Trouvés 130 documents.

Stai zitta
0 0
Livres modernes

Murgia, Michela

Stai zitta : e altre nove frasi che non vogliamo sentire più / Michela Murgia

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Super ET. Opera viva

Résumé: Di tutte le cose che le donne possono fare nel mondo, parlare è ancora considerata la più sovversiva. Se si è donna, in Italia si muore anche di linguaggio. È una morte civile, ma non per questo fa meno male. È con le parole che ci fanno sparire dai luoghi pubblici, dalle professioni, dai dibattiti e dalle notizie, ma di parole ingiuste si muore anche nella vita quotidiana, dove il pregiudizio che passa per il linguaggio uccide la nostra possibilità di essere pienamente noi stesse. Per ogni dislivello di diritti che le donne subiscono a causa del maschilismo esiste un impianto verbale che lo sostiene e lo giustifica. Accade ogni volta che rifiutano di chiamarvi avvocata, sindaca o architetta perché altrimenti «dovremmo dire anche farmacisto». Succede quando fate un bel lavoro, ma vi chiedono prima se siete mamma. Quando siete le uniche di cui non si pronuncia mai il cognome, se non con un articolo determinativo davanti. Quando si mettono a spiegarvi qualcosa che sapete già perfettamente, quando vi dicono di calmarvi, di farvi una risata, di smetterla di spaventare gli uomini con le vostre opinioni, di sorridere piuttosto, e soprattutto di star zitta. Questo libro è uno strumento che evidenzia il legame mortificante che esiste tra le ingiustizie che viviamo e le parole che sentiamo. Ha un'ambizione: che tra dieci anni una ragazza o un ragazzo, trovandolo su una bancarella, possa pensare sorridendo che per fortuna queste frasi non le dice più nessuno.

Il cambiamento che meritiamo
0 0
Livres modernes

Jebreal, Rula

Il cambiamento che meritiamo : come le donne stanno tracciando la strada verso il futuro / di Rula Jebreal

Milano : Longanesi, 2021

Il cammeo ; 643

Résumé: Siamo immersi nelle turbolenze di una crisi spaventosa ma che può spalancarci - se sapremo agire con decisione - la strada di una grande svolta, quel cambiamento duraturo che in tanti auspichiamo. Oggi, nel mondo, una donna su tre è vittima di abusi e quotidianamente oltre cento donne sono assassinate da uomini che dichiarano di amarle. Occorre intervenire prima che questo tsunami di violenza destabilizzi, con conseguenze fisiche e psicologiche, anche le prossime generazioni, perché la violenza si ripercuote su tutta la famiglia e su intere comunità, e Rula Jebreal lo sa bene. Dopo lunghi anni, soffocata dal silenzio, in queste pagine ha voluto restituire voce alla storia di sua madre Nadia, vittima della brutalità degli uomini, e a molte storie e testimonianze di altre donne coraggiose, sopravvissute, pronte a rialzarsi, donne che non hanno paura di combattere. Le unisce il perpetuarsi di un'ingiustizia che si compie dalla notte dei tempi e che, ancora oggi, non accenna a placarsi. "Noi donne siamo il filo intessuto nella trama che impedisce al disegno di disfarsi. Agire per il benessere delle donne significa agire per il benessere della comunità e della società intera. Donne e uomini, insieme dobbiamo assumerci la responsabilità di un ruolo in questa lotta, se vogliamo costruire un futuro degno delle speranze delle nostre figlie e dei nostri figli".

Un silenzio violento
0 0
Livres modernes

Carrozzini, Renzo Luca - Primo Carrozzini, Maddalena

Un silenzio violento : i mille volti della violenza sulle donne / Renzo Luca Carrozzini, M. Maddalena Primo

Trento : Curcu & Genovese, 2008

Saggistica

Résumé: È convinzione degli autori che occorra stimolare riflessioni, indagini e considerazioni, promuovere dibattiti, facilitare le informazioni e approfondire la conoscenza delle tremende zone oscure che i sistemi politici, economici, sociali, religiosi e familiari mantengono in essere per celare e mistificare i soprusi e le violenze nei confronti delle donne. Molte forme di violenza sulle donne sono ancora oggi così radicate - in ogni paese ed in ogni cultura - che vengono date per scontate e ritenute comportamenti normali del maschio. In altri paesi la violenza è tanto istituzionalizzata al punto che molte donne vengono eliminate ancora prima di essere nate: ad esempio con l'aborto selettivo, ormai diffuso a macchia d'olio.

Quando tutte le donne del mondo...
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

Quando tutte le donne del mondo... / Simone de Beauvoir ; a cura di Claude Francis e Fernande Gontier

Torino : Einaudi, 2006

ET ; 1386. Scrittori

Ci vogliono le palle per essere una donna
0 0
Livres modernes

Moran, Caitlin

Ci vogliono le palle per essere una donna / Caitlin Moran ; traduzione di Sara Chiappara

Milano : Sperling & Kupfer, copyr. 2012

Varia

Résumé: A tredici anni, Caitlin Moran è una ragazzina cicciottella, senza amici, perennemente presa in giro dai maschi. E il giorno del suo compleanno, tra una torta/baguette con il Philadelphia e una "lista delle cose da fare prima dei diciotto anni", ecco che la assale il dubbio da un milione di sterline: ma come si fa a diventare una donna? Oltre vent'anni dopo, ripercorrendo le esperienze che l'hanno aiutata a crescere, Caitlin prova a rispondere a quell'interrogativo. Partendo da un dato di fatto: non c'è mai stato un momento migliore nella storia per essere una donna. C'è il diritto di voto, la pillola anticoncezionale, e bruciare le streghe sul rogo è ormai decisamente poco glamour. Ma allora: abbiamo ancora bisogno del femminismo, oggi? Sì, se il femminismo non è quello delle accademie e dei talk-show in seconda serata. Sì, se il femminismo si occupa non solo di cose (importanti, per carità) come la disparità di retribuzione, la circoncisione femminile nel Terzo Mondo, la violenza domestica, ma anche di questioni più banali e quotidiane come la masturbazione, la depilazione, le micro-mutandine, l'irresistibile attrazione per il cioccolato, le borsette da mille euro e le tette rifatte. Sì, perché ogni donna non può che essere femminista, e perché il femminismo secondo Caitlin è decisamente divertente. Come questo libro.

Donne Alfa
0 0
Livres modernes

Wolf, Alison

Donne Alfa : perché hanno più successo degli uomini : cosa le rende più forti : perché con loro finisce la solidarietà femminile / Alison Wolf ; traduzione di Sara Caraffini

Milano : Garzanti, 2014

Saggi

Résumé: Oggi, per la prima volta nella storia, decine di milioni di donne occupano posizioni di rilievo nel mondo del lavoro. Nei paesi economicamente più sviluppati, la metà dei ruoli dirigenziali e degli uffici marketing è occupata da donne. Le ragazze oggi non rappresentano solamente la metà degli studenti universitari, ma sono di gran lunga la maggioranza negli istituti più prestigiosi. In questo libro Alison Wolf ci spiega le conseguenze di questo cambiamento globale. "Donne Alfa" riesce a unire dati e statistiche da tutto il mondo con approfondimenti di economia, psicologia, storia e con esempi della vita di tutti i giorni ed esamina anche cosa sta succedendo alle donne che sono rimaste indietro. Per ogni donna in carriera infatti, ce ne sono quattro che conducono una vita più tradizionale e legata a categorie e schemi del passato. I due gruppi hanno sempre meno in comune, sia a lavoro che nella loro vita privata. La famosa solidarietà femminile, un tempo così osannata, sembra essere ormai definitivamente sepolta.

Meat market
0 0
Livres modernes

Penny, Laurie

Meat market : carne femminile sul banco del capitalismo / Laurie Penny

Cagli : Settenove, copyr. 2013

Lo scellino

Résumé: Il nuovo capitalismo emargina il corpo femminile e lo controlla. Le donne sono, a un tempo, consumatrici e consumate. Laurie Penny, giornalista femminista e blogger britannica, nei quattro capitoli del libro su sessualità, disordini alimentari, capitale di genere e lavoro domestico, svela le azioni di mercicazione del corpo sopravvissute a decenni di battaglie culturali per l'emancipazione femminile con la scusa, fallace, dell'ironia. Il volume, che deve molto agli scritti di Shulamith Firestone, Andrea Dworkin, Gloria Steinem, Germaine Greer, Naomi Wolf e Bell Hooks, non si perde in un'apologia del femminismo ma ne evidenzia le mancanze in epoca moderna, affrontando il tema della prostituzione, dello status delle donne transessuali e della tratta di lavoratrici sottopagate nel mercato del lavoro domestico, nella speranza di una progressione rapida del femminismo che includa tutti gli aspetti politici e pratici dell'oppressione femminile.

1: Les faits et les mythes
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

1: Les faits et les mythes / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 1999

Folio. Essais ; 37

Fait partie de: Beauvoir, Simone de. Le deuxième sexe / Simone de Beauvoir

Résumé: «Nous commencerons par discuter les points de vue pris sur la femme par la biologie, la psychanalyse, le matérialisme historique. Nous essaierons de montrer ensuite positivement comment la «réalité féminine» s'est constituée, pourquoi la femme a été définie comme l'Autre et quelles en ont été les conséquences du point de vue des hommes. Alors nous décrirons du point de vue des femmes le monde tel qu'il leur est proposé ; et nous pourrons comprendre à quelles difficultés elles se heurtent au moment où, essayant de s'évader de la sphère qui leur a été jusqu'à présent assignée, elles prétendent participer au mitsein humain». Simone de Beauvoir.

Le deuxième sexe
0 0

Beauvoir, Simone de

Le deuxième sexe / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 2018

Folio. Essais

Amore e matrimonio
0 0
Livres modernes

Goldman, Emma

Amore e matrimonio : tre saggi sulla questione della donna / Emma Goldman ; traduzione di Franco Lombardi ed Ester Tognon

Roma : Elliot, 2017

Lampi

Résumé: Celebre attivista nel la storia politica del movimento anarchico, Emma Goldman fu oratrice trascinante e militante radicale, tanto da essere considerata " la donna più pericolosa d'America" a cavallo tra Ottocento e Novecento. Fondatrice di riviste culturali come «Mother Earth», Goldman è per molti un'icona del movimento di liberazione operaio e del femminismo ante litteram. Tra i temi cari alla lotta da lei portata avanti - era nata in una famiglia fortemente patriarcale - troviamo infatti la condizione della donna, il controllo delle nascite, la sessualità libera, ma anche la rottura delle catene ideologiche del matrimonio e della coppia, intesa come vincolo, prigione, portatrice di sentimenti nefasti quali la gelosia. Sempre in guerra anche con se stessa per vivere in prima persona le idee da lei confessate, questa donna ribelle rimane un esempio di coerenza, purezza politica e dirompente forza femminile.

La   fabrique de filles
0 0
Livres modernes

Mistral, Laure

La fabrique de filles : comment se reproduisent les stéréotypes et les discriminations sexuelles / Laure Mistral ; en partenariat avec Amnesty International

[Paris] : Syros, 2011

Femmes!

Il potere invisibile
0 0
Livres modernes

Il potere invisibile : figure del femminile tra mito e storia : studi in memoria di Maria Luisa Silvestre / a cura di Simona Marino, Claudia Montepaone, Marisa Tortorelli Ghidini

Napoli : Filema, copyr. 2002

Frontiere innaturali. Studi di genere ; 1

Il genere e il sesso
0 0
Livres modernes

Illich, Ivan

Il genere e il sesso : per una critica storica dell'uguaglianza / Ivan Illich ; traduzione di Ettore Capriolo

Milano : A. Mondadori, 1984

Saggi

Femmes et violences dans le monde
0 0
Livres modernes

Femmes et violences dans le monde / sous la direction de Michèle Dayras

Paris : L'Harmattan, 1995

La femme seule et le prince charmant
0 0
Livres modernes

Kaufmann, Jean-Claude

La femme seule et le prince charmant / Jean-Claude Kaufmann

Nouvelle éd.

Paris : Pocket, 2009

Presses Pocket ; 13378

Résumé: Le nombre de femmes vivant hors couple ne cesse de croître, mais il manque toujours un mot pour les désigner. Célibataire signifie non mariée. Femme seule a une connotation négative. Autonome ? Bien des épouses revendiqueraient cette épithète. Et mieux vaut ne pas se tourner vers le passé et les deux stéréotypes opposés de la vieille fille et de la femme légère. Seules les veuves, en référence à leur conjugalité passée, sont identifiables. A la fin du XIXe siècle, avec le bouleversement industriel, l'urbanisation et l'essor du travail féminin, un nouveau célibat apparaît, préfigurant celui d'aujourd'hui : il se caractérise par l'autonomie résidentielle, se propage des villes vers les campagnes et se situe aux extrêmes des âges et de l'échelle sociale. Des femmes sûres d'elles, menant leur vie professionnelle et sentimentale à leur gré. Pour la première fois, le mode d'entrée des filles dans la vie adulte n'est plus le mariage mais la vie sans mari !

Le deuxième sexe
0 0
Livres modernes

Beauvoir, Simone de

Le deuxième sexe. 2 / Simone de Beauvoir

[Paris] : Gallimard, 1979

Idées ; 153

Le donne che pensano sono pericolose
0 0
Livres modernes

Bollmann, Stefan

Le donne che pensano sono pericolose / Stefan Bollmann ; traduzione di Cristina Proto ; prefazione di Lella Costa

Milano : Piemme, 2014

Résumé: Come Lella Costa fa notare, nella considerazione comune gli uomini "pensano", sottinteso ai massimi sistemi, le donne tutt'al più hanno "i pensieri", sinonimo di inezie. Questo succede a lasciare il linguaggio in mani maschili. Che poi il magro bottino del pensiero al maschile sia sotto gli occhi di tutti, poco importa. Si sa che il marketing fa miracoli. Le figure femminili raccolte in questo libro dicono tutta un'altra storia. Le donne hanno sempre pensato molto, spesso accontentandosi di un sorrisino di maligna soddisfazione nello scoprire per l'ennesima volta di aver ragione. Ma più spesso, e soprattutto a partire dal Novecento, hanno trasformato il pensiero in azione. Con grande panico degli uomini, che vedono le donne indipendenti e forti come la peste, forse per timore di venire smascherati. Da Simone de Beauvoir a Hannah Arendt, da Marie Curie a Indirà Gandhi e Aung San Suu Kyi, queste donne hanno messo in gioco se stesse, rinunciato alla "sicurezza" di una vita spesso scelta dagli altri per perseguire i loro interessi: i diritti umani e femminili, la politica, la natura, la scienza. Tutte hanno lottato fino all'ultimo, fiere come leonesse. È merito loro se il mondo è, e sarà, migliore.

Strategie di sopravvivenza
0 0
Livres modernes

Dovigo, Fabio

Strategie di sopravvivenza : donne tra famiglia, professione e cura di sé / Fabio Dovigo

[Milano] : B. Mondadori, copyr. 2007

Ricerca

Résumé: Secondo l'autore l'attitudine maschile è a separare e scomporre, mentre quella femminile riguarda piuttosto la possibilità di legare insieme e intrecciare, e di questo intreccio i riferimenti incrociati tra il mondo professionale, familiare e personale sono un elemento essenziale. Buona parte dell'esperienza quotidiana delle donne è rivolta alla ricerca di soluzioni che permettono di conciliare dimensioni compresenti e tendenzialmente conflittuali. Attraverso un lavoro di ricerca qualitativa, basato sulla realizzazione di interviste e focus group, il volume vuole mettere in evidenza come l'abilità delle donne nel risolvere i propri rompicapo quotidiani non si limiti a essere un'arte minore, povera e frammentaria, ma rappresenti piuttosto un insieme di competenze complesse e articolate, che danno vita a uno specifico stile di pensiero e azione all'interno e al di fuori dei contesti di lavoro.

Le corset invisible
0 0
Livres modernes

Abécassis, Éliette - Bongrand, Caroline

Le corset invisible / Eliette Abécassis, Caroline Bongrand

[Paris] : Albin Michel, 2007

Amore, emancipazione
0 0
Livres modernes

Goldman, Emma

Amore, emancipazione : tre saggi sulla questione della donna / Emma Goldman

Ragusa : La fiaccola, 1996

La rivolta ; 4