Trovati 1453 documenti.

Mostra parametri
What does baby want?
0 0
Libri Moderni

Tupera tupera

What does baby want? / Tupera Tupera

London : Phaidon, copyr. 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: When baby is hungry, neither his teddy bear, his ball, nor even his shiny tambourine will soothe him. This tribute to the nursing baby - and even more so, to the breastfeeding mother - will read as conventional to babies and toddlers but as taboo-busting to parents. Celebrate the natural magic of growing a baby with this simply worded, expertly illustrated, and shockingly honest shaped board book. Perfect for nursing babies, older siblings, and expectant parents. A sure-to-be favorite baby shower gift!

Circle, triangle, elephant!
0 0
Libri Moderni

Oikawa, Kenji - Takeuchi, Mayuko

Circle, triangle, elephant! / by Kenji Oikawa & Mayuko Takeuchi

London : Phaidon, copyr. 2017

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: This unexpected take on shapes offers a breath of fresh air within this well-established toddler concept genre. With bright block-art visuals and a rhythmic, read-aloud text, this book begins by offering familiar shapes - a triangle, a circle, and a square - and then throws an elephant into the equation: triangle, elephant, circle. Surely an elephant doesn't belong in a book on shapes... or does it? The joy of the unexpected, including guest appearances by boats, lemons, and other random but recognizable silhouettes, in a shape-driven narrative will prompt giggles and squeals, as children build skills of labelling and classifying. Età di lettura: da 3 anni.

The £1,000,000 bank-note
0 0
Libri Moderni

Twain, Mark

The £1,000,000 bank-note = La banconota da un milione di sterline ; At the appetite cure = Alla cura dell'appetito ; A dog's tale = Storia di un cane / M. Twain ; traduzione di Mauro Formaggio

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 3/2016

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: The £ 1,000,000 Bank-note Scritto nel 1893, La banconota da un milione di sterline dà il titolo alla raccolta di racconti pubblicata in quello stesso anno da Mark Twain. È un racconto, quindi, che l’autore sentiva in qualche modo di punta, o almeno come il più importante del libro appena dato alle stampe. E non si può dargli torto, visto il perfetto equilibrio che in esso raggiunge fra la franca felicità della narrazione e la compresente distorsione ironica di quanto narrato. La Banca d’Inghilterra aveva emesso due banconote da un milione di sterline. Solo una però era stata usata, mentre l’altra era rimasta nella cassaforte della banca. Un ricco signore e suo fratello, conversando sulla banconota milionaria, avevano scommesso sulla possibilità per uno straniero senza altro in tasca che quella banconota, della quale non potesse in alcun modo giustificare il possesso, di riuscire a sopravvivere a Londra per almeno trenta giorni senza finire in prigione. Detto fatto, acquistata la banconota si misero alla ricerca del soggetto adatto all’esperimento. E il giovane Henry Adams, ex impiegato in una finanziaria di San Francisco, ora ridotto sul lastrico sembrava proprio fare al caso loro. A Dog’s Tale – At the Appetite Cure In Storia di un cane, pubblicato da Mark Twain nel 1903, a parlare è appunto un cane, o meglio una cagnolina, nata da un pacioso San Bernardo e da una collie molto pretenziosa, capace di stupire il suo auditorio canino con paroloni sentiti dai padroni e da lei ripetuti con sussiego, pur nella pervicace ignoranza del loro significato. Comincia così, su un registro in equilibrio fra la favola e la storia surreale, il primo dei due racconti qui proposti. Più scherzoso, e più implicato nelle mode del tempo, è Alla cura dell’appetito (1900). Qui l’io narrante, quasi anoressico, capita in una clinica vicino Vienna specializzata nel far recuperare l’appetito a chi lo ha perduto, e diretta da un amabile ma terribile professor Haimberger. Si è sempre parlato di umorismo come asse portante della produzione di Mark Twain. E certo in questi due racconti di umorismo ce n’è parecchio. Ma c’è anche un’attenta analisi di vizi e virtù della società del tempo, materiale che egli traeva dal vero sottotesto della sua opera, costituito da un’infinita serie di inchieste e indagini serissime sulla vita quotidiana, il sistema sociale, i costumi morali degli americani e di altre popolazioni, che costituiscono l’inesauribile serbatoio sia delle “invenzioni” narrative che delle deformazioni caricaturali della sua scrittura

Corso d'inglese junior [MULTIMEDIALE]
0 0
Multimedia (kit)

Giromini, Margherita

Corso d'inglese junior [MULTIMEDIALE]

Firenze : Giunti, copyr. 2016

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una valigetta per imparare l'inglese! La scatola contiene due libri, una grammatica e un dizionario, e un CD di canzoni per migliorare la propria pronuncia e la capacità di ascolto in modo divertente. Età di lettura: da 8 anni.

The little red chairs
0 0
Libri Moderni

O'Brien, Edna

The little red chairs / Edna O'Brien

London : Faber & Faber, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: When a man who calls himself a faith healer arrives in a small, west-coast Irish village, the community is soon under the spell of this charismatic stranger from the Balkans. One woman in particular, Fidelma McBride, becomes enthralled in a fatal attraction that leads to unimaginable consequences.

The tobacconist
0 0
Libri Moderni

Seethaler, Robert

The tobacconist / Robert Seethaler

London : Picador, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come si trova il proprio posto nel mondo? Franz, diciassette anni, non ne ha la più pallida idea quando viene catapultato dall'adorata campagna, in cui è nato e cresciuto, When seventeen-year-old Franz exchanges his home in the idyllic beauty of the Austrian lake district for the bustle of Vienna, his homesickness quickly dissolves amidst the thrum of the city. In his role as apprentice to the elderly tobacconist Otto Trsnyek, he will soon be supplying the great and good of Vienna with their newspapers and cigarettes. Among the regulars is a Professor Freud, whose predilection for cigars and occasional willingness to dispense romantic advice will forge a bond between him and young Franz. It is 1937. In a matter of months Germany will annex Austria and the storm that has been threatening to engulf the little tobacconist will descend, leaving the lives of Franz, Otto and Professor Freud irredeemably changed.

The pit and the pendulum
0 0
Libri Moderni

Poe, Edgar Allan

The pit and the pendulum = Il pozzo e il pendolo ; The tell-tale heart = Il cuore rivelatore ; The cask of Amontillado = Il barile di Amontillado / E.A. Poe ; traduzione di Barbara Lanati e Elisabetta Querci

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 2/2016

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: The Pit and the Pendulum: Il pozzo e il pendolo, racconto scritto nel 1842 e poi rivisto per la pubblicazione nel 1845, è uno dei capolavori di Poe, in cui confluiscono al massimo grado di espressività pressoché tutti gli elementi finora descritti. Condannato a morte, un prigioniero dell’Inquisizione spagnola viene tradotto svenuto in una cella del carcere di Toledo. Quando si risveglia, si trova immerso nel buio più assoluto, e comincia a narrare in prima persona i tentativi da lui fatti per capire dove lo hanno portato: trova a tentoni un muro, ne segue il perimetro cercando di registrare al tatto gli angoli, straccia un lembo del ruvido saio che ha indosso e le pone per terra per capire, inciampandovi, quando il giro è finito. Ma a un certo punto il lembo di stoffa gli intriga le caviglie e lo fa cadere a terra, giusto in tempo per accorgersi che la sua testa pende nel vuoto di un pozzo posto esattamente al centro della cella. Poi, addormentatosi, si sveglia strettamente legato a una panca e scopre con orrore, a una flebile luce nel frattempo comparsa, di essere sovrastato da un pendolo con una lama affilatissima, che ad ogni oscillazione si abbassa, e che fatalmente arriverà a squarciargli il corpo all’altezza del cuore. The Tell-Tale Heart: Tra i molti Moloch psichici di Edgar Allan Poe – che è appunto un grandissimo scrittore proprio in quanto sa trasformare e sublimare quei tanti fardelli in alta letteratura – uno di non esiguo rilievo era il risveglio nella tomba di qualcuno creduto morto e come tale sepolto. E questo Moloch aleggia, sia pure in modi diversi, in ambedue i racconti qui proposti, vale a dire Il cuore rivelatore e La sepoltura prematura. I due racconti, come dimostrano le date di uscita, sono contigui; ma, sebbene trattino ambedue lo stesso argomento, sono anche profondamente differenti. In Il cuore rivelatore, infatti, la sopravvivenza dopo la sepoltura nasce dal delirio di un dolcissimo pazzo assassino, mentre in La sepoltura prematura dopo una prima parte di netto stampo saggistico l’autore prende a narrare un episodio capitato a lui stesso, anche se non di sepoltura si tratta. La grandezza di Poe, del resto, è proprio quella di narrare le situazioni più assurde e irreali, e conferire allo spavento che esse comunque provocano un tocco di verità umana universale, che non può far dire a nessuno “Va bene, problemi loro…”. No, per qualche arcana magia della scrittura, quei problemi, sia pure in parte, li sentiamo anche nostri. The Cask of Amontillado: Il barile di Amontillado, pubblicato nel 1846, è scritto in prima persona, e anche qui a parlare è un assassino. Ma il contesto è completamente diverso: mentre l’anonimo io narrante de Il gatto nero si tortura nei sensi di colpa, e scopre con orrore il piacere del suo torturarsi, il protagonista del secondo racconto, di nome Montrésor, di sensi di colpa non ne ha neanche uno. In una città indeterminata, in un tempo indeterminato, durante un tenebroso carnevale, porta a termine con implacabile lucidità una terribile vendetta da tempo covata nei confronti di Fortunato, un amico che lo ha offeso per motivi altrettanto indeterminati.

Hug this book!
0 0
Libri Moderni

Saltzberg, Barney - Bénaglia, Frédéric

Hug this book! / by Barney Saltzberg ; illustrated by Fred Benaglia

London : Phaidon, 2016

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: An energetic, heartfelt, and humorous ode to book love.You can spin and twirl and dance with this book. You can listen while someone else reads it. You can take your book to lunch. Just do not try to feed it. Expertly whimsical illustrations accompany this rhyming celebration of the printed book, and the attachment many of us all feel to our very favourites. The imaginative humour is balanced by earnest devotion, traits to which the young audience will relate. A sure-to-be favourite, this title will draw giggles and snuggles ... with the book itself! Minimum age: 2

Colors
0 0
Libri Moderni

Neil, Mathew

Colors : touch, explore and learn / written and illustrated by Mathew Neil

Roma : Sassi junior, copyr. 2016

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un libro tattile con le finestrelle per giocare con i colori.

Elettrotecnica e elettronica applicata
0 0
Libri Moderni

Di Rienzo, Luca

Elettrotecnica e elettronica applicata = Magnetic circuits and electromechanical energy conversion principles / Luca Di Rienzo

[Milano] : McGraw-Hill, copyr. 2016

Create

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Il Custom Publishing di McGraw-Hill Education. In cosa consiste il Custom Publishing? McGraw-Hill dispone di un vasto database, "Create", in cui sono contenuti in forma digitale i propri volumi, sia italiani sia stranieri. Con un semplice clic del mouse, il docente può creare il testo per il proprio corso attingendo a singoli capitoli dai più disparati volumi, in modo da realizzare un libro personalizzato che risponda al meglio alle esigenze del proprio corso, con la possibilità di aggiungere anche materiale originale scritto dal docente stesso. Quali sono i vantaggi del Custom Publishing? Per i docenti: I materiali didattici sono ritagliati su misura del corso. Il docente può controllarne i contenuti così come la struttura. È possibile includere materiale proprio, in qualunque lingua. La copertina è personalizzabile con i dettagli del corso, il nome del docente, il logo dell'istituzione ecc. Per gli studenti: Il testo contiene esattamente i contenuti utili per il corso. Gli studenti in un unico volume trovano tutti i materiali necessari e risparmiano tempo, non dovendo raccogliere testi da diverse fonti. Il testo contiene solo ed esclusivamente i materiali del corso, pertanto gli studenti risparmiano sull'acquisto non dovendo pagare per contenuti non utilizzati.

The affair at Coulter's Notch
0 0
Libri Moderni

Bierce, Ambrose

The affair at Coulter's Notch = L'incidente a Coulter's Notch ; A horseman in the sky = Un cavaliere nel cielo ; An occurrence at Owl Creek bridge = Un fatto accaduto al ponte sull'Owl Creek ; Chickamauga ; Parker Adderson, philosopher = Parker Adderson, filosofo / A. Bierce ; traduzioni di Mauro Formaggio e Fenisia Giannini Iacono

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 24/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Per Ambrose Bierce, uno dei maestri indiscussi della short story americana, c’è un trauma originario che si diffonde sull’intera sua produzione: nel 1861 si arruolò nell’esercito e combatté per intero la Guerra di Secessione nei ranghi dei nordisti, vivendo fino in fondo tutti gli orrori di quel terribile dramma fratricida. I tre racconti qui presentati, scritti nell’ultimo decennio del XIX secolo, hanno tutti per tema la guerra civile americana. E tutti e tre, in varie forme, dimostrano i carichi simbolici che quell’esperienza vissuta proiettava sulla scrittura di Bierce. In Chikamauga un bambino di sei anni si perde in un bosco, inseguendo immaginari nemici armato di una spada di legno. Decisamente visionario è invece Un cavaliere nel cielo, storia di una sentinella del Sud che ha deciso di aderire alla causa nordista, e che sorveglia dall’alto un sito da cui il suo esercito dovrà passare l’indomani per sferrare un attacco a sorpresa ai Confederati. Più cerebrale, ma non meno coinvolgente, è Parker Adderson, filosofo, in cui una spia nordista, infine smascherata, sostiene di notte l’interrogatorio di un generale sudista con inopinata baldanza, certo che sarà impiccato l’indomani mattina.

The little regiment
0 0
Libri Moderni

Crane, Stephen

The little regiment = Il piccolo reggimento ; The open boat = La scialuppa / S. Crane ; traduzione diElena Colombo e Elisabetta Querci

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 25/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
The unrest-cure
0 0
Libri Moderni

Saki

The unrest-cure = La cura dell'antiriposo ; The open window = La finestra aperta ; The Schartz-Metterklume method = Il metodo Schartz-Metterklume ; The story-teller = Il contastorie ; The interlopers = Gli intrusi / Saki ; traduzioni di Fenisia Giannini Iacono e Marcella Maffi

Roma : L'Espresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 21/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tutti i racconti di Saki, tutti particolarmente brevi e scritti fra il 1902 e il 1914, sono ispirati da un graffiante sarcasmo rivolto contro i suoi tempi, e contro i tristi sacerdoti del conformismo e dell’ipocrisia che li amministravano. Tobermory è ambientato in un benestante e sonnacchioso salotto inglese, nel quale l’ospite d’onore è uno strano professore che ha dedicato la sua vita a cercare d’insegnare a parlare agli animali. Ne La cura dell’Antiriposo, il protagonista Clovis architetta una feroce beffa nei confronti di un signore incontrato in treno, tal J.P.Huddle. Sempre in treno è ambientato Il contastorie, in cui una zia con due pestiferi bambini condivide lo scompartimento con uno scapolo che, evidentemente infastidito dalle intemperanze dei piccoli, decide di raccontare lui una storia. Conradin, il bimbo protagonista di Sredni Vashtar, vive con una cugina e trascorre il suo tempo con un furetto, da lui idolatrato come un dio e battezzato, appunto, Sredni Vashtar. A quel dio Conradin rivolge fervide e continue preghiere perché lo liberi dalla cugina. I racconti brevi di Saki sono tutti ispirati da una graffiante ironia contro i suoi tempi e contro i sacerdoti del conformismo e dell’ipocrisia che li amministravano. Dei tre racconti qui proposti, il più funambolico è certamente La finestra aperta, in cui un giovane depresso e nevrotico arriva controvoglia a un incontro in casa della signora Sappleton, ove viene accolto dalla nipote quindicenne di questa, che gli racconta subito la tragedia accaduta tre anni prima: il marito e i due fratelli minori della zia erano partiti per andare a caccia e non avevano fatto più ritorno, ma la zia non si era mai rassegnata alla perdita. Dopo l’arrivo della signora Sappleton al protagonista toccherà una sorpresa spaventosa, ma falsa, perché quella vera ci sarà poco dopo, davvero inaspettata… C’è una beffa qui, come in fondo negli altri tre racconti. Il metodo Schartz-Metterklume racconta il gratuito inganno di una lady che approfittando di un equivoco si fa passare per l’istitutrice che una famiglia attendeva. E addirittura sui Carpazi ci trasporta Gli intrusi, storia di una faida familiare arrivata agli ultimi due contendenti, che in una notte di tregenda si incontrano in una foresta per uccidersi, ma un enorme albero colpito da un fulmine cade loro addosso. L’immobilità forzata li costringe a parlare, e alla fine riescono persino ad accordarsi. Ma il fato, ancora una volta, si metterà di traverso.

The revolt of "mother"
0 0
Libri Moderni

Freeman, Mary Eleanor Wilkins

The revolt of "mother" = Mamma si ribella ; A New England nun = Una suora del New England / M. Wilkins Freeman ; traduzione di Marcella Maffi e di Elisabetta Querci

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 23/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: The Revolt of “Mother” – Mamma si ribella Il racconto di Mary Eleanor Wilkins Freeman qui presentato, The Revolt of Mother (apparso per la prima volta sull’Harper’s New Monthly Magazine nel settembre 1890), costituisce uno degli apici della vastissima produzione di questa scrittrice del Massachusetts, ritenuta negli Stati Uniti tra le principali rappresentanti dell’American Literary Regionalism, ovvero di quel genere letterario fortemente radicato per ambientazione, costumi, tradizioni e lingua in un determinato territorio, di cui vengono appunto eviscerate tutte le peculiari sfumature “cromatiche”. Molte delle sue short stories (si ricordino a questo proposito le due raccolte A Humble Romance and Other Stories, del 1887, e A New England Nun and Other Stories, del 1891) e dei suoi romanzi (tra cui il celebre Pembroke, 1894) hanno infatti per soggetto la vita rurale nei piccoli villaggi del New England alla fine dell’Ottocento, da lei profondamente conosciuta e descritta con frasi terse e un lessico tinto del registro colloquiale. La grande sensibilità dell’autrice, non a caso citata tra le esponenti della letteratura protofemminista, sta nel cogliere – evitando i banali sentimentalismi – il potenziale libertario annidato nei personaggi femminili, la forza che emerge prepotentemente dalla loro posizione di debolezza su uno sfondo storico-sociale di grandi fermenti, che si organizzano poco alla volta nel movimento per la rivendicazione dei diritti delle donne. A New England Nun – Una suora del New England A New England Nun (1887), è forse tra i titoli più controversi della Wilkins Freeman per la decisione della protagonista di non sposare il fidanzato che aveva atteso per quattordici anni. Al di là delle disparate interpretazioni critiche, la scrittrice intende esplorare il conflitto tra la volontà di affermazione femminile e le conseguenze psicologiche dei condizionamenti culturali dominanti.

Dad's birthday
0 0
Libri Moderni

Hunt, Roderick - Brychta, Alex

Dad's birthday / Roderick Hunt e Alex Brychta

Milano : Piemme, 2016

Il battello a vapore. English on board, Livello 2

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tante piccole storie in lingua originale per divertirsi (e imparare) con giochi ed esercizi, che raccontano le avventure del simpatico cane Floppy e dei suoi padroncini Biff, Chip e Kipper! Conoscere bene l'inglese significa avere uno strumento in più per farsi strada nel mondo, quindi perché non iniziare a impararlo fin da bambini? Età di lettura: da 7 anni.

I can trick a tiger
0 0
Libri Moderni

Hunt, Roderick - Brychta, Alex

I can trick a tiger / Roderick Hunt e Alex Brychta

Milano : Piemme, 2016

Il battello a vapore. English on board, Livello 3

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Tante piccole storie in lingua originale per divertirsi (e imparare) con giochi ed esercizi, che raccontano le avventure del simpatico cane Floppy e dei suoi padroncini Biff, Chip e Kipper! Conoscere bene l'inglese significa avere uno strumento in più per farsi strada nel mondo, quindi perché non iniziare a impararlo fin da bambini? Età di lettura: da 7 anni.

The three strangers
0 0
Libri Moderni

Hardy, Thomas

The three strangers = I tre sconosciuti ; An imaginative woman = Una donna di immaginazione / T. Hardy ; traduzione di Elisabetta Querci e Mauro Formaggio

Roma : L'Espresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 20/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: The Three Strangers – I tre sconosciuti Una casa isolata in un terreno di pascolo della campagna inglese, sorta all’incrocio fra due sentieri che sembrano portare verso il nulla; una sera di pioggia torrenziale e vento fortissimo, come spesso accade d’inverno su quelle colline, i cui abitanti vengono commiserati, ma forse a torto, da chi vive nelle valli; eppure lì, in quelle condizioni, si sta svolgendo una festa, che sta riuscendo anche bene. È questa l’ambientazione de I tre sconosciuti di Thomas Hardy, racconto uscito nel 1888 nel volume Racconti del Wessex. La festa è data dal pastore che abita la casa per il battesimo della sua seconda figlia, e i convitati fortunosamente giunti se la spassano, ballando al suono di un’orchestrina, mentre gli animali, nei loro recinti all’aperto, soffrono le pene dell’inferno. A un certo punto, però, bussano alla porta, e si presenta un viandante fradicio e intirizzito, che chiede riparo e riposo prima di riprendere il cammino. A lui faranno seguito altri due sconosciuti dando vita a una girandola di eventi e di equivoci, che riguardano un evaso dal vicino carcere e la sua identità, con alcune ben costruite “sorprese” finali. An Imaginative Woman – Una donna d’immaginazione Una donna fantasiosa, il racconto qui presentato, è del 1893, e riflette bene i temi finora esposti. La protagonista Ella Marchmill è una giovane donna che vive col marito William e tre bambini frutto del loro rapporto. William è proprietario di una fabbrica di armi leggere, e pratica nella sua vita un solido egoismo, del tutto sordo alle velleità intellettuali della moglie, invece infatuata di letteratura e autrice, sotto pseudonimo maschile, di modeste poesie che di tanto in tanto riesce a pubblicare su qualche rivista. Lei soffre un po’ per l’insensibilità del marito, ma in cambio della vita agiata che da lui riceve, non ha troppe difficoltà nell’accettare la situazione.

A retrieved reformation
0 0
Libri Moderni

Henry, O.

A retrieved reformation = La redenzione dello scassinatore ; The ransom of Mack = Il riscatto di Mack ; The gift of the Magi = Il dono dei magi ; The ransom of Red Chief = Il riscatto di Capo Rosso / Henry O. ; traduzioni di Marcella Maffi e Adriana Coppola

Roma : L'Espresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-l'Espresso. Short stories ; 19/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Con lo pseudonimo di O. Henry, William Sidney Porter firmò centinaia di short stories costruite come meccanismi ineccepibili, mondi regolati da un perfetto tempismo in cui le piccole ironie della vita sono condensate in un unico singolo incidente o contrattempo, rappresentato dal twist ending. Questo rigido modello – tra le cifre stilistiche immediatamente riconoscibili dell’autore americano, insieme all’uso di espressioni dialettali, giochi di parole, neologismi – riscosse un enorme successo all’inizio del Novecento, ma ben presto cedette il passo a una narrativa più complessa, meno stereotipata, che non temeva di indagare il lato oscuro della realtà facendosi portavoce delle nuove tensioni sociali e scavando nelle profondità psicologiche di personaggi sfaccettati. Ciò nonostante, le sue storie hanno continuato a ispirare l’industria cinematografica e poi anche televisiva. Brevi e dal ritmo veloce, con un intreccio semplice e chiaro, i racconti di O. Henry sono ascrivibili a una letteratura di evasione pacata, mai aggressiva o scioccante: lo sguardo bonario, il tono amabile, la brillante comunicativa, il gusto genuino per l’iperbole e l’improbabile rendono le opere di questo scrittore americano estremamente godibili, perfette per momenti piacevoli di ozio.

The Prussian officer
0 0
Libri Moderni

Lawrence, David Herbert

The Prussian officer = L'ufficiale prussiano ; Wintry peacock = Il pavone invernale / D.H. Lawrence ; traduzione di Gabriella Bertilaccio e Elisabetta Querci

Roma : L'Espresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-l'Espresso. Short stories ; 18/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: The Prussian Officer – L’ufficiale prussiano L’ufficiale prussiano, il racconto qui proposto, è del 1914, e appartiene ancora alla pars destruens della poetica di Lawrence. Un rigido ufficiale prussiano, tutto onore militaresco e disciplina, prova una forte attrazione per il suo giovane attendente. Ma l’impossibilità di palesare il suo desiderio, che egli si sforza di non riconoscere neanche con se stesso, si traduce in aggressività e vessazione nei confronti del povero subordinato, costretto alle mansioni più umilianti, sottoposto a continue violenze, anche fisiche (terribili calci che gli arrivano quando meno se lo aspetta), e praticamente segregato nel quartierino dell’ufficiale senza alcun bisogno, solo per la più o meno consapevole gelosia del medesimo, che vuole tenerlo lontano dalla sua ragazza. Wintry Peacock – Il pavone invernale In Pavone invernale (1922), David Herbert Lawrence ci cala in una situazione apparentemente intimista: in una landa desolata dell’Inghilterra, in un inverno particolarmente freddo su un territorio tormentato da tempeste di neve, l’io narrante incontra una giovane donna di sua conoscenza che gli chiede di tradurle una lettera in francese ricevuta dal marito.

Greville Fane
0 0
Libri Moderni

James, Henry

Greville Fane ; The Middle Years = Gli anni di mezzo / H. James ; traduzione di Elisabetta Querci

Roma : L'Epresso, copyr. 2016

La biblioteca di Repubblica-L'Espresso. Short stories ; 17/2016

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Greville Fane – Greville Fane Henry James trovò l’ispirazione per il racconto qui presentato, Greville Fane, a partire dall’aneddoto secondo cui il noto romanziere Anthony Trollope avrebbe voluto iniziare il figlio più giovane, Frederic, alla scrittura, intesa alla stregua di qualsiasi altro lavoro. È evidente che James trovasse piuttosto bizzarra la visione implicita dietro questi discorsi, ossia che il talento letterario sia un’abilità acquisibile in seguito a un apprendistato e che la scrittura sia una professione anziché una vocazione. Nasce da queste considerazioni, intrise di un’amara ironia, la figura di una romanziera estremamente prolifica (autrice di opere ricche di intrighi sentimentali ma stilisticamente povere), con un forte senso pratico e uno spiccato senso per gli affari, abbastanza spregiudicata da ritenere la scrittura il mezzo atto a compiere la scalata sociale e assicurare l’agiatezza economica a sé e ai figli. E proprio nell’analisi del rapporto tra vocazione alla grande letteratura e riscontro commerciale, tra scrittore e critica, arte e vita vissuta, che ricaviamo l’accorata dichiarazione poetica di Henry James su cosa sia per il grande autore americano “fare letteratura”. The Middle Years – Gli anni di mezzo Quando The Middle Years fu pubblicato nel 1893, Henry James era già uno scrittore affermato, sebbene il suo successo commerciale fosse piuttosto limitato, come traspare dalle sue lettere e dal suo taccuino, in cui esprime l’aspirazione a un riconoscimento più consistente; e non è un caso che questa aspirazione si ritrovi anche in molti scrittori e artisti protagonisti delle sue opere. In questo senso The Middle Years rappresenta tuttavia un’eccezione, perché, pur avendo come protagonista uno scrittore, il punto centrale non è la ricerca della fama letteraria, ma la confessione dell’artista, che guarda con ansia al valore della sua arte e si rende conto della solitudine a cui l’ha portato il suo lavoro. Anche altri sono gli elementi che fanno di The Middle Years un prodotto atipico di James. L’atmosfera è più malinconica e presenta accenti più profondi, mentre la prosa mostra una maggiore tendenza al lirismo e alle immagini poetiche. Inoltre, rilevante nel racconto è il complesso rapporto tra i due protagonisti maschili, Dencombe e il dottor Hugh, che appare pieno di comprensione e di simpatia, qualità che solitamente James attribuisce piuttosto ai suoi personaggi femminili. La relazione tra i due uomini assume una forte valenza simbolica: il dottore incarna, con la sua ammirazione incondizionata per l’artista, quel pubblico che permette all’artista stesso di trovare quell’interlocutore ideale che lo rassicura sul suo fine: seguire il richiamo dell’arte e restarle fedele nonostante le frustrazioni, i dubbi, le distrazioni.