Termes

 

Trouvés 39 documents.

Mio figlio tra bullismo e cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Maiolo, Giuseppe

Mio figlio tra bullismo e cyberbullismo : vittima, bullo o complice? / Giuseppe Maiolo

Firenze : Giunti Edu, 2019

Genitori & figli

Résumé: Il volume rimanda a casi concreti ed esperienze di vita vissuta e - attraverso una serie di narrazioni e box - aiuta le famiglie a orientarsi nella complessità dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, ad affrontare le problematiche connesse e a sostenere il proprio figlio che ne sia vittima e/o a intervenire in modo adeguato qualora sia bullo o complice. È suddiviso in tre sezioni: Conoscere: descrive con taglio divulgativo origine le caratteristiche dei due fenomeni; Capire: inquadra le situazioni problematiche vissute dai ragazzi coinvolti in tali dinamiche e aiuta le famiglie a comprenderle alla luce delle conoscenze acquisite; Intervenire: fornisce suggerimenti e indicazioni operative su come e cosa fare per aiutare concretamente il proprio figlio, spiegando ai genitori come sostenerlo e come intervenire, se e quando rivolgersi alle autorità e chiedere il sostegno degli specialisti. È utile per: conoscere le problematiche legate ai fenomeni, sempre più diffusi, di bullismo e cyberbullismo, e sapere come intervenire se ne sono coinvolti i propri figli.

Sexting e cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Shariff, Shaheen

Sexting e cyberbullismo : quali limiti per i ragazzi sempre connessi? / Shaheen Shariff ; a cura di Ersilia Menesini ; adattamento alla realtà giuridica italiana a cura di Vittorio Colombani

Milano : Edra, copyr. 2016

Résumé: I fenomeni di cyberbullismo e di sexting sono sempre più frequenti e allarmanti. Il volume di Shaheen Shariff approfondisce gli aspetti educativi, legali e sociali correlati a tali fenomeni. Ricercatrice esperta sui temi delle nuove tecnologie, l’autrice traccia una linea di confine tra responsabilità giuridica, personale ed educativa in relazione ad alcuni dei casi più eclatanti affrontati dai media e dalla giurisprudenza canadese e americana. Allo scopo di rendere il testo fruibile anche per il lettore italiano, il volume riporta lo stato dell’arte della nostra legislazione e alcune sentenze della Corte di Cassazione. Sexting e Cyberbullismo. Quali limiti per i ragazzi sempre connessi? è rivolto a tutti coloro che desiderano comprendere le complessità e le sfumature della comunicazione online dei giovani e le risposte migliori per trovare un equilibrio tra libera espressione, libera stampa, sicurezza, supervisione, protezione e regolamentazione della nostra società digitale, senza tuttavia ricorrere alla censura, a punizioni aspre e a normative eccessivamente rigide.

La prepotenza invisibile
0 0
Livres modernes

Garofano, Luciano - Puglisi, Lorenzo

La prepotenza invisibile : bulli e cyberbulli: chi sono, come difendersi / Luciano Garofano, Lorenzo Puglisi ; prefazione di Maurizio Costanzo ; postfazione di Giulia Quintavalle

Formigine : Infinito, 2016

Grandangolo ; 65

Résumé: Il bullismo in tutte le sue declinazioni è un fenomeno odioso. Il punto di partenza per combatterlo è la sua piena conoscenza. A casa come a scuola. È però un errore collegarlo alla sfera economica delle persone, perché esistono bulli sia poveri che ricchi. Sempre più di frequente il fenomeno è riferito a figli di famiglie agiate. E ormai al bullismo s'è affiancata un'altra forma di sopruso non meno violenta e pericolosa: il cyberbullismo. Qui spieghiamo che cosa sono il bullismo e il cyberbullismo, come nascono e come fare a riconoscere e a combattere un fenomeno sociale dilagante. Arricchisce il tutto la testimonianza diretta di vittime e di loro parenti. Senza dimenticare che se un figlio è un bullo, i genitori hanno le loro grandi responsabilità.

Bullismo e cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Bouquié, Giulia Maria

Bullismo e cyberbullismo : prossimità e polizia giudiziaria in ambito minorile, ruolo della polizia locale ed elementi utili per le unità operative/ Giulia Maria Bouquié ; [in collaborazione con SIPL, Scuola interregionale di polizia locale]

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, copyr. 2016

SIPL ; 9

Résumé: Il testo vuole essere un aiuto concreto per tutti coloro che desiderano compiere un salto di qualità nelle attività di Polizia Locale. In queste pagine sono descritti l'approccio di Prossimità ed in particolare il metodo relazionale. Si pone particolare attenzione al mondo dei minori, considerati sia nell'ambiente scolastico che al di fuori di esso; si approfondiscono i fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, visti come portatori di disagio per i ragazzi e le loro famiglie ma anche come opportunità di sperimentare "un mondo nuovo". Si approfondisce la metodologia di giustizia riparativa, che ha l'obiettivo di responsabilizzare i ragazzi e di aiutarli ad affrontare i propri disagi. Si spiega come gli operatori di Polizia Locale possano diventare la "scintilla" in grado di ricreare legami personali tra i cittadini e far "rinascere la comunità" all'interno del quartiere di una grande città o di un piccolo centro urbano, facendo riscoprire i legami di solidarietà e di condivisione tra i cittadini e anche tra associazioni e istituzioni.

Cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Caprioglio, Ilaria

Cyberbullismo : la complicata vita sociale dei nostri figli iperconnessi / Ilaria Caprioglio ; prefazione di Cristiano Bosco

Torino : Il leone verde, copyr. 2017

Il bambino naturale ; 60

Résumé: Nella complessa vita sociale dei giovani iperconnessi il fenomeno del cyberbullismo è in forte crescita; con la complicità degli adulti che, illudendosi di avere dei figli nativi digitali perfettamente equipaggiati per affrontare il mondo del web senza correre rischi, non si sono preoccupati di fornire loro un'adeguata educazione ai media, capace di sviluppare il senso critico e la cultura del rispetto, indispensabili anche per vivere online. Il mondo virtuale rispecchia, talvolta amplificandola, la deriva del mondo reale e obbliga genitori ed educatori a riflettere sulle proprie responsabilità, senza poter ravvisare nel demone digitale un comodo capro espiatorio, utile per alleggerire le coscienze assopite sotto la confortevole coperta del mito del digital kid.

Piccoli bulli e cyberbulli crescono
0 0
Livres modernes

Oliverio Ferraris, Anna

Piccoli bulli e cyberbulli crescono : come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli / Anna Oliverio Ferraris

Ed. aggiornata

[Milano] : Rizzoli, 2017

BUR parenting

Résumé: Minacce e pestaggi dentro e fuori dalle scuole. Violenze fisiche e psicologiche protratte per mesi o anni. E, sempre più spesso, persecuzioni "virtuali" con conseguenze tragicamente reali. Nelle sue molteplici forme, il bullismo è una delle costanti preoccupazioni di genitori e insegnanti, alla ricerca di soluzioni per un fenomeno che continua ad avere un impatto devastante sulla crescita di molti ragazzi e ragazze. Da sempre attenta e sensibile studiosa del tema, in questo libro - appositamente rivisto e aggiornato con un nuovo capitolo dedicato al cyberbullismo - Anna Oliverio Ferraris esamina il bullismo giovanile in tutti i suoi aspetti: origini e cause delle violenze, dinamiche individuali e di gruppo, reazioni e sentimenti di aggressori e vittime, pericoli e trappole on line, interventi e misure di prevenzione. Spiegando come interpretare i messaggi nascosti dietro i comportamenti dei nostri figli, Oliverio Ferraris ci aiuta ad affrontare i casi di violenza e aggressività in cui bambini e adolescenti possono trovarsi coinvolti. Per capire e trovare soluzioni, per imparare a farsi ascoltare e intervenire nel modo più efficace.

L'età dei bulli
0 0
Livres modernes

Bernardo, Luca

L'età dei bulli / Luca Bernardo e Francesca Maisano ; con Lucia Cordero

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2018

I grilli

Résumé: Più del 50 per cento degli adolescenti ha subito comportamenti offensivi o violenti da parte dei coetanei, e il dato è ancora più allarmante fra le ragazze e i più giovani. Il bullismo esiste da sempre, ma solo ora è diventato dilagante, coinvolgendo persino i bambini, in ogni classe sociale. Le nuove tecnologie lo hanno reso ancora più preoccupante: online non ci sono filtri, un abuso - come i video e le foto intime pubblicate senza consenso - si diffonde ovunque. Se non si interviene per tempo, i ragazzi potrebbero sviluppare da adulti crisi di ansia, di autostima, depressione o comportamenti antisociali. Nel 2008 il professor Luca Bernardo ha fondato il primo Centro nazionale antibullismo, divenuto un punto di riferimento in tutta Italia nella prevenzione e nella lotta. Con l'aiuto di psicologi, come Francesca Maisano, ha messo a punto strategie per individuare i casi, combatterli tempestivamente, e restituire i ragazzi a una vita sana ed equilibrata. Intervenendo sia sulla vittima sia sul bullo perché sono entrambi espressioni, uguali ma opposte, di un profondo disagio affettivo e relazionale. In questo libro, attraverso i casi incontrati in dieci anni di attività, i due autori guidano genitori e insegnanti a cogliere i segnali impliciti dei ragazzi, comprendere le origini del fenomeno e spiegano passo a passo come intervenire. Perché, questo è il loro messaggio fondamentale, il bullismo è un problema, ma le soluzioni sono tante ed efficaci.

Bullismo online
0 0
Livres modernes

Bullismo online / Elisa Donghi ... [et al.]

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2018

Apogeo education

Résumé: Nel 2017 in Italia è stata promulgata la prima legge nazionale in tema di cyberbullismo. Quest'importante intervento legislativo ha definito un nuovo panorama per l'intervento, obbligando le istituzioni scolastiche e gli operatori (psicologi ed educatori) che con esse collaborano ad attivare azioni di intervento concrete contro questo grave problema, in allarmante crescita tra bambini e adolescenti. Alla luce di questo cambiamento, come è possibile impostare interventi efficaci contro il bullismo elettronico? Quanto è importante integrare a tali azioni anche il contrasto del bullismo tradizionale? Quanto la preoccupante diffusione del cyberbullismo è connessa all'uso delle tecnologie dei giovanissimi e alla nuova socialità che queste promuovono? Quali processi psicologici e di gruppo aumentano il rischio del verificarsi del bullismo e del cyberbullismo? Il volume mira a rispondere a queste domande, alla luce delle indicazioni prodotte dalla ricerca scientifica, e si rivolge a docenti, operatori, esperti in processi educativi e comunicativi, genitori, studenti e a tutti coloro che vogliono comprendere meglio e prevenire questi fenomeni.

Bullismo e cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Cipriano, Egidio Francesco - Guarascio, Chiara

Bullismo e cyberbullismo : comprendere per prevenire / Egidio Francesco Cipriano, Chiara Guarascio

[S.l.] : Amazon, copyr. 2018

Résumé: I giovani, pur cresciuti con dispositivi digitali tra le mani, non hanno sviluppato quel senso critico che li metterebbe a riparo da gran parte delle conseguenze dannose del vivere in rete. La mancanza di senso critico è una delle cause scatenanti dei fenomeni del cyberbullismo. Questo manuale offre a insegnanti, genitori e giovani "internauti" una panoramica dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo, la dettagliata descrizione delle loro conseguenze e gli strumenti per prevenirle e arginarle in ambito familiare e scolastico, nonché nel "territorio" principale in cui si manifesta il cyberbullismo: internet. Contiene aggiornate e dettagliate statistiche, esempi pratici e storie tristemente vere, nonché un vademecum per capire e conoscere i social network e le app di messaggistica istantanea utilizzate dai ragazzi.

Prova a dirmelo guardandomi negli occhi
0 0
Livres modernes

Barra, Francesca

Prova a dirmelo guardandomi negli occhi / Francesca Barra

Milano : Garzanti, 2018

Saggi

Résumé: La Rete sembra esser diventata una piazza virtuale dove tutto è lecito ed è possibile esprimere le più violente ingiurie sentendosi impunibili. Quotidianamente sperimentiamo come i Social Network siano sempre più spesso - soprattutto per i più giovani - luogo di bullismo, insulti, aggressività. Non si tratta, come si potrebbe pensare, di un fenomeno che colpisce solamente personaggi pubblici: e subire le conseguenze più dolorose sono spesso persone comuni che da un momento all'altro possono ritrovarsi al centro di una tempesta mediatica da cui è impossibile difendersi, e che condiziona la vita per sempre. La Rete non dimentica, e lascia tracce impossibili da rimuovere. Francesca Barra sa cosa significa tutto questo. Giornalista e conduttrice televisiva, ha subito sulla sua pelle quest'odio cieco e morboso, e quando le minacce sono arrivate persino a toccare i suoi figli, ha deciso che era il momento di reagire. Aveva sopportato abbastanza. E ha denunciato, dando inizio sui giornali, in TV, online, a una campagna in difesa delle donne e contro l'odio gratuito e pericolosissimo di Internet. La sua voce è diventata così quella di tutti coloro sono costretti a subire in silenzio perché impauriti, per coinvolgere anche i più perplessi in una battaglia di civiltà che riguarda tutti noi, e poter insegnare ai nostri figli a dire basta alla violenza, in ogni sua forma, ed educarli all'onestà, al coraggio e al rispetto.

Adolescenza e violenza
0 0
Livres modernes

Burgio, Giuseppe

Adolescenza e violenza : il bullismo omofobico come formazione alla maschilità / Giuseppe Burgio

Milano : Mimesis, 2017

LGBTI. Studi sull'identità di genere e l'orientamento sessuale ; 11

Résumé: La letteratura scientifica sul bullismo, sia quella italiana sia quella straniera, si limita a una trattazione generale del fenomeno, senza analizzare le variabili rappresentate dalle caratteristiche delle vittime. Questo libro si concentra invece sulla costruzione sociale e relazionale del bullismo omofobjco al fine di individuare possibili spiegazioni di come esso nasca e perché. L'autore studia i legami tra genere maschile, orientamento sessuale e violenza in adolescenza, sulla base dell'ipotesi - assolutamente innovativa - che il bullismo omofobico possa costituire in adolescenza una tappa della costruzione della maschilità e che alcuni ragazzi ricavino un "vantaggio" dall'esercìtarlo. Il bullismo omofobico emerge quindi come un modo per produrre (e sottolineare) la differenza tra eterosessuali e omosessuali in quel periodo nodale nella costruzione dell'identità sessuale che è l'adolescenza. La violenza si mostra allora come performance utilizzata per affrontare i compiti di sviluppo connessi all'identità maschile, come manifestazione di genere, come uno dei modi per costruire e mettere in scena la virilità.

[Abbasso] i bulli
0 0
Livres modernes

Fonzi, Ada - Fonzi, Carlotta

[Abbasso] i bulli : come guarire prepotenti e vittime / Ada e Carlotta Fonzi

Milano : Ponte alle Grazie, copyr. 2012

Saggi di terapia breve

Résumé: Tutte le mattine la stessa storia. Michele non vuole andare a scuola. È sempre triste, agitato, solitario. I suoi genitori non sanno più che fare. Il padre, importante avvocato, è perfino irritato dalla ritrosia e dalla timidezza di quel ragazzino, così diverso da lui. Ma finalmente un giorno Michele riesce a sfogarsi, e la radice del problema viene alla luce. A scuola c'è un gruppetto di prepotenti che lo tormenta. Brutti scherzi, insulti, continue umiliazioni. Inizia così un percorso parallelo che coinvolge la piccola vittima e, inaspettatamente, suo padre verso la guarigione e la consapevolezza: quello sguardo lucido che l'io narrante conquista faticosamente dentro di sé nello sforzo di aiutare il figlio, lasciando affiorare i ricordi di quando proprio lui era il prepotente della scuola. Ada e Carlotta Fonzi, madre e figlia, rispettivamente psicologa e esperta di cinema, hanno costruito una vera e propria parabola terapeutica, privilegiando il sentire rispetto al capire, lo sguardo sulla vita rispetto all'approccio disciplinare. La chiave per sconfiggere i prepotenti consiste nel disinnescare la rete di relazioni malate che si cristallizzano intorno alla vittima e al carnefice, due ruoli nient'affatto prestabiliti, ma spesso intercambiabili: anche il bullo nasconde un disagio profondo, che cerca di risolvere con la violenza gratuita e i soprusi che infligge agli altri.

Piccoli bulli crescono
0 0
Livres modernes

Oliverio Ferraris, Anna

Piccoli bulli crescono : come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli / Anna Oliverio Ferraris

Milano : Rizzoli, 2008

BUR. Psicologia e società

Résumé: L'aggressività fa parte della natura umana, ma la violenza può essere tenuta sotto controllo fin dall'infanzia. E' questa la tesi da cui parte Anna Oliverio Ferraris, psicologa e psicoterapeuta, per affrontare il tema del bullismo giovanile, un fenomeno tornato con prepotenza alla ribalta per la sua crescente diffusione. Che si tratti di ragazzini cresciuti in quartieri degradati, o in famiglie problematiche, o con difficoltà di apprendimento, la società intera non può ignorarli perché dietro la loro violenza c'è sempre un messaggio da decifrare. Agli adulti il compito di leggere e tradurre questi segnali in codice. E, missione ancora più ardua, di trovare risposte e soluzioni. Piccoli bulli crescono offre ai genitori e agli insegnanti uno strumento in più per comprendere e intervenire. Una guida pratica che valorizza lo sport, la musica, l'arte, come risorse per stimolare nei bambini l'amore di sé, il piacere della sfida, il rispetto degli altri. Ma suggerisce anche un metodo per farsi ascoltare: punendo, quando è indispensabile, con autorevolezza, accettando la scommessa più importante che gli adulti sono chiamati ad affrontare. Dimostrare alle giovani generazioni che il mondo non appartiene ai violenti. È il solo modo per aiutare tutti quanti, vittime e bulli, a diventare cittadini del futuro, e per dare a questi bambini il regalo più prezioso che ci sia: un ideale di bellezza, di armonia e di giustizia in cui credere.

Né vittime, né prepotenti
0 0
Livres modernes

Né vittime, né prepotenti : una proposta didattica di contrasto al bullismo / Nicola Iannaccone

Molfetta : La meridiana, copyr. 2007

Partenze... per educare alla pace

Résumé: A proposito di bullismo, sono in molti a ripeterlo: C'è sempre stato. Sì, forse, sarà anche vero. Ma non per questo le ferite del bullismo sono meno gravi. Semplicemente, oggi abbiamo più consapevolezza. Ed è positivo. Ben venga, dunque, l'attenzione al fenomeno. Purché non tutto divenga bullismo. Sapere che cosa significhi e in che modo si possa prevenire richiede conoscenze e capacità specifiche che costringono a uscire dai luoghi comuni. Ad esempio, occorre acquisire abilità socio-affettive e in generale delle life skills, non solo per interventi preventivi, ma per la promozione del benessere a scuola. Ecco, allora questo libro. Il percorso si snoda mediante le caratteristiche di 10 animali, per offrire a bambini e ragazzi la possibilità di sperimentare le proprie competenze sociali e le abilità di comunicazione con se stessi e con gli altri, in situazioni che riproducono le principali modalità di interazione fra le persone. Ad ogni animale corrisponde una specifica abilità socio-affettiva, che dovrà essere sperimentata ed esplorata. Come uno strumento da inserire nella valigia degli insegnanti, questa proposta è utile non solo per affrontare il tema delle prepotenze in ambito scolastico, ma anche per constatare le enormi potenzialità del gioco nella conoscenza dei mondi emozionali più complessi. Come quelli di un bullo e della sua vittima, appunto.

Il cyberbullismo
4 0
Livres modernes

Mura, Giulia

Il cyberbullismo / Giulia Mura, Davide Diamantini

Milano : Guerini e associati, 2012

QUA_SI

Résumé: Il cyberbullismo è un fenomeno che coinvolge un numero crescente di giovani in Italia e nel mondo. Con questo termine si descrive un'ampia categoria di comportamenti aggressivi, accomunati da un uso improprio delle tecnologie della comunicazione e dell'informazione. Litigi via chat, diffusione online di informazioni denigratorie, pubblicazione di immagini maliziose rubate a scuola sono esperienze entrate a far parte del quotidiano di insegnati, educatori, genitori (e soprattutto dei ragazzi). Per comprendere meglio le radici di questo fenomeno in rapida crescita è necessario adottare un approccio multidisciplinare che possa fondere conoscenze di ambiti diversi, dalla psicologia alla comunicazione. Diventa fondamentale accompagnare i giovani nel loro percorso di crescita virtuale, facendo in modo che lo sviluppo delle competenze relative alla tecnologia sia accompagnato da una crescente consapevolezza nell'uso di tali strumenti. Il libro affronta il tema del cyberbullismo con l'intento di fornire una serie di spunti di riflessione teorica, accompagnati da indicazioni utili a chiunque debba confrontarsi con questo problema; si configura perciò come un valido supporto nella prevenzione del fenomeno, ma intende anche contribuire al nascente dibattito su un tema così attuale e ancora poco conosciuto.

Bull-over
0 0
Livres modernes

Bull-over : stop alla prepotenza : campo scuola : guida per gli animatori / a cura di Patrizio Righero

Bologna : EDB, 2010

Résumé: Forte della sua esperienza con i giovani e reduce dal successo dei precedenti sussidi, l'autore propone un campo scuola su un problema quanto mai spinoso e attuale: il bullismo tra adolescenti. Durante una gita in montagna, una scolaresca rimane bloccata in una baita a causa di una copiosa nevicata. Isolati e senza la presenza degli adulti, i ragazzi si trovano inizialmente a riproporre le stesse dinamiche che emergono quotidianamente a scuola, con i due bulli della classe, Max e Barbara, che continuano a vessare le proprie vittime e a prevalere con prepotenza sul gruppo. Ma la necessità di cavarsela da soli provoca via via un avvicinamento reciproco, grazie alla condivisione di esperienze negative, come problemi familiari o relazionali, che accomunano tutti: bulli, vittime e spettatori. I ragazzi finiscono così per mettersi in discussione, fino a scoprire e attuare nuove modalità di relazione, che non passino per la violenza e la prevaricazione. Argomento di discussione ricorrente negli ambienti educativi, il tema del bullismo è sviluppato da un punto di vista diverso dal solito socio-pedagogico e con un approccio non esclusivamente psicologico: quello della fede cristiana. Seguendo la classica struttura a giornate, dopo le indicazioni rivolte agli educatori per la drammatizzazione che introduce l'episodio del giorno, ogni incontro è occasione per riflettere su una beatitudine, attraverso la presentazione di un brano evangelico, suggerimenti per le attività e spunti di riflessione.

Bullismo omofobico
0 0
Livres modernes

Rivers, Ian

Bullismo omofobico : conoscerlo per combatterlo / Ian Rivers ; a cura di Vittorio Lingiardi ; traduzione di Viola Rastrelli

Milano : Il saggiatore, copyr. 2015

La cultura ; 922

Résumé: Il bullismo è una forma di disumanizzazione che serve a darsi importanza a spese di altri, a garantire e perpetuare il potere di un gruppo, il dominio di quelli che si credono e sono creduti "forti" su quelli che sono creduti, e troppo spesso si credono, "deboli". Rispetto ad altre forme di bullismo, quello omofobico presenta caratteristiche particolari. Non solo colpisce dimensioni profonde dell'identità, come quelle sessuale e di genere, ma mette anche la vittima nella condizione di aver paura di chiedere aiuto: farlo richiamerebbe inevitabilmente l'attenzione sulla propria sessualità, rinnovando così i sentimenti di ansia e di vergogna, e il timore di deludere le aspettative sociali. E poi, si sa, molti non si sentono di difendere i gay: "E se poi pensano che sono gay pure io?". Oggi, dopo vent'anni di studi e ricerche, sappiamo che il bullismo omofobico rappresenta un altissimo rischio per la continuità scolastica, provocando ansia, depressione e, come purtroppo testimonia la cronaca, comportamenti suicidari. Un dolore che in molti casi promuove resistenza, orgoglio e resilienza, ma anche affligge, con ripercussioni post-traumatiche fino all'età adulta, molti giovani alle prese con il riconoscimento, la comprensione o "semplicemente" l'espressione della propria identità. Ragazze e ragazzi che certo preferirebbero dedicarsi a questo compito vitale senza essere sottoposti a interferenze violente o umilianti...

Cyberbullismo
0 0
Livres modernes

Tonioni, Federico

Cyberbullismo : come aiutare le vittime e i persecutori / Federico Tonioni

Milano : A. Mondadori, 2014

Résumé: Alla fine della scuola primaria, i ragazzi avvertono per la prima volta il bisogno impellente di trascorrere sempre più tempo con i coetanei, di costruire amicizie solide, stabilire alleanze e complicità non solo in classe. Un processo, questo, che accompagna il delicato momento di separazione dalla famiglia, necessario per diventare adulti. Oggi, l’incontrarsi “in giro” è spesso sostituito dalla “piazza virtuale”, dove aumentano le occasioni di incontro attraverso i social network. Ma il rapporto con i coetanei nasconde molte insidie ed espone al rischio di essere sbeffeggiati, colpiti nelle proprie fragilità, svergognati per i propri difetti. E poiché non esiste bullismo senza spettatori, e on line la visibilità è moltiplicata in modo esponenziale, il cyberbullismo diventa particolarmente spietato, persecutorio e crudelmente mortificante. Anche per la totale assenza di controllo degli adulti. Un libro per capire la potenza esplosiva dei rapporti via web, per aiutare i più indifesi e le vittime a rafforzare l'autostima esprimendo le proprie emozioni, e i carnefici a sublimare quella rabbia così intensa che non permette loro di mettersi nei panni degli altri

Piccoli bulli crescono
0 0
Livres modernes

Oliverio Ferraris, Anna

Piccoli bulli crescono / Anna Oliverio Ferraris ; prefazione di Gustavo Pietropolli Charmet

Milano : Corriere della sera, copyr. 2012

Biblioteca dei genitori ; 20 - Le grandi opere del Corriere della Sera

Résumé: L'aggressività fa parte della natura umana, ma la violenza può essere tenuta sotto controllo fin dall'infanzia. E' questa la tesi da cui parte Anna Oliverio Ferraris, psicologa e psicoterapeuta, per affrontare il tema del bullismo giovanile, un fenomeno tornato con prepotenza alla ribalta per la sua crescente diffusione. Che si tratti di ragazzini cresciuti in quartieri degradati, o in famiglie problematiche, o con difficoltà di apprendimento, la società intera non può ignorarli perché dietro la loro violenza c'è sempre un messaggio da decifrare. Agli adulti il compito di leggere e tradurre questi segnali "in codice". E, missione ancora più ardua, di trovare risposte e soluzioni. "Piccoli bulli crescono" offre ai genitori e agli insegnanti uno strumento in più per comprendere e intervenire. Una guida pratica che valorizza lo sport, la musica, l'arte, come risorse per stimolare nei bambini l'amore di sé, il piacere della sfida, il rispetto degli altri. Ma suggerisce anche un metodo per farsi ascoltare: punendo, quando è indispensabile, con autorevolezza, accettando la scommessa più importante che gli adulti sono chiamati ad affrontare. Dimostrare alle giovani generazioni che il mondo non appartiene ai violenti. È il solo modo per aiutare tutti quanti, vittime e bulli, a diventare cittadini del futuro, e per dare a questi bambini il regalo più prezioso che ci sia: un ideale di bellezza, di armonia e di giustizia in cui credere.

Harcèlement et cyberharcèlement à l'école
0 0
Livres modernes

Bellon, Jean-Pierre - Gardette, Bertrand

Harcèlement et cyberharcèlement à l'école : une souffrance scolaire 2.0 / Jean-Pierre Bellon, Bertrand Gardette

Issy-les-Moulineaux : ESF, copyr. 2013

Résumé: Longtemps considéré comme un phénomène marginal, le harcèlement entre élèves est identifié aujourd'hui comme une des formes de violence les plus détestables qui gangrène notre institution scolaire. Jean-Pierre Bellon et Bertrand Gardette en ont étudié la montée en puissance et les différentes formes. Ils prolongent ici leur réflexion en s'attachant, plus particulièrement, au cyberharcèlement : ce nouveau phénomène lié à la systématisation de l'usage par les jeunes du téléphone portable, des smartphones, d'Internet et des réseaux sociaux, démultiplie dangereusement les possibilités de harcèlement entre pairs. Mais il contribue aussi à un changement de nature du harcèlement: la possibilité d'agir sur l'autre à distance, sans face-à-face direct, vingt-quatre heures sur vingt-quatre, écarte ou minimise l'empathie, neutralise la compassion et accroît la violence des attaques. Les effets peuvent être dévastateurs et la frénésie de communication en temps direct, loin d'améliorer la sociabilité, peut engendrer des humiliations systématiques et conduire certains au bord du gouffre. En mobilisant de très nombreuses études françaises et étrangères ainsi que leurs propres recherches, les auteurs analysent minutieusement ces phénomènes. Ils montrent ainsi que nous sommes appelés à la construction d'un humanisme numérique : il faut que, dans chaque établissement, se mettent en place des plans de prévention et de formation sur les dangers du cyberharcèlement ; il faut que les compétences des élèves eux-mêmes soient mises à profit dans ce travail. Il faut que les parents comme les enseignants assument leur rôle d'adulte et leur devoir d'éducation : ce livre les y aidera