Trovati 2531 documenti.

Mostra parametri
Le frère de sang
0 0
Materiale linguistico moderno

Giacometti, Eric - Ravenne, Jacques

Le frère de sang / Eric Giacometti et Jacques Ravenne

Paris : Fleuve noir, 2007

Il sole nero
0 0
Materiale linguistico moderno

Familiari, Rocco

Il sole nero / Rocco Familiari

Venezia : Marsilio, 2007

Romanzi e racconti

Abstract: Il romanzo da cui è stato tratto il film II sole nero di Krzysztof Zanussi, con Valerla Golino. Agata, una donna bellissima e passionale, è legata da un intenso rapporto di amore al suo Manfredi, di qualche anno più giovane e anch'egli bellissimo. Quando il suo amante viene ucciso da un uomo, Salvo, un violinista fallito, diventato un drogato che sfoga la propria rabbia per la condizione di frustrazione ed emarginazione in cui vive, contro un uomo giovane e bello, Agata precipita in uno stato di deliquio assai simile alla morte, da cui emerge con la lucida determinazione di cercare l'uccisore del marito e sottoporlo a un castigo esemplare, sottraendolo alla giustizia ufficiale. Prendendo spunto da un fatto di cronaca realmente accaduto in Calabria, Rocco Familiari dà corpo a una sorta di thriller dostoevskiano, una intensa storia d'amore e morte in cui assume un rilievo fondamentale il conflitto tra l'innocenza e la colpa, la necessità del castigo e quella del perdono.

Le mani su Parigi
0 0
Materiale linguistico moderno

Manotti, Dominique

Le mani su Parigi / Dominique Manotti ; traduzione di Daniele Barzaghi

Milano : Tropea, 2007

Iperfiction

Abstract: La giovane magrebina Noria Ghozali, fuggita di casa per sottrarsi all'intransigenza paterna, ormai se la deve cavare da sola, ma mai avrebbe pensato di diventare investigatrice di polizia del decimo Arrondissement di Parigi. E la prima prova che deve affrontare è il caso del ritrovamento di un cadavere nel parcheggio della Villette: si tratta del corpo di Fatima Rashed, nome d'arte Katryn, una call-girl di lusso frequentata da diverse personalità francesi e straniere. Fra i clienti importanti figura Francois Bornand, consigliere e amico del presidente Mitterand, nonché responsabile della cellula dell'Élysée, la sua polizia privata. Implicato in affari illegali, Bornand si trova messo alle strette dopo che una vendita di missili segretamente conclusa con l'Iran (ancora sottoposto a embargo), è stata sabotata dalla concorrenza. Circola infatti un dossier segreto che rischia di rivelare la verità alla stampa e all'opinione pubblica. Per mettere a tacere la storia, Bornand fa appello a Fernandez, un poliziotto dal grilletto un po' troppo facile.

Il decano
0 0
Materiale linguistico moderno

Gustafsson, Lars

Il decano : dalle carte di Spencer C. Spencer / Lars Gustafsson ; raccolte e pubblicate a cura [di] Elizabeth Ney ; traduzione e postfazione di Carmen Giorgetti Cima

Milano : Iperborea, copyr. 2007

Iperborea ; 157

Abstract: Il dottor Spencer, un tipo pallido, magro e coi capelli rossi, professore all'Università del Texas, è precipitosamente fuggito da Austin, svuotando il suo conto in banca, e si è rifugiato sotto falsa identità in una modesta pensione a Sturdy Batte, ultimo avamposto prima della sterile immensità del deserto, di quel vuoto nulla che tanto somiglia alla morte. Che cos'ha da nascondere? E perché non riesce a ricordare come tutto è cominciato? La suspense è immediatamente creata in questo nuovo thriller esistenziale di Gustafsson, in cui ci sono delitti e colpevoli, ma manca il castigo, in accordo con la filosofia del mefistofelico Decano, l'erudito professor Paul Chapman che irretisce Spencer nella sua logica nichilista e nel suo diabolico patto. E sono le conversazioni col Decano, riportate da Spencer nei fogli sparsi ritrovati nel baule della sua auto, a fornire la chiave di lettura dei fatti: la progressiva resa di un uomo normale, professore di filosofia illuminista, innamorato della conturbante allieva Mary Elizabeth, alla banalità del male. Con seducente leggerezza, parla di tutto quel Decano dagli occhi glaciali, reduce decorato della guerra del Vietnam, che gli è costata le gambe e un passato da occultare: il darwinismo e il disegno intelligente, l'impotenza di Dio e i nuovi dèi dell'industria informatica, l'etica del terrorismo e l'inconfessabile piacere di uccidere. Un giallo sui generis intorno alle eterne domande che solleva il male.

La giostra dei criceti
0 0
Materiale linguistico moderno

Manzini, Antonio

La giostra dei criceti / Antonio Manzini

Torino : Einaudi, 2007

Einaudi. Stile libero, Noir

Abstract: Con un ritmo implacabile, tra commedia, noir e thriller, una galleria di personaggi senza speranza intrecciano le loro esistenze in un girone infernale ambientato tra Tor Tre Teste e l'Agro pontino, specchio di un Paese che sembra avere perduto la nozione più elementare di umanità. Dagli alti burocrati che sognano un complotto delirante per risolvere drasticamente il problema delle pensioni, ai piccoli criminali presi in un meccanismo senza scampo, a un impiegato Inps che si crede un giustiziere, tutti cercano di fare la pelle all'altro, pur di fare un passo in più nella giostra dei criceti.

La Madonna del Bellini
0 0
Materiale linguistico moderno

Lowry, Elizabeth

La Madonna del Bellini / Elizabeth Lowry ; traduzione di Riccardo Valla

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Da quasi vent'anni Thomas Lynch, studioso di storia dell'arte, coltiva la stessa ossessione: ritrovare la perduta Madonna del prato di Giovanni Bellini, l'ultima opera del grande maestro del Rinascimento italiano. Una Madonna diversa da tutte le altre del suo tempo: non c'è un bambino tra le sue braccia, né un Cristo deposto dalla croce. La Madonna del Bellini è sola, ha nello sguardo un'inaudita durezza e un misterioso dolore tra le rughe del volto. Nessuno l'ha mai vista: tutto quello che resta del dipinto è una descrizione del Dürer, che incontrò Bellini a Venezia nell'autunno del 1506, rimanendo straordinariamente colpito da questa enigmatica figura. Ma dopo aver setacciato biblioteche, archivi e collezioni pubbliche e private di mezzo mondo, Lynch è arrivato a un punto di svolta. Si è imbattuto nella collezione di James Roper, nobile inglese vissuto in epoca vittoriana: sua moglie, la contessa veneta Giulia Buccari, gli avrebbe portato in dote alcuni dipinti rinascimentali, tra cui uno del Bellini. Tutto lascia pensare che si tratti proprio della Madonna del prato. È Anna, l'ultima discendente dei Roper, ad accogliere Thomas nella villa di famiglia, un labirintico scrigno di opere e oggetti d'arte. Ma il labirinto più intricato è la mente di Anna: è lei, sensuale e inafferrabile, a guidare Thomas fra i segreti dei suoi antenati, e di quella contessa italiana la cui storia nasconde la chiave per svelare il mistero del dipinto scomparso.

Il rituale dell'ombra
0 0
Materiale linguistico moderno

Giacometti, Eric - Ravenne, Jacques

Il rituale dell'ombra / Eric Giacometti, Jacques Ravenne

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Aprile 2005. A Gerusalemme, un archeologo viene ucciso con uno strano rituale, e la pietra di Thebbah, un prezioso reperto risalente alla costruzione del tempio di Salomone, scompare. La sera stessa, a Roma, nel corso di un ricevimento a palazzo Farnese sede dell'ambasciata francese, un'esperta di manoscritti antichi subisce la stessa sorte. Tre colpi di lama, alla spalla, alla nuca e alla faccia. Antoine Marcas, commissario parigino e massone, inizia a indagare insieme a Jade, responsabile della sicurezza e amica della vittima. Marcas riconosce nel modus operandi un antico rituale massonico, che rimanda a Hiram, architetto del tempio di Salomone. Dagli indizi raccolti, comincia a delinearsi l'ombra di Thule, una società segreta da sempre avversaria della massoneria e che influenzò anche il nazismo. I suoi adepti da sempre sono in cerca del segreto del rituale dell'ombra, che mette in contatto con l'Architetto Supremo. Per farlo è necessaria una pozione la cui composizione è sconosciuta, ma che può avere immense applicazioni. Per questo i seguaci di Thule la inseguono da secoli, a qualunque costo. Ben presto l'indagine di Marcas e Jade assume i tratti di una discesa agli inferi, di un viaggio pericoloso nel cuore marcio delle sette massoniche, nei rigagnoli più oscuri della storia del III Reich, fino agli intrighi attuali.

La ragazza dal cuore d'acciaio
0 0
Materiale linguistico moderno

Lansdale, Joe R.

La ragazza dal cuore d'acciaio ; romanzo / Joe R. Lansdale ; traduzione dall'inglese di Seba Pezzani

Roma : Fanucci, copyr. 2007

Vintage

Abstract: Cason Statler, ex candidato al Premio Pulitzer ed ex soldato, è appena tornato dalla guerra in Iraq; disilluso e affetto da compulsioni ossessive, non fa che pensare al suo amore perduto, Gabby. È tornato al paese natale per riconquistarla e dimenticare la guerra, per allontanarsi dalle cattive amicizie, come quella di Booger, suo commilitone, pericoloso come un serpente a sonagli in un bosco dove infuria un incendio. Cason comincia a lavorare per un quotidiano locale e scopre, quasi per caso, che Caroline Allison, una giovane donna scomparsa, di una bellezza mozzafiato, è in qualche modo legata a suo fratello e al tempo stesso a una gang del luogo. Statler teme che il fratello possa essere in qualche modo coinvolto in quella sparizione; ma la situazione è peggiore di quanto creda, e per scoprire la verità sarà costretto ad affidarsi proprio a Booger, immergendosi con lui in un abisso di depravazione, mentre nella città di Camp Rapture cominciano a convergere razzisti bianchi e di colore per discutere di una scuola per neri che nessuno vuole realmente...

La terapia
2 0
Materiale linguistico moderno

Fitzek, Sebastian

La terapia / Sebastian Fitzek ; traduzione di Alessandra Petrelli

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Viktor Larenz è uno psichiatra di Berlino, ricco, celebre, spesso invitato in televisione. La sua vita va in frantumi quando la figlia dodicenne Josy, tormentata da una malattia che elude ogni diagnosi, scompare senza lasciare traccia. Viktor la cerca ovunque, fino a precipitare nella schizofrenia e nell'incoscienza indotta dai farmaci. Dopo molto tempo, un giovane medico intraprende insieme a lui una terapia psicoanalitica, che porta lentamente alla luce i misteri e le ombre del passato. Chi è Anna Spiegel, la scrittrice perseguitata dai suoi stessi personaggi che vuole essere guarita da Viktor? Perché sua figlia Charlotte ha gli stessi sintomi di Josy e deve sfuggire a un'uguale minaccia? Dov'è finita Isabelle, moglie di Viktor e madre di Josy? In un crescendo di tensione, la verità si fa largo dietro il gioco di specchi della follia.

La vittima designata
0 0
Materiale linguistico moderno

Child, Lee

La vittima designata : romanzo / di Lee Child ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Longanesi, copyr. 2007

La gaja scienza ; 846

Abstract: Xavier Francis Quinn: un nome rimasto nella memoria di Jack Reacher sin dai tempi in cui era maggiore della Polizia militare. Un criminale, un traditore del suo paese e, soprattutto, un sadico assassino che ha ucciso barbaramente una collega di Jack che stava indagando su di lui ed era vicina a incastrarlo. Sono trascorsi dieci anni e, dopo una sparatoria di incredibile violenza, Reacher si trova, come sempre, nel posto sbagliato al momento sbagliato. O forse no. Perché adesso Reacher è tornato a lavorare con l'FBI, convinto da Susan Duffy, un'affascinante e coraggiosa federale, a infiltrarsi in una banda di trafficanti. L'obiettivo è cercare di salvare un'agente sotto copertura sparita da più di due settimane. Ma Reacher sa per certo che dietro tutta l'organizzazione c'è il suo nemico, Quinn, e vuole due cose sole: giustizia e vendetta. Per ottenerle è disposto a giocare il tutto per tutto, anche la sua stessa vita... Lee Child si conferma ancora una volta maestro del thriller d'azione con un romanzo ad alto tasso di adrenalina e un eroe credibile e realistico anche nelle azioni più spericolate.

Indelebile
0 0
Materiale linguistico moderno

Slaughter, Karin

Indelebile / Karin Slaughter

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Nella stazione di polizia della contea di Grant, in Georgia, è un lunedì mattina come tanti: i postumi del weekend da smaltire, il ritorno alla routine, gli screzi tra colleghi. Finché, secco e inaspettato, uno sparo a bruciapelo colpisce in pieno viso un agente, freddandolo sul colpo, e la centrale piomba nel caos, tra proiettili impazziti, vetri in frantumi, schizzi di sangue. E le grida di terrore di un gruppo di bambini che proprio quel giorno si trovavano in visita. Da quel momento, la tranquilla cittadina di Heartsdale vive ore di angoscia, mentre la scolaresca e alcuni agenti sono nelle mani di due giovani armati, che sembrano sbucati dal nulla. Anche il medico legale Sara Linton è prigioniera nell'edificio, e con lei l'ex marito, Jeffrey Tolliver, capo della polizia. Proprio Jeffrey, rimasto gravemente ferito, sembra essere il vero bersaglio dei sequestratori, decisi a vendicare un crimine del quale lo ritengono responsabile. Così, mentre i detective del distretto cercano di sventare il piano omicida dei killer, dai ricordi di Sara e Jeffrey affiorano scomode verità a lungo sepolte. Dodici anni prima, quello che doveva essere un romantico weekend tra i due si era trasformato in un incubo, sulla scia di scoperte inquietanti legate a un omicidio dalla dinamica sospetta, in cui era coinvolto un amico d'infanzia di Jeffrey, e al ritrovamento dello scheletro di una ragazza dentro una grotta. Ora, inesorabile, il passato torna a riscuotere il suo tributo di sangue.

Le prede della notte
0 0
Materiale linguistico moderno

Sandford, John

Le prede della notte / John Sandford ; traduzione di Tullio Dobner

[Milano] : Sperling & Kupfer, copyr. 2007

Narrativa ; 473

Abstract: Timida ma dai nervi d'acciaio, cresciuta in una fattoria del Wisconsin, Anna gestisce il turno di notte di una troupe televisiva e gira per le strade di Los Angeles con la sua piccola banda armata di videocamere alla ricerca di notizie: incidenti, furti, assassini, manifestazioni. È una vita esilarante finché due morti cruente arrivano a sconvolgere il loro mondo. Il primo caso è un suicidio. Quinto piano di un albergo, pantaloni scuri e camicia bianca, l'uomo viene ripreso prima lì, in bilico sul cornicione, e poi in picchiata verso le telecamere. Il secondo è uno dei cameraman di Anna. Sconvolto dal suicidio cui ha assistito, lascia la scena prima del solito. Il suo cadavere riappare dopo alcune ore sulla spiaggia con una pallottola piantata in testa. Quando Anna, non convinta dei sospetti della polizia, inizia a indagare, un vortice di fantasmi del passato riemerge nella sua testa, finché tutto il suo mondo diventa oscuro e pericoloso. Proprio come la notte.

Bones
0 0
Materiale linguistico moderno

Collins, Max Allan

Bones : basato sul personaggio creato da Kathy Reichs / Max Allan Collins ; traduzione di Adria Tissoni

Milano : Rizzoli, 2007

Abstract: Tempe Brennan è in trasferta a Chicago: l'agente speciale Seeley Booth ha bisogno di lei per fare luce sul mistero di uno scheletro abbandonato con un messaggio di sfida sui gradini del palazzo dell'Fbi. Mentre appaiono altri scheletri, e Tempe scopre che le ossa che li compongono provengono da persone diverse, alla pista del serial killer se ne affianca un'altra. Conduce a un regolamento di conti all'interno della mafia di Chicago, e a una scia di delitti che risale a molti decenni prima. Bones è il primo romanzo di una nuova serie basata sull'omonimo telefilm.

Le plus heureux des hommes
0 0
Materiale linguistico moderno

Queffélec, Yann

Le plus heureux des hommes : roman / Yann Queffélec

[Paris] : Fayard, 2007

Il sindacato dei poliziotti yiddish
0 0
Materiale linguistico moderno

Chabon, Michael

Il sindacato dei poliziotti yiddish / Michael Chabon ; traduzione di Matteo Colombo

Milano : Rizzoli, 2007

Rizzoli la scala

Abstract: Cosa sarebbe successo se, come aveva proposto Roosevelt, l'Alaska, e non Israele, fosse diventata dopo il 1945 la patria degli ebrei? Nell'Alyeska di Michael Chabon si parla yiddish e l'agente Meyer Landsman si imbatte nel cadavere di un campione di scacchi eroinomane. Mentre nelle strade di Sitka, la capitale, si sfidano gangster ortodossi e rabbini in attesa di un Messia che riporti il popolo eletto a Gerusalemme, Landsman deve risolvere il caso con l'aiuto di un cugino metà ebreo e metà eschimese e del suo capo, nonché ex moglie.

Fuori rotta
0 0
Materiale linguistico moderno

Hall, James W.

Fuori rotta / James W. Hall

Casale Monferrato : Piemme, 2007

Abstract: Quando il cucciolo di labrador si tuffa dalla barca, Thorn lo segue senza esitare. Sotto il pelo dell'acqua, affiora lentamente verso di lui il viso immobile di una donna. La pelle diafana, i lunghi capelli biondi che fluttuano descrivendo ampi cerchi, come in una danza, gli occhi blu intenso spalancati nell'oceano. Nel tardo pomeriggio, sono cinque i cadaveri che la guardia costiera è riuscita a ripescare. Accoltellati o giustiziati con un colpo alla tempia, erano tutti passeggeri di uno yacht salpato il giorno prima per una crociera. All'appello mancano proprio lo yacht e l'ultima ospite registrata a bordo. Si tratta della piccola Janey, la figlia di Sugarman, vecchio amico di Thorn. La scomparsa della bambina coinvolge Thorn in prima persona. Non solo perché Sugarman gli ha salvato la vita più di una volta, ma perché la richiesta di riscatto viene recapitata proprio a Thorn, e la somma chiesta dai rapitori coincide con la cifra stratosferica che, solo qualche giorno prima e del tutto inutilmente, l'emissario di un boss della criminalità gli ha proposto per buttarlo fuori dalla sua palafitta affacciata sull'azzurro delle Keys. La caccia di Thorn ha inizio. Una vecchia storia d'amore e un programma ipertecnologico per far scomparire nel nulla le navi mercantili sono solo alcuni dei tasselli che lo porteranno da Janey. Forse proprio dove voleva condurlo la mente perversa che ha architettato tutto.

Lo specchio dell'assassino
0 0
Materiale linguistico moderno

Egeland, Tom

Lo specchio dell'assassino / Tom Egeland ; traduzione di Margherita Podestà Heir

Milano : Bompiani, 2007

Narratori stranieri

Abstract: Nel 1976 il corpo di una ragazza viene ritrovato nudo e senza vita in una vasca da bagno. Il fidanzato della ragazza, dapprima incolpato, viene successivamente rilasciato per mancanza di prove. Quindici anni dopo, ancora un delitto: una donna viene ritrovata nuda e senza vita in un lago. La tecnica è sempre la stessa: l'assassino filma con una telecamera l'uccisione e l'agonia delle vittime, infarcendo poi le riprese con citazioni dall'Antico Testamento. Questa volta, l'assassino vuole giocare col mondo dell'informazione televisiva...

L'assoluzione
0 0
Materiale linguistico moderno

Soucy, Gaétan

L'assoluzione / Gaétan Soucy ; traduzione di Francesco Bruno

Milano : Marcos y Marcos, 2007

Gli alianti ; 148

Abstract: Che cosa spinge Monsieur Bapaume, giovane organista della Cattedrale du Notre Dame di Montréal, ad affrontare diciotto ore di viaggio nella neve per tornare al paesino di Saint Aldor? Vent'anni prima, era stato costretto ad andarsene. Di quale colpa si è macchiato? Che peso porta da tanti anni sulla coscienza? Che cosa ha fatto alle due gemelle che gli sono state affidate, anzi, solo a una delle due? Torna in una notte gelata, giunge al paese in slitta. Cerca un'assoluzione.

Ultimo respiro
0 0
Materiale linguistico moderno

Thompson, Carlene

Ultimo respiro / Carlene Thompson ; traduzione di Lucia Feoli

Milano : Marcos y Marcos, 2007

Gli alianti ; 144

Abstract: Un delitto promesso, pregustato, che ha origini lontane, la vendetta di qualcuno che ha molto sofferto: Questo nuovo thriller di Carlene Thompson è un intreccio dolceamaro di storie, caratteri, colpi di scena su un canovaccio teso e convincente fino alla rivelazione finale.

La metà dell'anima
0 0
Materiale linguistico moderno

Riera, Carme

La metà dell'anima / Carme Riera ; traduzione di Ursula Bedogni

Roma : Fazi, 2007

Le strade ; 124

Abstract: Il giorno di Sant Jordi, in Catalogna, si celebra la festa del libro. Una nota scrittrice sta autografando i suoi volumi quando un uomo le porge una cartellina e scompare. Solo dopo qualche mese ne scoprirà il contenuto: sono lettere d'amore, scritte tra il 1949 e il 1959 dalla madre a un amante lontano e adorato. Spinta da un'irrefrenabile curiosità che si fa urgenza, la donna si mette in viaggio. Da Barcellona a Parigi, da Avignone a Maiorca, il suo itinerario, tanto fisico quanto interiore, sarà alla ricerca dei segreti della madre: Cecília Balaguer, bellissima e assente, sempre elegante con il suo cappotto blu e il cappellino démodé, che appoggiava i dissidenti antifranchisti e conosceva Albert Camus. Stringendoci a poco a poco attorno alla figura di questa donna voluttuosa e sola, in bilico tra due vite e due paesi - tra la famiglia e un amore lontano, tra la Spagna della dittatura in cui vive da ricca signora e la Francia letteraria degli esuli e della Resistenza -, Carme Riera regala al lettore un palpitante thriller psicologico dove i personaggi storici hanno spesso a che fare con le vicende private della protagonista. Il romanzo è così anche un appassionato omaggio a una pagina drammatica - e per tanti versi ancora oscura - della storia europea.