370.15 [14]

(Classe)

 

Trouvés 112 documents.

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere
0 0
Livres modernes

Lucangeli, Daniela

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere / Daniela Lucangeli

Trento : Erickson, copyr. 2019

Résumé: Il libro che tenete fra le mani raccoglie il distillato di anni di ricerca e riflessione su cinque temi molto cari a Daniela Lucangeli. Ne nascono cinque lezioni che parlano del ruolo delle emozioni nell'apprendimento, dell'errore che diventa risorsa, della motivazione che guarda al futuro, di come dare ai nostri bambini la possibilità di stare bene a scuola, per concludere spiegando come aiutarli a districarsi nella foresta dei numeri. Cinque lezioni che parlano agli insegnanti e ai genitori con un linguaggio diretto, imbevuto di energia e passione, ma che affondano le radici più profonde in un terreno solido e scientificamente rigoroso. Un libro da leggere se insegnate, se avete figli o nipoti che vanno a scuola, se siete donne e uomini interessati all'educazione e al futuro dell'istruzione. E, soprattutto, se ritenete che le cose possano cambiare quando ognuno di noi si mette in gioco con il coraggio e con il cuore.

G come geni
0 0
Livres modernes

Asbury, Kathryn - Plomin, Robert

G come geni : l'impatto della genetica sull'apprendimento / Kathryn Asbury, Robert Plomin

Milano : Raffaello Cortina, 2015

Résumé: Il ruolo della genetica nello sviluppo è stato a lungo misconosciuto, benché sia la scienza sia il senso comune ci dicano che i bambini non sono dei fogli bianchi, identici e indistinguibili l’uno dall’altro. Attingendo alle più recenti scoperte nel campo della ricerca, Katryn Asbury e Robert Plomin, uno dei nomi più importanti in questo ambito, mostrano l’importanza dei geni nell’apprendimento e nello sviluppo dei bambini e sostengono che le politiche educative non dovrebbero guardare con sospetto alla genetica, che apre alla promessa di scuole sia più efficaci sia più umane.

L'arte dell'incoraggiamento
0 0
Livres modernes

Franta, Herbert - Colasanti, Anna Rita

L'arte dell'incoraggiamento : insegnamento e personalità degli allievi / Herbert Franta, Anna Rita Colasanti

Roma : Carocci, 1991

Università ; 68

La passione ribelle
0 0
Livres modernes

Mastrocola, Paola

La passione ribelle / Paola Mastrocola

Roma : Laterza, 2015

I Robinson. Letture

Résumé: Oggi non si studia più. È da predestinati alla sconfitta. Lo studio evoca Leopardi che perde la giovinezza, si rovina la salute e rimane solo come un cane. È Pinocchio che vende i libri per andare a vedere le marionette. È la scuola, l'adolescenza coi brufoli, la fatica, la noia, il dovere. È un'ombra che oscura il mondo, è una crepa sul muro: incrina e abbuia la nostra gaudente e affollata voglia di vivere nel presente. Lo studio è sparito dalle nostre vite. E con lui è sparito il piacere per le cose che si fanno senza pensare a cosa servono. La cosa più incredibile è che non importa a nessuno.

Processi cognitivi, motivazione e apprendimento
0 0
Livres modernes

Cornoldi, Cesare

Processi cognitivi, motivazione e apprendimento / Cesare Cornoldi...[et al.]

Bologna : Il mulino, 2018

Manuali. Psicologia

Résumé: Dopo aver illustrato i processi cognitivi di base, soffermandosi su quelli che hanno strette implicazioni per l'apprendimento, il manuale evidenzia gli aspetti motivazionali fondamentali per l'apprendimento (nella loro relazione con la metacognizione, le emozioni e la socializzazione), e passa poi a esaminare le abilità fondamentali (lettura, scrittura, matematica e studio), nel loro funzionamento e in relazione a come vengono apprese. Ogni capitolo offre le conoscenze scientifiche di base aggiornate sull'argomento affrontato, fornisce linee guida per lo studio e propone una serie di indicazioni operative deducibili dai principi generali presentati.

Emozioni in gioco
0 0
Livres modernes

Piatti, Lidia - Terzi, Alberto

Emozioni in gioco : carte per educare alle competenze emotive / Lidia Piatti, Alberto Terzi

Molfetta : La meridiana, copyr. 2008

Partenze... per l'adolescenza

Résumé: Attenti a non pensare che le carte delle emozioni di questo libro siano unostrumento utile solo a divertirsi. Le emozioni sono una cosa seria e il diffusoanalfabetismo emozionale suggerisce di muoversi con cautela, altrimenti quelladelle emozioni rischia di divenire una moda. Per evitare questo occorre mettersiin gioco con le proprie emozioni e, per quanto è possibile, a carte scoperte, conl'intelligenza dei tempi e delle disponibilità da parte di ciascuno.Ecco allora che le carte delle emozioni possono divenire un sussidio ludico distraordinarie potenzialità, utilizzabile nei contesti più disparati, specie in quelloeducativo.Le attività con le carte, qui proposte dopo un'ampia e collaudata sperimentazione,divengono uno spaziò nel quale ciascuno può conoscere meglio se stesso e glialtri, apprendere la gestione dei conflitti, sviluppare una competenza nellacostruzione di relazioni sociali positive.Le carte, insomma, non sono tarocchi per costruire storie o per prevedere il futuro,ma uno strumento per stimolare la dimensione progettuale che si sprigionaquando impariamo ad accogliere le emozioni della vita.Si può partire anche da un gioco, in fondo, per migliorare le relazioni.Lidia Piatti è counsellor secondo l'Approccio Centrato sulla Persona e formatrice del Metodo Gordon. Responsabile dell'equipe psicopedagogica del Centro Studi Prospettive, svolge attività di consulenza nelle scuole, progetta e realizza interventi con i gruppi-classe e gestisce sportelli di ascolto. Collabora con enti pubblici e privati soprattutto in ambito di prevenzione del disagio, comunicazione e relazione di aiuto, educazione affettiva e sessuale. Collabora con la comunità terapeutica per tossicodipendenti Arca di Corno dalle sue origini. La sua attività di formazione per adulti è rivolta prevalentemente ad insegnanti, educatori e genitori, per i quali ha pubblicato con la meridiana Genitori felici (2006).Alberto Terzi, sociologo del Centro Studi Prospettive, è un promotore di progetti di creatività sociale e si occupa di formazione sulla comunicazione, sulle politiche giovanili e sulla popolazione anziana. Ha partecipato a diverse ricerche e progetti per numerose istituzioni ed è stato consulente di alcuni ministeri. Collabora con Luoghi per crescere, società del gruppo cooperativo CGM. Negli ultimi anni si è dedicato alla gelotologia, studiando la comicoterapia e fondando l'associazione di volontariato Stringhe colorate. Con la meridiana ha pubblicato Giovani possibili (2006), Giochi per ridere (2006), Siamo seri! (2007).

Teorie dell'istruzione e carico cognitivo
0 0
Livres modernes

Calvani, Antonio

Teorie dell'istruzione e carico cognitivo : modelli per una scuola efficace / Antonio Calvani

Gardolo : Erickson, copyr. 2009

Tecnologie nella didattica. Strategie e percorsi operativi ; 1

Educare il cuore
0 0
Livres modernes

Polito, Mario

Educare il cuore : strategie per una comunità che si prende cura delle nuove generazioni / Mario Polito

[Nuova ed.]

Molfetta : La meridiana, copyr. 2012

Partenze... per l'adolescenza

Résumé: Perché a scuola si deve formare solo la mente e non il cuore? Può essere autentica l'educazione che trascura la consapevolezza di sé, l'empatia, la solidarietà? No. Non dall'ignoranza sul teorema di Pitagora o sulla legge fondamentale della chimica nascono le guerre ma dalla mancanza di sensibilità, giustizia, relazioni positive. Questo libro lancia una sfida provocatoria rivolta alle famiglie, come luogo di crescita emotiva comunitaria, e alla scuola, come comunità di apprendimento: rovesciare il luogo comune secondo il quale la scuola non si deve interessare ai bisogni del cuore. Una scuola estranea alla dinamica emozionale non serve alla vita. Non serve all'umanità. Semplicemente è inutile.

Lo studente strategico
0 0
Livres modernes

Bartoletti, Alessandro

Lo studente strategico : come risolvere rapidamente i problemi di studio / Alessandro Bartoletti

Nuova ed.

Milano : Ponte alle Grazie, 2017

Saggi di terapia breve

Résumé: Chi non si è mai sentito terrorizzato il giorno prima di un'interrogazione o di un compito in classe, o non si è mai fatto prendere dal panico di fronte alle domande di un professore universitario particolarmente pignolo? E quante volte ci sarà capitato di leggere e rileggere un libro di testo senza riuscire a capirne o a ricordarne il contenuto? Tutti, o quasi, abbiamo sperimentato almeno in un'occasione il "blocco dello studente". Ma ci sono casi in cui una semplice difficoltà nello studio o in certe situazioni della vita scolastica si trasforma in un problema apparentemente insolubile, nonostante gli sforzi dei ragazzi, dei genitori e degli insegnanti. Questo libro propone l'applicazione della terapia breve strategica elaborata da Paul Watzlawick e Giorgio Nardone alle difficoltà degli studenti, spesso intrecciate in modo più o meno profondo allo spettro patologico che include le fobie e il disturbo ossessivo-compulsivo. Dalle "tentate soluzioni" dei genitori di fronte ai deludenti risultati scolastici del figlio - fra cui gli intramontabili "Impegnati!", "Studia di più!" - alle strategie e agli stratagemmi terapeutici più raffinati, l'autore introduce fra i banchi di scuola un approccio paradossale e persino disarmante, ma proprio per questo in grado di aggirare i "blocchi" nell'apprendimento, dall'ansia di fronte a professori e commissioni d'esame alle trappole del perfezionismo. Prefazione di Giorgio Nardone.

Come fare per gestire la classe nella pratica didattica
0 0
Livres modernes

D'Alonzo, Luigi

Come fare per gestire la classe nella pratica didattica : metodi e strategie, unità di lavoro guidate, schede di autoformazione / Luigi D'Alonzo

Nuova ed. aggiornata

Firenze : Giunti Edu, 2017

Guide psicoeducative

Résumé: Una guida operativa per insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado per risolvere la sfida quotidiana di "come condurre" la classe. La guida è divisa in 3 sezioni: la prima affronta il significato della gestione della classe dal punto di vista del ruolo dell'insegnante e dei bisogni degli allievi; la seconda fornisce le piste metodologiche per creare un clima positivo attraverso la gestione delle relazioni, delle regole e della disciplina; la terza propone l'applicazione di strategie e strumenti operativi: dal rispetto delle procedure all'effetto onda, dalla comunicazione non verbale all'uso della voce, fino alle proposte per una conduzione efficace della didattica. I pilastri della gestione sono presentati all'interno di un percorso che, attraverso casi stimolo, consente un continuo rimando alla propria esperienza professionale.

La classe come comunità di apprendimento
0 0
Livres modernes

Cacciamani, Stefano - Giannandrea, Lorella

La classe come comunità di apprendimento / Stefano Cacciamani, Lorella Giannandrea

Roma : Carocci, 2004

Bussole ; 151 - Bussole. Scienze dell'educazione

Résumé: È possibile pensare la classe come una comunità di apprendimento che "costruisce conoscenza"’ Partendo da questa domanda, il libro, attraverso l’analisi dei modelli della Community of Learners e della Knowledge Building Community, descrive le modalità di lavoro centrate sulla discussione, sull’attività di gruppo e sull’uso delle nuove tecnologie, in cui studenti e insegnanti sono coinvolti nello sforzo congiunto di migliorare la conoscenza della comunità.

Psicologia per l'insegnamento
0 0
Livres modernes

Cacciamani, Stefano

Psicologia per l'insegnamento / Stefano Cacciamani

2. ed.

Roma : Carocci, 2009

Le bussole ; 366. Psicologia

Résumé: Quali competenze psicologiche devono avere gli insegnanti della scuola di oggi e di domani? Come promuovere la motivazione degli studenti? In che modo organizzare la classe come gruppo che apprende? Come usare le tecnologie digitali per costruire ambienti di apprendimento collaborativi? Queste le principali domande a cui intende rispondere il libro che in questa nuova edizione, arricchita da una riflessione sul rapporto tra nuove tecnologie ed educazione, passa in rassegna diverse teorie dell'apprendimento e il modo in cui esse prendono forma nell'attività quotidiana degli insegnanti.

Star bene insieme a scuola
0 0
Livres modernes

Francescato, Donata - Putton, Anna - Cudini, Simona

Star bene insieme a scuola : strategie per un'educazione socio-affettiva dalla materna alla media inferiore / Donata Francescato, Anna Putton, Simona Cudini

Roma : Carocci, stampa 2008

Quality paperbacks ; 9

Résumé: Il metodo integrato per l´educazione socio-affettiva nella scuola, esposto in questo volume, ha per scopo la promozione del benessere psico-emotivo dei bambini e costituisce per gli insegnanti un valido aiuto ai fini d´una efficace gestione della classe, soprattutto in presenza di alunni ´difficili . La prima parte del libro descrive tre diverse metodologie di educazione socio-affettiva. Nella seconda vengono presentati i risultati di una ricerca svolta in diverse scuole italiane dove queste metodologie sono state sperimentate da psicologi e insegnanti con risultati positivi. L´ultima parte è costituita dal diario di classe di una delle autrici e fornisce al lettore validi spunti e idee-guida per l´attuazione pratica del metodo descritto. Il volume, oltre che per i docenti riveste particolare interesse per quegli psicologi che, operando nei servizi territoriali, sono impegnati in iniziative di prevenzione nella scuola e sono chiamati a collaborare con gli insegnanti per favorire un´efficace integrazione dei bambini con difficoltà.

Osservare per educare
0 0
Livres modernes

D'Odorico, Laura - Cassibba, Rosalinda

Osservare per educare / Laura D'Odorico, Rosalinda Cassibba

Roma : Carocci, 2001

Le bussole ; 6. Scienze dell'educazione

Résumé: Quali sono gli strumenti e le tecniche che consentono di osservare i bambini in quei contesti fondamentali della loro vita che sono l'asilo nido e la scuola dell'infanzia? Questo libro illustra le applicazioni del metodo osservativo negli ambienti educativi in cui i bambini giocano, comunicano, interagiscono con i pari e con gli insegnanti.

Psicologia dell'educazione
0 0
Livres modernes

Ligorio, Maria Beatrice - Cacciamani, Stefano

Psicologia dell'educazione / Maria Beatrice Ligorio, Stefano Cacciamani

Roma : Carocci, 2013

Manuali universitari ; 137. Psicologia

Résumé: Negli ultimi decenni, la psicologia dell’educazione ha visto un interessante sviluppo sia a livello teorico, sia sul piano applicativo. Il volume, partendo da una rivisitazione di temi e approcci tradizionali, offre un resoconto ampio e sistematizzato delle più recenti concettualizzazioni e delle varie interconnessioni con discipline attigue, delineando così anche possibili sviluppi della ricerca nel settore. L’articolazione del testo in tre parti – una teorica, una metodologica e una relativa agli sviluppi futuri della disciplina – lo rende adatto sia per corsi di laurea di base e specialistici, sia per chiunque si occupi di processi di apprendimento/insegnamento in contesti scolastici, formativi, professionali ed informali.

Tabù
0 0
Livres modernes

Pellai, Alberto - Tamborini, Barbara

Tabù : come parlare ai bambini dei temi più difficili attraverso l'educazione emotiva / Alberto Pellai, Barbara Tamborini

Milano : Mondadori, 2020

Strade blu

Résumé: Ogni genitore vorrebbe che i propri figli crescessero felici, sereni e appagati, e per questo fa di tutto per risparmiare loro dolore e sofferenza. A volte, però, la vita porta con sé eventi drammatici e inattesi, che travolgono la pace e la stabilità di una famiglia con la forza di uno tsunami. Credendo di agire per il meglio, molti adulti, di fronte ad avvenimenti tristi o difficili da spiegare, preferiscono eludere le domande dei bambini, tergiversare o addirittura fingere che nulla sia successo, senza rendersi conto che, in questo modo, stanno sfuggendo alla responsabilità educativa di cui invece devono farsi carico. Niente, infatti, fa male all'equilibrio emotivo di un bambino quanto le parole non dette, quelle parole che gli sarebbero necessarie per rischiarare gli angoli bui dell'esistenza in cui rischia di sentirsi perso e disorientato. Alberto Pellai e Barbara Tamborini affrontano due temi - il lutto e la separazione - di importanza fondamentale in un percorso di crescita, ma che spesso gli adulti considerano dei veri e propri tabù, davanti ai quali si sentono spaventati, imbarazzati, incapaci di trovare le parole giuste per comunicare con i propri figli. Come aiutare, dunque, un bambino ad accettare la scomparsa di una persona cara e il difficile processo di elaborazione del lutto che ne consegue? O come parlargli dell'imminente separazione di mamma e papà, che modificherà l'assetto e gli equilibri del nucleo familiare? Solidamente fondato sugli assunti delle neuroscienze e sui principi dell'educazione emotiva, "Tabù" è una guida utile per entrare nella mente dei bambini e comprendere come gestire le loro reazioni di fronte a eventi di alto impatto psicologico. In queste pagine, ricche di giochi, storie, filastrocche, film e libri da vedere o leggere con i bambini, i genitori - ma anche gli insegnanti, gli educatori e gli specialisti dell'infanzia - troveranno strumenti concreti e innovativi per sviluppare un'attitudine educativa aperta e consapevole, che li renderà il porto sicuro verso il quale tanto i più piccoli quanto i preadolescenti potranno dirigere la loro zattera quando si troveranno in mezzo alla tempesta.

Il gioco nello sviluppo e nella terapia psicomotoria
0 0
Livres modernes

Ambrosini, Claudio - Pellagatta, Simona

Il gioco nello sviluppo e nella terapia psicomotoria / Claudio Ambrosini e Simona Pellegatta

Trento : Erickson, copyr. 2012

Strumenti di neuro e psicomotricità

Résumé: Dialogo tra una mamma e il suo bambino poco prima di cena. Mamma (spazientita): "Ma stai ancora giocando con le figurine?!". Bambino (infastidito): "Mamma, sto attaccando le figurine, non sto giocando!". Non tutte le attività infantili sono gioco e questo dialogo è indicativo della diversa interpretazione che ne danno adulto e bambino. Si crea così un equivoco che, se è privo di rilevanza nelle naturali relazioni umane tra genitori e figli, diventa rischioso quando si colloca in una relazione di aiuto, sia essa terapeutica o educativa. Il libro si occupa di smontare alcuni stereotipi attraverso una ricerca attenta sulle attività infantili nei primi 6-7 anni di vita, un'analisi dei giochi degli adulti, la costruzione di una teoria del gioco in armonia con il pensiero degli studiosi in questo campo e le osservazioni che emergono dal lavoro terapeutico psicomotorio con bambini con diverse tipologie di disturbi. Il volume descrive allora il gioco come un'attività di confine con la realtà e con l'arte, attività creativa che tuttavia, a differenza delle altre, è completamente gratuita. E in questo stanno la ricchezza e il limite.

Come misurare i risultati dell'istruzione
0 0
Livres modernes

Mager, Robert F.

Come misurare i risultati dell'istruzione / Robert F. Mager

Teramo : Giunti & Lisciani, 1987

Educazione nuova. Le idee e gli strumenti

La rivincita dei corpi
0 0
Livres modernes

La rivincita dei corpi : movimento e sport nell'agire educativo / a cura di Antonia Cunti

Milano : FrancoAngeli, copyr. 2010

I territori dell'educazione. Materiali

Résumé: La salute, il movimento e lo sport costituiscono l'oggetto di riflessione di molteplici discipline che evidenziano la complessità storica, antropologica e, perciò, educativa dei corpi e della loro immagine individuale e sociale. Il corpo è innanzitutto un corpo pensato e vissuto, un corpo circolante, con le sue accezioni, i suoi simboli, i suoi valori, i suoi destini. Corpi pensati e corpi vissuti diventano forme e linguaggi dell'educazione ed è per questo che riflettere sul modo in cui stiamo con i nostri e gli altrui corpi significa riflettere sull'educare, sul nostro essere educatori e pedagogisti. Questo volume intende evidenziare l'ampiezza dei modi di concepire e di vivere, e far vivere, il corpo che è presente non solo nell'intenzionalità educativa, ma soprattutto in tutti quei pensieri e azioni che indirettamente e involontariamente lo chiamano in causa. L'analisi pedagogica riguarda, quindi, quanta e quale educazione passa, il come e il perché si inducono idee e pratiche inerenti al corpo ed all'immagine di sé. La scommessa educativa di una "rivincita dei corpi" si gioca sul terreno dei disagi delle crescite e delle interazioni problematiche di corpi di bambini e di adolescenti. L'educazione ad una corporeità consapevole e libera da preconcetti come da gabbie operative è condizione essenziale per il recupero del valore emancipativo del movimento e dello sport.

Le fiabe di Eos, la bimba
0 0
Livres modernes

Bolognese, Mario

Le fiabe di Eos, la bimba : bambine e bambini assieme sulla giostra della vita / Mario Bolognese

Trento : Edizioni del faro, 2016

Résumé: L'autore si propone, con queste 13 fiabe presentate da Luce Irigaray, di portare un contributo educativo verso un'intelligenza empatica, e l'argomento appare di grande attualità anche come prevenzione a svariate forme di violenza, soprattutto contro la donna. Infatti l'analfabetismo del cuore, il non poter raccontare le proprie emozioni, crea molto disagio nella sfera relazionale, anche già tra bambini e bambine. La fiaba, vissuta e giocata, mette in girotondo le differenze, nutre un'immaginazione aperta alla pace e dona parole di condivisione e simpatia anche con la natura e gli animali.