305.4

(Classe)

 

Trouvés 412 documents.

La parrucchiera di Kabul
0 0
Livres modernes

Rodriguez, Deborah

La parrucchiera di Kabul / Deborah Rodriguez ; con Kristin Ohlson

Casale Monferrato : Piemme, 2008

Résumé: Da lontano sembrano fiori nella polvere, sprazzi di azzurro nel grigio delle strade di Kabul. Fiori calpestati, ma non spezzati, che sotto il burqa celano storie di sofferenza e coraggio. Come quella di Baseera, promessa sposa a dodici anni a un uomo più vecchio di lei e costretta a partorire sul nudo cemento di un ospedale privo di personale medico. O quella della quindicenne incarcerata perché fuggita dal marito che la picchiava e denunciata alla polizia dagli stessi genitori. A raccontare queste storie è Deborah Rodriguez, una volontaria americana che nel 2002 è partita per l'Afghanistan con una piccola ONG. È stata tra le fondatrici della prima scuola per estetiste della capitale afghana: un progetto nato per offrire a tante donne un'opportunità di indipendenza economica, e per ridare una speranza a quelle che, durante il regime talebano, avevano dovuto chiudere i loro saloni di bellezza e sotterrare gli specchi, proibiti al pari degli aquiloni. La sua testimonianza è anche un inno all'amicizia, perché nell'oasi della Kabul Beauty School, libere dal burqa e dal controllo degli uomini, le donne hanno trovato uno spazio tutto per sé, dove sono nate complicità inaspettate, capaci di superare le barriere erette da una cultura repressiva. In un paese in cui la strada verso la pace e la conquista dei diritti civili sembra impraticabile, questa impresa straordinaria lancia un messaggio di speranza.

Il secondo sesso
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

Il secondo sesso / Simone de Beauvoir

Milano : Il saggiatore, 1984

Catalogo ; 28

Una figlia di Iside
0 0
Livres modernes

al-Sa'dawi, Nawal

Una figlia di Iside / autobiografia di Nawal El Saadawi ; traduzione di Roberta Bricchetto

2. ed.

Roma : Nutrimenti, 2003

Specchi ; 1

Résumé: L'autobiografia di Nawal el Saadawi. A causa delle sue battaglia contro l'oppressione delle donne arabe, Nawal El Saadawi è stata cacciata dal ministero della Sanità ed ha subito la persecuzione delle autorità religiose. Arrestata nel 1981, è stata rilasciata solo dopo l'assassinio di Sadat. A metà degli anni '90 è stata costretta all'esilio perché il suo nome è apparso nella lista della morte di un gruppo fondamentalista. L'ultima persecuzione nel 2001, quando solo una grande mobilitazione internazionale l'ha salvata da un processo per apostasia e da una incredibile condanna al divorzio coatto.

Fantasie virili
0 0
Livres modernes

Theweleit, Klaus

Fantasie virili / Klaus Theweleit ; traduzione di Giuseppe Cospito

Milano : Il saggiatore, copyr. 1997

Nuovi saggi

Foglie cadute
0 0
Livres modernes

Yen Mah, Adeline

Foglie cadute / di Adeline Yen Mah ; traduzione di Elena Campominosi

Milano : Longanesi, copyr. 1999

Il cammeo ; 348

Résumé: Nella Cina occupata dai giapponesi, una donna muore poco dopo avere dato alla luce una bambina. La piccola, sulla quale grava dunque un destino maligno, è destinata a subire le più crudeli angherie psicologiche e fisiche da parte della donna superba e arrogante che il padre sposa di lì a poco. Ma l'amore di una zia decisamente poco convenzionale e la sua incrollabile perseveranza l'aiuteranno a trovare la strada verso il successo e la felicità.

Il prezzo del velo
0 0
Livres modernes

Sgrena, Giuliana

Il prezzo del velo : la guerra dell'islam contro le donne / Giuliana Sgrena

Milano : Feltrinelli, copyr. 2008

Serie bianca Feltrinelli

Résumé: II ritorno del velo non riguarda solo i paesi arabi ma tocca anche il cuore dell'Europa. Nella cosmopolita Sarajevo, per esempio, sempre più donne scelgono di portare il velo, ma anche nelle grandi metropoli occidentali esso compare con sempre maggiore visibilità. In Francia la questione è stata affrontata impedendo il suo uso nelle scuole e nei luoghi pubblici, come tutti gli altri segni di riconoscimento identitario e religioso. In Italia la risposta è affidata al cosiddetto buon senso, eludendo nei fatti il portato ideologico della questione. Quali questioni generali si celano dietro una scelta in apparenza personale? Il velo rappresenta simbolicamente l'oppressione della donna nel mondo islamico, quando è imposto come regola religiosa. Il ritorno del velo è dunque legato spesso a regimi teocratici oppure alla reislamizzazione di alcuni paesi. In questo caso si tratta di un velo ortodosso solo parzialmente legato alla tradizione locale. La reinvenzione dell'islam restituisce quel senso di appartenenza perso con il fallimento del nazionalismo arabo e quindi dichiara l'appartenenza a una comunità ampia che va oltre i confini dei singoli stati nazionali per investire anche l'Occidente.

Dovevo morire da vedova nera
5 0
Livres modernes

Adler, Sabine

Dovevo morire da vedova nera / Sabine Adler

Casale Monferrato : Piemme, 2006

Résumé: Raissa non sa cosa fosse la vita prima che la paura tingesse le strade, i muri, l'aria. Non lo sanno le sue sorelle. Quasi nessuno ricorda cos'era la Cecenia prima che troppi anni di odio aggredissero come un cancro le tradizioni di un popolo. I soldati russi che opprimono, torturano, uccidono, radono al suolo città. I giovani ceceni che non conoscono che guerra, violenza, terrore. E vendetta. Raissa ha due sorelle, Hejda e Medina. Medina ha preso marito, Malik. Solo ieri si è sposata e oggi è qui di fronte ai soldati che cospargono di benzina suo marito, accendono un cerino e la costringono a guardare. Ieri era una sposa. Oggi è una vedova. Non basta. Non può bastare urlano i fratelli. Deve morire da vedova nera.

Aman
0 0
Livres modernes

Barnes, Virginia Lee - Boddy, Janice

Aman / Virginia Lee Barnes, Janice Boddy ; traduzione di Adriana Dell'Orto

Milano : Rizzoli, 1994

Zoya
3 0
Livres modernes

Zoya

Zoya : la mia storia / Zoya ; con John Follain e Rita Cristofari

Milano : Sperling & Kupfer, copyr. 2002

Saggi ; 219

Résumé: La lotta per la libertà di una giovane donna afgana, in nome di tutte le donne oppresse dai regimi totalitari islamici. La madre dovette abbandonare gli studi quando il regime chiuse l'università alle donne, segregata in casa con la figlia, le insegnò la storia del suo Paese e le trasmise il valore del coraggio e l'amore per la democrazia. Zoya aveva 11 anni quando i sovietici lasciarono l'Afghanistan, 14 all'inizio della guerra civile, 16 il giorno in cui i Mujaiddin uccisero i suoi genitori. Per amore della sua terra decise di andare in Pakistan dove entrò in contatto con il movimento clandestino del Rawa. Dal 1998 tornò molte volte clandestinamente in Afghanistan per aiutare le altre donne, organizzando scuole e assistenza medica.

Padrone del desiderio
0 0
Livres modernes

Brooks, Geraldine

Padrone del desiderio / Geraldine Brooks

[Milano] : Sperling paperback, 1998

Esperienze paperback ; 4

Résumé: Un viaggio emozionante nel cuore dell'Islam, alla ricerca della vita più segreta delle donne e della realtà che si annida dietro il chador, ora cupo simbolo della loro sottomissione, ora polemica trincea contro i disvalori dell'Occidente. Attraverso suggestivi quadri, nati dall'incontro con diverse figure femminili, l'autore di questo libro sorprendente ha colto sia i timidi segnali dell'emancipazione, sia il persistere di una totale adesione al credo islamico, sentita soprattutto come difesa dall'invasione culturale dell'America.

Le deuxième sexe
0 0

Beauvoir, Simone de

Le deuxième sexe / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 2018

Folio. Essais

Perchè siamo musulmane
0 0
Livres modernes

Campani, Giovanna

Perchè siamo musulmane : voci dai cento islam in Italia e in Europa / Giovanna Campani ; prefazione di Jochen Blaschke

Milano : Guerini studio, 2002

Biblioteca contemporanea. I saperi

Résumé: La molteplicità dei modi di vivere l'Islam da parte di donne residenti in Europa è sottolineata dalle voci di donne intervistate nel corso di una ricerca. Le donne musulmane sono apparse come un gruppo sociale vulnerabile, a causa delle discriminazioni di cui sono vittime all'interno delle loro comunità e dei processi di re-islamizzazione diffusi sia nei paesi d'origine sia in emigrazione, ma anche perché le società europee non sono pronte ad accettare simboli culturali precepiti come stranieri.

Libera
4 0
Livres modernes

Feven Abreha Tekle

Libera / Feven Abreha Tekle ; con Raffaele Masto

Milano : Sperling & Kupfer, 2007

Diritti & rovesci ; 16

Résumé: Eritrea di Asmara, Feven è fuggita dal suo paese per sfuggire alla guerra, dopo essere stata forzatamente inquadrata nell'esercito subito dopo la scuola. Dopo aver attraversato tutto il Sudan e il deserto del Sahara, ha raggiunto la Libia da dove si è imbarcata per l'Italia. La sua odissea però è durata altri due anni costellati di stenti, rischi, violenze, speranze e delusioni. Questo volume è il racconto della sua storia.

Le donne nel Medioevo
0 0
Livres modernes

Ennen, Edith

Le donne nel Medioevo / Edith Ennen

Roma : Laterza, 1986

Storia e società

Voci di donne
0 0
Livres modernes

Voci di donne : discorsi sul genere / a cura di Bianca R. Gelli

Lecce : Manni, copyr. 2002

Studi ; 30

Les "émancipées"
0 0
Livres modernes

Miniati, Monica

Les "émancipées" : les femmes juives italiennes aux XIXe et XXe siècles (1848-1924) / Monica Miniati ; traduit de l'italien par Nicole Thirion

Paris : Champion, 2003

Bibliothèque d'études juives ; 15. Histoire ; 11

La donna romana
0 0
Livres modernes

Cenerini, Francesca

La donna romana : modelli e realtà / Francesca Cenerini

Bologna : Il mulino, copyr. 2002

Universale paperbacks Il mulino ; 435

Résumé: La donna romana descritta dagli scrittori antichi o negli elogi funebri appare una donna ideale, moglie e madre integerrima, dedita alla casa e alla famiglia, sottratta allo sguardo e al contatto con gli estranei. Dall'altra parte ci sono le donne facili, di condizione sociale ed economica inferiore o schiave, puro oggetto sessuale privo di qualsiasi considerazione. Gli stessi scrittori, però, e soprattutto le fonti epigrafiche, archeologiche e giuridiche, ci parlano spesso di donne diverse, ricche e volitive, decise e capaci di farsi strada in un mondo di uomini, donne autosufficienti economicamente, dotate di visibilità e impegnate per la comunità.

Differenze di genere, famiglia, lavoro
0 0
Livres modernes

Scisci, Anna - Vinci, Marta

Differenze di genere, famiglia, lavoro : il ruolo femminile nella ricomposizione dei tempi di vita / Anna Scisci, Marta Vinci

Roma : Carocci, 2002

Università ; 363. Scienze politiche e sociali

Una tisana calda per l'anima delle donne
0 0
Livres modernes

Canfield, Jack

Una tisana calda per l'anima delle donne : 101 storie per aprire i cuori e riaccendere lo spirito femminile / Jack Canfield... <et al.>

Diegaro di Cesena : Essere felici, 2002

Il potere invisibile
0 0
Livres modernes

Il potere invisibile : figure del femminile tra mito e storia : studi in memoria di Maria Luisa Silvestre / a cura di Simona Marino, Claudia Montepaone, Marisa Tortorelli Ghidini

Napoli : Filema, copyr. 2002

Frontiere innaturali. Studi di genere ; 1