Trouvés 125 documents.

Un silenzio violento
0 0
Livres modernes

Carrozzini, Renzo Luca - Primo Carrozzini, Maddalena

Un silenzio violento : i mille volti della violenza sulle donne / Renzo Luca Carrozzini, M. Maddalena Primo

Trento : Curcu & Genovese, 2008

Saggistica

Résumé: È convinzione degli autori che occorra stimolare riflessioni, indagini e considerazioni, promuovere dibattiti, facilitare le informazioni e approfondire la conoscenza delle tremende zone oscure che i sistemi politici, economici, sociali, religiosi e familiari mantengono in essere per celare e mistificare i soprusi e le violenze nei confronti delle donne. Molte forme di violenza sulle donne sono ancora oggi così radicate - in ogni paese ed in ogni cultura - che vengono date per scontate e ritenute comportamenti normali del maschio. In altri paesi la violenza è tanto istituzionalizzata al punto che molte donne vengono eliminate ancora prima di essere nate: ad esempio con l'aborto selettivo, ormai diffuso a macchia d'olio.

Streghe
4 0
Livres modernes

Gruber, Lilli

Streghe : la riscossa delle donne d'Italia / Lilli Gruber

Milano : Rizzoli, 2008

Résumé: Libere di decidere del proprio corpo, capaci di mantenersi, brave ad amare ma anche a stare da sole. Così sono, o vorrebbero essere, le donne di oggi. Le loro simili, nel Cinquecento, venivano bruciate come streghe. E trent'anni fa hanno invaso le piazze d'Italia proprio al grido di le streghe sono tornate reclamando parità, divorzio, aborto. Oggi i roghi sono spenti per sempre, e sono sfumati gli echi dei cortei. Ma ci sono ancora diritti da chiedere. Perché le donne rimangono la maggiore risorsa non sfruttata del nostro Paese: solo il 46,3 per cento lavora, guadagnando meno di un pari grado maschio. E sempre fuori dalle stanze dei bottoni: aule parlamentari, consigli di amministrazione, università. Da Rita Levi-Montalcini a Gianna Nannini, da Rossana Rossanda a Luciana Littizzetto, quelle che ce l'hanno fatta raccontano qui la storia delle loro personali emancipazioni, le sfide e le lacrime, i sacrifici e i trionfi. Fanno da contrappunto poche voci maschili, il timbro profondo del potere: da Camillo Ruini a Silvio Berlusconi e Walter Veltroni. E si uniscono al coro le tante che combattono sul fronte della vita quotidiana: camioniste e avvocate, politiche e artiste. Mamme in ospedale per partorire e altre costrette ad abortire. È ascoltando le loro parole che Lilli Gruber raccoglie i fili di una rete femminile forse oggi sommersa o interrotta, per ricomporli in un dialogo armonioso tra donne diverse ma simili, perché unite in una battaglia comune.

Le deuxième sexe
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

Le deuxième sexe. 1 / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 1981

Idées ; 152

Manuale per ragazze rivoluzionarie
0 0
Livres modernes

Blasi, Giulia

Manuale per ragazze rivoluzionarie : perché il femminismo ci rende felici / Giulia Blasi

Milano : Rizzoli, 2018

Résumé: "Ragazze, non c'è più tempo da perdere: bisogna fare la rivoluzione!". Care lettrici (e cari lettori) di ogni età, questo appello appena lanciato da Giulia Blasi non è una boutade, ma un invito serio, formulato dopo anni passati a osservare come si muovono uomini e donne in Italia. Una società che oggi è tecnologica, in rapida evoluzione, ma purtroppo non ancora paritaria fra i sessi in termini di rispetto, opportunità, trattamento. Certo non si può dire che nel Novecento non siano stati fatti enormi passi avanti per le donne, basti pensare al diritto di voto o alle grandi battaglie per il divorzio e l'aborto. Ma dagli anni '80 in poi il femminismo si è come addormentato, mentre il successo nel lavoro (e in politica, nell'arte) ha continuato a essere per lo più riservato ai maschi e in tv apparivano ballerine svestite e senza voce. Per non dir di peggio: la violenza sulle donne non si è mai fermata e chi denuncia le molestie tuttora corre rischi e prova vergogna. Ecco perché oggi è giunto il momento che le ragazze di ogni età raccolgano il testimone delle loro nonne e bisnonne per proporre un cambiamento epocale, per fare una rivoluzione che ci porti tutti - maschi e femmine - a un mondo in cui ciascuno abbia le stesse occasioni per affermarsi secondo i propri talenti e non si senta più obbligato a aderire ai modelli patriarcali - cacciatori & dominatori vs angeli del focolare & muti oggetti di desiderio sessuale - che, spesso in forme subdole, continuano a esserci proposti. Sembra impossibile? Non lo è! In questo saggio profondo ed elettrizzante Giulia Blasi analizza con spietata lucidità le situazioni che le donne oggi quotidianamente vivono e offre, in una seconda parte pratica del libro, consigli concreti per mettere in atto un femminismo pieno di ottimismo e spirito di collaborazione (evviva la sorellanza!) che possa rendere tutti più sereni, rispettosi, appagati e felici. Anche gli uomini.

Ci vogliono le palle per essere una donna
0 0
Livres modernes

Moran, Caitlin

Ci vogliono le palle per essere una donna / Caitlin Moran ; traduzione di Sara Chiappara

Milano : Sperling & Kupfer, copyr. 2012

Varia

Résumé: A tredici anni, Caitlin Moran è una ragazzina cicciottella, senza amici, perennemente presa in giro dai maschi. E il giorno del suo compleanno, tra una torta/baguette con il Philadelphia e una "lista delle cose da fare prima dei diciotto anni", ecco che la assale il dubbio da un milione di sterline: ma come si fa a diventare una donna? Oltre vent'anni dopo, ripercorrendo le esperienze che l'hanno aiutata a crescere, Caitlin prova a rispondere a quell'interrogativo. Partendo da un dato di fatto: non c'è mai stato un momento migliore nella storia per essere una donna. C'è il diritto di voto, la pillola anticoncezionale, e bruciare le streghe sul rogo è ormai decisamente poco glamour. Ma allora: abbiamo ancora bisogno del femminismo, oggi? Sì, se il femminismo non è quello delle accademie e dei talk-show in seconda serata. Sì, se il femminismo si occupa non solo di cose (importanti, per carità) come la disparità di retribuzione, la circoncisione femminile nel Terzo Mondo, la violenza domestica, ma anche di questioni più banali e quotidiane come la masturbazione, la depilazione, le micro-mutandine, l'irresistibile attrazione per il cioccolato, le borsette da mille euro e le tette rifatte. Sì, perché ogni donna non può che essere femminista, e perché il femminismo secondo Caitlin è decisamente divertente. Come questo libro.

Donne Alfa
0 0
Livres modernes

Wolf, Alison

Donne Alfa : perché hanno più successo degli uomini : cosa le rende più forti : perché con loro finisce la solidarietà femminile / Alison Wolf ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Garzanti, 2014

Saggi

Résumé: Oggi, per la prima volta nella storia, decine di milioni di donne occupano posizioni di rilievo nel mondo del lavoro. Nei paesi economicamente più sviluppati, la metà dei ruoli dirigenziali e degli uffici marketing è occupata da donne. Le ragazze oggi non rappresentano solamente la metà degli studenti universitari, ma sono di gran lunga la maggioranza negli istituti più prestigiosi. In questo libro Alison Wolf ci spiega le conseguenze di questo cambiamento globale. "Donne Alfa" riesce a unire dati e statistiche da tutto il mondo con approfondimenti di economia, psicologia, storia e con esempi della vita di tutti i giorni ed esamina anche cosa sta succedendo alle donne che sono rimaste indietro. Per ogni donna in carriera infatti, ce ne sono quattro che conducono una vita più tradizionale e legata a categorie e schemi del passato. I due gruppi hanno sempre meno in comune, sia a lavoro che nella loro vita privata. La famosa solidarietà femminile, un tempo così osannata, sembra essere ormai definitivamente sepolta.

Meat market
0 0
Livres modernes

Penny, Laurie

Meat market : carne femminile sul banco del capitalismo / Laurie Penny

Cagli : Settenove, copyr. 2013

Lo scellino

Résumé: Il nuovo capitalismo emargina il corpo femminile e lo controlla. Le donne sono, a un tempo, consumatrici e consumate. Laurie Penny, giornalista femminista e blogger britannica, nei quattro capitoli del libro su sessualità, disordini alimentari, capitale di genere e lavoro domestico, svela le azioni di mercicazione del corpo sopravvissute a decenni di battaglie culturali per l'emancipazione femminile con la scusa, fallace, dell'ironia. Il volume, che deve molto agli scritti di Shulamith Firestone, Andrea Dworkin, Gloria Steinem, Germaine Greer, Naomi Wolf e Bell Hooks, non si perde in un'apologia del femminismo ma ne evidenzia le mancanze in epoca moderna, affrontando il tema della prostituzione, dello status delle donne transessuali e della tratta di lavoratrici sottopagate nel mercato del lavoro domestico, nella speranza di una progressione rapida del femminismo che includa tutti gli aspetti politici e pratici dell'oppressione femminile.

1: Les faits et les mythes
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

1: Les faits et les mythes / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 1999

Folio. Essais ; 37

Fait partie de: Beauvoir, Simone de. Le deuxième sexe / Simone de Beauvoir

Résumé: «Nous commencerons par discuter les points de vue pris sur la femme par la biologie, la psychanalyse, le matérialisme historique. Nous essaierons de montrer ensuite positivement comment la «réalité féminine» s'est constituée, pourquoi la femme a été définie comme l'Autre et quelles en ont été les conséquences du point de vue des hommes. Alors nous décrirons du point de vue des femmes le monde tel qu'il leur est proposé ; et nous pourrons comprendre à quelles difficultés elles se heurtent au moment où, essayant de s'évader de la sphère qui leur a été jusqu'à présent assignée, elles prétendent participer au mitsein humain». Simone de Beauvoir.

Le deuxième sexe
0 0

Beauvoir, Simone de

Le deuxième sexe / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 2018

Folio. Essais

En avant les filles!
0 0
Livres modernes

Mirza, Sandrine - Maroger, Isabelle

En avant les filles! / écrit par Sandrine Mirza ; illustré par Isabelle Maroger

Paris : Nathan, 2018

Décodage

Résumé: Une nouvelle édition actualisée et enrichie d'un livre de référence sur la condition féminine et l'égalité homme-femmes. Un livre à partager entre mères et filles pour comprendre l'histoire des femmes et les enjeux du féminisme et inviter les adolescentes à devenir des femmes avec fierté, enthousiasme et ambition ! Retrouvez des dossiers sur les grands moments qui ponctuent la vie des femmes ainsi que des portraits de grandes figures féminines. (Simone Veil, l'astronaute Peggy Whitson, la mathématicienne NASA Katherine Johnson, Rihanna, Favela Amara, Malala Yousafzai, Pénélope Bagieu...) Un livre documentaire complet et dynamique avec : - des débats sur l'éducation, le couple, le travail... - des portraits de femmes exceptionnelles - interviews pour pousser plus loin la réflexion

Amore e matrimonio
0 0
Livres modernes

Goldman, Emma

Amore e matrimonio : tre saggi sulla questione della donna / Emma Goldman ; traduzione di Franco Lombardi ed Ester Tognon

Roma : Elliot, 2017

Lampi

Résumé: Celebre attivista nel la storia politica del movimento anarchico, Emma Goldman fu oratrice trascinante e militante radicale, tanto da essere considerata " la donna più pericolosa d'America" a cavallo tra Ottocento e Novecento. Fondatrice di riviste culturali come «Mother Earth», Goldman è per molti un'icona del movimento di liberazione operaio e del femminismo ante litteram. Tra i temi cari alla lotta da lei portata avanti - era nata in una famiglia fortemente patriarcale - troviamo infatti la condizione della donna, il controllo delle nascite, la sessualità libera, ma anche la rottura delle catene ideologiche del matrimonio e della coppia, intesa come vincolo, prigione, portatrice di sentimenti nefasti quali la gelosia. Sempre in guerra anche con se stessa per vivere in prima persona le idee da lei confessate, questa donna ribelle rimane un esempio di coerenza, purezza politica e dirompente forza femminile.

Di mamma ce n'è più d'una
0 0
Livres modernes

Lipperini, Loredana

Di mamma ce n'è più d'una / Loredana Lipperini

Milano : Feltrinelli, 2013

Serie bianca

Résumé: Il Palazzo d'Inverno di Pechino era luogo di meraviglie e splendore. L'imperatore della Cina, che deteneva il potere più alto, era prigioniero del suo palazzo, proprio in virtù di quel potere. Anche la maternità è un Palazzo d'Inverno: dove è splendido aggirarsi ma da dove non si può uscire. Per secoli è stato l'unico potere concesso alle donne, e oggi torna a essere prospettato come il più importante: l'irrinunciabile, anzi. Lo ribadiscono televisione, giornali, libri, pubblicità, blog. Alle donne, in nome del nuovo culto della Natura, si chiede di allattare per anni e di dedicare ogni istante del proprio tempo ai figli: si dice loro che tornando a chiudersi in casa, facendo il sapone da sole e lasciando libero il proprio posto di lavoro salveranno il paese, e forse il mondo, da una crisi economica devastante. Oppure, se proprio vogliono lavorare, devono diventare "mamme acrobate" in grado non solo di conciliare lavoro e famiglia, ma di farlo con il sorriso sulle labbra e la battuta pronta, magari per raccontarsi su blog che sono il territorio di caccia preferito per tutte le aziende che producono passeggini e detersivi. Nell'Italia dove il mito del materno è potentissimo per le madri si fa assai poco sul piano delle leggi, dei servizi, del welfare, dell'occupazione, dell'immaginario. Ma invece di unirsi, le donne si spaccano: le fautrici dei pannolini lavabili contro le "madri al mojito", madri totalizzanti contro le madri dai mille impegni, femminismi contro femminismi.

Valorizzare le donne conviene
0 0
Livres modernes

Del Boca, Daniela - Mencarini, Letizia - Pasqua, Silvia

Valorizzare le donne conviene / Daniela Del Boca, Letizia Mencarini, Silvia Pasqua

Bologna : Il mulino, copyr. 2012

Contemporanea ; 213

Résumé: All'affermazione di principio per cui bisogna favorire la partecipazione femminile al mercato del lavoro per rispondere a principi di pari opportunità e di eguaglianza tra i generi, si aggiunge un'argomentazione ulteriore, decisiva, che potrebbe far convertire anche gli uomini alla causa della valorizzazione femminile: il lavoro delle donne fa crescere l'economia. Se messe nelle condizioni di farlo, le donne potrebbero contribuire alla sostenibilità del sistema pensionistico, il loro lavoro farebbe crescere il reddito delle famiglie, aumenterebbe la domanda di servizi, quindi produrrebbe nuovi posti di lavoro e una nuova ricchezza diffusa, con il conseguente incremento della domanda di consumi. Un vero e proprio circolo virtuoso che porterebbe, si è calcolato, a una crescita del prodotto interno lordo intorno al 9%, a parità delle altre condizioni. Perché perdere questa opportunità?

La   fabrique de filles
0 0
Livres modernes

Mistral, Laure

La fabrique de filles : comment se reproduisent les stéréotypes et les discriminations sexuelles / Laure Mistral ; en partenariat avec Amnesty International

[Paris] : Syros, 2011

Femmes!

La rivoluzione incompiuta
0 0
Livres modernes

Esping-Andersen, Gösta

La rivoluzione incompiuta : donne, famiglie, welfare / Gösta Esping-Andersen

Bologna : Il mulino, copyr. 2011

Saggi ; 759

Résumé: È vero che sono le rivoluzioni tecnologiche a cambiare il mondo, ma nella società contemporanea altrettanto importante è stata la rivoluzione dei comportamenti femminili. Che tuttavia resta incompiuta, non solo e non tanto perché gli uomini sono restii a cambiare in pari misura, e le discriminazioni lungi dall'essere cancellate, quanto perché l'uguaglianza di genere ha fatto più strada tra i ceti più ricchi e istruiti, in cui la maggiore presenza di coppie a doppio (e alto) reddito consente anche un maggiore investimento a favore dei figli. Proprio perché incompiuta, l'emancipazione femminile rischia così, paradossalmente, di diventare un rinnovato fattore di disuguaglianza sociale.

Differenze di genere, famiglia, lavoro
0 0
Livres modernes

Scisci, Anna - Vinci, Marta

Differenze di genere, famiglia, lavoro : il ruolo femminile nella ricomposizione dei tempi di vita / Anna Scisci, Marta Vinci

Roma : Carocci, 2002

Università ; 363. Scienze politiche e sociali

Il potere invisibile
0 0
Livres modernes

Il potere invisibile : figure del femminile tra mito e storia : studi in memoria di Maria Luisa Silvestre / a cura di Simona Marino, Claudia Montepaone, Marisa Tortorelli Ghidini

Napoli : Filema, copyr. 2002

Frontiere innaturali. Studi di genere ; 1

Il genere e il sesso
0 0
Livres modernes

Illich, Ivan

Il genere e il sesso : per una critica storica dell'uguaglianza / Ivan Illich ; traduzione di Ettore Capriolo

Milano : A. Mondadori, 1984

Saggi

L'infamia originaria
0 0
Livres modernes

Melandri, Lea

L'infamia originaria : facciamola finita col cuore e la politica / Lea Melandri

Roma : Manifestolibri, copyr. 1997

Tempo e democrazia

Femmes et violences dans le monde
0 0
Livres modernes

Femmes et violences dans le monde / sous la direction de Michèle Dayras

Paris : L'Harmattan, 1995