833.9 [14]

(Classe)

 

Trouvés 627 documents.

Il profumo
0 0
Livres modernes

Süskind, Patrick

Il profumo : romanzo / Patrick Süskind ; traduzione di Giovanna Agabio

3. ed.

Milano : TEA, 1993

TEADUE ; 112

Résumé: Nel diciottesimo secolo visse in Francia un uomo, tra le figure più geniali e scellerate di quell'epoca non povera di geniali e scellerate figure. Qui sarà raccontata la sua storia. Si chiama Jean-Baptiste Grenouille, e se il suo nome, contrariamente al nome di altri mostri geniali quali de Sade, Saint-Just, Fouché, Bonaparte, ecc., oggi è caduto nell'oblio, non è certo perché il suo genio e unica ambizione rimase in un territorio che nella storia non lascia traccia: nel fugace regno degli odori.

La storia infinita
0 0
Livres modernes

Ende, Michael

La storia infinita : dalla A alla Z / Michael Ende ; con capilettera di Antonio Basoli ; traduzione di Amina Pandolfi

Milano : TEA, 1988

TEADUE ; 1. Biblioteca di avventure fantastiche

Résumé: Bastiano è un giovane goffo, e non è quel elle si dice comunemente un ragazzo sveglio, ma la lettura (e il termine è improprio, perché egli passerà alternativamente dal ruolo di lettore a quello di personaggio e di protagonista) di questo libro lo farà cambiare e farà cambiare la Storia stessa. Gli farà capire che il fa' ciò che vuoi che sta scritto sull'amuleto ricevuto in dono non significa fa' quel che ti pare, ma esorta a seguire la volontà più profonda per trovare se stessi. Che è la strada più ardua del mon do. Il libro e Bastiano la percorreranno insieme, e il ragazzo attraverserà tutti i suoi desideri e passerà dalla goffaggine alla bellezza, alla forza, alla sapienza, al potere, fino a quando dovrà fermarsi... Moderno romanzo di formazione, storia di un'anima, folgorante scoperta dell'amore, indimenticabile avventura, ma anche lungo viaggio nell'immaginario e itinerario nell' arte e nella mitologia, ha storia infinita è uno dei grandi libri per tutti del nostro tempo che ha conquistato, avvinto e incantato generazioni di lettori.

Siddharta
0 0
Livres modernes

Hesse, Hermann

Siddharta : eine indische Dichtung / Hermann Hesse

Frankfurt am Main : Suhrkamp, 2007

Suhrkamp Taschenbuch ; 3853

Niente di nuovo sul fronte occidentale
0 0
Livres modernes

Remarque, Erich Maria

Niente di nuovo sul fronte occidentale / Erich Maria Remarque ; traduzione di Stefano Jacini

Milano : A. Mondadori, 1989

Oscar classici moderni ; 23

Niente di nuovo sul fronte occidentale
0 0
Livres modernes

Remarque, Erich Maria

Niente di nuovo sul fronte occidentale / Erich Maria Remarque ; traduzione di Stefano Jacini

Milano : A. Mondadori, stampa 2001

Oscar classici moderni ; 23

Opere
0 0
Livres modernes

Süskind, Patrick

Opere / Patrick Süskind

Milano : Corbaccio, copyr. 2011

I grandi scrittori

Résumé: Il volume raccoglie le opere di Patrick Suskind. "Il Contrabbasso", testo teatrale che precede di alcuni anni proprio "Il profumo", l'ormai celeberrima storia di Grenouille, il più grande profumiere di tutti i tempi e del suo folle disegno di creare una fragranza per asservire il cuore di chi lo annusa. E se Grenouille è un uomo ossessionato dalla sua idea, proprio Ossessioni è il titolo della raccolta di tre brevi racconti, cupi e impietosi, e ossessione è quella che domina il protagonista di "Il piccione", che nello sguardo immobile del volatile percepisce una sfida al suo ideale di vita. Ma anche il protagonista della Storia del signor Sommer è dominato da una pulsione che lo spinge a camminare dall'alba al tramonto, fra il compassionevole interesse dei passanti e la fantasiosa curiosità dei bambini. Tuttavia qui il racconto assume toni più ironici e lievi, sottolineati alla perfezione dai disegni di Sempé. Chiude il volume un saggio su un tema classico della letteratura occidentale, il rapporto fra Eros e Thanatos, che Suskind tratta in modo diretto e senza timori reverenziali, con quello spirito beffardo e sfuggente a ogni classificazione che lo caratterizza anche come narratore.

Narciso e Boccadoro
0 0
Livres modernes

Hesse, Hermann

Narciso e Boccadoro / Hermann Hesse ; traduzione di C. Baseggio ; con una cronologia della vita dell'autore e dei suoi tempi, un'introduzione, una antologia critica e una bibliografia a cura di Ervino Pocar

Milano : A. Mondadori, 1979

Oscar narrativa ; 957

La volatilità dell'amore
0 0
Livres modernes

Timm, Uwe

La volatilità dell'amore : romanzo / Uwe Timm ; traduzione di Matteo Galli

Milano : A. Mondadori, 2015

Scrittori italiani e stranieri

Résumé: Cosa succede nella vita di persone adulte quando l'equilibrio che hanno costruito è messo a repentaglio dalla forza di un'attrazione amorosa più profonda di qualsiasi desiderio momentaneo o bisogno di gratificazione passeggero? Christian Eschenbach, unico abitante di un'isola minuscola del Mare del Nord, nelle lunghe sere che seguono il suo lavoro di birdwatching, vorrebbe coltivare quelle domande come un esercizio di distaccata meditazione. Ma quando Anna telefona a sei anni dalla sua fuga a New York e dice che verrà a trovarlo, lui deve confrontarsi con il passato che lo ha fatto sbarcare lì quasi come un naufrago. Era il titolare di un'azienda informatica a Berlino, il compagno di una fantasiosa designer di gioielli, un uomo che credeva di aver già fatto i propri errori e rinunciato alle vocazioni impossibili della giovinezza. Era un uomo sereno e appagato sino a quando non aveva conosciuto Anna, la moglie di un amico, la donna per cui aveva perso tutto e che ora vorrebbe tornare da lui per un'ultima volta. Uwe Timm, in questo omaggio alle "Affinità elettive", tesse la storia di due coppie stabili - Eschenbach e Selma; Ewald e Anna - che si rompono e ricompongono in maniera imprevedibile. Ma soprattutto si tuffa nel conflitto tra ciò che pensiamo giusto e ciò che s'impone al nostro desiderio, conflitto che può scatenarsi anche in un'epoca satura come la nostra; per seguire ognuno dei protagonisti in quelle ragioni del cuore che la ragione non conosce.

Doppio sogno
0 0
Livres modernes

Schnitzler, Arthur

Doppio sogno : novella / Arthur Schnitzler ; a cura di Giuseppe Farese

Milano : Adelphi, 1998

Gli Adelphi ; 131

Résumé: Un'ombra di avventura e di pericolo piomba sulla vita felice ed ovattata di un giovane medico e di sua moglie. Da questo romanzo è stato tratto il film "Eyes wide shut, di Stanley Kubrick.

La metamorfosi e altri racconti
0 0
Livres modernes

Kafka, Franz

La metamorfosi e altri racconti / Franz Kafka ; traduzione di Rodolfo Paoli ed Ervino Pocar

Milano : A. Mondadori, 1994

Oscar classici moderni ; 77

L'ombrello di Nietzsche
0 0
Livres modernes

Hürlimann, Thomas

L'ombrello di Nietzsche / Thomas Hurlimann ; traduzione di Mariagiorgia Ulbar

Milano : Marcos y Marcos, copyr. 2017

Gli alianti ; 253

Résumé: Un ombrello strappato da un vento improvviso può ribaltare il pensiero occidentale? Sì, se il viandante sorpreso dal temporale è Friedrich Nietzsche nella sua estate engadinese, e guarda il suo ombrello rosso volare via come un'illusione felicemente perduta. Senza più ombrello tra lui e il cielo - a proteggerlo, ma nello stesso tempo a dividerlo - si arrende alla pioggia e agli elementi; inizia a danzare al ritmo di una musica eterna che viene dalla terra, e richiama chiunque la sappia ascoltare. Come seguire le tracce di questa passeggiata fatale? Magari è un gatto a indicarci la strada, insegnandoci a camminare senza meta, cogliendo e annusando in ogni foglia, in ogni rivolo d'acqua, la vita che meravigliosamente si trasforma; oppure è un momento cruciale, di dolore o gioia estrema, a donarci lo splendore elettrico dell'eternità terrena. Con la complicità di un gatto, di un ombrello rosso e della follia di Nietzsche, una densa riflessione sull'essere e sulla storia del pensiero diventa semplice e grandiosa come una passeggiata tra gli alberi.

Il profumo
0 0
Livres modernes

Süskind, Patrick

Il profumo : romanzo / Patrick Süskind ; traduzione di Giovanna Agabio

11. ed.

Milano : TEA, 2010

I grandi TEA ; 112

Résumé: Nel diciottesimo secolo visse in Francia un uomo, tra le figure più geniali e scellerate di quell'epoca non povera di geniali e scellerate figure. Si chiamava Jean-Baptiste Grenouille e se il suo nome, contrariamente al nome di altri mostri geniali quali de Sade, Saint-Just, Fouché, Bonaparte, oggi è caduto nell'oblio, non è certo perché Grenouille stesse indietro a questi più noti figli delle tenebre per spavalderia, disprezzo degli altri e immoralità, bensì perché il suo genio e unica ambizione rimase in un territorio che nella storia non lascia traccia: nel fugace regno degli odori.

La metamorfosi
0 0
Livres modernes

Kafka, Franz

La metamorfosi / Franz Kafka ; introduzione di Giuliano Baioni ; traduzione di Giulio Schiavoni

Milano : Rizzoli, 2012

BUR. Grandi classici

Résumé: Cosa si prova a svegliarsi una mattina trasformati in orrendi scarafaggi? Non si può sfuggire a questa domanda, leggendo le prime righe della Metamorfosi, tra le più folgoranti e memorabili della letteratura europea. La descrizione piana e minuziosa del gigantesco insetto, con la sua corazza dura e nera, le zampette che si dimenano, non risparmia orrore e angoscia al protagonista e al lettore. Così questo romanzo, diventato uno del simboli del Novecento, apre a un confronto serrato col dolore, con la violenza, con l'esclusione. Nel commesso viaggiatore Gregor Samsa, che sogna la felicità e scopre l'indifferenza, c'è tutta la tragica condizione dell'uomo contemporaneo. Introduzione di Giuliano Baioni.

I Buddenbrook
0 0
Livres modernes

Mann, Thomas

I Buddenbrook : decadenza di una famiglia / Thomas Mann ; introduzione di Cesare Cases ; traduzione di Anita Rho

17. ed.

Torino : Einaudi, 2015

ET classici

Résumé: Il primo grande romanzo di Thomas Mann racconta la storia di una famiglia tedesca dell'Ottocento che dopo anni di prosperità è esposta a una tragica decadenza: le basi di un patrimonio e di una potenza che sembravano incrollabili sono sgretolate da una forza ostinata e segreta. Opera di ispirazione autobiografica, questo romanzo, capolavoro della letteratura europea, esprime compiutamente la concezione estetica e politica dello scrittore tedesco, il suo rimpianto per una mitica e solida borghesia, la coscienza della crisi di un mondo e di valori destinati inesorabilmente a scomparire.

I Buddenbrook
0 0
Livres modernes

Mann, Thomas

I Buddenbrook : decadenza di una famiglia / Thomas Mann ; traduzione di Silvia Bortoli

Ed. speciale

Milano : A. Mondadori, 2012

NumeriPrimi. I Nobel

Résumé: L'ascesa e il tramonto di una famiglia mercantile alto-borghese: un capolavoro che raccoglie l'eredità delle narrazioni ottocentesche e le traghetta verso la modernità del Novecento.

La montagna incantata
0 0
Livres modernes

Mann, Thomas

La montagna incantata / Thomas Mann ; traduzione e introduzione di Ervino Pocar

20. ed.

Milano : Corbaccio, 2009

Scrittori di tutto il mondo

Résumé: Hans Castorp recatosi a trovare un cugino in sanatorio, finisce col restarvi, ammalatosi a sua volta, per sette anni. A contatto con il microcosmo del sanatorio, vero e proprio panorama di tutte le correnti di pensiero, il suo carattere subisce un'evoluzione e un incremento: passa attraverso la malattia, l'amore (la signora Chauchat), il razionalismo e la gioia di vivere (Settembrini), il pessimismo irrazionale (Naphta), senza che nessuna di queste posizioni lo converta. Ma in mezzo a tante forze contrastanti, Castorp trova il suo equilibrio. Scoppia la guerra nel 1914 e Hans viene strappato da questa magica e raffinata atmosfera per essere gettato sui campi di battaglia dove la sua sorte resta incerta, ma immersa in un clima di morte.

La morte a Venezia
0 0
Livres modernes

Mann, Thomas

La morte a Venezia / Thomas Mann ; a cura di Elisabeth Galvan

Venezia : Marsilio, 2009

Letteratura universale Marsilio. Gli elfi

Résumé: Quando esce La morte a Venezia, nell'autunno del 1912, Thomas Mann ha trentasette anni, è sposato con la bella e ricca Katia Pringsheim, è padre di quattro figli. Ha già scritto I Buddenbrook e Tristano e Tonto Kroger e è uno scrittore ormai affermato, per alcuni critici forse al culmine della propria potenza narrativa. Da qualche anno la letteratura è dominata dalle avanguardie storiche, mentre in tutta l'Europa si avvertono presagi di guerra. Ma nel lungo racconto sulla fine di Gustav von Aschenbach la crisi che scuote alle fondamenta quel mondo resta soltanto sullo sfondo. In primo piano c'è l'impietoso ritratto, talvolta perfino caricaturale, del grande autore trascinato dall'avventura artistica e dalla pulsione erotica verso la morte. C'è la passione del maturo protagonista, la disgregazione morale, la perdita del contegno e del dominio di sé. Sono pagine nelle quali Thomas Mann racconta in maniera spesso paradossale ed enfatica la patologia della vocazione estetica, la disciplina e il culto della perfezione formale, le strategie di difesa dal disordine e dal caos; rappresenta ancora una volta la cultura e la bellezza come diminuzione dello slancio vitale, come corruzione della vita e dei valori borghesi. Che Venezia sia qui l'ambiguo e stupendo fondale degli eventi descritti, è anche un omaggio alla grande letteratura di fine secolo e a tutta la cultura del decadentismo europeo.

La montagna incantata
0 0
Livres modernes

Mann, Thomas

La montagna incantata : romanzo / Thomas Mann ; traduzione e introduzione di Ervino Pocar ; prefazione di Giorgio Montefoschi

Milano : Corbaccio, 2011

I grandi scrittori

Résumé: 'La montagna incantata' è un fedele, complesso, esauriente ritratto della civiltà occidentale dei primi decenni del Novecento e, nella sua incantata fusione di prosa e poesia, di vastità scientifica e di arte raffinata, è il libro, forse, più grandioso che sia stato scritto nella prima metà del secolo. Con queste parole, un entusiasta Ervino Pocar concludeva l'introduzione all'edizione della Montagna incantata da lui tradotta nel 1965 che da allora ha fatto conoscere e apprezzare ai lettori italiani questo Bildungsroman straordinariamente complesso ambientato in un sanatorio svizzero, il celebre Berghof di Davos. Quando il protagonista, il giovane Hans Castorp, vi arriva, è il tipico tedesco settentrionale, un solido e rispettabile borghese. A contatto con il microcosmo del sanatorio il suo carattere subisce un'evoluzione e un incremento: passa attraverso la malattia l'amore, il razionalismo e la gioia di vivere, il pessimismo irrazionale, senza che nessuna di queste posizioni lo converta. Ma in mezzo a tante forze contrastanti, Castorp trova il proprio equilibrio. In questo mondo dove il tempo si dissolve e il ritmo narrativo si snoda in sequenze di ore, giorni, mesi e anni resi tutti indistinti dalla routine quotidiana, egli può liberamente crescere. Paradossalmente (l'umorismo di Mann),dopo essere stato convertito alla vita Castorp tornerà alla pianura per perdersi nell'inutile strage della grande guerra. Prefazione di Giorgio Montefoschi.

La leggenda del santo bevitore
0 0
Livres modernes

Roth, Joseph

La leggenda del santo bevitore : racconto / Joseph Roth

21. ed.

Milano : Adelphi, 1991

Piccola biblioteca Adelphi ; 20

Résumé: La leggenda del santo bevitore fu pubblicato per la prima volta nel 1939, pochi mesi dopo la morte di Joseph Roth, esule a Parigi – e può essere considerato, per molti versi, il suo testamento, la parabola trasparente e misteriosa che racchiude la cifra del suo autore, oggi riscoperto come uno dei più straordinari narratori di questo secolo. Il clochard Andreas Kartak, originario come Roth delle province orientali dell’Impero absburgico, incontra una notte, sotto i ponti della Senna, un enigmatico sconosciuto che gli offre duecento franchi. Il clochard, che ha un senso inscalfibile dell’onore, in un primo momento non vuole accettare, perché sa che non potrà mai rendere quei soldi. Lo sconosciuto gli suggerisce di restituirli, quando potrà, alla «piccola santa Teresa» nella chiesa di Santa Maria di Batignolles. Da quel momento in poi la vita del clochard è tutta un avvicinarsi e un perdersi sulla strada di quella chiesa, per mantenere una impossibile parola. È come se il clochard volesse ormai una sola cosa nella sua vita – rendere quei soldi –, e al tempo stesso non aspettasse altro che di essere sviato da innumerevoli pernod, da donne che il caso gli fa incontrare, da vecchi amici che riappaiono come comparse fantomatiche. Tutta la straziata dispersione della vita di Roth – e soprattutto dei suoi ultimi anni, quando, proprio a Parigi, trovava una suprema, ultima lucidità nell’alcol – traspare in questa immagine di un uomo ormai tranquillamente estraneo a ogni società, visitato da brandelli di ricordi, generosamente disponibile a tutto ciò che incontra – e in segreto fedele a un unico e apparentemente inutile voto.

Nel mio paese straniero
0 0
Livres modernes

Fallada, Hans

Nel mio paese straniero : diario dal carcere 1944 / Hans Fallada ; a cura di Jenny Williams e Sabine Lange ; traduzione e nota di Mario Rubino

Palermo : Sellerio, 2012

La memoria ; 886

Résumé: Nel settembre del 1944 Hans Fallada fu internato nel manicomio criminale di una cittadina prussiana per un atto di violenza compiuto durante una forte ubriacatura. Nel corso della reclusione, l'autore decise di stendere il diario della sua vita sotto il nazismo. E lo fece, di nascosto dai suoi carcerieri, vergando fogli con una specie di crittografia, in uno stile concitato e drammatico, a compilare un fascicolo che avrebbe intitolato: "L'autore non gradito. Le mie memorie dei dodici anni sotto il terrore nazista". Era stato un romanziere di grande successo, l'avvento di Hitler aveva spezzato la sua carriera, e la sua vita e il suo stesso equilibrio, con una serie ininterrotta di vessazioni e umiliazioni ma, a differenza di tanti altri esponenti della cultura tedesca, mai aveva voluto lasciare la Germania, pur avendone avuto occasione; e adesso, intuendo la fine della guerra, voleva lasciare ai posteri la spiegazione (più che la giustificazione: non avendo nessuna colpa) del suo rifiutato esilio, o meglio: del suo esilio in patria. E questo libro, rimasto inedito a lungo tra le carte dell'autore, e pubblicato in Germania solo nel 2009. Fallada fa i conti con se stesso e racconta dal basso la vita nella dittatura, in una miniatura quotidiana ma in cui balenano di continuo i grandi personaggi come protagonisti di un romanzo, con dialoghi immaginati e monologhi interiori.