370.1 [14]

(Classe)

 

Trouvés 89 documents.

La speciale saggezza dei genitori
0 0
Livres modernes

Montessori, Maria

La speciale saggezza dei genitori / Maria Montessori ; introduzione di Vittorino Andreoli

Milano : Garzanti, 2017

Saggi

Résumé: Un bambino non è adulto in miniatura, né un contenitore vuoto da riempire a nostro piacimento, ma un universo misterioso pieno di forza. Diventa ciò che ama, e assorbe l'ambiente intorno a sé per trasformarsi armonicamente nel suo futuro. Gli adulti che lo circondano, e primi fra tutti i genitori, hanno così il compito, delicato e insieme meraviglioso, di lasciarlo libero di maturare, rispecchiando e riconoscendo la sua natura, accompagnando il suo cammino alla conquista dell'indipendenza. Il pensiero di Maria Montessori raccolto in queste pagine, ancora oggi all'avanguardia, parla di rispetto, di amore, di dignità, affinché le nuove madri e i nuovi padri non vedano nei loro figli la copia incompleta di sé stessi, ma ascoltino e assecondino il ritmo della loro esistenza, incantati dal loro fiorire. Introduzione di Vittorino Andreoli.

Il bambino in famiglia
0 0
Livres modernes

Montessori, Maria

Il bambino in famiglia / Maria Montessori

[Milano] : Garzanti, 2000

Gli elefanti. Saggi, Opere di Maria Montessori

Résumé: Il bambino in famiglia raccoglie i testi di una serie di conferenze tenute nel 1923 a Bruxelles, nelle quali Maria Montessori traccia le proprie proposte per una Scuola dei genitori. Il volume è quindi una guida di igiene mentale a uso di genitori ed educatori, perché non si creino - anche inavvertitamente le premesse di quella che si manifesterà un giorno come una penosa (ma inevitabile) incomprensione nei rapporti tra genitori e figli.

Faire l'école, faire la classe
0 0
Livres modernes

Meirieu, Philippe

Faire l'école, faire la classe : précis de pédagogie / Philippe Meirieu

Nouvelle éd.

Paris : ESF, 2017

Pédagogies

Résumé: Peut-être exista-t-il un temps où les enfants, en entrant en classe, se transformaient miraculeusement en élèves et « faisaient école » spontanément ? De toute évidence, ce temps n'est plus. Les enseignants constatent aujourd'hui, au quotidien, qu'il ne suffit pas qu'il soit inscrit « ÉCOLE » sur le fronton d'un bâtiment pour qu'il y ait « de l'École » dans l'école. On peut y interpeller le professeur comme le membre d'une bande rivale ou exiger de la maîtresse qu'elle remplace votre mère. On peut aussi se croire sur un plateau de télévision et considérer que la règle du jeu est bien d'éliminer « le maillon faible » ! C'est que l'École, faute d'une verticalité qui ferait autorité, est livrée au mouvement brownien des intérêts individuels et perd progressivement sa légitimité. Philippe Meirieu part de ce constat et, loin d'en rester au registre de la plainte ou de la nostalgie, propose de réinstituer l'école en faisant d'elle une véritable institution capable de rendre possible la construction d'une démocratie authentique. Mais il ne se contente pas d'énoncer des finalités, il a voulu faire de ce livre un véritable « manuel de pédagogie », analysant successivement les principes fondateurs, les tensions constitutives du métier d'enseignant et les points sur lesquels asseoir une pratique réfléchie.

Educazione diffusa
0 0
Livres modernes

Mottana, Paolo - Campagnoli, Giuseppe

Educazione diffusa : istruzioni per l'uso / Paolo Mottana, Giuseppe Campagnoli

Firenze : Terra nuova, 2020

Tutta un'altra scuola

Résumé: Una proposta rivoluzionaria per superare la gabbia scolastica che imprigiona l'apprendimento e soffoca l'insegnamento: portare la scuola fuori dalle aule, a contatto con la vita di ogni giorno. Superare l'idea della "scuola" come mondo confinato tra mura, distaccato dal resto della realtà e della società, in modo che il bambino e il ragazzo siano messi nelle condizioni di fare esperienze dirette nel mondo, quello vero, di ogni giorno. È la visione, fortemente innovativa, attorno alla quale Paolo Mottana e Giuseppe Campagnoli hanno formulato la loro proposta di educazione diffusa e di città educante. Che non è solo un concetto astratto, tutt'altro. È una logica, pianificabile e organizzabile, una nuova modalità per aprire ai giovani le porte dell'apprendimento e del sapere. Questo libro accompagna il lettore (sia egli genitore, educatore, insegnante o qualsivoglia vocazione abbia chi si accinge a leggere queste pagine) attraverso un percorso chiaro e concreto per capire "come si fa" e "con chi si fa" l'educazione diffusa. Per cambiare veramente paradigma educativo, anche da domani. Basta volerlo.

Studiare pedagogia
0 0
Livres modernes

Chiosso, Giorgio

Studiare pedagogia : introduzione ai significati dell'educazione / Giorgio Chiosso ; antologia di testi a cura di Carlo Mario Fedeli ; esercitazioni laboratoriali di Sara Nosari e Federico Zamengo

Firenze : Mondadori università, 2018

I saperi dell'educazione

Résumé: Il volume ha lo scopo di introdurre alla conoscenza delle principali questioni educative e di fornire una solida base alla formazione della competenza pedagogica. Esso è articolato in quattro ambiti. Il primo capitolo illustra le specifiche caratteristiche della pedagogia vista come parte irrinunciabile delle scienze dell'educazione. Nei capitoli successivi - la seconda e più ampia parte - vengono presentate le principali teorie pedagogiche e della formazione contemporanee. Una cospicua sezione antologica - terza parte - dà voce ai principali autori trattati nei precedenti capitoli. Infine al termine di ciascun capitolo vengono proposte alcune esercitazioni laboratoriali per facilitare la comprensione critica delle tematiche presentate. Un volume predisposto per fornire un quadro generale della cultura pedagogica del nostro tempo.

Emile
0 0
Livres modernes

Rousseau, Jean-Jacques

Emile : traité d'éducation : extraits / Rousseau

Ed. présentée, annotée et commentée / par Gilbert Py

Paris : Larousse, 2008

Petits classiques Larousse ; 43

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0
La sculacciata
0 0
Livres modernes

Maurel, Olivier

La sculacciata : perché farne a meno: domande e riflessioni / Olivier Maurel ; prefazione di Alice Miller ; postfazione di Paola Carrera e Davide Angeleri

Torino : Il leone verde, copyr. 2013

Il bambino naturale ; 37

Résumé: Molti dei mali che affliggono bambini e adulti (depressione, delinquenza, tendenza ad avere incidenti) sono connessi al modo in cui sono stati trattati nel periodo in cui si sviluppava il loro sistema nervoso. D'altra parte, schiaffi e sculacciate rendono più obbedienti i bambini? Migliorano l'apprendimento? Perché le punizioni corporali sono così distruttive? È possibile educare senza picchiare? Come fare?

Realizzo me stesso
0 0
Livres modernes

Musaio, Marisa

Realizzo me stesso : educare i giovani alla ricerca delle possibilità / Marisa Musaio

Milano : Mimesis, copyr. 2016

Pedagogia, persona, possibilità ; 1

Résumé: Le riflessioni pedagogiche sul futuro dei giovani oscillano tra visioni pessimistiche e buoni propositi, tra la problematicità di un'età giovanile dilatata nel tempo e l'aspirazione verso un progetto di vita assunto troppo debolmente per poter incidere sui processi di cambiamento che, faticosamente, le nuove generazioni cercano di mettere in atto. Vissuti di fragilità e senso della crisi accompagnano l'educazione in una società identificata con la scelta continua delle possibilità. A fronte di un tale scenario, si profila l'esigenza di fare il punto sul rapporto tra educazione, potenzialità educabili, desideri delle persone e formazione dell'identità, per chiedersi ancora una volta: cosa significa realizzare se stessi? Cosa vuol dire realizzarsi in uno scenario di vita "abitato" da continui cambiamenti? Il tentativo di fornire alcune ipotesi di risposta a tali domande costituisce la sfida interna al presente volume, che indaga l'educazione senza perdere di vista l'attenzione per quel punto di avvio rappresentato dalle potenzialità delle singole persone in vista di una loro autentica realizzazione.

Di padre in figlio
0 0
Livres modernes

Nembrini, Franco

Di padre in figlio : conversazioni sul rischio di educare / Franco Nembrini ; prefazione del card. Camillo Ruini

Milano : Ares, copyr. 2011

Genitori & figli ; 24

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Quarto di dieci figli, insegnante, padre di famiglia, oggi rettore della scuola paritaria La Traccia e responsabile degli insegnanti e degli studenti medi superiori del movimento di Comunione e Liberazione, per Franco Nembrini l'educazione è la vocazione della vita; e innumerevoli volte è stato chiamato a parlarne: a genitori, a insegnanti, a educatori di strutture di vario genere, perfino a medici e a funzionari pubblici. Qui sono raccolti alcuni degli interventi più significativi, che - con linguaggio piano e diretto, nutrito dai mille esempi di una lunghissima esperienza - vengono ora offerti a chiunque - in casa, a scuola, in ogni àmbito dell'esistenza - voglia farsi accompagnare nel difficile e affascinante compito di trasmettere ai giovani una speranza per la vita.

Émile, ou, De l'éducation
0 0
Livres modernes

Roland, Nathalie

Émile, ou, De l'éducation : Jean-Jacques Rousseau / document rédigé par Nathalie Roland

[Bruxelles] : LePetitLittéraire.fr, 2013

Fiche de lecture

Résumé: Tout ce qu'il faut savoir sur Emile ou De l'éducation de Jean-Jacques Rousseau ! Retrouvez l'essentiel de l'oeuvre dans une fiche de lecture complète et détaillée, avec un résumé, des éclairages et des clés de lecture. Rédigée de manière claire et accessible, la fiche de lecture propose d'abord un résumé de l'oeuvre, puis s'intéresse au mouvement des Lumières et aux critiques faites à l'ouvrage lors de sa parution. On aborde ensuite la vision de la pédagogie selon Rousseau, et ses conceptions de l'homme, de la nature et de la société, à travers lesquelles seront analysés le mythe du bon sauvage, ainsi que les opinions politiques et religieuses du philosophe. Enfin, les pistes de réflexion, sous forme de questions, vous permettront d'aller plus loin dans votre étude. Une analyse littéraire de référence pour mieux lire et comprendre le livre ! Plébiscité tant par les passionnés de littérature que par les lycéens, lePetitLittéraire.fr est reconnu d'intérêt pédagogique par le Ministère de l'Education. Par beaucoup d'élèves, il est considéré comme le Profil d'une oeuvre numérique du 21e siècle.

Nel cuore della scelta
0 0
Livres modernes

Fabbri, Maurizio

Nel cuore della scelta : Kierkegaard, l'etica senza fondamenti e l'angoscia della formazione / Maurizio Fabbri

Nuova ed. rivista e aggiornata

Milano : UNICOPLI, 2015

Le frontiere della formazione ; 12

Résumé: Obiettivo del lavoro è quello di richiamare l'attenzione sugli elementi di radicale problematicità dell'esperienza formativa, laddove essa si confronta con percorsi complessi di costruzione della scelta, che non trovano supporti e contributi significativi nelle elaborazioni già compiute a livello di cultura e di civiltà. Nel suo essere chiamata ad assumersi responsabilità così pregnanti in merito ai processi di formazione dei propri interlocutori (quando non al loro stesso "destino"), l'educazione diviene uno dei principali ambiti di messa alla prova del problema etico e fa dell'angoscia che ne deriva uno dei più potenti strumenti di elaborazione della scelta medesima e di progettazione dell'intervento educativo. A partire dalla filosofia di Kierkegaard e dalle considerazioni da essa dedicate al mito di Abramo, la riflessione giunge a confrontarsi con esiti più recenti del pensiero contemporaneo.

Slow school
0 0
Livres modernes

Ritscher, Penny

Slow school : pedagogia del quotidiano / Penny Ritscher

Firenze : Giunti, 2011

Giunti universale scuola

Résumé: Ci troviamo di fronte a un'emergenza culturale nuova: bambini agitati e immaturi, che parlano poco o male, intrappolati negli stereotipi dei mass media e nei desideri indotti dalla pubblicità ("nati per comprare"). Bambini coccolati, ricchi di cose ma poveri di autonomia, che non sanno più giocare con "niente" organizzandosi tra loro in progetti infiniti: rispecchiano una società in crisi (non solo economica). In questo scenario la scuola può rappresentare un'oasi di buon senso e di calma. Nonostante le tante difficoltà, la scuola ha ancora molte risorse "sommerse" da valorizzare. Bisogna ripensare le priorità, superare l'ansia di una presunta "produttività", ritrovare il tempo per fare della scuola un ambiente quotidiano di esperienze dirette, dove coltivare il piacere del pensiero, dove parlare e ragionare insieme (tra adulti e bambini, e i bambini tra loro). Ci sono tanti saperi impliciti nel "semplice" atto di lavarsi le mani... basta prendersi il tempo per farlo con calma e per rifletterci.

Introduction to early childhood education
0 0
Livres modernes

Bobbio, Andrea

Introduction to early childhood education : social, cultural and epistemological perspectives / Andrea Bobbio

Bruxelles : EME., 2012

Ouvertures pédagogiques

Résumé: The volume covers the principles and theoretic cores concerning the childhood pedagogy, widening the perspective from the cross-disciplinary side – the connection between the other sciences and the sciences of the education – to the ethical and deontological side – the educative function. on an epistemological basis The study has a multi-focus character and perspective and it aims at the systematising of some basic pedagogical categories (the individual, the game, the development, the growth, the care, the intention…) putting them in our theoretical context, characterized by the intersection, mixing up, and the constant getting over the traditional frames of reference, source for the 20th century pedagogy : the activism, the constructivism, ethology and psychoanalysis. The volume is addressed to the ones who need a preparatory text to the childhood pedagogy (educators, teachers, and the people willing to deepen the theory and epistemology of the child’s education in the first and second childhood with a particular attention to the Italian situation and tradition). Andrea Bobbio former teacher at the kindergarten is now assistant Professor of General and social Pedagogy at the University of Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste. Among his most recent books : Pedagogia del dialogo e relazione di aiuto (Roma 2012) ; (con T. Grange Sergi), Nidi e scuole dell’infanzia. La continuità educativa (Brescia 2011) ; Lineamenti di pedagogia della scuola (Milano 2008) ; Il bambino tra teoria e educazione (Milano 2008 2 ed.).

Pedagogia
0 0

Corallo, Gino

Pedagogia / Gino Corallo ; introduzione di G. Zanniello

Roma : Armando

I problemi dell'educazione

Conversazioni sull'educazione
0 0
Livres modernes

Bauman, Zygmunt

Conversazioni sull'educazione / Zigmunt Bauman ; in collaborazione con Riccardo Mazzeo

Ed. italiana / a cura di Riccardo Mazzeo

Trento : Erickson, copyr. 2012

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Qual è il ruolo dell'educazione in un tempo che ha smarrito una chiara visione del futuro e in cui l'idea di un modello unico e condiviso di umanità sembra essere il residuo di un'era ormai conclusa? Quale ruolo dovrebbero rivestire gli educatori ora che i giovani vivono una profonda incertezza rispetto al loro futuro, i progetti sono diventati più difficili, le norme tradizionali sono meno autorevoli e flussi sempre più cospicui di persone hanno creato comunità variegate in cui diverse culture si ritrovano a vivere vicine senza più essere unite dalla convinzione che l'altro verrà prima o poi assimilato alla "nostra" cultura? Posti di fronte alle sconcertanti caratteristiche del nostro mondo liquido moderno, molti giovani tendono a ritirarsi - in alcuni casi nella rete, in giochi e relazioni virtuali, in altri casi nell'anoressia, nella depressione, nell'abuso di alcol o droghe - nella speranza di proteggersi così da un universo oscuro e vorticoso, altri si lanciano in forme di comportamento più violento. In questo breve libro Zygmunt Bauman, qui in conversazione con Riccardo Mazzeo, riflette sulla situazione dei giovani d'oggi e sul ruolo dell'educazione e degli educatori.

Il diritto del bambino al rispetto
0 0
Livres modernes

Korczak, Janusz

Il diritto del bambino al rispetto / Janusz Korczak ; prefazione di Grazia Honegger Fresco ; traduzione di Anastazja Buttitta

[Roma] : Edizioni dell'asino, copyr. 2011

Piccola biblioteca morale ; 13

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • En prêt: 0
  • Réservations: 0

Résumé: Korczak e stato uno dei rari adulti che ha saputo comprendere un mondo che appare oggi sempre più misterioso e irraggiungibile, quello dell'infanzia. Korczak permette al lettore di ritrovare il bambino che è stato, e che in parte è rimasto, difende i diritti dell'infanzia, insiste sulla responsabilità di ogni pratica educativa. Scritta nel 1929 questa perorazione non ha perduto nulla della sua forza provocatoria, insieme pedagogica e politica. Prefazione di Grazia Honegger Fresco.

L' alternativa pedagogica
0 0
Livres modernes

Gramsci, Antonio

L' alternativa pedagogica / Antonio Gramsci ; antologia a cura di Mario Alighiero Manacorda

Roma : Editori riuniti university press, 2012

Biblioteca universale

Résumé: Il grande rilievo dei temi pedagogici nella riflessione di Gramsci e il grande valore di questa riflessione nel suo complesso - autentico messaggio lanciato nel deserto fascista alle generazioni successive - non sono certo sfuggiti finora alla cultura italiana. Si può anzi dire che il tempo trascorso dalla Liberazione a oggi non ha avuto voce più alta di questa, che fu soffocata allora e che solo nel nostro tempo potè essere ascoltata, e sembrar nuova. Gramsci è davvero un nostro contemporaneo. Costretto al distacco dalle battaglie politico-culturali immediate, nella sua riflessione "fur ewig", per l'eterno, egli è riuscito davvero a sorpassare i suoi tempi e a proporci, senza essere utopistico, temi di dibattiti (e forse soluzioni) d'avvenire. Sotto un titolo che non è di Gramsci, ma che esibisce la reale, e ancora attuale, problematicità del suo pensiero, questa antologia, curata da Mario Alighiero Manacorda e pubblicata per la prima volta nel 1972, mira a dare evidenza e consistenza alla unità delle sue pagine pedagogiche - articoli, lettere, note dei "Quaderni" - tanto profonda quanto ardua da cogliere nella occasionalilà e frammentarietà apparente dei testi gramsciani.

La comprensione multipla
0 0
Livres modernes

Egan, Kieran

La comprensione multipla : sviluppare una mente somatica, mitica, romantica, filosofica e ironica / Kieran Egan

Trento : Erickson, copyr. 2012

Résumé: Rivoluzionaria e provocatoria, la tesi di Egan è che la scuola abbia veicolato per secoli un paradigma di apprendimento debole e parziale, considerando i suoi tre scopi principali — favorire la socializzazione dei giovani, strutturare forme di conoscenza del mondo e realizzare il potenziale unico di ogni soggetto — come incompatibili tra loro. In alternativa al modello tradizionale, egli propone un’originale rivisitazione del concetto di educazione, finalizzata all’apprendimento di «strumenti intellettuali», ognuno dei quali genera una determinata tipologia di conoscenza, che Egan identifica come: somatica, mitica, romantica, filosofica e ironica. Dedicando a ciascuna di esse un capitolo, egli dimostra come lo sviluppo individuale replichi quello della storia culturale: dalla mente somatica, nata nella fase prelinguistica dell’evoluzione, alla mitica, figlia della cultura orale e preposta all’immaginazione, alla romantica, tipica delle società letterarie, passando per la filosofica, funzionale alla ricerca delle leggi generali che regolano i fenomeni, e l’ironica, permessa dalla consapevolezza metalinguistica. Egan descrive poi le implicazioni pratiche di un curricolo ispirato alla sua teoria: la storia potrebbe essere insegnata fin dall’infanzia, sfruttando l’esperienza «mitica» che i più piccoli già fanno, grazie a fiabe e racconti fantastici, di concetti come libertà, oppressione, violenza; la letteratura o le scienze diventerebbero più significative per gli adolescenti se si facesse leva sulla loro mentalità «romantica», concentrandosi sulla dimensione emotiva e il carattere di eccezionalità che le caratterizzano. Arguta, ironica, e spesso antiaccademica, si auspica che la teoria di Egan dia una sferzata anche al mondo dell’istruzione italiano, rivitalizzando dibattiti e prospettive sterili e inefficaci.

Istituzioni di pedagogia
0 0
Livres modernes

Paparella, Nicola

Istituzioni di pedagogia / Nicola Paparella

2. ed.

Lecce : Pensa Multimedia, 1996

Strumenti per la didattica universitaria

Il si e il no
0 0
Livres modernes

Brunelli, Silvana

Il si e il no / Silvana Tiani Brunelli

Prepotto : Podresca, 2012

L'arte di educare ; 3