Orwell, George

(Persona)

Thesaurus
Rinvio da (UF)
Sujets

 

Trouvés 123 documents.

Animal farm
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Animal farm = La fattoria degli animali / George Orwell ; [note linguistiche di Brett Auerbach-Lynn]

Firenze : Demetra, 2022

English masterclass

Résumé: «Gli animali sono tutti uguali, ma alcuni animali sono più uguali degli altri». Animal Farm è uno dei romanzi più celebri del novecento. La sua satira potente contro i totalitarismi ha segnato un'epoca e non finisce di insegnare.

Sul nazionalismo
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Sul nazionalismo / George Orwell

Torinio : Lindau, 2022

Piccola biblioteca

Résumé: La tendenza a «identificare sé stessi in una singola nazione o in un'unità di altro tipo, collocandola al di là del bene e del male e non riconoscendo altro dovere che la promozione dei suoi interessi»: in questo, secondo Orwell, consiste il nazionalismo, che può assumere forme diverse, dall'appartenenza a un gruppo politico o religioso alla difesa di ideologie di varia colorazione. In tutti i casi comporta la soppressione dello spirito critico, la censura e l'autocensura, l'asservimento cieco a un'idea di realtà a discapito della realtà stessa. Scritto durante le ultime fasi della seconda guerra mondiale, in uno dei periodi più bui della storia occidentale, questo breve saggio è un testo essenziale per comprendere un fenomeno che richiama i grandi totalitarismi del '900, ma che in realtà rappresenta ancora oggi una delle principali minacce alle democrazie liberali. Anzi, proprio in tempi come il nostro diventa particolarmente pericoloso, quando l'«incertezza generale riguardo a ciò che succede realmente rende più facile aggrapparsi a credenze stravaganti».

Il potere e la parola
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Il potere e la parola : scritti su propaganda, politica e censura / George Orwell

Prato : Piano B, 2021

La mala parte ; 46

Résumé: "Il potere e la parola" raccoglie quindici scritti di George Orwell - di cui cinque inediti in lingua italiana - che ruotano attorno ai temi della propaganda, della censura e dell'uso distorto del linguaggio politico, giornalistico e letterario. Composti prevalentemente tra gli anni Trenta e Quaranta, i saggi presenti in questa antologia sono ancora in grado di illustrare con sconcertante accuratezza, oltre settant'anni più tardi, la nostra stessa attualità: le "narrazioni" che divengono surrogati dei resoconti fattuali, la scomparsa della realtà oggettiva e la sua sostituzione con l'interpretazione di comodo, il potere esercitato dalle notizie false nelle società moderne, i concetti di post-verità e la distorsione del linguaggio stesso ad uso di determinate ideologie. Come sempre la scrittura di Orwell si rivela profetica e acutissima: in Orson Welles e l'invasione da Marte lo scrittore prevede con impressionante chiarezza l'ascesa e le cause di quelle che oggi chiamiamo "fake news"; in La libertà di stampa denuncia i subdoli meccanismi censori generati da una certa intellighenzia, e il tentativo perverso di ergersi a difensori della democrazia ricorrendo a metodi intrinsecamente totalitari; in Svelare il segreto spagnolo scrive di come la propaganda riesca a far "scomparire" i fatti oggettivi a favore di "narrazioni" di parte; in Sotto il naso racconta della tendenza umana ad "aggiustare" la realtà per creare "narrazioni" più consone all'ideologia del momento; in Che cos'è il fascismo? della confusione generata dal linguaggio giornalistico su concetti chiave e fondamentali per il progresso della società democratica. Cinque sono i saggi presenti e mai pubblicati prima in Italia: Che cos'è il fascismo?; Parole nuove; Sotto il naso; Svelare il segreto spagnolo; Libertà del parco. Tutti furono composti in un periodo cruciale per lo scrittore e giornalista, in cui produsse alcune delle sue opere più celebri come 1984 e La fattoria degli animali. Apre il libro un saggio introduttivo di Diana Thermes, docente di storia del pensiero politico europeo presso il Dipartimento di Scienze politiche dell'Università Roma TRE.

La strada per Wigan Pier
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La strada per Wigan Pier / George Orwell ; traduzione di Barbara Gambaccini

Massa : Edizioni clandestine, 2021

Highlander

Résumé: In questo libro-inchiesta Orwell descrive con obiettività giornalistica lo sfruttamento e la disoccupazione tipiche delle cittadine minerarie dell'Inghilterra settentrionale durante gli anni Trenta, accompagnando il lettore in uno studio sociologico che s'incentra sui vari strati del proletariato e proponendo uno studio approfondito della problematica dei rapporti tra socialismo e civiltà industriale. A distanza di anni, questo romanzo si rivela attuale non solo nell'analisi lucida di una società che il progresso non ha mutato molto, ma perfino nella sua critica al socialismo, in cui mostra un'incredibile capacità di preveggenza, e nella potenzialità delle soluzioni offerte.

1984
0 0
Livres modernes

Orwell, George

1984 / George Orwell

Firenze : Giunti, 2021

Classici

Résumé: Nella vita di Winston Smith ogni giorno è uguale al precedente fino all?incontro con Julia e con l'amore. Forse ora si può lottare per un mondo in cui essere felici? In cui la storia non viene costantemente riscritta e il Grande Fratello non controlla anche i pensieri delle persone?

La  fattoria degli animali
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La fattoria degli animali : una fiaba / George Orwell ; lettura critica di Paolo Borzacchiello

Milano : Gribaudo, 2021

Résumé: «Ammettiamolo, le nostre vite sono miserande, laboriose e brevi. Nasciamo, ci danno da mangiare quel tanto che basta a mantenere il respiro nel nostro corpo, e chi tra noi è in grado di farlo è costretto a lavorare fino all'ultimo atomo delle sue forze; e non appena la nostra utilità termina ci macellano con odiosa crudeltà.» Cosa succederebbe se gli animali prendessero il controllo della fattoria? Una "fiaba allegorica" scritta da Orwell pensando alla Russia stalinista ma che, come spesso accade per i grandi romanzi, trascende il tempo e lo spazio fino a giungere, provvidenziale, al cuore della nostra quotidianità. Perché mai come oggi, e in questa direzione va anche la lettura critica dello studioso di interazioni umane Paolo Borzacchiello, la comunicazione gioca su tecniche di manipolazione e persuasione, finzioni e costruzione di gabbie mentali. La chiave (per uscire dalla fattoria) risiede nella capacità d'analisi e in quella di informarsi in modo critico.

La fattoria degli animali
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La fattoria degli animali / George Orwell ; illustrazioni di Quentin Gréban

Milano : Rizzoli, 2021

Résumé: Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni animali sono più uguali degli altri. Dopo essersi ribellati al padrone e aver preso il governo della fattoria, gli animali pensano che la loro vita migliorerà. Ben presto, però, succede che i maiali diventano i capi, e uno di loro, Napoleone, il capo di tutti. Uno dopo l'altro, i princìpi della Ribellione saranno così dimenticati... Età di lettura: da 9 anni.

1984
0 0
Livres modernes

Orwell, George

1984 / George Orwell ; lettura critica di Paolo Borzacchiello ; illustrazioni di Marco Galli

Milano : Gribaudo, 2021

Résumé: La guerra è pace. La libertà è schiavitù. L'ignoranza è forza. L'opera più celebre di Orwell non smette di affascinare milioni di lettori per l'immensa carica visionaria e per quella preveggenza che anticipa, di oltre mezzo secolo, alcuni tratti della società contemporanea. Oggi 1984 parla, se possibile con forza ancora maggiore, a un mondo che scopre nuovi modi di esercitare e subire il potere, un potere che varca le frontiere digitali, permea i social network e, soprattutto, si esprime attraverso la manipolazione di parole e immagini. Aspetti, questi, messi in luce dall'ampia lettura critica di Paolo Borzacchiello, che rende ancora più attuale e vivo un libro in grado di fissarsi in modo indelebile nella mente e nel cuore del lettore.

La fattoria degli animali [VIDEOREGISTRAZIONE]
0 0

Halas, John - Batchelor, Joy

La fattoria degli animali [VIDEOREGISTRAZIONE] = Animal Farm / regia: Joy Batchelor, John Halas ; tratto dall'opera di George Orwell

Gran Bretagna, 1954

  • Réservation impossible
  • Copies totales: 1
  • Empruntable depuis: 24/05/2023

Résumé: Il Sig. Jones trascura la fattoria che possiede preferendo ubriacarsi nel circolo Leone Rosso. Una notte è riunita un'assemblea degli animali della fattoria, dal Vecchio Maggiore, maiale molto anziano e rispettato. Egli fa capire ai suoi compagni la situazione in cui si vive e li esorta alla rivoluzione contro l'uomo.

La fattoria degli animali
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La fattoria degli animali / George Orwell ; a cura di Stefano Manferlotti

Venezia : Marsilio, 2021

Letteratura universale Marsilio

Résumé: Perché mai "La fattoria degli animali" fu rifiutato da tutti e quattro gli editori cui era stato inizialmente proposto? In fondo, è solo una favola. Non inizia con "C'era una volta", ma racconta le vicende di maiali e cani e cavalli e altri animali di fattoria, appunto. Com'è possibile che susciti tanta paura? Che cosa rende "La fattorìa degli animali" una favola diversa dalle altre? È tutto vero. Tutto quello che Orwell racconta è accaduto veramente; e proprio per questo, tutto quello che racconta, ci avverte Orwell, potrebbe accadere di nuovo. Il volume è corredato da esclusivi contenuti extra, spunti e approfondimenti nella cultura contemporanea: film e serie TV, musica, arte, libri, fumetti e graphic novel.

Millenovecentottantaquattro
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Millenovecentottantaquattro / George Orwell ; a cura di Tommaso Pincio

Palermo : Sellerio, copyr. 2021

La memoria ; 1184

Résumé: Più o meno tutti conoscono la fortuna di Millenovecentottantaquattro. Il capolavoro di Orwell, scritto nel 1948 e pubblicato nel 1950, in piena guerra fredda, fu spesso usato da ogni parte per fini di lotta ideologica. Nel tempo è diventato il prototipo di ogni utopia negativa. Fino all'adozione nel linguaggio comune di certi suoi ossimori e certe sue espressioni di grande forza evocativa. Oggi è possibile leggerlo senza le vecchie interpretazioni. E questa edizione a cura di Tommaso Pincio offre una nuova traduzione che in particolare restituisce ai molti neologismi dell'autore il loro senso originario. La storia, ben nota, è quella di un uomo qualunque, Winston Smith, tutt'altro che un eroe. Nel suo paese, che non ha conservato neppure il vecchio nome, da molti decenni la rivoluzione ha creato un regime nuovo. Il governo è del partito unico, il potere del dittatore baffuto, e il suo controllo si infiltra nei recessi più intimi della vita privata delle persone; perfino i bambini sono diventati spie e così sono ufficialmente chiamati: Spie; la guerra è permanente, non importa contro quale nemico; in ogni luogo campeggia il (famosissimo) motto: La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza. È l'acquisto clandestino di un diario che porta Winston a prendere coscienza e a farsi testimone della triste verità del suo tempo. Probabilmente la rappresentazione più cupa e pessimista del totalitarismo in generale, così come nasce dall'eterna utopia di forgiare l'Uomo nuovo; e della buia infelicità personale, individuale, che questo invece genera senza scampo. Nelle sue pagine si riconosce, si può dire, il catalogo di ogni possibile situazione totalitaria, comprese quelle che affiorano in regimi politici e sistemi sociali di altro tipo e diversi. È questo profilo che dà al libro un'universalità attuale in ogni tempo, finché ci sarà un potere che per sua natura tende a espandersi. E rende minacciosamente ammonitrici le sue indimenticabili visioni: il Parlanuovo che scarnifica il linguaggio e limita il lessico per impedire al pensiero di espandersi liberamente; la post-storia che toglie oggettività al passato e lo trasforma in narrazione; le notizie false che vengono ripetute e amplificate dal potere della comunicazione sociale fino a diventare vere; la fine della speranza di una felicità futura (sia essa immanente o trascendente) che rende accettabile la morte della libertà.

Animal farm
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Animal farm / George Orwell ; [introduction, notes and activities by Giorgia Venturino]

[Milano] : Liberty, 2021

Liberty classics

Résumé: Gli animali si ribellano all'uomo e diventano padroni della fattoria, ma presto i maiali si sostituiscono al vecchio sfruttatore fino a soggiogare a loro volta i propri simili. Un po' favola un po' allegoria, Animal Farm ripercorre episodi storici della Rivoluzione russa mostrando i meccanismi che portano alla nascita di una dittatura, dalla propaganda al culto della personalità, alla creazione del consenso.

Fattoria degli animali
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Fattoria degli animali : una fiaba / George Orwell ; a cura di Franca Cavagnoli

Milano : Feltrinelli, 2021

Universale economica Feltrinelli. Classici ; 379

Résumé: È uno dei romanzi più famosi del Novecento, grande metafora di ogni regime totalitario. Eppure l'ispirazione per quest'opera nacque da un episodio molto concreto: Un giorno, mentre percorrevo uno stretto sentiero vidi un bambino di forse una decina d'anni che teneva per le briglie un cavallo da tiro enorme, e ogni volta che questo cercava di voltarsi il bambino lo frustava. In quel momento mi ritrovai a pensare che se certi animali avessero coscienza della loro forza, noi non avremmo più alcun potere su di loro, e pensai pure che gli uomini sfruttano gli animali in modo assai simile a quello in cui i ricchi sfruttano il proletariato. Prende così vita Fattoria degli animali, storia di animali che sovvertono l'ordine costituito per instaurare un regime basato sull'uguaglianza e sulla parità di diritti e doveri. Ma la loro utopia egualitaria deraglia rapidamente e, come nella Russia stalinista che Orwell aveva in mente mentre scriveva, ben presto un gruppo - i maiali, guidati da Napoleon e Snowball - prende il sopravvento e si impone sugli altri con una prepotenza che sfocerà presto in brutalità. Una storia che, trasfigurando le vicende dell'Unione Sovietica attraverso la lente della favola, parla al lettore con un'immediatezza capace di toccare il nucleo più prezioso che abita in ciascuno di noi: quello che non esita a insorgere di fronte al sopruso e all'ingiustizia.

1984
0 0
Livres modernes

Orwell, George

1984 / George Orwell ; traduzione e nota di Marco Rossari ; postfazione di Thomas Pynchon

Torino : Einaudi, copyr. 2021

ET Scrittori

Résumé: Londra, 1984, un futuro distopico in cui il mondo è stato spartito fra tre superpotenze dittatoriali. In cielo volano elicotteri e le strade, tappezzate di manifesti del Grande Fratello, il tiranno che tutto vede, sono pattugliate dalla psicopolizia. Winston Smith lavora per il Ministero della Verità, il suo compito è fabbricare menzogne. La sua vita però non è così distante da quella di un qualsiasi impiegato. La sua storia è la storia senza tempo di chiunque si senta prigioniero di un sistema opprimente, schiacciato da una quotidianità grigia, schiavo della routine e intrappolato in una serie di relazioni inumane. A salvarlo potrà essere soltanto l'amore. Quello per una vita diversa, che abbia davvero un senso, di cui prova nostalgia pur senza averla mai vissuta. E, soprattutto, quello per una donna: Julia. Sarà lei ad aprirgli le porte di un'esistenza libera dal controllo sui sensi e sui sentimenti; sarà lei, con la sua fisica ingenuità, a dargli il coraggio per provare a ribellarsi davvero.

1984
0 0
Livres modernes

Orwell, George

1984 / George Orwell ; traduzione di Bianca Bernardi

Milano : Garzanti, 2021

I grandi libri. Novecento

Résumé: Pubblicato nel 1949 e inizialmente progettato con il titolo L'ultimo uomo in Europa , 1984 proietta nel futuro uno stato totalitario, Oceania, che include al proprio interno l'Inghilterra. I suoi cittadini sono indottrinati e controllati da un governo invisibile che attraverso teleschermi spia ogni momento della loro vita pubblica e privata. In questo mondo spaventoso e angosciante, teso tra fantascienza e profetico realismo, Winston Smith, un uomo qualunque, lotta per tenere viva la fiamma della propria identità e della propria coscienza, in uno sforzo disperato che non potrà che portarlo all'annientamento. Capolavoro assoluto di uno dei più attuali autori del Novecento, 1984 è un monito perenne contro i totalitarismi di oggi e di domani.

La neolingua della politica
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La neolingua della politica / George Orwell ; a cura di Massimo Birattari ; traduzione di Massimo Birattari, Bianca Bernardi

Milano : Garzanti, 2021

I piccoli grandi libri

Résumé: A cura di Massimo Birattari pubblico non è mai stato così vuoto e aggressivo. Per questo è il momento di scoprire le riflessioni di Orwell raccolte in "La politica e la lingua inglese" (1946), uno scritto ormai classico che pare anticipare le considerazioni svolte venti anni dopo da Calvino sull'«antilingua» che corrompe l'italiano, e che nel suo «catalogo di frodi e travisamenti» prefigura la deriva dei social network. Per Orwell dallo stravolgimento delle parole alla manipolazione il passo è breve, come dimostra l'altro testo qui incluso: I principi della neolingua nasce come appendice del capolavoro 1984 ed enuncia, come scrive Massimo Birattari nella prefazione, le regole di una lingua «concentrazionaria, soffocante, terroristica». A più di settant'anni di distanza, da queste pagine limpide e feroci risuona ancora un monito che è rischioso ignorare: «la lingua diventa brutta e imprecisa perché i nostri pensieri sono stupidi, ma a sua volta la sciatteria della lingua ci rende più facili i pensieri stupidi».

La fattoria degli animali
0 0
Livres modernes

Orwell, George

La fattoria degli animali / George Orwell

Firenze : Giunti, 2021

Y. Classici

Résumé: Gli animali della fattoria decidono di scacciare il padrone e creare un nuovo ordine fondato sull’uguaglianza, finalmente liberi dai soprusi degli uomini. Dovrebbe essere lʼinizio di una società più giusta ma si rivelerà lʼesatto opposto sotto il dominio dei crudeli e astuti maiali.

Memorie di un libraio
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Memorie di un libraio / George Orwell ; traduzione di Alessio Forgione

Milano : Garzanti, 2021

I piccoli grandi libri

Résumé: Memorie di un libraio è un ironico, colto, originale viaggio nel mondo dei libri in compagnia di uno dei più grandi autori del Novecento. George Orwell descrive le lunghe giornate trascorse come commesso in una libreria dell'usato, tra volumi polverosi e clienti stravaganti; ci fa apprezzare quei «buoni brutti libri» che, pur senza pretese, offrono un'oasi di pace; abbozza il ritratto del «recensore tipo», costretto a elogiare anche ciò che disprezza; dimostra cifre alla mano che leggere è un passatempo più economico di molti altri. Come osserva Romano Montroni nella sua appassionata prefazione, queste memorie di quasi un secolo fa non si limitano a rivelarci il volto meno noto di Orwell: ci raccontano anche il fascino di un mestiere senza tempo che assomiglia ancora oggi a una vocazione.

Trilogia della libertà
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Trilogia della libertà / George Orwell ; prefazione di Pierluigi Battista

Milano : Garzanti, 2021

Résumé: Sotto il titolo "Trilogia della libertà" questo volume raccoglie le tre opere fondamentali in cui George Orwell realizza fino in fondo quella fusione tra letteratura e politica che è per lui, come osserva Pierluigi Battista nella prefazione, il «più potente e più affilato modo di vedere le cose». In Omaggio alla Catalogna Orwell racconta una guerra civile dentro un'altra guerra civile, descrivendo l'effervescenza e le illusioni rivoluzionarie di Barcellona prima che cada la mannaia stalinista. La fattoria degli animali dimostra con efficacia come le rivoluzioni possano degenerare in una dittatura oligarchica feroce e ingiusta. In 1984 prende forma l'incubo di angoscia, paura e tormento che un regime di terrore induce nelle sue vittime. Grazie a questi tre romanzi Orwell riesce a rappresentare il senso ultimo dell'esperienza totalitaria e a innalzare un insuperato monumento alla libertà e all'onestà intellettuale. Prefazione di Pierluigi Battista.

Il peggiore dei mondi possibili
0 0
Livres modernes

Orwell, George

Il peggiore dei mondi possibili / George Orwell ; a cura di Massimo Scorsone

Milano : Mondadori, 2020

Oscar draghi

Résumé: "Fiorirà l'aspidistra", "Omaggio alla Catalogna", "Una boccata d'aria", "La fattoria degli animali", "1984": con queste cinque opere, tra il 1936 e il 1948, George Orwell è andato delineando un panorama sociale, politico e narrativo che si è nutrito insieme di suggestioni biografiche, grandi eventi storici, immaginazione letteraria, diventando uno dei grandissimi autori del Novecento. Questo volume li raccoglie, fornendo inoltre un agile profilo dell'autore e una curiosa sezione di giudizi critici dei contemporanei, a volte sorprendenti.