Trouvés 197 documents.

Ballate
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Ballate / Johann Wolfgang Goethe ; introduzione, traduzione, note e commenti di Roberto Fertonani

8. ed.

Milano : Garzanti, 2022

I grandi libri

Résumé: Il volume raccoglie l'intero corpus delle ballate goethiane, pubblicate tra il 1800 e il 1815. Si tratta di componimenti in cui la premessa e l'epilogo costituiscono la cornice lirica di un racconto ricco di elementi narrativi, epici e drammatici. Goethe attinge alle fonti più disparate - classiche, medievali, indiane fino alle cronache della sua epoca come in Johanna Sebus - cercando di dare compiuta forma letteraria a storie e leggende tramandate dalla tradizione popolare. Si spazia dalla semplicità degli esordi fiabeschi (La violetta, Il pescatore) a un medioevo vagheggiato e un po' di maniera (Il re di Thule, Il re degli elfi), da atmosfere tenebrose e sinistre (Il ragazzo infedele, La danza macabra) all'armonia classica del mondo mediterraneo (Mignon ), sino agli incantesimi di una favola allusiva come L'apprendista stregone, destinata a grande fortuna anche per merito del poema sinfonico di Paul Dukas e più tardi della rivisitazione disneyana nel film Fantasia. Nella loro varietà di registri ? dal comico al tragico, dal patetico al sentimentale ? le Ballate sono un prezioso strumento per entrare nell'officina segreta della poetica di Goethe.

I dolori del giovane Werther
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

I dolori del giovane Werther / Johann Wolfgang Goethe ; traduzione di Enrico Ganni ; postfazione di Luigi Forte

Torino : Einaudi, 2021

Le grandi traduzioni

Résumé: Consegnando nel 1774 all'editore Christian Friedrich Weygand di Lipsia il manoscritto del suo primo romanzo, il ventiquattrenne Johann Wolfgang Goethe si compiacque che quel suo «libretto» in forma epistolare gli fruttasse abbastanza da coprire i debiti contratti per via del precedente dramma Götz von Berlichingen. Ma I dolori del giovane Werther era destinato ad assicurare al suo autore ben altri riconoscimenti. «Il successo del libretto fu grande», scriveva un Goethe maturo nella sua autobiografia, «addirittura straordinario, soprattutto perché colse appieno lo spirito del tempo. Come infatti basta una breve miccia per far detonare un'enorme mina, così l'esplosione che si verificò fra il pubblico fu tanto potente perché i giovani avevano già scavato i cunicoli, e lo sgomento tanto intenso perché di ciascuno esplosero gli esasperati aneliti, le passioni insoddisfatte, i dolori immaginari». Aneliti, passioni e dolori scaturiscono da quelli del protagonista Werther, giovane d'animo sensibile e ardente, per la virtuosa Lotte dagli occhi neri, già promessa sposa di un altro uomo e dunque a lui preclusa. La frustrazione e la disperazione che ne conseguono inducono lo sfortunato amante dapprima a tentare la sublimazione del suo trasporto amoroso coltivando una fraterna amicizia con il legittimo pretendente e poi consorte di Lotte, Albert, e in seguito a spezzare il triangolo filadelfico da lui stesso architettato togliendosi la vita. Le sue gesta incendiarono la sensibilità di un'intera generazione, quella dello Sturm und Drang , che del Werther goethiano - «il primo dandy della letteratura europea, il tipo del soggetto narcisista che tutto vorrebbe afferrare e consumare, il cui vitalismo si ribalta in pulsione di morte» come si legge nella postfazione di Luigi Forte - fece il suo eroe, e della cultura ribelle che preferiva l'intensità del sentimento e l'immediatezza della natura all'aridità della ragione e delle convenzioni borghesi, il proprio manifesto. La «febbre wertheriana» che si scatenò prima in Germania e presto, al seguito delle molte traduzioni, in tutta Europa e perfino in Cina, contribuendo a fare de I dolori del giovane Werther il primo best seller internazionale, investì ogni aspetto della vita sociale e culturale, dalla moda nell'abbigliamento fino all'estenuata voluttà del suicidio, con il conseguente stigma di opera «altamente perniciosa» che tanto amareggiò il suo autore. Ma questo non impedì l'immediata e permanente consacrazione di J. W. Goethe che, nella sua critica della conformità sociale, nell'interpretazione penetrante del proprio tempo, nell'innovazione formale del romanzo epistolare a una sola voce, nella finezza psicologica dei ritratti, nella scelta ardita, scrive ancora Forte, di uno stile «ritmato e liricheggiante, con frasi smozzicate, iterazioni e libere costruzioni sintattiche che rispondono, più che a regole grammaticali, a un'intemperante individualità, che scioglie il lamento d'amore in suono e ritmo», mostrava i tratti inconfondibili del genio. «Ogni giovane desiderò amare così, ogni fanciulla di essere così amata. Un'intera generazione riconobbe in quello di Werther il proprio stato d'animo». «Qui mi importunano con le traduzioni del mio Werther, me le mostrano e chiedono quale sia la migliore e se la storia sia vera! È una sciagura che mi perseguiterebbe anche in India».

Le affinità elettive
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Le affinità elettive / Johann W. Goethe ; introduzione e traduzione di Paola Capriolo

Venezia : Marsilio, 2020

Letteratura universale Marsilio

Résumé: Tra tutte le opere di Goethe, "Le affinità elettive" è forse la più ambigua, e proprio qui risiede il suo fascino. Insieme impietosa critica e riluttante celebrazione dell'amore romantico, questo romanzo della maturità ci mostra con straordinaria esattezza psicologica il graduale irrompere del caos in un mondo ordinato. Le nitide geometrie ancien régime sulle quali si fonda inizialmente la vita dei personaggi vengono inesorabilmente travolte dal furore passionale che spinge Eduard e Ottilie l'uno verso l'altra; il tutto, però, riflesso nello specchio limpidissimo di uno stile che è l'opposto di quello del Werther e sembra negarne deliberatamente il vertiginoso abbandono. L'anziano poeta manovra i suoi simboli con rigore quasi scientifico, come si addice a un romanzo che prende in prestito dalla chimica il suo stesso titolo; ma oltre il cristallo che lo scherma con tanta cura, in ogni riga sentiamo divampare l'incendio degli affetti.

Teoria della natura
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Teoria della natura / Johann Wolfgang Goethe ; a cura di Mazzino Montinari ; con uno scritto di Giorgio Colli

Milano : SE, copyr. 2020

Testi e documenti ; 300

Résumé: "L'uomo che ha visto schiudersi dinnanzi a sé le porte della vita - Wolfgang Goethe - e ha fatto scostare dinnanzi al suo incedere uomini e cose, è stato infine fermato, nell'autunno della sua esistenza trionfante, da solide barriere. La parte più seria del suo operare, l'indagine della natura, è stata per lui - come vuole la giustizia della vita - la più avara di successo. Uno dei grandi organismi della storia umana, la scienza moderna, aveva preso un'altra direzione, e il suo corpo era ormai troppo poderoso per poter essere sovvertita da un grande individuo. Per Goethe la natura è vivente e divina, per la scienza moderna è morta, o comunque inferiore all'uomo: qui sta la frattura. Nei due casi si guarda ai fenomeni con occhio diverso. Da un lato, l'oggetto cui ci si rivolge è res extensa, pura quantità, o comunque una selvaggina da catturare, uno strumento da forgiare secondo l'utilità dell'uomo, da interpretare secondo un finalismo terreno, un problema per l'intelletto, una catena di cause ed effetti; dall'altro, la natura è - spinozianamente - la divinità, l'oggetto limitato contiene, alla maniera rinascimentale, l'infinito, e ogni cosa è, come già pensavano i greci, un'individualità essenziale." (Dallo scritto di Giorgio Colli)

La beauté du diable [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Goethe, Johann Wolfgang von - Clair, René

La beauté du diable [VIDEOREGISTRAZIONE] = La bellezza del diavolo / regia: René Clair

Ed. new widescreen e 4:3

Francia ; Italia, 1950

Résumé: In questo film, noto anche come “La Bellezza del Diavolo”, Faust, dopo una vita dedicata allo studio ed alle ricerche scientifiche, non si sente soddisfatto. Vorrebbe acquistare potenza, godere la vita, ma è vecchio e si sente mancare le forze. Mentre è combattuto da opposti pensieri, gli compare il demonio e gli offre i suoi servigi, il cui prezzo è la dannazione. Faust rifiuta e allora il demonio lo trasforma nel giovine Enrico e dopo avergli fatto godere i piaceri della giovinezza, le soddisfazioni della ricchezza e del potere, gli fa credere che tutto questo è stato un sogno. Solo se firmerà il patto, che il demonio gli sottopone, Faust vedrà il sogno tramutarsi in realtà... Questo Dvd contiene anche il film: “Faust” di F.W. Murnau (1926), un vero capolavoro, pieno di grandi immagini narrate con grande sapienza. Murnau, massimo esponente dell'espressionismo tedesco e studioso di pittura cita nelle sue immagini Rembrandt, Mantegna e Caravaggio nell'uso del chiaro (il bene) e dello scuro (il male). La storia non attinge solo dal dramma di Goethe, ma si rifà anche alle antiche leggende tedesche.

Dalla mia vita
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Dalla mia vita : poesia e verità / Johann Wolfgang Goethe ; traduzione, note al testo e apparati di Laura Balbiani ; prefazione di Marino Freschi

Milano : Bompiani, 2020

Il pensiero occidentale

Résumé: L'autobiografia del grande scrittore, scritta in tarda età, copre gli anni giovanili fino al 1775. Attraverso i mille incontri e frequentazioni è anche l'affresco di un'epoca esaltante, fra Illuminismo e Sturm und Drang, di tutta la cultura europea.

Le affinità elettive
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Le affinità elettive / Johann Wolfgang Goethe ; traduzione di Ada Vigliani ; con un saggio di Thomas Mann

Milano : Mondadori, 2001

Oscar classici ; 174

Résumé: Il romanzo più famoso e più discusso di Goethe che disegna, attraverso l'intreccio di due storie d'amore nate dallo sfaldarsi di un legame matrimoniale, l'immagine di una società ambiguamente sospesa fra la salvaguardia della propria stabilità e la consapevolezza del proprio tramonto. Con uno scritto di Thomas Mann

L'apprenti sorcier
0 0
Livres modernes

Muller, Gerda

L'apprenti sorcier / Gerda Muller ; d'après un poème de Goethe

Paris : L'École des loisirs, 2019

Résumé: Florian est paresseux et il veut tout, tout de suite. Il se verrait bien devenir sorcier à la place du sorcier, lui qui n'est que son apprenti. Un jour que son maître a le dos tourné, voilà le débutant qui se met à jouer avec les formules magiques... Heureusement, le sorcier est un sorcier-guérisseur, capable d'arrêter les dégâts, et même de guérir Florian de ses gros défauts.

L'apprendista stregone
0 0
Livres modernes

Muller, Gerda

L'apprendista stregone / Gerda Muller ; liberamente tratto da un poema di Johann Wolfgang von Goethe

Milano : Babalibri; copyr. 2019

Résumé: Florian è un giovane curioso e impaziente. Vorrebbe tanto essere già un bravo stregone, ma è ancora soltanto un apprendista. Un giorno, rimasto solo, decide di sperimentare le formule magiche che il suo maestro gli ha insegnato... Fortunatamente, lo stregone sa come porre rimedio ai disastri e anche come insegnare a Florian l'arte di imparare con pazienza e umiltà. Liberamente tratto da un poema di Johann Wolfgang von Goethe. Età di lettura: da 7 anni.

La vocazione teatrale di Wilhelm Meister
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

La vocazione teatrale di Wilhelm Meister / Johann Wolfgang Goethe ; introduzione di Nello Saito ; traduzione di Marta Bignami

11. ed.

Milano : Garzanti, 2010

I grandi libri

Résumé: Frutto di una gestazione meditata e lunga circa nove anni, il Wilhelm Meister è un romanzo "di formazione". Attraverso il travaglio evolutivo del giovane Wilhelm e della sua passione per il teatro, Goethe osserva e descrive la lotta crudele, il confronto interiore che mette di fronte fallimenti, umiliazioni, rinunce e intimo desiderio. È la storia di qualsiasi vera, difficile vocazione: urgente e imperiosa, sofferta e messa in dubbio, abbandonata e continuamente ripresa, infine riconosciuta come parte più vera di sé, a un tempo condanna inevitabile e appagante destino.

Le affinità elettive
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Le affinità elettive / Johann Wolfgang Goethe ; introduzione di Maria Tosca Finazzi

Firenze : Demetra, 2018

Passepartout ; 38

Résumé: Quando Goethe dà alle stampe, nel 1809, "Le affinità elettive" ha da poco compiuto sessant'anni ed è da tempo l'autore più celebrato della cultura tedesca. È consapevole di essere "il favorito degli dei", tanto da prevedere per sé l'immortalità. Per la vastità del suo campo d'azione, molti vedono in lui l'ultimo uomo universale, all'altezza di Leonardo da Vinci. E così "Le affinità elettive" sarà paragonato proprio alla "Gioconda". La stessa bellezza e armonia formale, lo stesso inquieto enigma che si cela nel profondo. Alchimia e scienza, psicologia e storia, religione e superstizione dialogano tra loro per connessioni sottili.

Dalla mia vita
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Dalla mia vita : poesia e verità / Johann Wolfgang Goethe ; a cura di Enrico Ganni ; introduzione di Klaus-Detlef Müller

Torino : Einaudi, copyr. 2018

I millenni

Résumé: L'autobiografia del grande scrittore, scritta in tarda età, copre gli anni giovanili fino al 1775. Attraverso i mille incontri e frequentazioni è anche l'affresco di un'epoca esaltante, fra Illuminismo e Sturm und Drang, di tutta la cultura europea.

Faust
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Faust / John Wolfgang Goethe ; con un saggio introduttivo di Thomas Mann ; traduzione e note di Guido Manacorda ; nota al testo di Giulio Schiavoni

5. ed.

[Milano] : Rizzoli, 2018

BUR Classici

Résumé: Creando il personaggio dello scienziato che, tentato da Mefistofele, vende la propria anima in cambio di giovinezza, sapienza e potere, Goethe ha dato forma a un simbolo dell'umanità, divisa tra bene e male, sete di conoscenza e consapevolezza del limite, dannazione e redenzione. Il volume offre questo classico nella traduzione di Manacorda, che alterna prosa e poesia, e contiene un saggio di Thomas Mann che introduce il volume. Nato come lezione tenuta nel 1939 all'Università di Princeton, il testo ripercorre i contrasti alla radice dell'opera: il sostrato popolare e il debito nei confronti della tradizione letteraria, il registro ironico e la tensione verso l'indeterminato, l'anima nordica e il respiro universale.

Der Zauberlehrling
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Der Zauberlehrling = L'apprendista stregone / Johann Wolfgang von Goethe ; illustrazioni di Fabian Negrin

Roma : Donzelli, copyr. 2017

Résumé: Lo sapevate che la storia dell'apprendista stregone ha origini ben più antiche del film Fantasia di Walt Disney? In questo libro scoprirete tutti i segreti del maghetto alle prese col suo primo esperimento, senza il maestro stregone. Un po' come quando mamma e papà escono e ci lasciano da soli a casa per la prima volta... Età di lettura: da 6 anni.

La fiaba del serpente
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

La fiaba del serpente / J. W. Goethe ; illustrazioni di Daniela Costa

Teramo : Lisciani, 2017

I leoni d'oro

Résumé: La magia prima di Harry Potter. Principesse che trasformano persone e animali in pietra, fuochi fatui, un vecchio barcaiolo, quattro misteriosi re e un serpente verde: una straordinaria fiaba fantasy del grande poeta tedesco.

Wilhelm Meister
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Wilhelm Meister : gli anni dell'apprendistato / Wolfgang Goethe ; traduzione di Anita Rho ed Emilio Castellani

Nuova ed. riveduta e corretta4. ed.

Milano : Adelphi, 2017

Gli Adelphi

Résumé: Il romanzo cristallizza poeticamente l'ampiezza d'orizzonte del Goethe maturo, l'"uomo universale" che volle mostrare come un giovane, un carattere sentimentale e un alfiere dell'ideale qual è Wilhelm si educhi e si prepari alla vita, ponendo fine al suo apprendistato.

I dolori del giovane Werther
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

I dolori del giovane Werther / Johann Wolfgang Goethe ; introduzione di Ignazio Tarantino

[Ed. integrale]

[Firenze] : Demetra, 2017

Passepartout ; 32

Résumé: Il tragico amore di Werther, tipico rappresentante della gioventù Sturmer per la giovane e bella Lotte: una passione impossibile che volgerà in suicidio.

[Viaggio in Italia], 1786-1788
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

[Viaggio in Italia], 1786-1788

Viaggio in Italia
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

Viaggio in Italia / J. W. Goethe ; traduzione di Emilio Castellani ; commento di Herbert von Einem ; adattato da Emilio Castellani ; prefazione di Roberto Fertonani ; con uno scritto di Hermann Hesse

Milano : Mondadori, 2016

Oscar classici ; 61

Résumé: Attraversando il Brennero nel 1786 il trentasettenne Goethe realizzava finalmente il suo sogno: il Grand Tour in Italia, un’esperienza di gran moda alla fine del Settecento. I due anni del soggiorno italiano, i più felici della sua vita, segnarono un momento di rinascita nella ricerca di perfezione come intellettuale e artista. A quasi trent’anni di distanza, nel 1816, Goethe diede alle stampe la prima parte del Viaggio in Italia, scritto rielaborando materiale privato, lettere, diari, appunti: una testimonianza unica di una straordinaria personalità letteraria e dell’eccezionale clima culturale del tempo, tra echi neoclassici e suggestioni preromantiche

I dolori del giovane Werther
0 0
Livres modernes

Goethe, Johann Wolfgang von

I dolori del giovane Werther / Johann Wolfgang Goethe ; traduzione di Giuseppe Antonio Borgese ; introduzione di Roberto Fertonani ; con un saggio di Thomas Mann

Milano : Mondadori, 2016

Oscar classici ; 26

Résumé: Un successo clamoroso: romanzi ispirati a Werther, abiti modellati su quelli indossati da Werther, profumi intitolati a Werther invasero l’Europa all’uscita del romanzo, nel 1774. Nel 1787 Goethe ne pubblicò una seconda stesura, destinata a diventare un classico della letteratura mondiale: un libro che, di là dalla sua importanza storica come primo grande testo del romanticismo, conserva un fascino profondo, un’inconfondibile originalità nel modo in cui la prosa si adegua ai successivi stati emozionali del personaggio, ora rapito nell’osservare la bellezza di un frammento di natura, ora rinchiuso in se stesso mentre nel suo cuore si agitano tempestose passioni.