821.7 [14]

(Classe)

 

Trouvés 16 documents.

Poesie
0 0
Livres modernes

Keats, John

Poesie / John Keats ; a cura di Silvano Sabbadini ; con un saggio di Jorge Luis Borges

Milano : Mondadori, 1996

Oscar classici ; 99

Résumé: Questa edizione dell'intero corpus poetico di John Keats (fatta eccezione per i poemi e i tentativi teatrali) ripercorre il breve e intensissimo arco della sua produzione, riflettendone, fin nelle pieghe più segrete, la mutevolezza lessicale e metrica, la continua germinazione di immagini, la ricchezza speculativa. Il tema su cui si impernia l'attività del grande poeta inglese, fin dall'apprendistato giovanile, è la possibilità o meno della poesia; del suo scoccare, nel corpo vivo del verso, dall'incontro con un tempo originario dove tutto era in germe, dove passato e futuro trovavano la propria conciliazione e che ora è attingibile solo nella forma dell'evocazione funebre. Con un saggio di Jorge Luis Borges.

Christabel e altre poesie
0 0
Livres modernes

Coleridge, Samuel Taylor

Christabel e altre poesie / Samuel Taylor Coleridge ; a cura di Francesca Romana Paci

Parma : Guanda, copyr. 1988

Poeti della Fenice

Poesie
0 0
Livres modernes

Keats, John

Poesie : odi e sonetti / John Keats ; introduzione e traduzione di Eurialo De Michelis

Roma : Newton Compton, 1991

Grandi tascabili economici ; 108

Monte Bianco
0 0
Livres modernes

Shelley, Percy Bysshe

Monte Bianco : le voci del sublime / di Percy Bisshe Shelley ; a cura di Federico Sabatini

Aoste : Faligi, 2012

Delphi

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 2
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
A passeggio con John Keats
0 0
Livres modernes

Cortázar, Julio

A passeggio con John Keats / Julio Cortázar ; traduzione di Elisabetta Vaccaro e Barbara Turitto ; traduzione delle poesie di John Keats di Elido Fazi

Roma : Fazi, 2014

Campo dei fiori ; 31

Résumé: "A passeggio con John Keats" è l'opera più misteriosa di Julio Cortázar: scritto in solitudine a Buenos Aires all'inizio degli anni Cinquanta e pubblicato volutamente postumo come omaggio a un poeta che, morto giovanissimo, solo postumo ottenne la sua consacrazione, è un libro talmente ricco da sfuggire a ogni catalogazione. È sia un saggio, un acutissimo esercizio di critica letteraria - perché solo un poeta può arrivare al cuore vivo e pulsante della poesia di un altro poeta e scriverne senza ridurlo a nozionismo da accademia -, sia un romanzo, la storia di un personaggio di nome Julio Cortázar che, chiuso nella sua stanza, all'ultimo piano di un palazzo di calle Lavalle, a Buenos Aires, notte dopo notte scrive di Keats, e intanto pensa, divaga, ricorda, compilando a margine del suo libro una sorta di zibaldone. È un'opera-mondo: al centro c'è Keats, la sua vita e la sua poesia, ma ci sono anche Buenos Aires, i profumi e le luci della metropoli argentina e le vastità buie e sterminate della pampa oltre i suoi confini, e i poeti amici di Cortázar, i loro versi e le loro discussioni delle tre di notte, avvolti dal fumo delle sigarette e dall'odore del caffè. C'è l'Italia, ci sono Roma, Siena, Venezia, ma anche Genova e Napoli, perché pochi sono riusciti a catturarne l'essenza - i silenzi delle campagne, perché "tutta l'Italia è silenziosa".

La ballata del vecchio marinaio
0 0
Livres modernes

Coleridge, Samuel Taylor

La ballata del vecchio marinaio / Samuel T. Coleridge ; a cura di Ginevra Bompiani ; traduzione di Mario Luzi

[Milano] : Fabbri, [1997]

I grandi classici della poesia

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
Don Giovanni, o, La vita di Byron
0 0
Livres modernes

Maurois, André

Don Giovanni, o, La vita di Byron / André Maurois ; traduzione di Maria Napolitano Martone

Milano : Dall'Oglio, stampa 1953

Parisina
0 0
Livres modernes

Byron, George Gordon

Parisina / George Byron ; traduzione di Piero Malvano ; introduzione di Sonia Piloto di Castri ; illustrazioni di Domenico La Grotteria

Torino : Angolo Manzoni, 2010

EAM grandi caratteri. Classici. Poemetto

Résumé: Una nuova traduzione in endecasillabi del poemetto di Byron (1816), illustrata con disegni originali di Domenico La Grotteria. Byron raccoglie dalla tradizione medievale la drammatica storia d'amore tra Laura Malatesta, detta Parisina, e il figliastro Ugo d'Este. Parisina era stata data in sposa giovanissima, nel 1414, al crudele Niccolò III, marchese di Ferrara: aveva all.incirca l'età dei figli di Niccolò... La storia dell.infelice passione ha ispirato molti artisti, da Donizetti a D'Annunzio. Byron la narra senza esprimere condanna, con grande partecipazione, in un poemetto commovente e grandioso.

Bright star
0 0
Livres modernes

Fazi, Elido

Bright star : la vita autentica di John Keats / Elido Fazi

Roma : Fazi, 2010

Le strade ; 166

Résumé: Sulla scia di un rinnovato interesse per la figura di John Keats, Bright Star ripercorre l'ultimo periodo della vita del poeta, diviso fra difficoltà economiche e travagliate vicende familiari. Con una costruzione narrativa a salti, frammentata, che imita e riflette la natura complessa dello stesso Keats, è ricostruita la personalità di un uomo che, affascinato dalle potenzialità della parola, si ritrovò, proprio in quello stretto giro di anni, a meditare sulle contraddizioni della vita. In questo ritratto intimo che è prima di tutto resoconto esistenziale, l'incontro con personaggi come Shelley, Wordsworth, Coleridge, passa attraverso lo sguardo di un giovane di origini modeste ma dotato di una sensibilità speciale. La volontà di realizzare un'opera che fosse sintesi perfetta del suo pensiero si intreccia nel libro con episodi anche tragici riguardanti il destino dei fratelli, mostrando quanto momenti di esaltazione e momenti di sconforto si alternassero incessanti nella mente del poeta destinato a così breve esistenza. Anche l'amore per Fanny, in cui culmina il desiderio di una comunione tra anime e una sorta di complicità non solo affettiva, intesa ideale e spesso in bilico tra ossessione e indifferenza, diventa qui ulteriore momento di riflessione.

Leggiadra stella
0 0
Livres modernes

Keats, John

Leggiadra stella : lettere a Fanny Brawne / John Keats ; prefazione di Nadia Fusini ; traduzione di Eleonora Carantini

Milano : Archinto, copyr. 2010

Résumé: Fanny Brawne, e cioè la giovane donna per cui il poeta perde la testa, abita nella casa accanto. Oltre la porta di fronte, nel cottage a lato. A Wentworth Place. La casa è ancora lì, bianca e linda, ora la sede del Keats Museum, o Keats House di Londra. A ogni ora del giorno i due innamorati si scambiano visite, occhiate, biglietti. E l'amore scoppia, ed è una passione bruciante. È una febbre, un'eccitazione incontenibile. Il poeta vorrebbe come ogni altro uomo amare, amare... Vorrebbe vivere per amare una donna che paragona a una stella, alla quale si rivolge come alla sua stella lucente. La più lucente. Nello stesso momento deve affrontare una tremenda verità che lo annienta: se prima aveva pensato che fosse la devozione all'arte - alla quale aveva scelto di sacrificare se stesso - a renderlo straniero al mondo, ora scopre che non ha niente da sacrificare, perché la vita non ce l'ha. E quel che lo rende straniero, il suo esilio dalla vita lo paga alla sventura di una morte così precoce, così maligna, da togliergli l'amore e la poesia in un solo colpo. Queste lettere d'amore sono tra le più belle mai scritte. Nel loro candore, nella loro febbre, nella loro lontananza da ogni cliché stilnovista o romantico, ci incalzano a battere l'unico tempo che l'ebrezza dell'amore conosca: quello spasmodico di quando a danzare sono amore e morte, fino al diapason. Nadia Fusini

Endimione
0 0
Livres modernes

Keats, John

Endimione / John Keats ; introduzione e traduzione di Carolina Fucci

Siena : Barbera, 2009

Nuovi classici

Résumé: Composto nel 1817 e dato alle stampe nell'anno successivo, Endymion è la storia di un amore sognato e caparbiamente inseguito fra i regni contigui e cangianti della veglia e del sonno. Allo stesso tempo, l'opera è la romantica e nostalgica celebrazione di un'arcadia perduta, gremita di ninfe e pastori e driadi e dee innamorate, sull'orizzonte immobile di una primavera senza tempo. Ricco di episodi di intensa liricità, ma stagnante, talora, nel suo esasperato decorativismo, il romance rappresentava per Keats il primo, insicuro passo di un interminabile cammino in salita verso il tempio della fama.

La ballata dell'antico marinaio
0 0
Livres modernes

Coleridge, Samuel Taylor - Doré, Gustave

La ballata dell'antico marinaio : poemetto / Samuel Taylor Coleridge ; illustrazioni di Gustave Doré ; traduzione di Piero Malvano

Torino : Angolo Manzoni, 2008

EAM grandi caratteri. Classici. Poemetto - Corpo 16

Canti dell'innocenza e dell'esperienza
0 0
Livres modernes

Blake, William

Canti dell'innocenza e dell'esperienza : che mostrano i due contrari stati dell'anima umana / William Blake ; a cura di Roberto Rossi Testa ; con uno scritto di T.S. Eliot

Milano : Feltrinelli, 2009

Universale economica Feltrinelli ; 2204. I classici

Résumé: Se si segue lo spirito di Blake nelle varie fasi del suo sviluppo poetico è impossibile considerarlo un naif, un selvaggio, il selvaggio prediletto degli ipercolti. Svaporata la stranezza, la sua peculiarità si dimostra quella di tutta la grande poesia: qualcosa che si trova (non sempre) in Omero, in Eschilo, in Dante e in Villon, e profondo e nascosto nell'opera di Shakespeare; e anche, sotto forma diversa, in Montaigne e in Spinoza. Si tratta, semplicemente, di una peculiare onestà, un'onestà che, in un mondo troppo timoroso di essere onesto, risulta particolarmente terrificante. È un'onestà contro cui cospira tutto il mondo, perché è sgradevole. La poesia di Blake ha la sgradevolezza della grande poesia. Niente che si possa dire morboso o anormale o perverso, niente di tutto ciò che testimonia la malattia di un'epoca o una moda, ha queste qualità; la possiedono solo quelle cose che, dopo uno straordinario travaglio di semplificazione, rivelano l'essenziale debolezza o la forza essenziale dell'animo umano. (Thomas Stearns Eliot)

La ballata del vecchio marinaio
0 0
Livres modernes

Coleridge, Samuel Taylor

La ballata del vecchio marinaio / Samuel Taylor Coleridge ; illustrata da Gustave Doré

[Milano] : La spiga, copyr. 1994

Libri di una sera

La ballata del vecchio marinaio e altre poesie
0 0
Livres modernes

Coleridge, Samuel Taylor

La ballata del vecchio marinaio e altre poesie / Samuel Taylor Coleridge ; cura e traduzione di Tommaso Pisanti ; illustrazioni di Gustave Doré

2. ed.

Roma : Newton Compton, 2012

Grandi tascabili economici ; 519. Poesia

Résumé: Se le Lyrical Ballads sono considerate il manifesto del romanticismo inglese, questa Ballata del vecchio marinaio che apre la raccolta, ne è la tessera più emblematica. Riscritta e ritoccata più volte, a seguito dei continui approfondimenti critici della vocazione poetica di Coleridge, questa storia di colpa e di faticosa rigenerazione diventa allusiva di una condizione umana di misteriosità e indecifrabilità, di un rapporto sempre sfuggente tra il singolo e il cosmo. La poesia di Coleridge - come dimostrano gli altri poemetti raccolti nel volume, da Christabel a Kubla Khan ad Amore - si impone oggi come evocazione onirica, discesa negli abissi dell'animo e dell'inconscio, sostenuta da una lucida coscienza dei processi stilistici.

Opere
0 0
Livres modernes

Keats, John

Opere / John Keats ; a cura e con un saggio introduttivo di Nadia Fusini ; traduzioni di Roberto Deidier, Nadia Fusini e Viola Papetti

Milano : Mondadori, 2019

I meridiani

Résumé: Più di Byron e Shelley, Keats rappresenta l'alto ideale dello spirito romantico che si incarna, con energia inesausta, non solo nell'intero corpus delle sue poesia, ma anche nelle numerose lettere rivolte ora ai familiari, ora ad amici editori, intellettuali e poeti. Definito con sprezzo agli esordi poeta "cockney", volgare, e mai del tutto apprezzato fino al momento della morte precoce, Keats ha profuso in poesia una capacità naturale di immaginazione, riflettendo con tutta la sua persona sul senso della poesia, tra affanni e momenti di più breve esaltazione. Arricchito dalla profonda e partecipata curatela di Nadia Fusini, il Meridiano offre al lettore tutte le poesie dell'autore nella nuova versione poetica di Roberto Deidier, che affianca le già note traduzioni di Viola Papetti dei grandi poemi Endymion e Hyperion, e del capolavoro «Sleep and Poetry», di grande impatto musicale e sensoriale. Completa l'opera la più ampia selezione di lettere ad oggi pubblicata in Italia, scelta e tradotta da Nadia Fusini.