Forum Musicali

La Biblioteca Bruno Salvadori di Aosta propone alcune opportunità per avvicinarsi al repertorio della musica classica con una serie di incontri divulgativi che spaziano dal canto gregoriano fino ai diversi linguaggi del Novecento. Un cammino attraverso le varie epoche, che non si soffermerà sulle singole personalità dei compositori, ma presenterà il contesto sociale che ha visto nascere le forme musicali, ciascuna espressione dei valori esaltati dalla coeva letteratura e produzione figurativa.

In ottemperanza al DPCM del 3 novembre 2020, i Forum musicali si svolgono in modalità online

Conferenza online di Liliana Balestra

Beethoven e Schiller: Ode "An die Freude"

Per celebrare i 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna 1827) si è deciso di prendere in esame il celebre “Inno alla gioia”, inserito dal compositore nel Finale della Nona Sinfonia. In particolare sarà analizzato il rapporto tra parola e musica, partendo dal testo del poeta e drammaturgo tedesco Friederich Schiller e osservando via via come Beethoven abbia interpretato e veicolato il messaggio di fratellanza universale contenuto nell’Ode “Alla gioia”.

Brevi richiami musicali aiuteranno ad orientarsi nel complesso ed articolato discorso compositivo: la melodia, pur se conosciuta da tutti - anche in ragione del fatto che dal Consiglio d’Europa prima e dall’Unione Europea poi è stata scelta come Inno Europeo – non è infatti che una parte dell’intero tempo conclusivo dell’ultima sinfonia beethoveniana.

Relatrice è Liliana Balestra, insegnante distaccata presso la Struttura Sistema Bibliotecario, con il compito di dedicarsi a progetti di divulgazione musicale e di guida all’ascolto per gli utenti della Biblioteca regionale di Aosta, oltre che per le Scuole secondarie di primo grado.

Tutti conosciamo la melodia che inneggia alla fratellanza universale contenuta nell’Ode di Schiller, poiché è diventata l’Inno dell’Unione Europea.

Ma indagare più a fondo il testo in relazione alla lettura che Beethoven ne fece può sicuramente aprirci gli occhi su parole che oggi sembrano retoriche ed enfatiche, ma che, nel momento storico in cui furono scritte e poi musicate, veicolavano un messaggio importante per l’umanità intera, esortata a mettere da parte il proprio individualismo e la propria felicità in  nome di una Gioia più vasta, universale, grazie alla quale era forse possibile costruire un mondo fatto di pace e armonia.

La musica, ancor più della parola, sa suscitare la forza di quel messaggio.

Videoconferenza online

Canale Youtube Forum musicali

Comunicato stampa


A corredo della conferenza, segnaliamo alcune risorse disponibili in rete:

Direttore BERNSTEIN, 1989, parte prima https://www.youtube.com/watch?v=nsVxEZNIJpI  

Direttore BERNSTEIN, 1989 parte seconda https://www.youtube.com/watch?v=IciKr8NUmKs 

Direttore BARENBOIM https://www.youtube.com/watch?v=ChygZLpJDNE