Paglia, Vincenzo

(Persona)

 

Trouvés 17 documents.

La forza della fragilità
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

La forza della fragilità / Vincenzo Paglia

Bari : Laterza, 2022

I Robinson. Letture

Résumé: La recente emergenza planetaria ha messo tutti noi di fronte a una verità ovvia, ma che evidentemente preferivamo ignorare: nonostante il progresso e i risultati straordinari della scienza e della tecnologia, rimaniamo esseri fragili. Anche nei paesi più ricchi può manifestarsi l'imprevisto assoluto di una vulnerabilità che si carica di sofferenza. Riconoscere la nostra comune fragilità appare una straordinaria opportunità per ricomprendere la nostra comune umanità. È la grande lezione da apprendere: riconoscere la dignità della vita vulnerabile e mortale che ci accomuna è la via attraverso la quale si riapre il varco per ricostruire legami sociali autentici. Purtroppo, in una società come la nostra, permeata dai valori e dai disvalori di un capitalismo che incalza, dall'ossessione di una vita senza ostacoli e dal consumo di un godimento senza limiti, l'esperienza della vulnerabilità appare come una vergogna da nascondere. Ma se c'è amore per la fragilità non c'è vergogna nella vulnerabilità; e non cresce l'insensibilità per coloro che non ce la fanno: umanità di scarto, incapace di affermarsi. Siamo tutti fragili. Rimuovere la comune fragilità, invece di condividerla con amore, significa preparare una società di solitudini. È nell'alleanza dei fragili la via per un umanesimo universale.

L'età da inventare
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

L'età da inventare : la vecchiaia tra memoria ed eternità / Vincenzo Paglia

Milano : Piemme, 2021

Résumé: Per alcuni è rassegnato passaggio verso anni di decadimento fisico, inoperosità forzata e solitudine. Per altri una lontana minaccia da sfuggire con l'aiuto di pratiche salutistiche e attività appaganti. Comunque la si viva, la vecchiaia spesso fa paura o porta con sé la malinconia del tramonto. Eppure è diventata un tempo importante dell'esistenza, ben più lungo di quanto era fino a pochi decenni fa, e si presenta, in mancanza di modelli, come un'età da inventare. Vincenzo Paglia, che da anni studia e si occupa delle esperienze e dei bisogni delle persone anziane, propone in queste pagine una visione penetrante e innovativa della vecchiaia. Un periodo libero dalla tirannia della produttività e disponibile per edificare legami, momenti di ascolto delle proprie domande e di quelle degli altri. Anni scanditi non più dal calendario degli impegni ma dal tempo degli affetti, della riflessione, del contributo offerto alla comunità. I vecchi insegnano la bellezza di trasmettere e prendersi cura della vita e quando, col corpo indebolito e la mente confusa, diventano faticosi e difficili da amare, ci ricordano che la fragilità è una condizione comune a tutti e l'autosufficienza una sciocca illusione. Questa consapevolezza della dipendenza come radicale bisogno umano è il grande dono della vecchiaia alle generazioni più giovani. Ed è, al tempo stesso, l'orizzonte spirituale che permette di dare senso al ciclo della vita, di proiettare le proprie speranze nel futuro di cui si sono gettati i semi e, infine, di sentire la vecchiaia stessa come un compimento, una destinazione verso l'Eterno.

Il senso della vita
0 0
Livres modernes

Manconi, Luigi - Paglia, Vincenzo

Il senso della vita : conversazioni tra un religioso e un pococredente / Luigi Manconi e Vincenzo Paglia

Torino : Einaudi, copyr. 2021

Einaudi. Stile libero, Extra

Résumé: Un confronto tra due concezioni del mondo distanti e, per certi versi, inconciliabili: una ispirata da un profondo senso religioso, l'altra immersa nella società e nella concretezza delle sue contraddizioni e delle sue sofferenze. Ma entrambe tese a cercare, di fronte ai dilemmi che attraversano la vita quotidiana, il significato delle nostre scelte. Un arcivescovo, Vincenzo Paglia, presidente della Pontificia Accademia per la Vita, e un sociologo e militante politico, Luigi Manconi, si interrogano intorno alle grandi questioni che costituiscono «il senso della vita»: la libertà e i suoi limiti; l'autodeterminazione del singolo e la responsabilità verso gli altri; le preferenze sessuali, le nuove famiglie e il significato attuale di genitorialità; l'accanimento terapeutico e l'eutanasia; l'ingiustizia e il peccato. Il contrasto su temi cruciali per la nostra esistenza e le nostre relazioni interpersonali sembrerebbe negare la possibilità di un progetto comune. Eppure questi due punti di vista, che restano distanti su molte problematiche, potrebbero forse convergere nel profilo di un nuovo umanesimo, dove la riscoperta di un «noi» solidale, nella prospettiva di una cittadinanza universale, sappia valorizzare, e non mortificare, l'autodeterminazione dell'individuo. «L'umanesimo non ha fallito perché ateo, bensì perché non ha realizzato il suo fondamento costitutivo. Ovvero il rispetto incondizionato dell'umano». (Luigi Manconi). «Se la nostra vita è sempre mortale, abbiamo la speranza che non lo sia il mistero di amore in cui essa risiede». (Vincenzo Paglia)

La coscienza e la legge
0 0
Livres modernes

Cantone, Raffaele - Paglia, Vincenzo

La coscienza e la legge / Raffaele Cantone, Vincenzo Paglia ; in collaborazione con Emanuele Coen

Bari : Laterza, 2019

I Robinson. Letture

Résumé: Cos’è la giustizia: un concetto giuridico o una questione morale? Ne “La coscienza e la legge”, un uomo di Stato e un uomo di Chiesa mettono le loro visioni a confronto, intorno ai temi caldi della nostra attualità politica. Raffaele Cantone è magistrato e presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione; Vincenzo Paglia è arcivescovo e presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia. Un magistrato e un arcivescovo non potranno che avere una diversa concezione di quel che è “giusto”: ed ecco perché probabilmente i loro punti di vista differiranno anche a proposito di questioni come l’immigrazione, le disuguaglianze o la sicurezza. Riportando in vita l’antichissimo conflitto che animava l’”Antigone” di Sofocle – quello che contrappone diritto degli uomini e diritto degli dèi – Paglia e Cantone si confrontano senza pregiudizi né ipocrisie ciascuno a partire dalla propria differente posizione. Partono col dare ognuno la propria definizione di “giustizia”, per poi spostare la discussione intorno a temi caldi come quelli della repressione, del perdono, della punizione, dell’inefficienze del sistema giuridico, della corruzione, della mafia, fino alla questione spinosa dei migranti e dell'accoglienza. La domanda di fondo è sempre la stessa: quanto conta il rispetto delle regole e delle leggi nazionali o internazionali, quanto l’imperativo della nostra coscienza che ci dice di fare ciò che è giusto e di aiutare chi è in difficoltà? “La coscienza e la legge” di Raffaele Cantone e Vincenza Paglia è un libro-dialogo che cala un dissidio antichissimo nella più stringente attualità.

Vivere per sempre
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Vivere per sempre : l'esistenza, il tempo e l'oltre / Vincenzo Paglia

Milano : Piemme, 2018

Résumé: «Perché parlare della vita dopo la morte? E soprattutto, possiamo parlarne insieme, ascoltandoci seriamente, credenti, non credenti e "non saprei"? La morte, liquidata frettolosamente come un destino che ci fa finire nel niente, non può che apparire come uno spreco ingiustificabile della vita umana. Ma considerare così la nostra morte, senza indagare a fondo, diciamolo ruvidamente, è un'offesa alla nostra intelligenza». Da questa premessa coraggiosa parte l'ardimentoso viaggio di Vincenzo Paglia fino alla soglia di quell'Oltre misterioso a cui nessuno osa avvicinarsi. Un viaggio che non ha paura di denunciare l'esculturazione della morte, espulsa dall'orizzonte umano, nella puerile speranza che non incalzi il senso della vita. Un viaggio che non disdegna di descrivere cosa accade nell'attimo del passaggio cruciale. Un viaggio, infine, che annuncia che «il bello deve ancora venire» e che «la vita eterna inizia già qui sulla terra», nella misura in cui sappiamo mettere al centro l'argomento universale della fraternità: «Ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a visitarmi». Il dramma inevitabile del lutto non può essere sciolto. Neppure il credente conosce un modo per aggirare il dolore, conosce piuttosto un modo per attraversarlo: nella compagnia degli uomini e in compagnia di Dio.

Il crollo del noi
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Il crollo del noi / Vincenzo Paglia

Bari : Laterza, 2017

Tempi nuovi

Résumé: Connessi gli uni agli altri, non per questo siamo davvero interessati ai destini di chi ci è prossimo. Al contrario, l'umanità sta attraversando una gravissima crisi di solidarietà. Ciascuno pensa a se stesso. Si è passati dal giusto riconoscimento dei diritti dell'uomo a una sorta di 'egocrazia'. Il risultato è un vuoto insostenibile. Tanti sono i sintomi di un malessere esteso, che testimoniano la richiesta di ascolto e di aiuto. Attraverso una lettura del presente che trae spunto dalla ricca esperienza pastorale e intellettuale dell'autore, questo libro ci parla di una nuova cultura, di un nuovo sogno, di una nuova visione fondata sul riconoscimento dell'importanza del bene comune.

Sorella morte
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Sorella morte : la dignità del vivere e del morire / Vincenzo Paglia

Milano : Piemme, 2016

Résumé: C'è contrapposizione fra "buona morte" e "dolce morte"? E allora: dove comincia e dove finisce la dignità del vivere e del morire? In Europa e nel mondo sono in crescita i Paesi che hanno approvato una legge sull'eutanasia e sul suicidio assistito. Il "diritto alla vita" presume anche un "obbligo alla vita"? E con quale prerogativa - affermano i fautori dell'eutanasia - la società vieta a uno di voler morire se liberamente lo sceglie? Monsignor Paglia - uno dei più autorevoli esponenti della Chiesa di Francesco, consigliere spirituale della Comunità di Sant'Egidio e Presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia - affronta con estrema delicatezza e lucidità tutti gli aspetti legati al "fine vita" che continuano a suscitare aspri confronti in Italia e nei paesi europei. In un saggio che farà discutere, l'autore insiste sulla necessità di allargare gli orizzonti evitando gabbie ideologiche o ambigue urgenze legislative. Sono in campo profonde dinamiche affettive, culturali e spirituali e sarebbe riduttivo trattare i problemi al di fuori di una visione umanistica e sapienziale. Paglia non disdegna di mettere in guardia un Occidente che pare aver posto nel dimenticatoio alcune grandi verità: ogni persona, unica e irripetibile, è patrimonio dell'umanità; gli anziani e i morenti possono insegnarci qualcosa fino all'ultimo respiro; a nessuno piace morire dimenticato; solo accettando il traguardo della morte - che tutti ci affratella - potremo avere una vita intensa, feconda di relazioni personali autentiche e di valori umani condivisi, una vita degna di essere vissuta, fino alla fine.

Cercando Gesù
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo - Paglia, Franco

Cercando Gesù : in un mondo sempre più confuso siamo ancora capaci di amore? / Vincenzo Paglia, Franco Scaglia

Milano : Piemme, 2012

Résumé: "Questa volta abbiamo deciso di riflettere su quanto resti oggi degli insegnamenti di Gesù, della sua indignazione, della sua carità, del suo sacrificio e abbiamo immaginato che il dialogo avesse maggiore senso se collocato fisicamente nei luoghi della Passione. A Gerusalemme, appunto. Il nostro percorso, rispettoso e commosso nel calpestare i luoghi dove lui predicò, sarà un vero pellegrinaggio verso un sogno, quello di Gesù". Così ha inizio il nuovo viaggio, in cui i due autori, come già avevano fatto nel loro libro precedente In cerca dell'anima, si scambiano stimoli e idee, in una conversazione serrata e appassionante che esplora l'essenza stessa della figura di Gesù e la necessità di una nuova alleanza con l'uomo. Nel percorrere le stazioni della Passione il discorso si volge quasi inevitabilmente ai temi che riguardano da vicino il mondo di oggi: l'importanza dell'altro, la carità, lo sviluppo economico che troppo spesso viene fatto coincidere con la felicità, la perdita della pietas che colpisce soprattutto i più deboli, i labirinti della solitudine. Dalla basilica del Santo Sepolcro luogo finale della Via Dolorosa, al convento della Flagellazione luogo iniziale della Via Dolorosa, si snoda all'incontrano un racconto di vita e di riflessione, un dialogo intenso tra un credente e un uomo di Chiesa, dove si auspica la nuova alleanza tra Gesù e l'uomo nell'antico spirito dell'Arca di Noè centro di una meravigliosa e mai più ripetuta coesistenza universale.

In cerca dell'anima
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo - Scaglia, Franco

In cerca dell'anima : dialogo su un'Italia che ha smarrito se stessa / Vincenzo Paglia, Franco Scaglia

Milano : Piemme, 2010

Résumé: Uno scrittore cattolico e un vescovo, consigliere spirituale della Comunità di Sant'Egidio, s'incontrano in un libro conversazione sui temi salienti del nostro vivere qui, oggi, in Italia. Perché questo nostro Paese che Scaglia, parafrasando Shakespeare, chiama l'Italia del nostro scontento, sembra sprofondato in una sorta di apatia che lo rende apparentemente privo di ambizioni e disinteressato al futuro? E perché, contrariamente a quanto avviene in molti altri Paesi, non esiste da noi un dibattito consistente sui temi che appartengono all'identità di ogni uomo, come i diritti umani, la qualità della vita, la povertà, l'ambiente, la religione? Sono solo alcune delle domande che i due autori si pongono dove, ai molti dubbi e interrogativi di Franco Scaglia, Monsignor Vincenzo Paglia risponde con un'analisi profonda. Si parla di individualità e di collettività, di nazionalismi e globalizzazione, di guerra e di pace, e dell'impegno dei singoli, che si manifesta in un fenomeno dai confini assai vasti come il volontariato. E poi si parla di Dio e di fede, e della funzione della Chiesa in un mondo carico di fermenti e lacerato da mille contraddizioni. Franco Scaglia e Vincenzo Paglia ci offrono un libro che invita a pensare, per capire dove stiamo andando e per ritrovare quell'anima che, come dice Paglia, in quanto collettività sembriamo aver perso.

Dialoghi post-secolari
0 0
Livres modernes

Amato, Giuliano - Paglia, Vincenzo

Dialoghi post-secolari / Giuliano Amato, Vincenzo Paglia

Venezia : Marsilio, 2006

I libri di Reset

Résumé: Un uomo politico e un vescovo, fondatore della Comunità di Sant'Egidio, conducono con questo loro originale colloquio nella dimensione post-secolare, che è stata così definita per indicare un tempo in cui la religione chiede più visibilità e influenza nello spazio pubblico. Fede e ragione sono chiamate in queste pagine ad una nuova alleanza di fronte alla crisi profonda in cui versa l'intero pianeta, superando le armature concettuali che le vogliono alternative. Davanti alla necessità di gestire con criteri nuovi le possibilità illimitate della scienza e di trovare convergenze su assoluti etici, il dialogo propone un nuovo umanesimo, che individui un modello di laicità nel quale la religione non sia confinata nel privato.

Essere cattolici
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Essere cattolici / Vincenzo Paglia ; dialoghi con Saverio Gaeta

Milano : Mondadori, 2005

Uomini e religioni. Saggi

Résumé: È tuttora impossibile non dirsi cristiani, come affermava nello scorso secolo il filosofo Benedetto Croce, oppure la società occidentale si è talmente secolarizzata da rendere inattuale tale idea? E il Vangelo ha ancora qualcosa da annunciare sino agli estremi confini della terra, o deve unicamente limitarsi a una sopravvivenza sempre più di nicchia? Da questi provocatori interrogativi prende avvio il serrato dialogo fra monsignor Vincenzo Paglia, vescovo a Terni e uno dei più lucidi pastori e teologi della Chiesa italiana, e il giornalista Saverio Gaeta, caporedattore a Famiglia Cristiana ed esperto di questioni religiose.

La parola di Dio ogni giorno, 2005
0 0
Livres modernes

La parola di Dio ogni giorno, 2005 / [a cura di] Vincenzo Paglia

Milano : Leonardo international, copyr. 2004

I libri di Sant'Egidio

Résumé: La Parola di Dio ogni giorno ci accompagna nella preghiera quotidiana. Con questo nuovo volume riprende il ciclo triennale degli anni liturgici secondo l'ordine della Chiesa latina. Resta un aiuto alla domanda di sempre: come pregare? La risposta ci è ormai cara: aprire la Bibbia e ascoltare il Signore che ci parla. È la stessa via che hanno seguito tutte le generazioni cristiane sin dal loro inizio. Scrivono infatti gli Atti degli Apostoli che i discepoli di Gesù, dopo la sua ascensione al cielo, erano assidui nell'ascoltare l'insegnamento degli apostoli e nell'unione fraterna, nella frazione del pane e nella preghiera (At 2,42). È la prima descrizione della comunità cristiana che l'evangelista Luca propone alla sua e alle generazioni successive.

Le parole della fede
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Le parole della fede / Vincenzo Paglia

Milano : Rizzoli, 2004

Résumé: Monsignor Vincenzo Paglia è stato assistente ecclesiastico della Comunità di Sant'Egidio, impegnata fin dal 1968 nell'apostolato, nell'aiuto ai poveri, nel dialogo tra le religioni e nella promozione della pace. In questo nuovo libro si rivolge a credenti e non credenti per illustrare i cardini, i tratti fondamentali, i contorni precisi della fede cristiana in una lingua capace di parlare al nostro tempo. Il volume spiega i dogmi sulla Trinità e sulla Madonna, il senso delle festività e dei riti, i sacramenti, l'etica cristiana, in una sorta di moderno catechismo che spinge i lettori a una trasformazione spirituale e che affronta senza pregiudizi le questioni più scottanti: dalla morale sessuale all'eutanasia, dalla giustizia sociale alla pace.

Lettera a un amico che non crede
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Lettera a un amico che non crede : ragione e fede di fronte al mistero / Vincenzo Paglia

Nuova ed. aggiornata

Milano : Rizzoli, 2003

Superbur ; 323. Saggi

Résumé: Scritto, nel 1998, come risposta a un libro di Arrigo Levi, Le due fedi, questo libro di monsignor Vincenzo Paglia affronta in modo piano e colloquiale il grande tema del mistero del divino e del rapporto/scontro tra fede e ragione adottando la finzione stilistica di una lettera a un amico che si rifiuta di credere in Dio. Il disordine del mondo contemporaneo, l'impossibilità di potere raggiungere individualmente la salvezza, il silenzio di Dio che, come ha recentemente affermato Giovanni Paolo II, sembra avere distolto il suo sguardo dal mondo, la fede, la scienza, il dubbio, la ragione, la vita ultraterrena.

Dialoghi sulla fede
0 0
Livres modernes

Levi, Arrigo

Dialoghi sulla fede / Arrigo Levi ; con Vincenzo Paglia e Andrea Riccardi

Bologna : Il mulino, copyr. 2000

Intersezioni ; 202

Résumé: Nel 1996 Arrigo Levi pubblicò un piccolo saggio intitolato Le due fedi, dedicato agli amici delle comunità di Sant'Egidio, che lo avevano coinvolto in alcune loro iniziative ecumeniche. Conteneva le riflessioni, gli interrogativi e le risposte di uno spirito laico che non rinuncia alla propria indipendenza critica, ma accetta le sfide che il pensiero religioso pone ai credenti e non credenti. Da allora il dialogo e le occasioni di incontro si sono moltiplicati. Da tutto ciò nasce questo libro che riprende parzialmente il precedente saggio e continua la discussione.

Lettera a un amico che non crede
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Lettera a un amico che non crede / Vincenzo Paglia

Milano : Rizzoli, 1998

Il volto di Dio
0 0
Livres modernes

Paglia, Vincenzo

Il volto di Dio : riflessioni sul Vangelo di Matteo / Vincenzo Paglia

Milano : Rizzoli, 1991

BUR. Supersaggi ; 57