530.11 [14]

(Classe)

 

Trouvés 26 documents.

Come capire E=mc2
0 0
Livres modernes

Galfard, Christophe

Come capire E=mc2 / Christophe Galfard ; traduzione di Simonetta Frediani

Torino : Bollati Boringhieri, 2019

Résumé: È la formula più famosa di tutti i tempi. Ma quanti di noi sanno che cosa significa, esattamente? E perché è ancora importante per noi cent'anni dopo la sua esposizione? Il fisico di fama mondiale Christophe Galfard considera il significato reale dietro all'iconica sequenza di simboli di cui è composta la più nota equazione di Einstein. Nello stile accessibile ed evocativo che lo contraddistingue, Galfard dispiega in un racconto appassionato l'impatto di questa teoria sulla nostra visione della realtà, portandoci a una nuova comprensione della natura dello spazio e del tempo

E=mc2
0 0
Livres modernes

Barone, Vincenzo

E=mc2 : la formula più famosa / Vincenzo Barone

Bologna : Il mulino, copyr. 2019

Formule per leggere il mondo

Résumé: Semplicità, eleganza, una potenza esplicativa capace di sovvertire le conoscenze e di aprire innumerevoli orizzonti alla ricerca scientifica. Non solo. La stringatissima formula ricavata nel 1905 da Einstein campeggia nel luglio del 1946 sulla copertina della rivista «Time», impressa come un simbolo apocalittico sul disegno di un fungo atomico. Perché un’equazione apparentemente così elementare ha rivoluzionato la fisica, finendo per diventare una presenza costante nell’immaginario comune e un’icona della modernità? Perché spiega la nostra origine: E=mc2 è ciò di cui siamo fatti.

Relatività e meccanica quantistica relativistica
0 0
Livres modernes

Dapor, Maurizio

Relatività e meccanica quantistica relativistica / Maurizio Dapor ; a cura di Gianluca Introzzi

Roma : Carocci, 2011

Manuali universitari ; 115. Scienze - Fisica moderna

Résumé: Nel libro si descrivono dapprima la teoria della relatività ristretta, la dinamica relativistica e l'elettrodinamica relativistica, elementi indispensabili per introdurre le equazioni quantistiche relativistiche di Klein-Gordon e di Dirac. Segue una dettagliata disamina dello spin dell'elettrone e delle implicazioni della teoria quantistica relativistica (nell'ambito della prima quantizzazione) che riguardano l'interazione degli elettroni con la materia. Si evidenziano quindi le difficoltà della teoria originale di Dirac che imposero una rivisitazione del concetto di conservazione del numero di particelle, dato che coppie di particelle elementari sono continuamente create e distrutte. Tale idea costituisce la base della moderna teoria quantistica dei campi, brevemente introdotta nell'ultimo capitolo.

Dall'eternità a qui
0 0
Livres modernes

Carroll, Sean B.

Dall'eternità a qui : la ricerca della teoria ultima del tempo / Sean Carroll ; traduzione di Franco Ligabue

Milano : Adelphi, 2011

Biblioteca scientifica ; 49

Résumé: Uno dei più brillanti fisici della nuova generazione delinea un nuovo, sorprendente approccio allo studio dell'universo, interamente fondato sulla caratteristica più ovvia e insieme enigmatica del tempo: il fatto di avere una direzione. Ma il dilemma della freccia del tempo non inizia con telescopi giganteschi o potenti acceleratori di particelle. Si presenta in cucina ogni volta che rompiamo un uovo in padella: possiamo trasformare l'uovo in una frittata, ma non la frittata in un uovo. Eppure, nel bizzarro mondo quantistico, che soggiace agli stessi fenomeni, il tempo è reversibile, e la catena degli eventi può essere percorsa a ritroso. La contraddizione insita in questa semplice, umile rottura di simmetria apre lo spiraglio per arrivare a comprendere i misteri del nostro universo - e di altri ancora. La freccia del tempo puntata risolutamente dal passato al futuro, spiega Carroll, deve la sua esistenza a proprietà dello spazio-tempo che precedono lo stesso Big Bang questione che non si poneva ai tempi di Einstein. A conclusione di un'ampia esplorazione dei risultati e dei problemi della termodinamica, della relatività e della meccanica quantistica, egli suggerisce dunque che il nostro universo faccia parte di un multiverso, una grande famiglia di mondi, in alcuni dei quali altri esseri umani sperimentano lo scorrere del tempo in direzione opposta, e una diminuzione dell'entropia - il che ci riconduce al grandioso paesaggio cosmico di Susskind.

Guida alla teoria della relatività
0 0
Livres modernes

Silvestrini, Vittorio

Guida alla teoria della relatività / Vittorio Silvestrini

Roma : Editori riuniti university press, 2011

Leonardo

Résumé: Una guida chiara ed esaustiva sull'argomento, scritta da un grande fisico italiano. Tra gli argomenti trattati: la relatività di Galileo; studi ed esperimenti sulla luce; la relatività ristretta di Einstein; verifiche sperimentali della relatività ristretta; la teoria della relatività generale.

Adesso
0 0
Livres modernes

Muller, Richard

Adesso : la nuova fisica del tempo / Richard A. Muller ; traduzione di Carlo Capararo e Daniele Didero

Milano : Rizzoli, 2016

Résumé: Che cosa è dunque il tempo? Se nessuno me ne chiede, lo so bene: ma se volessi darne spiegazione a chi me ne chiede, non lo so." Così scriveva sant'Agostino nel V secolo. Oggi, grazie a Einstein, sappiamo che il tempo è relativo e flessibile, che può dilatarsi, contrarsi e persino invertire la propria direzione. Eppure i dubbi di Agostino sulla sua natura non si sono dissipati. La fisica non è ancora in grado di dirci che cos'è il tempo, né di spiegare quello che sperimentiamo concretamente: il suo scorrere e quell'istante speciale che chiamiamo "adesso". Sembra anzi avervi rinunciato. Non Richard Muller. Con la sfrontata creatività che contraddistingue il suo pensiero scientifico, Muller smantella una a una le verità sul tempo che la fisica attuale dà per scontate, per edificare una teoria originalissima eppure rigorosa in cui è l'espansione originata dal Big Bang a creare senza sosta nuovo tempo. In questo quadro, l'adesso altro non è che l'ultimo istante, l'avanguardia del tempo che nasce, mentre il processo continuo di creazione del tempo è ciò che percepiamo come il suo fluire. Un libro sovversivo, destinato ad accendere un dibattito intellettuale che coinvolgerà i protagonisti del pensiero filosofico e scientifico contemporaneo.

Viaggi nel tempo
0 0
Livres modernes

Gleick, James

Viaggi nel tempo / James Gleick

Roma : Le scienze, copyr. 2018

La biblioteca delle scienze ; 39

Résumé: Che cosa sia il tempo, nessuno lo sa. O meglio, tutti riconosciamo nel tempo un fluire di eventi spesso quotidiani, ma è un riconoscimento istintivo che non aiuta la scienza a stabilire una volta per tutte la natura profonda del passaggio tra ieri, oggi e domani. Più gli scienziati osservano da vicino questo fluire, più si smaterializza sotto i loro occhi: oggi nelle equazioni fondamentali della fisica il tempo scompare. La sua profonda natura, dunque, è ancora sfuggente, pur essendo un argomento di riflessione fin dai tempi dell’antica Grecia e dei suoi filosofi. Questo però non ha impedito a scrittori, poeti e artisti di fantasticare sui viaggi nella dimensione temporale né ha impedito agli stessi scienziati di effettuare esperimenti mentali, cioè esperimenti non empirici ma pure speculazioni teoriche, sui viaggi nel tempo. Anzi, spesso tra fantascienza e scienza c’è stato un proficuo scambio di idee, come illustra James Gleick nel libro allegato a richiesta con il numero di marzo di «Le Scienze» e in vendita nelle librerie per Codice Edizioni, e il cui titolo non può che essere Viaggi nel tempo. La porta di ingresso del libro, che immerge il lettore in un fluire di narrazioni filosofico-letterarie e concetti scientifici, è la fine del XIX secolo, quando lo scrittore britannico H.G. Wells pubblicò il romanzo La macchina del tempo (1895). Era un’epoca di sconvolgimenti sociali alimentati da uno sviluppo tecnologico senza precedenti nella storia dell’umanità. I mutamenti riguardavano anche la visione del tempo; in pochissime generazioni si stava passando dalla circolarità temporale, che aveva caratterizzato per millenni le società umane basate prevalentemente su agricoltura e caccia, alla temporalità lineare, progressiva e senza sosta, della nascente civiltà industriale. In quel mondo che vedeva la luce, ieri, oggi e domani avrebbero riservato realtà diverse, ed era un mondo opposto a quello segnato dalla ripetitività delle stagioni. Wells, dunque, aveva respirato lo spirito del tempo e lo aveva trasposto, tra i primi a farlo, nel mondo della fantasia. Ma anche la scienza non avrebbe tardato ad arrivare. Nel 1908, ricorda Gleick, il matematico Hermann Minkowski annunciò un’idea rivoluzionaria: spazio e tempo considerati isolatamente sono destinati a dissolversi in ombre, solo una loro unione può conservare una realtà indipendente. Proprio il risultato che avrebbe ottenuto nello stesso periodo il fisico Albert Einstein con una la sua teoria della relatività e il suo spazio-tempo. Dunque se possiamo muoverci nello spazio, che è collegato al tempo, perché non viaggiare avanti e indietro in quest’ultimo, come lungo una linea? Il dado era tratto. Negli anni e nei secoli successivi, i viaggi temporali avrebbero solleticato la fantasia di scrittori e scienziati, e in effetti il libro di Gleick è una sorta di viaggio parallelo all’indietro nel tempo con riferimenti a ricercatori, artisti e filosofi che si sono cimentati e ancora oggi si cimentano con uno dei temi più affascinanti che la mente umana possa investigare. Dopotutto, il tempo potrebbe essere benissimo un’illusione partorita proprio dalla nostra mente, e che ha catturato persone dal calibro di Aristotele, Platone, Jorge Luis Borges, Marcel Proust, Italo Calvino, Erwin Schroendiger, David Foster Wallace e molti altri ancora, oltre a quelli già nominati in precedenza. Impossibile fare una lista esaustiva dei personaggi, delle opere e delle scoperte scientifiche citati da Gleick, il quale riflette anche sul tempo nell’era di Internet, una tecnologia che potrebbe farci riconsiderare ancora una volta il nostro riconoscimento del fluire degli eventi. L’unico modo per viaggiare con Gleick è immergersi nelle pagine del suo libro, in cui c’è anche la risposta alla nostra necessità dei viaggi nel tempo.

La quarta dimensione
0 0
Livres modernes

Rucker, Rudolf von B.

La quarta dimensione : un viaggio guidato negli universi di ordine superiore / Rudy Rucker

Milano : Adelphi, 2011

Gli Adelphi ; 388

Résumé: Agguerrito esploratore di "un territorio oscuro e sconosciuto di ciò che egli chiama Menterama" (Martin Gardner) Rudy Rucker si dedica in questo libro a un tema che ha sempre affascinato "chiunque abbia un minimo di interesse per la matematica e per la fantasia": le dimensioni che si aprono al di là delle tre che siamo convinti di conoscere, a partire dalla quarta (il tempo?) sino alle infinite dello spazio hilbertiano. Rucker riesce in questa impresa coniugando le divergenti virtù del narratore e dello scienziato rigoroso. Pur di rendere evidenti i più ardui problemi, l'autore è anche ricorso ad appositi stratagemmi: così il libro è accompagnato da disegni e problemi, dei quali vengono offerte alla fine anche le soluzioni.

Che cos'è il tempo?
0 0
Livres modernes

Dorato, Mauro

Che cos'è il tempo? : Einstein, Gödel e l'esperienza comune / Mauro Dorato

Roma : Carocci, 2013

Quality paperbacks ; 400

Résumé: Nella nostra esperienza il presente è l'istante che separa ciò che non esiste più da ciò che non esiste ancora e il suo continuo movimento scandisce il passaggio irreversibile del tempo. Secondo Einstein e Gödel, tuttavia, le due teorie della relatività riducono il presente a un'illusione, e a parere di Boltzmann e molti altri fisici la differenza tra passato e futuro non può essere colta dalle leggi naturali. Come spiegare allora la nostra esperienza del tempo?

Una formula cambia il mondo
0 0
Livres modernes

Fritzsch, Harald

Una formula cambia il mondo : Newton, Einstein e la teoria della relatività / Harald Fritzsch

Torino : Bollati Boringhieri, 1992

Saggi scientifici

Piergiorgio Odifreddi racconta Einstein e la relatività
0 0
Livres modernes

Odifreddi, Piergiorgio

Piergiorgio Odifreddi racconta Einstein e la relatività

Roma : L'Espresso, copyr. 2011

La biblioteca di Repubblica. Capire la filosofia ; 11

Capire davvero la relatività
0 0
Livres modernes

Styer, Daniel F.

Capire davvero la relatività : alla scoperta della teoria di Einstein / Daniel F. Styer ; traduzione di Luisa Doplicher

Bologna : Zanichelli, 2012

Chiavi di lettura ; 22

Perché E=mc²?
0 0
Livres modernes

Cox, Brian - Forshaw, Jeff

Perché E=mc²? : e perché dovrebbe interessarci? / Brian Cox, Jeff Forshaw

Milano : Hoepli, 2013

Résumé: Brian Cox e Jeff Forshaw si spingono alla frontiera della scienza del ventunesimo secolo per riflettere sul vero significato della sequenza di termini matematici che creano l'equazione-simbolo di Einstein, E=mc2. Spiegando i termini uno per uno, si chiedono: cos'è l'energia? Cos'è la massa? Cosa c'entra con energia e massa la velocità della luce? Per rispondere, ci portano fino a un esperimento tra i più grandi mai esistiti: l'acceleratore di particelle noto con il nome di Large Hadron Collider, che si snoda per 27 km nel sottosuolo di Ginevra, a cavallo del confine tra Francia e Svizzera. Usando questa macchina gigantesca - in grado di ricreare le condizioni dell'universo poche frazioni di secondo dopo il Big Bang - Cox e Forshaw descrivono la teoria contemporanea sull'origine della massa. Insieme a energia e massa, la terza componente dell'equazione è "c" - la velocità della luce - probabilmente la più affascinante. Perché la velocità della luce permette la conversione tra energia e massa? La risposta è davvero il cuore della questione: gli autori mostrano che per comprendere realmente E=mc2 si deve prima capire perché si può viaggiare nel futuro ma non nel passato e come si muovono i corpi del nostro mondo tridimensionale in uno spaziotempo a quattro dimensioni. In altre parole, si deve capire come è fatta la struttura fondamentale e profonda del nostro mondo.

Assoluto e relativo
0 0
Livres modernes

Chinnici, Giorgio

Assoluto e relativo : la relatività da Galileo ad Einstein e oltre / Giorgio Chinnici

Milano : Hoepli, copyr. 2015

Résumé: La teoria della relatività, che coinvolge il significato stesso dei concetti di spazio e tempo, non è semplicemente un pilastro della fisica, ma una chiave di comprensione della realtà. Attraverso un'esposizione chiara e circostanziata degli aspetti concettuali, delle motivazioni e della genesi della teoria, Assoluto e relativo guida alle rivoluzionarie conseguenze filosofiche della relatività e dei suoi risultati quali E=mc2. In una panoramica sulla fisica classica, da Galilei a Newton, Maxwell, Einstein, andando oltre fino a quella particolare simmetria che è la riflessione speculare, si danno risposte a domande quotidiane sul carattere assoluto o relativo delle leggi fisiche. Qualsiasi persona curiosa che vuole capire come funziona il mondo vedrà ripagati i propri sforzi: trova qui una divulgazione di tipo nuovo che ricorre al tempo stesso al potere chiarificatore delle parole e alla sintesi delle formule.

La teoria perfetta
0 0
Livres modernes

Ferreira, Pedro G.

La teoria perfetta : la relatività generale: un'avventura lunga un secolo / Pedro G. Ferreira ; traduzione di Carlo Capararo e Andrea Zucchetti

Milano : Rizzoli, 2014

I sestanti

Résumé: Nel 1915, dopo anni di studi pazzi, intuizioni folgoranti e idee sbagliate, Albert Einstein manda alle stampe un articolo con il suo capolavoro, la "Teoria della Relatività Generale": un'equazione, una sola, in cui è racchiusa la più grande rivoluzione scientifica del XX secolo. Dalla fisica nucleare agli esperimenti del Cern, quella della relatività è una storia splendida e avvincente, forse complicata quanto la teoria stessa. I buchi neri furono concepiti sui campi di battaglia della Prima guerra mondiale; l'espansione dell'universo venne ipotizzata da un prete belga e da un meteorologo russo; Jocelyn Bell scoprì le stelle di neutroni grazie a una rete metallica e a una sgangherata struttura di legno e chiodi... Il salto compiuto da Einstein ha trasformato nel profondo la grande fisica del Novecento e cambiato per sempre il nostro modo di pensare la struttura della realtà, dando il via a un processo di revisione concettuale che è tuttora in corso. Consentendoci di arrivare più lontano di quel che avremmo mai immaginato.

L'ABC della relatività
0 0
Livres modernes

Russell, Bertrand

L'ABC della relatività / di Bertrand Russell

Milano : Longanesi, copyr. 1960

La fine del tempo
0 0
Livres modernes

Barbour, Julian

La fine del tempo : la rivoluzione fisica prossima ventura / Julian Barbour ; traduzione di Lorenzo Lilli e Simonetta Frediani

Ed. speciale

Roma : Le Scienze, copyr. 2009

La biblioteca delle scienze

Dio non gioca a dadi
0 0
Livres modernes

Potenza, Marco

Dio non gioca a dadi : l'eredità di Einstein : spazio, tempo e materia / Marco Potenza

Milano : Hoepli, copyr. 2011

La relatività è facile
0 0
Livres modernes

Coleman, James A.

La relatività è facile / James A. Coleman

4. ed.

Milano : Feltrinelli, 1967

Universale economica ; 232

Teoria della relatività
0 0
Livres modernes

Dapor, Maurizio

Teoria della relatività / Maurizio Dapor

Bologna : Zanichelli, 2008

Résumé: Il libro parte dai concetti più semplici e giunge sino a introdurre l'equazione quantistica relativistica di Dirac per la descrizione delle particelle con spin 1/2. L'ultimo capitolo descrive la teoria della relatività generale: quest'ultima incorpora i fenomeni gravitazionali all'interno della fisica generale dello spaziotempo, attribuendo la medesima dignità a tutti i sistemi di riferimento, sia inerziali sia accelerati, e assumendo come principio fondante l'uguaglianza tra massa inerziale e massa gravitazionale.