591.5 [14]

(Classe)

 

Trouvés 55 documents.

Tracce e segni degli animali
0 0
Livres modernes

Baker, Nick

Tracce e segni degli animali / Nick Baker

Roma : Ricca, 2013

Scienze naturali. Manuali

Résumé: Riconoscere segni e tracce in natura è un'arte che si può apprendere proprio come si impara a leggere, con la differenza che anziché parole, l'investigatore naturalista legge le numerose tracce che ogni animale dissemina mentre svolge le sue attività quotidiane. Imparando a decifrare segni come orme, avanzi di cibo, escrementi o graffi sul terreno, sarete ben presto in grado di ricostruire la storia della vita di un animale, ricca di dettagli affascinanti e significati nascosti. Grazie a numerose fotografie e accurati diagrammi, "Tracce e segni degli animali" vi spiegherà come scovare e interpretare le prove lasciate dagli animali al loro passaggio, da un mucchietto di penne strappate a un fungo delicatamente rosicchiato. Nick Baker mostra passo passo come compiere anche altre attività utili per le investigazioni, come ad esempio recuperare e conservare una pelle di ninfa abbandonata dopo la muta, oppure sezionare una borra di gufo per conoscerne l'ultimo pasto.

Sulla pista animale
0 0
Livres modernes

Morizot, Baptiste

Sulla pista animale / Baptiste Morizot ; traduzione di Alessandro Lucera e Alessandro Palmieri

Milano : Nottetempo, copyr. 2020

Saggi/Terra. Nottetempo

Résumé: Uno dei temi che si va affermando oggi è quello riguardante il nostro ruolo di esseri umani nel mondo, nell’ambito di una riflessione intorno ai nostri rapporti con gli altri esseri viventi. In una vera avventura filosofica, Baptiste Mo-rizot, richiamandosi alla sua passione per la pratica del tracciamento, ci trasporta, con una scrittura chiara e coinvolgente, attraverso boschi e foreste, come un detective che, una volta assunto il principio che qualunque vivente lascia traccia di sé, va alla scoperta di queste domande essenziali: chi vive qui? come? come possiamo creare un mondo diverso assieme agli altri viventi? “Bisogna sperare che un diplomatico andato a inforestarsi presso gli altri esseri viventi ritorni trasformato, tranquillamente inselvatichito, lontano dalla ferocia fantasmati-ca attribuita agli Altri. Che colui che si lascia inforestare dagli altri esseri viventi ritorni leggermente modificato dal suo viaggio da licantropo: un mezzosangue, a cavallo tra due mondi. Né svilito né purificato, semplicemente altro e un minimo capace di viaggiare tra i mondi, e di farli comunicare, per lavorare alla realizzazione di un mondo comune”.

Etologia
0 0
Livres modernes

Alcock, John

Etologia : un approccio evolutivo / John Alcock

3. ed. italiana condotta sulla 8. ed. americana

Bologna : Zanichelli, 2007

L'animale che è in noi
0 0
Livres modernes

Foster, Charles

L'animale che è in noi / Charles Foster ; traduzione di Andrea Silvestri

Firenze : Bompiani, 2017

Overlook

Résumé: Quante volte ci siamo domandati che cosa passa nella testa degli animali? Se l'è chiesto anche Charles Foster e per darsi una risposta ha scelto di vivere davvero come una creatura selvaggia: alla pari di un tasso si è rintanato nelle Black Mountains del Galles e si è nutrito di vermi, imparando a fare esperienza dell'ambiente attraverso il naso piuttosto che con gli occhi; ha nuotato nel fiume East Lyn come una lontra, catturando pesci con i denti; ha frugato tra i bidoni della spazzatura dell'East End come una volpe di città alla ricerca di cibo; si è lasciato cacciare da un segugio nell'Exmoor come un cervo e ha seguito i rondoni nella loro rotta migratoria attraverso l'Europa fino all'Africa occidentale. Foster ha sperimentato per noi cosa vuol dire appartenere a un'altra specie e ci ha raccontato mondi diversi ma forse non irrimediabilmente lontani. Un'esplorazione affascinante che è anche un invito a entrare in connessione con la natura, a "essere un animale per diventare un uomo migliore."

Incontri con animali
0 0
Livres modernes

Durrell, Gerald

Incontri con animali / Gerald Durrell ; disegni di Ralph Thompson

Milano : Adelphi, copyr. 1978

Piccola biblioteca Adelphi ; 60

Résumé: I molti lettori di La mia famiglia e altri animali sanno bene quale straordinario dono abbia Gerald Durrell per parlare di animali. Le sue esperienze di scienziato e viaggiatore in ogni parte del mondo alla ricerca di animali rari da salvare sono vastissime: ma è soprattutto la percettività del suo occhio, la partecipazione appassionata ai fatti della vita che rendono i suoi libri irresistibilmente attraenti. Incontri con animali è una serie di rapide storie accadute a Durrell e di «ritratti di animali», dai più domestici ai più selvaggi, da lui incontrati nell’Africa Occidentale e in Sud America, per la maggior parte. Sono storie che si snodano come una conversazione tra vecchi amici – e alla fine avremo l’impressione di essere circondati da svariati personaggi, evocati spesso in poche parole: da un formichiere femmina neonato, che si nutre col biberon, ad alcune maestose tigri, osservate nei loro drammatici corteggiamenti. Come ha scritto il «Times Literary Supplement»: «Se animali, uccelli e insetti potessero parlare, Gerald Durrell sarebbe probabilmente uno dei primi a ricevere da loro il Premio Nobel. Durrell è l’opposto dei vecchi naturalisti che si portavano dietro zanne e pelli e campioni di animali sotto vetro. Le sue creature sono vive come il suo stile». Incontri con animali è stato pubblicato per la prima volta nel 1958

Siamo così intelligenti da capire l'intelligenza degli animali?
0 0
Livres modernes

Waal, Frans de

Siamo così intelligenti da capire l'intelligenza degli animali? / Frans de Waal ; con disegni dell'autore

Milano : Cortina, 2016

Scienza e idee ; 270

Résumé: Che cosa distingue la nostra mente da quella di un animale? Si potrebbe pensare alla capacità di progettare utensili o alla comprensione del passato, che ci inducono a considerare noi stessi come la specie più eminente del pianeta. In anni recenti, però, queste affermazioni sono state confutate da una rivoluzione nello studio della cognizione animale. Se consideriamo il modo in cui i polpi usano le noci di cocco per mimetizzarsi o la prodigiosa memoria di cui dà prova un giovane scimpanzé oggetto di studio all'Università di Kyoto, dobbiamo concludere che la capacità di ideare strumenti o di ricordare il passato non sono caratteristiche esclusivamente umane. Frans de Waal, che in questo ambito di studi non ha rivali al mondo, riporta qui ricerche condotte sulle più varie specie, dai delfini alle pecore, dalle vespe ai pipistrelli, per mostrare quanto sia vasta l'intelligenza degli animali e quanto noi siamo stati sciocchi a sottovalutarne le capacità così a lungo.

Nella mente degli animali
0 0
Livres modernes

Mainardi, Danilo

Nella mente degli animali / Danilo Mainardi

Milano : Oggi, copyr. 2017

I grandi libri di Danilo Mainardi ; 2 - I grandi manuali del Corriere della Sera

Résumé: In una serie di storie vere, l'etologo spiega che i mammiferi e gli uccelli non sono solo condizionati dall'istinto, ma usano la mente per risolvere problemi e trovare soluzioni. Dal cane che parla con il padrone attraverso un linguaggio simbolico allo scimpanzé che impara l'uso del telefono, dal gatto che medita sulla soluzione di un problema all'airone che copia i pescatori.

L'agression
0 0
Livres modernes

Lorenz, Konrad

L'agression : une histoire naturelle du mal / Konrad Lorenz ; traduit de l'allemand par Vilma Fritsch ; préface de Dominique Lestel

[Paris] : Flammarion, 2018

Champs sciences

Résumé: Dans ce livre, paru en 1963 et devenu un classique de l'éthologie, Konrad Lorenz montre que l'agression n'a en elle-même rien de pathologique ou de "mauvais". Elle est un " instinct " qui, comme beaucoup d'autres, aide à la survie des espèces. Et si le comportement agressif est parfois exagéré jusqu'à devenir nuisible et manquer son but, l'évolution a " inventé " des mécanismes ingénieux pour diriger cette agressivité vers des voies inoffensives. Chez l'homme, cependant, à qui manque ce dispositif de sécurité, l'instinct d'agression semble avoir dépassé son utilité depuis que les amies modernes ont multiplié les possibilités de destruction. Pour l'auteur, l'étude de la conduite des animaux nous éclaire sur les dangers qui nous guettent. En se penchant avec un humour attentif sur les mariages des oies sauvages, les combats territoriaux de certains poissons ou les inhibitions quasi morales des loups, Lorenz entraîne le lecteur vers des réflexions imprévues et toujours profondes.

L'intelligenza animale
0 0
Livres modernes

Pouydebat, Emmanuelle

L'intelligenza animale : cervello di gallina e memoria di elefante: chi l'ha detto che gli uomini sono gli animali più intelligenti? / Emmanuelle Pouydebat ; prefazione di Yves Coppens ; traduzione di Gianna Cernuschi

Milano : Corbaccio, 2018

Résumé: Sappiamo tutti che gli elefanti sono dotati di un'incredibile memoria spaziale, olfattiva, visiva e uditiva, ma forse non è altrettanto noto che alcuni uccelli riescono a nascondere il cibo in più di mille posti diversi senza dimenticarsene uno solo. O che le lucertole ritrovano la strada anche nel labirinto più tortuoso. Tutti gli studi più recenti ci portano a concludere che gli esseri umani non hanno il monopolio dell'intelligenza. E che comportamenti che in passato erano considerati puramente istintivi da parte di alcune specie animali, sono in realtà frutto di sofisticate capacità cerebrali. Gli animali sanno impiegare degli utensili, memorizzare informazioni complesse, adattarsi a situazioni nuove, innovare, imitare i propri simili e trasmettere il loro sapere. Anche specie comunemente considerate «inferiori», come alcuni insetti o alcuni pesci, hanno comportamenti più efficienti rispetto ad altre specie più vicine all'uomo. L'intelligenza in realtà è una capacità di adattamento comune a tutti gli animali, e che permette di rispondere al meglio alle sfide contingenti, sia che si abbiano le piume, le mani, la proboscide, dieci piedi, le scaglie, la pelliccia, dei tentacoli, uno scheletro oppure no...

Incredibili comportamenti
0 0
Livres modernes

Kidman Cox, Rosamund

Incredibili comportamenti : insolite storie del mondo animale / Rosamund Kidman Cox

Milano : National Geographic, copyr. 2017

Résumé: Questo libro raccoglie alcune delle immagini più singolari e affascinanti sul comportamento animale premiate nelle passate edizioni del Wildlife Photographer of the Year, il più famoso concorso di fotografia naturalistica al mondo. Ogni fotografia rivela uno speciale aspetto della vita di un animale o un suo comportamento sorprendente, a volte immortalato per la prima volta. Sebbene la fortuna possa aiutare a realizzare simili scatti, la loro nascita è senz'altro favorita dalle abilità del fotografo e dalla confidenza con il soggetto, acquisita in genere soltanto dopo lunghi periodi trascorsi sul campo. A questa raccolta hanno contribuito più di cinquanta fotografi pluripremiati provenienti da oltre venti Paesi di ogni parte della Terra.

La vie secrète des animaux
0 0
Livres modernes

Wohlleben, Peter

La vie secrète des animaux : amour, deuil, compassion : un monde caché s'ouvre à nous / Peter Wohlleben ; traduit de l'allemand par Lise Deschamps

Paris : Les Arènes, 2018

Résumé: Les animaux ressentent-ils de l'injustice, de la .compassion, du regret ou de la honte ? Peuvent-ils compter ou faire des projets ? Que signifie pour eux être apprivoisés ou domestiqués ? Que sait-on de leur sommeil, de la manière dont ils vieillissent ou de leur façon d'apprendre ? Pour répondre à ces questions troublantes, le forestier Peter Wohlleben s'appuie sur son incroyable sens de l'observation et sur les dernières découvertes scientifiques. Avec le même talent de pédagogue que dans La Vie secrète des arbres, il nous ouvre les portes d'un monde caché, celui de la vie intérieure des animaux, de leurs émotions et de leur ressenti : les coqs mentent, les biches connaissent le deuil, un hérisson peut être tourmenté par ses cauchemars, des cochons répondent à leur nom... Ce récit buissonnier, nourri d'anecdotes étonnantes et de références savantes, est un appel vibrant au respect du monde animé qui nous entoure.

Le sixième sens des animaux
0 0
Livres modernes

Wailly, Philippe de

Le sixième sens des animaux / Philipp De wailly ; avec la collaboration de Gilles Lambert et Christian Brincourt ; préface de Brigitte Bardot

Monaco : Éditions du Rocher, 2001

Résumé: Les animaux sont une source inépuisable d'histoires étonnantes. Vétérinaire de profession, Philippe de Wailly est particulièrement bien placé pour le savoir : chats qui parcourent des milliers de kilomètres en terre inconnue pour retrouver leur maison, chiens qui réagissent à la mort de leurs maîtres dans un lieu éloigné, chevaux qui manifestent une véritable prémonition pour les catastrophes naturelles, oiseaux parleurs capables de mener de véritables conversations, migrateurs aux performances exceptionnelles... Comment qualifier ces phénomènes hors du commun : télépathie, pistage mental, synchronicité ? Certains maîtres entretiennent-ils une telle relation de sympathie avec leur animal qu'ils créent les conditions d'un échange d'un genre nouveau ? Avec toute la rigueur qui s'impose, Philippe de Wailly admet pourtant que de tels comportements constituent encore une énigme pour la science. Au terme d'une véritable enquête, parsemée d'anecdotes surprenantes et souvent émouvantes, Le Sixième Sens des animaux confirme l'existence de capacités extraordinaires chez les animaux. Nos compagnons, sauvages ou domestiques, ont décidément encore beaucoup à nous apprendre.

Wild
0 0
Livres modernes

Wild : oltrenatura

Milano : A. Mondadori, 2011

Résumé: Squali implacabili, serpenti letali, ragni spaventosi. Il programma televisivo Wild, in onda su Italia Uno mette in scena il lato più selvaggio e adrenalinico della natura. Questo libro, un po' Guinness World Records, un po' Ripley's, un po' enciclopedia degli animali, è una miniera di curiosità e foto su meraviglie ed eccessi della natura, con lo stile e le trovate della trasmissioni, dalle sfide fra grandi predatori ai consigli di sopravvivenza in condizioni estreme.

Tracce di animali
0 0
Livres modernes

Lopez, Antonio

Tracce di animali / Antonio Lopez

Firenze : Giunti, 2012

Guida natura d'Italia

Résumé: Vi sarà sicuramente capitato, durante una passeggiata, di scorgere ogni tanto qualcosa di strano... una bolla su un albero, un'impronta sulla sabbia, una piuma sgargiante caduta a terra. Chi ha lasciato queste tracce? Questa illustratissima guida cerca di rispondere, nel modo più semplice possibile, a questa domanda. I segni che gli animali lasciano nell'ambiente in cui vivono sono davvero infiniti, e spesso rappresentano l'unica cosa che possiamo vedere di loro. Accorgersi di questi indizi può essere l'inizio di un'indagine appassionante e non sempre facile. Qui troverete tutte le informazioni utili a riconoscere una traccia e scoprire l'animale a cui appartiene. Per rendere la vostra ricerca più semplice, la guida usa un linguaggio chiaro e immediato, comprensibile a tutti e lontano dal gergo degli specialisti. Senza dubbio, per molti di voi sarà solo l'inizio di un lungo viaggio...

Il topo che amava i gatti
0 0
Livres modernes

Raymond, Michel

Il topo che amava i gatti : e altre stranezze dell'evoluzione / Michel Raymond ; traduzione di Federica Turriziani Colonna

Torino : Bollati Boringhieri, 2013

Incroci ; 3

Résumé: Il mondo è pieno di curiosità naturali; alcune di queste sono così bizzarre e improbabili che stentiamo a credere che possano esistere davvero. Come diavolo fa il pipistrello a "vedere" con i suoni? Possibile che esistano topi attirati dall'odore dei gatti, tanto da andare loro incontro ed esserne sbranati? Sono stupidi? Possiamo anche prendere le cose nel senso opposto e chiederci per quale motivo non esistano in natura cose che a noi sembrano ovvie e utili. Ad esempio, perché non esistono pesci a elica? Se la cosa funziona così bene per le navi, tanto più dovrebbe essere conveniente per loro. Noi umani siamo forse più intelligenti della natura? A molti piacerebbe pensarlo, ma purtroppo non è così. La legge, precisa e sottile, della selezione naturale darwiniana spiega queste e decine di altre incredibili storie narrate in questo libro. A rendere ancora più imbarazzante la varietà della natura ci si mette anche la nostra specie, che, esempio dopo esempio, dimostra di non essere immune dalle stesse leggi naturali che governano le formiche, gli armadilli o i batteri. Più si guarda nel dettaglio, magari con un po' di umorismo e autoironia, più si comprende che la tanto sbandierata differenza tra "natura" e "cultura" in realtà svanisce sotto la lente accorta del biologo evoluzionista.

Capacità mentali e istinti negli animali
0 0
Livres modernes

Darwin, Charles

Capacità mentali e istinti negli animali / Charles Darwin ; a cura di Alessandra Attanasio

Torino : UTET, 2011

Résumé: La "vecchia teoria dell'istinto" - scrive Alessandra Attanasio nella prefazione - ritiene l'istinto un meraviglioso, "perfetto" dono di Dio alle "creature animali", e la ragione un meraviglioso, "esclusivo" dono di Dio alle "creature umane". Darwin confuta questa teoria "teologica" con la teoria "scientifica" della selezione naturale, i cui punti dirompenti sono la confutazione dell'istinto come "perfetta sagacità" animale, e la confutazione della ragione come "esclusiva capacità" umana. La "nuova teoria dell'istinto" di Darwin, molto vicina agli studi odierni sulla "cognizione sociale", ricolloca gli istinti tra le strutture del "cervello", le "capacità mentali" e la "socialità" di tutte le specie. Istinti e ragione sono "forme miste" perfette e imperfette, prodotti biologici, sociali e culturali delle scelte passate delle specie. Successi e fallimenti sono parte integrante della lotta per la vita che la specie, umana e animale, intraprende nei diversi habitat determinando sopravvivenza o estinzione, vita o morte. È questa la legge della selezione naturale con cui Darwin disgrega il racconto della Creazione divina. Questo saggio, pubblicato per la prima volta in italiano, è parte di quel "lungo manoscritto" intitolato "La selezione naturale" rimasto inedito fino al 1975, quando la nipote di Darwin, Nora Darwin Barlow, lo fa trascrivere e pubblicare.

Per fortuna che ci sei
0 0
Livres modernes

Stoppa, Edoardo

Per fortuna che ci sei : Duda e gli altri fratelli animali che mi hanno cambiato la vita / Edoardo Stoppa

Milano : A. Mondadori, 2011

Résumé: Edoardo Stoppa è una specie di San Bernardo su due zampe: è lui che va in soccorso degli animali quando questi si trovano in condizioni di difficoltà, generalmente per mano di persone ignoranti o insensibili. Con coraggio e determinazione, Edoardo Stoppa entra nelle case degli italiani ogni sera come inviato di "Striscia la notizia". Le sue inchieste sventano commerci illeciti, fanno chiudere canili-lager o modificano le condizioni di vita di tanti animali abbandonati o maltrattati. Cani, gatti, conigli, cavalli, ma anche serpenti, ragni e pipistrelli, perché tutti gli esseri viventi hanno uguali diritti davanti al suo microfono. In questo libro Stoppa racconta le storie più belle e più toccanti incontrate durante la sua professione di inviato. Storie vere e tenere, che non sempre finiscono bene, ma che toccano il cuore di chi ama i nostri fratelli e sorelle a quattro zampe.

Il comportamento animale
0 0
Livres modernes

Manning, Aubrey - Dawkins, Marian Stamp

Il comportamento animale / Aubrey Manning, Marian Stamp Dawkins ; traduzione di Isabella C. Blum

Nuova ed.

Torino : Bollati Borlinghieri, 2015

Saggi. Scienze

Résumé: Mai come negli ultimi decenni la fascinazione per il regno animale ha prodotto un sapere così esteso, che a sua volta ha alimentato in un pubblico via via più largo curiosità sempre nuova e inesauribile meraviglia. Circolo virtuoso che va ascritto a merito di quegli scienziati capaci di coniugare rigore nella ricerca e talento espositivo. Aubrey Manning e Marian Stamp Dawkins in questo si sono rivelati dei capiscuola. Difficile eguagliare la loro abilità di riuscire accattivanti nel sintetizzare gli aspetti neuroetologici, fisiologici, sociobiologici ed ecologici delle faune selvatiche e delle specie domestiche. Persuasi che "il modo migliore per introdurre il comportamento animale non sia quello di seguire linee funzionali, ma di studiare la sua organizzazione nell'individuo", si chiedono quali fattori interni e componenti ambientali, risposte ereditarie e informazioni acquisite interagiscano nel dar vita agli schemi comportamentali tipici di una determinata specie, al pari dei colori della livrea o dei caratteri morfologici. Una stupefacente varietà governa infatti il repertorio dei rituali e delle parate di corteggiamento, dell'esibizione di autorità, delle posture di allarme o di minaccia, delle reazioni di fuga, della difesa nei confronti dei predatori, della caccia solitaria o cooperativa, del pattugliamento del territorio, dei sistemi nuziali monogami o poligami, dell'investimento parentale nell'accudire la prole, delle gerarchie fluide o rigide di dominanza e subordinazione.

Traces d'animaux
0 0
Livres modernes

Thomassin, Sylvain

Traces d'animaux : empreintes, nids, toiles... / Sylvain Thomassin ; avec la collaboration de Gerard Germain et Jacques Navarin

Paris : Bordas, 1983

Multiguide. Nature

La mente animale
0 0
Livres modernes

Alleva, Enrico

La mente animale : un etologo e i suoi animali / Enrico Alleva

Torino : Einaudi, 2007

Einaudi. Stile libero, Extra

Résumé: Galline sessualmente astute che rimuovono lo sperma dei corteggiatori indesiderati trattenendo quello piú ambito: ovvero, galline che scelgono i galli. La pavona Ginetta, dai colori mimetici giallomarroni, che studia i due ospiti (Enrico e Titti, moglie dell’autore) e alla fine… li adotta. L’incredibile differenza cerebrale dei pipistrelli e i segreti del loro cervello rivelati dal volo all’imbrunire a caccia di insetti. Il ricordo d’infanzia di una foca monaca, e ancora, orsi lupi sciacalli scoiattoli delfini topi in convivenza con gli umani in esilaranti storie che mettono a dura prova lo stereotipo della visione antropocentrica del mondo… E cosí via in una galleria di storie, in cui umani e animali si scambiano le parti sotto la lente speciale di un modo di percepire i fatti naturali come un piacere assoluto, da parte di una sensibilità molto affine a quella letteraria, che genera infine capacità di narrazione pura.