I paradisi artificiali
0 0
Livres modernes

Baudelaire, Charles

I paradisi artificiali

Résumé: Composti tra il 1850 e il 1859, questi testi raccolgono le riflessioni di Baudelaire sull'hascisc e sulle droghe leggere, fortemente influenzate da un lato dalla sua esperienza personale, dall'altro dall'esempio dell'"ebrezza" di Poe e delle "Confessioni di un mangiatore d'oppio" di De Quincey. Se in un primo tempo il grande poeta francese riflette sul parallelismo emotivo tra lo stato di eccitazione provocato dall'hascisc e l'invasamento lirico, ben presto si accorge però che le droghe possono solo limitarsi a scimmiottare l'arte, rivelando l'illusorietà dei paradisi che sono in grado di creare. Con uno scritto di Marcel A. Ruff.


Titre et contributions: I paradisi artificiali / Charles Baudelaire ; traduzione di Milo De Angelis ; con uno scritto di Marcel A. Ruff

Publication: Milano : SE, copyr. 2012

Description physique: 136 p. : ill. ; 23 cm

Série: Assonanze

EAN: 9788867233274

Date:2012

Langue: ita (Langue du texte, du film, etc.)

Pays: it

Noms:

Classes: 848.8 (14)

1 exemplaires présents, dont 0 en prêt

Bibliothèque Cote Code-barres Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
Aosta - Viale Europa AOVIAL 848.8 BAU 31102007901189
()
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.