362.196 [14]

(Classe)

 

Trouvés 130 documents.

Fiorire tra le rocce
0 0
Livres modernes

Corona, Marianna

Fiorire tra le rocce : la via dell'equilibrio quando la vita si fa ripida / Marianna Corona ; con un testo e le illustrazioni di Mauro Corona

Firenze : Giunti, 2021

Scrittori Giunti

Résumé: A Erto, il paese delle Dolomiti friulane segnato dalla tragedia del Vajont e amato dai climber per le sue magnifiche falesie, c'è una via di roccia che si chiama "Mari's Bad Rock Day": è dedicata a Marianna Corona, in ricordo del giorno in cui lei proprio su quella parete si bloccò, senza riuscire più a salire né a scendere. Ma Marianna ancora non sapeva che quella era solo una sorta di prova generale, in vista del passaggio ben più duro che la vita le avrebbe riservato nel 2017: la malattia, di fronte alla quale non c'è allenamento o tecnica che venga in soccorso, ma bisogna cercare dentro di sé le risorse per farcela. Sì, perché la vita ha molto in comune con la montagna: è bellissima ma anche piena di rischi, ci chiede l'umiltà di mettere un passo dopo l'altro, di cercare gli appigli giusti, e soprattutto ci costringe a conoscere noi stessi, a dosare il respiro di fronte alle salite, a trovare un equilibrio prima di godere del panorama... In questo libro, che unisce una toccante testimonianza narrativa a una originalissima rivisitazione dei fondamenti della pratica yogica, una giovane donna coraggiosa ci racconta la sua infanzia in una famiglia molto speciale, l'incanto e la durezza del crescere tra le montagne, l'avvicinamento allo yoga e il suo grande respiro, la malattia come momento doloroso ma al tempo stesso capace di rivelare cosa conta davvero. Come osserva Mauro Corona, che di queste pagine è al tempo stesso lettore e protagonista, "sotto le foglie di una scrittura ironica si percepisce l'alito fresco della malinconia, humus positivo che nutre la speranza. [...] Quando il mondo ci crolla addosso e tutto sembra perduto, esce la speranza nascosta in ciò che vedevamo ma non conoscevamo. Per fiorire tra le rocce serve quel tipo di humus". Con un testo e le illustrazioni di Mauro Corona.

Con amore, papà
0 0
Livres modernes

Callaghan, Garth

Con amore, papà : per ricordarti di me quando non ci sarò più / Garth Callaghan ; con Cynthia DiTiberio

Milano : A. Mondadori, 2015

Madeleines. Sfide

Résumé: Garth Gallaghan ha sempre preparato per la figlia Emma il cestino per il pranzo, e insieme a ogni pasto ha preso l'abitudine di scrivere su un tovagliolo una piccola nota, un pensiero felice, un consiglio o un incoraggiamento. Una tenera abitudine, un piccolo gesto di amore, e man mano che Emma cresceva i pensieri diventavano sempre più profondi. Quando a Garth è stato diagnosticato un cancro, la sua prima preoccupazione ha riguardato proprio le sue piccole note per il pranzo: chi le avrebbe scritte al suo posto? Garth allora ha deciso di scrivere 826 messaggi, su 826 tovaglioli, così che Emma potesse leggerli ogni giorno fino al diploma. Questa la storia che sta dietro a "Con amore, papà", un volume che non solo raccoglie i messaggi più incisivi scritti da Garth, ma anche vere e proprie lezioni di vita, perché un padre deve regalare ai propri figli tutti gli strumenti per affrontare con coraggio e determinazione i momenti difficili; una celebrazione dell'amore quindi e dello spirito umano.

Les silences murmurés
0 0
Livres modernes

Ormesson, Agnès d'

Les silences murmurés / Agnès d'Ormesson

Paris : Les éditions du Panthéon, 2017

Résumé: Le cancer du sein touche en France une femme sur huit. Comme tant d'autres avant elle, Agnès n'a pas été épargnée : mais comment surmonte-t-on pareille épreuve ? Comprenant subitement qu'elle fait partie des mortels, le besoin de témoigner la tenaille. Peindre ou écrire. Ce sera la plume, témoin fidèle de ses peurs, arme essentielle pour vaincre l'immense solitude et l'extrême fragilité dans lesquelles nous plonge la maladie. Miroir de sa résilience, son récit se pare de réconfort, se meut en force et se fait exutoire, pour mieux traduire le quotidien. Bouleversant de sincérité cristalline, authentique reflet d'une femme face à l'angoisse de mourir, cet ouvrage est l'essence intime et pudique de son combat pour la vie. Pour sa fille et son fils, pour son entourage, pour elle-même. Hymne à la vie si précieuse, aide morale à toutes celles qui doivent vivre cette épreuve, ce récit est le premier ouvrage d'Agnès d'Ormesson aux Editions du Panthéon.

La parola che cura
0 0
Livres modernes

Castiglioni, Micaela

La parola che cura / Micaela Castiglioni

Milano : Libreria Cortina, 2016

Résumé: È realistico pensare a una proposta di formazione di tipo narrativo-autobiografico rivolta ai professionisti della cura medico-sanitaria e in modo più specifico ai volontari che operano in contesti oncologici? Quali scelte epistemologiche, di metodo e procedurali implica il fare propria questa opzione e assumere questo sguardo, all’interno e all’esterno della formazione? È a interrogativi di questo genere che il libro cerca di rispondere. E lo fa, oltre che dal punto di vista teorico, passando anche attraverso la ricostruzione di un concreto percorso di ricerca-formazione che ha al suo centro la dimensione della narratività, della narrazione e della pratica di scrittura sperimentata dai curanti, dai volontari e dai pazienti di un’associazione di volontariato oncologico, il Triangolo di Lugano, e della Clinica Sant’Anna di Sorengo, in provincia di Lugano.

Il tuo mare di nulla
0 0
Livres modernes

Venturino, Giovanna

Il tuo mare di nulla : la mia mamma e l'Alzheimer, raccontati con il cuore / Giovanna Venturino

Acireale : A&B, copyr. 2012

Sguardi ; 59

Résumé: Una malattia terribile che sottrae all'uomo la sua memoria, e quindi la sua identità. Un dramma oggi quanto mai diffuso, che coinvolge non solo il malato, ma anche tutte le persone che gli stanno attorno: l'Alzheimer. È questo il racconto accorato e toccante di una figlia che si trova a fronteggiare la malattia della madre e che vuole, attraverso la condivisione della sua esperienza, confortare quanti si trovano nella stessa situazione. Una testimonianza intrisa di dolore, ma anche e soprattutto un omaggio dell'autrice alla propria famiglia.

Les forêts profondes
0 0
Livres modernes

Absolu, Adrien

Les forêts profondes : au temps d'Ebola / Adrien Absolu

Paris : Lattès, 2016

Résumé: « Fin décembre 2013, un garçonnet du bout du monde décède de symptômes qu’on associe trop vite à une dysenterie. Tout le monde ignore que, dans un coin de forêt reculé de la Guinée, le virus Ebola vient de prendre sa première victime en Afrique de l’Ouest. C’est là que mon récit démarre : dans le village de Meliandou. Douze mois plus tard, le virus Ebola a touché à la postérité : celle qui s’offre aux grandes calamités, qui, par l’émotion qu’elles suscitent, marquent l’opinion toujours et parfois une époque. Entre temps, l’épidémie Ebola a fait 10 000 morts. Pendant les douze mois de l’année 2014, le temps a été comme suspendu en Guinée, dans une sorte d’état d’urgence sanitaire, où ce sont les humanitaires (MSF, OMS) et les laboratoires de biosécurité qui ont dit ce qu’était la Loi. Pour limiter les infections, on a donc cessé de se serrer la main pour se saluer, d’acheter sur les étals marchands de la viande de brousse boucanée, et même d’aller à l’école. On a pourtant continué à vivre. Et bientôt les légendes de la forêt sacrée et les rites des ancêtres sont venus concurrencer les grands axiomes de la santé publique, dans un inévitable choc des cultures. Ce récit, écrit entre Paris et Conakry, relate ce qui s’est réellement passé en Guinée en 2014. Et qu’on n’a jamais lu ». A.A.

Il senso del tumore per la vita
0 0
Livres modernes

Colonnello, Paolo

Il senso del tumore per la vita : un anno nel reparto "rari e stravaganti" / Paolo Colonnello

Milano : Centauria, 2016

Quattro.D

Résumé: Allora, cosa abbiamo di bello?" "Ho un tumore." "Per forza, se sei qua... Che tipo di tumore?" "Molto raro: un angiosarcoma." "Ah sì, ma qua se non sono speciali non li vogliamo. Forza, qual è la vena più bella?" Comincia così l'avventura di Paolo Colonnello in un mondo che nessuno vorrebbe conoscere. Ma che lui scopre popolato di personaggi dalla straordinaria umanità, angeli custodi ironici e coraggiosi. È il mondo dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, dei suoi chirurghi e infermieri brillanti ed empatici, dei suoi pazienti più unici che rari. Intrepido, malinconico, divertito, spaventato: sono molti i registri che l'autore usa in questo racconto, come toni di una melodia. E non per niente il suo viaggio di trasformazione è accompagnato dal contrappunto e dalla filosofia di una grande passione per il jazz, scandito da musiche che tra i respiri lunghi di un sassofono e il ritmo cardiaco di una batteria aiutano a ridare senso e ordine a una quotidianità impazzita. Perché il tumore potrà anche costringerti a improvvisare, ma ha un significato preciso per la vita: ti avvicina alle piccole cose che contano, regala amicizie e scoperte indimenticabili, e ti restituisce a una realtà che non sarà mai più quella di prima. Perché sarà migliore.

Rien n'est foutu
0 0
Livres modernes

Gaignard, Anne-Marie

Rien n'est foutu : les fautes d'orthographe ne sont pas une fatalité! / Anne-Marie Gaignard, avec Gaëlle Rolin

Paris : Le Robert, 2017

Résumé: Anne-Marie Gaignard donne la parole aux « cabossés du français », ces hommes, femmes ou enfants, qui trainent comme un boulet leurs lacunes en orthographe et partagent une souffrance muette née sur les bancs de l’école. Un livre témoignage bouleversant de vérité dont on sort à la fois sonné et gonflé à bloc.

Toglietemi tutto ma non il sorriso
0 0
Livres modernes

Russo, Anna Lisa

Toglietemi tutto ma non il sorriso : scoprire la felicità dentro la sofferenza / Anna Lisa Russo ; con un racconto di Mario Calabresi

Milano : A. Mondadori, 2012

Strade blu. Non Fiction

Résumé: Anna Lisa Russo ha lottato per oltre tre anni contro il cancro prima di andarsene; nonostante le sofferenze fisiche e psicologiche, grazie a uno spirito sorprendentemente leggero, positivo, a tratti incredibilmente ironico, è riuscita a raccontare le sue giornate attraverso un blog, lasciando una testimonianza universale di coraggio: migliaia di persone hanno seguito e commentato attraverso la rete i suoi post, accompagnandola nella difficile battaglia contro la malattia. Mario Calabresi si è imbattuto quasi per caso nel blog e ha subito deciso di ospitarlo sul sito della "Stampa": "Mi sono immerso nella sua sofferenza, nel suo stupore; ho avuto paura di leggere, ma ho trovato la sua mano che mi tirava dentro per scoprire quanta vita ci può essere anche quando si sente la morte vicina. Quanta energia e speranza ci possono essere quando si è capaci di amare e di riconoscere il bene". Questo libro raccoglie la coraggiosa testimonianza di Anna Lisa e insieme un racconto che Mario Calabresi ha voluto dedicare a una persona capace, come poche, di rompere il silenzio che troppo spesso accompagna la malattia, una donna che "ha vissuto con coraggio, ha avuto giorni di dolore, di pianto, di vuoto, di paura, molti di rabbia, ma è riuscita a trovare attimi di gioia, di speranza; e vivere così, senza abbandonarsi alla disperazione, è il regalo migliore che ognuno di noi si può fare. Se ci può essere ancora un attimo di felicità o di amore, anche lì dove tutto appare finito, perché rinunciarci?"

Il peso di una briciola
0 0
Livres modernes

Pieralli, Pamela

Il peso di una briciola / Pamela Pieralli

[Firenze] : Pagliai, copyr. 2017

Libro verità ; 30

Résumé: La glicogenesi di tipo 2, o malattia di Pompe, è una patologia rara, cronica, debilitante. Pamela, che oggi ha passato i trent'anni, combatte contro questo nemico da quando è bambina ma, circondata da affetti e sorretta da un ottimismo incrollabile, non ha mai rinunciato a lottare né a sorridere: né è testimonianza questo diario, in cui i suoi ricordi ci mostrano come una grande determinazione e una sconfinata voglia di vivere permettano di superare ostacoli che sembrano insormontabili. "Il peso di una briciola", ci spiega Pamela, "è il peso di un corpo che si consuma ma non si arrende, che porta avanti le sue missioni una ad una, trovando il coraggio ogni volta di sopravvivere".

Stazione di sosta
0 0
Livres modernes

Neirotti, Marco

Stazione di sosta : cronaca di un cancro / Marco Neirotti

Nuova ed. / con una nota di don Luigi Ciotti

Novara : Interlinea, copyr. 2016

Passio ; 51

Résumé: Nuova edizione con una nota di don Luigi Ciotti. La cronaca autobiografica di un cancro scritta da un grande cronista. Un carcinoma del cavo orale appena diagnosticato, l'abitudine di avere sempre un taccuino in tasca: è nato così questo testo, un viaggio della mente più che un resoconto oggettivo nel quale sono stati lasciati integri linguaggio ed emozioni, senza modificare o ricreare nulla con il senno di poi, fabbrica di eroismi e compiacimenti. Non sono le pagine trionfanti di chi ce l'ha fatta bensì la cronaca viva di chi ha dovuto affrontare la malattia confrontandosi con essa, con la sofferenza, la fede, il senso della possibile morte e poi con la letteratura, l'arte, la musica che si fanno specchi o vite cui aggrapparsi per non lasciar fuggire la propria.

Caregiving familiare del malato di alzheimer
0 0
Livres modernes

Comoretto, Kety

Caregiving familiare del malato di alzheimer : prova finale / candidata: Kety Comoretto ; docente relatore: Franco Del Corno

Dove l'acqua si ferma: la cura e il benessere degli anziani fragili con il metodo gentlecare
0 0
Livres modernes

Fumagalli, Marco - Arrigoni, Fabrizio

Dove l'acqua si ferma: la cura e il benessere degli anziani fragili con il metodo gentlecare / Marco Fumagalli, Fabrizio Arrigoni

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, copyr. 2013

Vega ; 126

Résumé: Gli approcci descritti nel libro valorizzano la relazione di cura che sostiene l'anziano, l'ambiente dove vive e si muove, gli stili di cura delle organizzazioni, la quotidiana proposta di interventi. Partendo da una differente prospettiva, "sovvertendo l'ordine del discorso", per dirla con Foucault, gli autori, impegnati quotidianamente nei servizi e nella cura, spingono a una riflessione forte sulla sensibilità ambientale, considerata condizione irrinunciabile all'interno di un completo sistema di cura. Offrono spunti di confronto metodologico per tutti quegli aspetti necessari affinché uno staff si concentri sulla persona e non sul suo deficit, su ciò che ancora è e non su ciò che ha perduto. Proprio perché, dove l'acqua si ferma, arriva tutto l'oceano.

Quattro ruote e tacco 12
0 0
Livres modernes

Bazzani, Valentina

Quattro ruote e tacco 12 : la vita come possibilità / Valentina Bazzani

Verona : Ipertesto, 2013

Terzo rigo

Résumé: "Quattro Ruote e Tacco 12" è un Diario di viaggio, visto con gli occhi e la sensibilità di chi, questo viaggio, lo vive tutti i giorni. In queste pagine, Valentina fa trasparire tutta la sua gioia e la sua voglia di vivere e ci mette di fronte, in maniera diretta e immediatamente riconoscibile, a tutti quegli atteggiamenti e modi di pensare a cui, fors'anche involontariamente, noi ci standardizziamo quando vediamo una persona con disabilità. La forza vitale che Valentina trasmette, e che è la prima cosa a colpirti appena la conosci, deriva dal suo essere cosciente che la vita è un dono e va vissuta appieno, sfruttando al massimo i talenti che ci sono stati messi a disposizione. Costretta sulla sedia a rotelle da una malattia neuromuscolare, Valentina si è laureata ed ora è una giornalista di talento che scrive per vari giornali, oltre a essere impiegata in due importanti uffici stampa.

La biblioteca alla fine del mondo
0 0
Livres modernes

Schwalbe, Will

La biblioteca alla fine del mondo : una madre, un figlio, un ospedale, un solo modo per parlarsi: i libri / Will Schwalbe ; traduzione di Roberta Zuppett

[Milano] : Rizzoli, 2013

Résumé: Ogni settimana, per due anni, Will accompagna sua madre Mary Anne alle sedute di chemioterapia. Nella sala d'attesa parlano un po' di tutto: delle cose insignificanti come il caffè della macchinetta e la malattia e di quelle che, per loro, contano davvero: la vita e i libri. Quei due anni di chiacchiere e sofferenze, che hanno purtroppo una fine già scritta, diventano così un momento di profonda confidenza, di commossa quanto improvvisa intimità. Ma anche una corsa sulle montagne russe: "Con giornate buone che si alternano a giornate meno buone e viceversa, perché a ogni visita medica si scopre quando sarà il controllo successivo, e un libro lascia il posto all'altro". Saltando fra classici e romanzi popolari, fra gialli e poesie, madre e figlio chiedono ai libri le risposte alle grandi domande dell'esistenza - "A volte sembrava che parlassimo solo della morte, ma l'unica di cui non avevamo discusso era la sua" - e insieme ripercorrono la vita coraggiosa di Mary Anne, in carriera negli anni Sessanta, poi volontaria nei Paesi in guerra e infine organizzatrice di una biblioteca ambulante in Afghanistan. Il risultato è un canto d'amore ispirato, toccante e pieno di un irresistibile spirito vitale, una testimonianza del fatto che leggere è anche un atto di libertà dal dolore e dalla paura della morte

Braccialetti rossi
0 0
Livres modernes

Espinosa, Albert

Braccialetti rossi : il mondo giallo : se credi nei sogni, i sogni si creeranno / Albert Espinosa ; traduzione di Patrizia Spinato

Milano : Corriere della sera, stampa 2014

Corriere della sera storie

Résumé: Albert Espinosa ha compiuto un miracolo: malato di cancro per dieci anni, è riuscito a guarire, trasformando il male in una grande esperienza. A guardarlo è lui stesso miracoloso, capace di contagiare gli altri con la propria vitalità. Albert Espinosa racconta in questo libro la propria giovinezza segnata dal tumore: più di un diario, più di una testimonianza, è una raccolta di tutto ciò che la sua condizione gli ha insegnato. E non c'è niente di astratto o dolente in queste pagine, ma la semplice volontà di mettere in pratica tutta la bellezza di quelle "lezioni": come capire all'improvviso che perdere una parte di sé non è una sottrazione di vita, ma l'occasione per guadagnarne di più. In ventitré capitoli, che non a caso vengono chiamati "scoperte", Albert Espinosa mostra come unire la realtà quotidiana ai sogni più segreti, come trasformare ogni istante di vita, anche il più cupo, in un momento di gioia. "Albert parla di un mondo alla portata di tutti, che ha il colore del sole: il mondo giallo. Un posto caldo, dove i baci possono durare dieci minuti, dove gli sconosciuti possono diventare i tuoi più grandi alleati, dove l'affetto è un gesto quotidiano come quello di comprare il pane, dove la paura perde significato, dove la morte non è una cosa che succede agli altri, dove la vita è il bene più prezioso.

L' Éverest, le cancer, la vie
0 0
Livres modernes

Bourrat, Gérard

L' Éverest, le cancer, la vie / Gérard Bourrat

Paris : Cherche midi, 2011

Documents

Ma che cosa ho di diverso?
0 0
Livres modernes

Melazzini, Mario

Ma che cosa ho di diverso? : conversazioni sul dolore, la malattia e la vita / Mario Melazzini ; a cura di Marco Burini

Cinisello Balsamo : San Paolo, 2012

Résumé: Diritto di morire o libertà di vivere? Eutanasia o accanimento terapeutico? Autodeterminazione o alleanza? Il confronto serio e costruttivo con tutti i protagonisti del dibattito in corso passa da una condizione preliminare: intendersi sulle parole. Mario Melazzini, noto al grande pubblico per i suoi interventi su questi temi, contro una certa "bioetica laicista", più volte intervistato in TV soprattutto in occasione del "caso Welby", è malato di SLA ma non vuole morire: "Io non ho mai sentito dire a dei malati che hanno provato sulla loro pelle determinate situazioni: non voglio che mi sia fatto questo trattamento, voglio morire a tutti i costi". Secondo Melazzini, che in questo libro riflette sui pregiudizi del dualismo "sano/malato", siamo di fronte ad una società folle, che ha perso di vista la posta in gioco, il senso del vivere e del morire. Al fondo del dibattito sta il vero problema, la disabilità come nuova frontiera della giustizia: "Perché noi disabili non possiamo essere liberi di vivere? Perché le nostre città sono disseminate di barriere architettoniche? Questo dimostra che siamo di fatto degli emarginati. La fragilità e la malattia diventano veicoli di isolamento sociale".

Due piccoli passi sulla sabbia bagnata
0 0
Livres modernes

Julliand, Anne-Dauphine

Due piccoli passi sulla sabbia bagnata / Anne-Dauphine Julliand ; traduzione di Sergio Arecco

Milano : Bompiani, 2012

Overlook

Résumé: La storia ha inizio sulla spiaggia, quando Anne-Dauphine nota che la sua bambina cammina in modo un po' esitante, con il piedino rivolto verso l'esterno. Dopo una serie di esami, i medici scoprono che Thais è affetta da una malattia genetica molto rara. La piccola ha appena festeggiato due anni e non le restano che pochi mesi di vita. Allora l'autrice le fa una promessa: "Avrai una bella vita. Non una vita come quella delle altre bambine o di Gaspard, ma pur sempre una vita di cui potrai essere fiera. E in cui non ti mancherà mai l'amore." Questo libro racconta la storia di questa promessa e la bellezza di questo amore. E tutto ciò che una coppia, una famiglia, gli amici, una tata sono in grado di mobilitare e donare. Bisogna aggiungere vita ai giorni quando non si possono più aggiungere giorni alla vita.

Revivre!
0 0
Livres modernes

Corneau, Guy

Revivre! / Guy Corneau

Montréal : Les éditions de l'homme, 2010