La commedia degli errori
0 0
Livres modernes

Shakespeare, William

La commedia degli errori

Résumé: Farsa del "doppio", "La commedia degli errori" (1594 circa) riprende liberamente i Menecmi di Plauto, portando le situazioni burlesche alle estreme conseguenze. Se il modello latino si limitava a una coppia di gemelli, Shakespeare accosta ai due gemelli protagonisti, continuamente scambiati l'uno per l'altro, i loro due servi, anch'essi gemelli e indistinguibili, moltiplicando gli effetti teatrali e gli elementi di comicità e confusione. Gran parte della commedia consiste nella personale "versione dei fatti" fornita dai diversi personaggi (ma nessuna è affidabile), in un febbrile susseguirsi di equivoci, scambi di identità e smascheramenti che finiscono con lo scardinare i ruoli familiari e sociali. Sullo sfondo di una Efeso di stregoni e incantesimi - un contesto esotico e fiabesco da vero e proprio romance - Shakespeare mette in scena l'altro, il doppio, il perturbante: è la scoperta di un motivo che riaffiorerà puntuale e ossessivo in tutta la sua opera, da quelle gallerie di specchi che sono le commedie giovanili come "I due gentiluomini di Verona" e "Pene d'amor perdute" fino al trionfo della metamorfosi nel "Sogno di una notte di mezza estate". Prefazione di Nemi D'agostino.


Titre et contributions: La commedia degli errori / William Shakespeare ; introduzione di Nemi D'Agostino; prefazione di Guido Fink

Publication: Milano : Garzanti, 2021

Description physique: LLI; 162 p. ; 18 cm

Série: I grandi libri Garzanti

EAN: 9788811001768

Date:2021

Langue: ita (Langue du texte, du film, etc.), eng (Langue du texte, du film, etc.)

Pays: it

Note:
  • Testo inglese a fronte

Noms:

Classes: 822.3 (14)

1 exemplaires présents, dont 0 en prêt

Bibliothèque Cote Code-barres Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
Champdepraz CHAMPD 822.3 SHA 31102008042232
()
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.