Il matematico indiano
0 0
Livres modernes

Leavitt, David

Il matematico indiano

Résumé: Cambridge, 1923. G.H. Hardy è considerato, nonostante i suoi trentacinque anni, uno dei più brillanti matematici del suo tempo. Un giorno, però, riceve una lettera da un anonimo impiegato indiano, il quale dichiara di aver risolto un importante e complesso problema matematico che lo stesso Hardy cita in un suo scritto, senza saperne offrire una soluzione. Inizialmente perplesso, Hardy decide però di sfruttare l'occasione del viaggio in India di alcuni amici per conoscere Srinivasa Ramanujan, il misterioso impiegato, e scoprire se si tratta di un vero genio matematico o di un impostore. Troverà, al suo arrivo, un giovane che, pur avendo fallito in ogni tipo di studio, ha un talento assoluto per il calcolo. Tra Hardy e Ramanujan comincerà così un rapporto quasi simbiotico, di collaborazione nella ricerca ma anche di amore, incredibilmente fruttuoso ma destinato a risolversi in modo drammatico, con la presa di coscienza da parte del giovane indiano della propria identità e il conseguente esaurimento del rapporto di reciproco bisogno tra i due studiosi.


Titre et contributions: Il matematico indiano : romanzo / David Leavitt ; traduzione di Delfina Vezzoli

Publication: Milano : A. Mondadori, 2008

Description physique: 593 p. ; 23 cm

Série: Scrittori italiani e stranieri

ISBN: 9788804580034

Date:2008

Langue: ita (Langue du texte, du film, etc.)

Noms:

Sujets:

Classes: 813.5

3 exemplaires présents, dont 0 en prêt

Bibliothèque Cote Code-barres Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
Valpelline VALPEL 813.5 LEA 31102004645758
()
La Thuile LATHUI 813.5 LEA 31102004678770
()
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI 813.5 LEA 31101002531155
()
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.