Paolo Pellegrin
0 0
Livres modernes

Paolo Pellegrin

Résumé: "Il mio ruolo - ha scritto Pellegrin - è quello di creare dei documenti per la nostra memoria collettiva". Il fotografo, infatti, nella sua ormai consolidata carriera si è dedicato al racconto di guerre, dei migranti, della tragedia umana che quest'epoca vive; ma lo ha fatto ponendo sempre l'attenzione sull'uomo, sul dettaglio, su ciò che non siamo abituati a osservare. Le emozioni, le storie, la dimensione più intima dell'individuo sono i protagonisti delle immagini di Pellegrin. Quei pochi elementi mostrati dalle fotografie si fanno simbolo della condizione umana; i particolari diventano la parte che rappresenta il tutto, e che costringono chi guarda a ricercare e ricostruire il dramma storico dei nostri tempi. Gli uomini, con la loro cultura, il loro passato e il loro futuro - spesso lontano e diverso - convivono sullo stesso pianeta non sempre pacificamente. Questo viaggio tra le fotografie di Pellegrin ci racconta una umanità divisa e spezzata. Il volume si arricchisce dei testi di Giulia Cogoli, Marco Aime e Marco Belpoliti: le loro parole riflettono sul ruolo della fotografia di Pellegrin e provano a raccontare quel bianco e nero struggente che ritrae la quotidianità di un pianeta dolorante e sconfitto dalle guerre.


Titre et contributions: Paolo Pellegrin : confini di umanità / a cura di Annalisa D'Angelo

Publication: Roma : Contrasto, copyr. 2019

Description physique: 97 p. : ill. ; 24 cm

EAN: 9788869657849

Date:2019

Langue: ita (Langue du texte, du film, etc.)

Autres titres:
  • Confini di umanità
Note:
  • Catalogo della mostra tenuta a Pistoia nel 2019 Tit. del dorso: Confini di umanità

Noms:

Sujets:

Classes: 779.092 (14)

1 exemplaires présents, dont 0 en prêt

Bibliothèque Cote Code-barres Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
La Magdeleine LAMAGD 779.092 PEL 31102007790813
()
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.