training di potenziamento e sviluppo divìso in 5 aree: vigilanza, inibizione, memoria di lavoro, controllo delle interferenze e flessibilità cognitiva. Il programma comprende circa 50 diverse attività in cui gli stimoli sono presentati sia in formato uditivo che visivo. Il bambino è accompagnato da un simpatico samurai che gli fornisce le istruzioni e lo incoraggia a stare attento ed essere veloce. Nella parte gestionale l'insegnante o lo psicologo può controllare i risultati ottenuti verificando le risposte corrette, gli errori, le omissioni e i tempi mediani per ogni esercizio.

Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività
0 0
Livres modernes

Fedeli, Daniele

Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività / Daniele Fedeli

Roma : Carocci Faber, 2012

Manuali ; 144. Didattica e bisogni speciali

Résumé: Il disturbo da deficit d'attenzione e iperattività rappresenta una delle condizioni maggiormente incidenti in età evolutiva, riguardando il 5% circa della popolazione scolare. Ciò significa che ci si può attendere mediamente un bambino iperattivo per classe. In realtà, la fotografia è ancor più allarmante se si considerano due aspetti: da un lato, accanto ai soggetti con una chiara diagnosi del disturbo, esiste un'ampia zona grigia di bambini e ragazzi che presentano generiche difficoltà d'attenzione e di autoregolazione comportamentale; dall'altro lato, tali problematiche determinano sequele particolarmente invalidanti a tutti i livelli dell'esperienza quotidiana. Il bambino iperattivo, infatti, non apprende efficacemente, ha difficoltà a interagire in modo positivo con i compagni, va incontro a numerosi piccoli e grandi incidenti. Il quadro si completa con un dato ancor più preoccupante: i deficit attentivi presentano un fortissimo rischio di cronicizzazione, in grado di incidere sull'intera carriera del soggetto. A fronte di ciò, diviene allora necessario disporre di strumenti conoscitivi e d'intervento realmente efficaci. A tale scopo, il lettore viene guidato ad acquisire una serie di strategie utilizzabili nei diversi ambienti e nei successivi momenti di una tipica giornata scolastica.