Hamilton, Hugo

(Persona)

 

Trouvés 5 documents.

La maschera
0 0
Livres modernes

Hamilton, Hugo

La maschera / Hugo Hamilton ; traduzione di Isabella Zani

Roma : Fazi, 2009

Le strade ; 159

Résumé: 1945. Negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale, a Berlino, una giovane madre perde il figlio di due anni sotto i bombardamenti. Fugge verso sud, dove suo padre trova tra i profughi un bambino abbandonato, forse ebreo, che sostituirà cosi il nipote. L'uomo fa promettere alla figlia di non rivelare mai a nessuno, neppure al marito - ancora sul fronte russo - che il piccolo non è suo. Chi mai potrà notare la differenza? 2008. Gregor Liedmann ha ormai sessantanni. È un musicista, un trombettista, un ex sessantottino dalla vita nomade. Nel dispiegarsi di una giornata passata a raccogliere mele in un frutteto fuori Berlino con la famiglia e gli amici, Gregor ripensa alla sua esistenza, fatta di abbandoni e riconquiste, setacciando eventi e memorie: cos'è successo in quel viaggio verso sud negli ultimi giorni di guerra? Perché il nonno Emil è scomparso, e perché la Gestapo ha torturato lo zio Max? Sarà qui, nella calma del frutteto, accanto all'ex moglie Mara e al figlio Daniel, che l'identità nascosta di Gregor, tanto cercata tra le pieghe della storia, si aprirà come uno squarcio davanti ai suoi occhi.

Il marinaio nell'armadio
0 0
Livres modernes

Hamilton, Hugo

Il marinaio nell'armadio / Hugo Hamilton ; prefazione di Terry Eagleton ; traduzione di Isabella Zani

Roma : Fazi, 2007

Le strade ; 119

Résumé: Dublino, anni Sessanta. Mentre le immagini del Vietnam e di Martin Luther King si sovrappongono a quelle dei Troubles nell'Irlanda del Nord, Hugo sta combattendo un'altra guerra: la sua. Contro un padre che sogna ancora un'Irlanda gaelica e contro una madre mai guarita dai traumi del nazismo, il giovane Hamilton si rivolta a modo suo, andando a lavorare al porto, ascoltando i Beatles di nascosto e sopratutto sognando di poter parlare come i suoi amici l'inglese, la lingua proibita a casa...

L'ultimo sparo
0 0
Livres modernes

Hamilton, Hugo

L'ultimo sparo / Hugo Hamilton ; traduzione di Isabella Zani

Roma : Fazi, 2006

Le strade ; 109

Résumé: Sono gli ultimi giorni della seconda guerra mondiale. Bertha Sommer e l'ufficiale Franz Kern sono di stanza nella Cecoslovacchia occupata. Prima dell'inevitabile fine, i due fuggono in bicicletta, mischiandosi alle migliaia di rifugiati che tornano a casa. È la fine degli anni Ottanta. Un americano del Vermont si trova in Germania nel bel mezzo della riunificazione tedesca. Una sua vecchia fiamma, Anke, in crisi a causa della lenta morte per leucemia di suo figlio, si riavvicina a lui e tra i due inizia di nuovo una storia intensa che coinvolge anche il marito di lei. Nel frattempo l'americano intraprende un viaggio alla ricerca del luogo dove è stato sparato l'ultimo colpo del conflitto: il viaggio diventa un'indagine sul proprio passato.

Sang impur
0 0
Livres modernes

Hamilton, Hugo

Sang impur : roman / Hugo Hamilton ; traduit de l'anglais (Irlande) par Katia Holmes ; préface de Joseph O'Connor

Paris : Phébus, 2004

D'aujourd'hui. Etranger

Il cane che abbaiava alle onde
0 0
Livres modernes

Hamilton, Hugo

Il cane che abbaiava alle onde / Hugo Hamilton ; introduzione di Nick Hornby ; traduzione di Isabella Zani

Roma : Fazi, 2004

Le strade ; 79

Résumé: Gli anni magici di un'infanzia particolare nella Dublino del dopoguerra. Al centro della narrazione è la famiglia dell'autore: il padre è irlandese, ma è tanto rigido da sembrare tedesco; la madre, tedesca, è così comprensiva e tenera da apparire irlandese; con il fratello maggiore e la sorellina divide il continuo, e spesso divertente, spaesamento provocato dall'uso di tante lingue, culture e logiche diverse. La Dublino in cui vivono ha ancora tratti espressi con il linguaggio del conquistatore, l'inglese. Ma il nazionalismo paterno obbliga i figli a mantenere le relazioni sociali solo in gaelico, secondo il puro verbo dei padri. Un'autobiografia provocatoria che ripercorre in modo sofferto quanto ironico una difficile costruzione del mondo.