Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2015

Trovati 114 documenti.

Mostra parametri
La briscola in cinque [DOCUMENTO SONORO]
0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

La briscola in cinque [DOCUMENTO SONORO] / di Marco Malvaldi

Emons, 2015

Audiolibri gold

Abstract: Il primo volume della serie del BarLume. Tra partite a carte, battibecchi e gelati proibiti dal medico, i mitici vecchietti si raccontano vita morte e miracoli di Pineta, paesino immaginario della costa livornese. Quando un cadavere viene ritrovato nel cassonetto dell'immondizia, saranno i quattro pensionati con il nipote barista a indossare i panni dei detective e a risolvere il caso.

Assassinio all'Ikea
0 0
Materiale linguistico moderno

Zucca, Giovanna

Assassinio all'Ikea : omicidio fai da te / Giovanna Zucca

Roma : Fazi, 2015

Le meraviglie

Abstract: Padova, 2009. Erminia e Anna Laura sono amiche dall'infanzia. La prima è moglie e madre, insegna all'università e conduce una vita tutto sommato normale. La seconda ha un avviato studio da commercialista, abita nello stesso palazzo di Erminia e da trent'anni vive una relazione con un uomo sposato, Amilcare Borgomastro. Nella stazione di polizia della città, l'agente Luana Esposito, appena trasferitasi da Napoli, viene assegnata al comando del burbero commissario Loperfido, che non tarderà, nonostante il carattere spinoso, a subirne il fascino solare. Il 21 dicembre, a ridosso del Natale, il corpo di Amilcare Borgomastro viene trovato dentro il cassettone di un letto, in un negozio Ikea. E questo l'avvenimento che porterà i quattro personaggi a sfiorarsi quel tanto da permettere al lettore di addentrarsi nelle loro vite e nei risvolti di un insolito mistero fino all'imprevedibile, spiazzante finale. Chi ha ucciso Amilcare Borgomastro? Si tratta davvero di un regolamento di conti interno alla mala, come viene ipotizzato dalla polizia, o piuttosto di un delitto passionale? E l'amore all'origine di tutto? O la vendetta?

La canzone del sangue
0 0
Materiale linguistico moderno

Ricciardi, Giovanni

La canzone del sangue : la sesta indagine del commissario Ponzetti / Giovanni Ricciardi

Roma : Fazi, 2015

Abstract: Giovanni Ricciardi torna con un nuovo romanzo d'ambientazione siciliana. La sesta indagine del commissario Ponzetti esce per una volta dai confini della Capitale attraverso un enigma legato a una nota canzone popolare: "Vitti na crozza". Al centro del mistero che coinvolgerà gli Arnone, un'antica famiglia di proprietari di miniere di zolfo, c'è la paternità del brano, famoso in tutto il mondo, che viene messa in discussione da un giovane musicologo, studioso di tradizioni popolari. Sembra che la sola persona a conoscere la verità sulla reale identità dell'autore sia la bella Annamaria, l'unica all'interno della famiglia a non avere lo stesso sangue degli Arnone, essendo moglie dell'ultimo discendente della casata, ora intenzionato a divorziare. Della vicenda e della donna, musicista per passione e talento, viene a conoscenza il nostro commissario, in vacanza al Sud, che sarà implicato, suo malgrado, in un groviglio familiare, in un omicidio e in un'indagine in cui musica, vecchi rancori e persino un delitto mai punito emergeranno anche a distanza di molti anni dai fatti narrati.

Buchi nella sabbia
0 0
Materiale linguistico moderno

Malvaldi, Marco

Buchi nella sabbia / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, copyr. 2015

La memoria ; 1016

Abstract: Ernesto Ragazzoni avrebbe voluto che sulla propria tomba fosse scritto: "D'essere stato vivo non gli importa". Poeta dei buchi nella sabbia e delle "pagine invisibilissime", dell'arte giullaresca realizzata nella vita fuori dal testo, è in un certo senso il testimone di questo "dramma giocoso in tre atti". Come grottesco contrappasso, accanto a lui, bohémien anarchicheggiante e antimilitarista, agirà come in duetto un rigido ufficiale dei regi carabinieri. Siamo nel 1901, tempo di attentati (il re Umberto è stato appena ucciso), e a Pisa, terra di anarchia. Al Teatro Nuovo si aspetta il nuovo re, per una rappresentazione della Tasca di Giacomo Puccini. Le autorità sono in ansia: il tenore della compagnia "Arcadia Nomade", i cavatori di marmo carrarini convocati per alcuni lavori, gli stessi tecnici de teatro, sono tutti internazionalisti e quindi sospetti. E nell'ottusa paranoia dei tutori dell'ordine, perfino il compositore, il grande Puccini, è da temere tra i sovversivi. A scombinare ancor di più le carte è l'intervento di quello stravagante di Ragazzoni, redattore del giornale "La Stampa". Fatalmente l'omicidio avviene, proprio sul palcoscenico al culmine del melodramma, e non resta che scoprire se sia un complotto reazionario o un atto dimostrativo di rivoluzionari. O un banale assassinio...

Quel brutto delitto di Campo de' Fiori
0 0
Materiale linguistico moderno

Triches, Letizia

Quel brutto delitto di Campo de' Fiori / Letizia Triches

Roma : Newton Compton, 2015

Nuova narrativa Newton. Giallo Italia ; 587

Abstract: Roma, marzo 1967. Arianna Baltusi, una ragazzina di dieci anni, esce per recarsi a una lezione di musica, nella zona di Campo de' Fiori. Non farà mai ritorno a casa. Prove e testimonianze portano all'arresto di un amico di famiglia: l'artista Ottavio Conti, che dopo poco tempo si impicca in carcere, senza aver mai confessato il delitto e senza che il cadavere sia stato ritrovato. Circa vent'anni dopo, Giuliano Neri, restauratore fiorentino dalle capacità investigative fuori dal comune, si stabilisce per un paio di mesi a Roma, per soddisfare la richiesta di un amico di vecchia data, il giudice Lapo Treschi. Si dedicherà al restauro di un affresco conservato nella chiesa di Sant'Angelo in Porta Paradisi, vicino a Campo de' Fiori. L'autore dell'opera è Matteo Baltusi, padre della piccola Arianna, morto in un tragico incidente d'auto nel 1972. Proprio mentre sta lavorando al dipinto, Neri si accorge di qualcosa di artefatto, uno strano stucco sulla superficie e, con l'aiuto del giovane critico d'arte Anand Pietracola, farà una macabra scoperta. Questo è solo l'inizio di un'indagine ad alta tensione e ricca di colpi di scena che li porterà a districarsi in un groviglio di ricordi. Che cosa accadde davvero in quel lontano pomeriggio di marzo?

Le conseguenze dell'odio
0 0
Materiale linguistico moderno

George, Elizabeth

Le conseguenze dell'odio : romanzo / di Elizabeth George ; traduzione di Annamaria Biavasco e Vanessa Valentinuzzi

Milano : Longanesi, 2015

La gaja scienza ; 1207

Abstract: Non c'è pace per l'ispettore di New Scotland Yard Thomas Lynley. che, reduce dalla difficile indagine condotta in Italia, si trova a scavare tra i segreti, i risentimenti e i rimorsi di una famiglia segnata da un lutto terribile: un suicidio che, ogni giorno di più, rivela risvolti agghiaccianti. costringendo Lynley ad affrontare i suoi stessi, dolorosissimi fantasmi, in quello che si annuncia come il caso più complesso della sua carriera. La vita non sorride nemmeno al suo storico braccio destro, Barbara Havers, che attraversa una profonda crisi personale e profossionale. Sperando di aiutarla a ritrovare la sicurezza e lo smalto di un tempo, Lynley accetta di affidarle un caso che Barbara stessa si è trovata tra le mani: la morte in circostanze sospette di una scrittrice nota per le sue posizioni a favore del femminismo. Per risolvere l'enigma, Barbara parte per il Dorset, dove, dietro una facciata incantevole di villaggi pittoreschi, distese di colline erbose e scogliere bianche a picco sul mare, scopre un mondo di tradimenti, incontri clandestini e amori trasformati in gabbie da cui è impossibile fuggire ...

Tempesta di neve e profumo di mandorle
0 0
Materiale linguistico moderno

Läckberg, Camilla

Tempesta di neve e profumo di mandorle / Camilla Läckberg

Venezia : Marsilio, 2015

Farfalle

Abstract: «Fuori, la bufera infuriava più violenta che mai, mentre vecchi segreti avevano cominciato ad agitarsi come creature mostruose sotto il pelo dell'acqua» Manca poco meno di una settimana a Natale. Adagiata contro le rocce grigie, con le sue casette di legno ammantate di neve Fjällbacka regala uno spettacolo particolarmente suggestivo, un paesino fiabesco affacciato sul mare di ghiaccio. Martin Molin, collega di Patrik Hedström alla stazione di polizia di Tanumshede, ha raggiunto la fidanzata Lisette sulla vicina isola di Valö per una festa di famiglia. Mentre il vento infuria, durante la cena il vecchio patriarca dall’immensa fortuna muore improvvisamente. Nell’aria si avverte un vago aroma di mandorle amare, e a Martin Molin non resta che cercare di far luce su quella morte misteriosa. Intanto, la violenta tempesta che agita le acque gelide dell’arcipelago non accenna a placarsi, e ogni contatto con la terraferma è interrotto. Sulle orme di Agatha Christie, in occasione dei suoi primi dieci anni di carriera Camilla Läckberg ha dato vita a una serie di racconti che, tema a lei caro, indagano le complesse dinamiche familiari, combinando adorabili scene d’intimità domestica all’inquietudine di oscuri segreti del passato.

Un été à Pont-Aven
0 0
Materiale linguistico moderno

Bannalec, Jean-Luc

Un été à Pont-Aven : une enquête du commissaire Dupin / Jean-Luc Bannalec ; traduit de l'allemand par Amélie de Maupeou

Paris : Presses de la Cité, 2015

Pocket ; 16215

Abstract: Alors que le commissaire Dupin, auparavant rattaché à Paris, goûte avec joie aux plaisirs de sa vie finistérienne, il est confronté à l'assassinat du propriétaire du célèbre hôtel-restaurant de Pont-Aven, le Central. La saison est sur le point de s'ouvrir, et le commissaire va devoir se dépatouiller avec un crime qui le laisse perplexe. Heureusement, il peut compter sur l'appui d'une jeune experte en art. Car tout, ici, se rapporte à Gauguin. Le Central, le meurtre, la vérité. Et le célèbre peintre, à défaut de pouvoir être l'accusé, n'est peut-être pas non plus totalement innocent…

Dove sei stanotte
0 0
Materiale linguistico moderno

Robecchi, Alessandro

Dove sei stanotte / Alessandro Robecchi

Palermo : Sellerio, copyr. 2015

La memoria ; 991

Abstract: Protagonista di questo giallo, che miscela ad arte tensione, amore e ironia, e racconta anche di una rinfrancante cospirazione della solidarietà umana, è Milano. La città di Expo 2015, che "accoglie 20 milioni di visitatori", dove gli architetti sono archistar, le sedie "sistemi di seduta" e le feste sono eventi. E contrapposta a questa metropoli, la Milano delle periferie multietniche dove la disperazione sa ancora lasciare spiragli alla speranza, cioè alla vita vera. Due città che sono due mondi, e un involontario, scanzonato protagonista che li percorre in lungo e in largo da preda e cacciatore insieme. Carlo Monterossi è il fortunato autore di una trasmissione tivù di genere piagnucoloso, "Crazy Love", un grande successo commerciale di cui non va per nulla fiero. A casa sua, nella baraonda di una festa, finisce un giovane orientale in stato confusionale. Somiglia in modo impressionante a un architetto giapponese acclamato come una star all'Expo, ma non ricorda nemmeno il proprio nome e non vuole che si chiami la polizia. Il giorno dopo, il giovane orientale sparisce e Carlo Monterossi trova il suo appartamento devastato da una perquisizione. Di colpo la sua esistenza agiata e tranquilla è sconvolta da eventi che gli paiono inspiegabili ma evidenti: qualcuno cerca qualcosa ed è abbastanza determinato da seminare cadaveri, anche il suo, per trovarla.

Il terrore viene per posta
0 0
Materiale linguistico moderno

Christie, Agatha

Il terrore viene per posta / Agatha Christie ; traduzione di Diana Fonticoli ; prefazione e posfazione di Claudio Savonuzzi

Milano : Mondadori, 2015

Oscar scrittori moderni ; 1449

Abstract: "Credo che questo sia un posto davvero carino, Jerry. Così divertente e vecchio stile. Non riesci a immaginare che possa succedere qualcosa di brutto, qui, non ti pare?" Appena una settimana dopo, ricevemmo la prima lettera

La giostra degli scambi
0 0
Materiale linguistico moderno

Camilleri, Andrea

La giostra degli scambi / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, 2015

La memoria ; 1001

Abstract: Non abbagli la luce matta che, sugli schermi delle pagine, proietta comiche a rapidi scatti: una schermaglia rodomontesca con due mosche fastidiose; una rissa con attori che sbaccanano e come palla si involvono e rotolano, con braccia e gambe che si agitano, tra pugni e morsi, e lampi di lama; un commissario con un occhio pesto e un orecchio morsicato, che per "scangio" viene arrestato dai carabinieri; una servente che prende a padellate e fa prigioniero un intruso, che l'ha distolta dalle occupazioni culinarie; un signore ben curato e ben vestito, che più volte va a un appuntamento: a vuoto sempre, e deluso. E c'è anche il remake di una scenetta antica e surreale (dal "Libro mio" di Pontormo passata a "Il contesto" di Sciascia) di chi, con la mente scardinata, sta chiuso in casa, e a chi bussa risponde di non esserci. In così lunatica atmosfera sembra che i dettagli creino digressioni. Ma è negli interstizi che il mistero prospera, insondabile; e lento scivola, dilatatorio, deviando gli aghi di qualsivoglia bussola e decorando di apparenze ingannevoli le sue trame da brivido. Il romanzo è un pantanoso labirinto del malamore, di un tenebroso malessere: geloso oppure ossessivo. Nel dedalo di meandri, giravolte, gomiti d'ombra, nasconde una "camera della morte": l'ultima, la più segreta, come quella delle mattanze nelle tonnare. A Vigàta i notturni sono di leopardiana bellezza. Non assolvono però il fruscio di invisibili ali di tenebra. Montalbano si è svegliato con una premonizione.

La ruga del cretino
0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea - Picozzi, Massimo

La ruga del cretino / Andrea Vitali, Massimo Picozzi

Milano : Garzanti, 2015

Narratori moderni

Abstract: La terza figlia di Serpe e Arcadio si chiama Birce, ed è nata storta. Ha una macchia sulla guancia sinistra e ogni tanto si perde via e dice e fa cose strane. Chi la vuole una così? Chi la prende anche solo come servetta di casa? E l'agosto del 1893 e per i due coniugi, lavoranti presso il rettorato del santuario di Lezzeno, poco sopra Bellano, è arrivata l'occasione giusta. Perché una devota, Giuditta Carvasana, venuta ad abitare da poco a villa Alba, è intenzionata a fare del bene, per esempio aiutare una giovane senza futuro. Per Birce non sarebbe cosa da poco, perché la vita non pare riservarle un destino felice. Come a quella povera fioraia di Torino massacrata per strada. Che a dire il vero, in quell'estate lontana, non è la prima vittima. I loro corpi sono a disposizione della sala anatomica dell'università torinese, dove il dottor Ottolenghi, assistente del noto alienista Cesare Lombroso, li analizza con cura, convinto che dalla medicina possa venire un aiuto alle indagini. Oltretutto, dalle tasche delle sventurate salta fuori un biglietto con incomprensibili segni matematici. Indicano un collegamento tra quelle morti? E nel mirino dell'omicida può essere finito lo stesso Lombroso, che già aveva ricevuto un analogo foglietto insidiosamente anonimo? Trovare la soluzione non è cosa per cui possa bastare il rigore della scienza. Forse, fantastica il Lombroso, lo spiritismo potrebbe dare un contributo. Per quanto a praticarlo siano persone fuori dall'ordinario.

Tre cadaveri sotto la neve
0 0
Materiale linguistico moderno

Matteucci, Franco

Tre cadaveri sotto la neve / Franco Matteucci

Roma : Newton Compton, 2015

Nuova narrativa Newton ; 580 - Giallo Italia

Abstract: Chi vuole la morte di Marzio Santoni, ispettore del piccolo paesino di Valdiluce? La valanga che lo ha travolto e da cui è scampato per miracolo sembra avere ben poco di naturale... E che fine ha fatto la libraia del luogo, scomparsa senza alcun motivo? Forse c'è un legame tra questi due misteri, all'apparenza così diversi. Per trovare il colpevole o i colpevoli, il sopravvissuto ispettore e il suo fidato assistente devono scandagliare gli indizi in mezzo alla gelida valle. La neve, però, cancella presto le tracce, e i due devono trovare in fretta una pista che possa portarli nella giusta direzione. Di fronte ai loro occhi si apre un raccapricciante scenario: al centro di una radura, davanti a un albero spogliato di tutte le fronde, viene rinvenuto un cadavere, sepolto sotto un tumulo di neve, ricoperto di rami disposti secondo uno strano schema. Sono simboli di un cruento rito esoterico, culminato in un vero e proprio sacrificio umano? O si tratta soltanto di una messa in scena per depistare le indagini?

Un grande gelo
0 0
Materiale linguistico moderno

Arnaldur Indridason

Un grande gelo : un caso dell'agente Erlendur Sveinsson : romanzo / Arnaldur Indridason ; traduzione di Silvia Cosimini

Milano : TEA, 2015

Mystery TEA ; 20

Abstract: In una Reykjavík assediata da un inverno che sembra il più freddo di sempre, l’agente Erlendur Sveinsson affronta un caso che lo costringe a confrontarsi con i fantasmi di quel passato che lo tormenta da una vita. La morte di Elías, dieci anni, madre thailandese e padre islandese, trovato accoltellato in mezzo alla neve in un giardino, lo tocca nel profondo. Non è solo l’ennesimo omicidio su cui investigare, è una vicenda che alimenta in lui l’angoscia per quel fratello perso da piccolo nella brughiera nel pieno di una bufera... Non c’è tempo, però, di abbandonarsi ai ricordi: il burbero poliziotto e la sua squadra iniziano un delicato lavoro di indagine. Da colloqui e interrogatori a compagni e insegnanti a poco a poco emerge una realtà di tensioni razziali e di scontento ben nascosta sotto la superficie dell’immagine multiculturale che l’Islanda si vanta di avere. Erlendur non può trascurare alcuna pista, dalle bande neonaziste allo spaccio di droga, alla pedofilia, ma la verità è molto più semplice...

1: Arsène Lupin, ladro gentiluomo
0 0
Materiale linguistico moderno

Leblanc, Maurice

1: Arsène Lupin, ladro gentiluomo / Maurice Leblanc

Milano : Corriere della sera, copyr. 2015

I libri del Corriere della sera - Gialli

Fa parte di: Leblanc, Maurice. Le avventure di Arsène Lupin / Maurice Leblanc

Abstract: Audace, brillante e divertente, rubacuori affascinante, beffardo con aristocratici e borghesi, protettore dei deboli e degli oppressi, Arsène Lupin, ladro gentiluomo, è una sorta di Robin Hood della Belle époque, le cui imprese ardite e imprevedibili hanno come scenario la favolosa Parigi e le ricche campagne francesi degli inizi del Novecento. Enigmi insolubili, passaggi misteriosi, gioielli reali, impenetrabili castelli: nessun ostacolo ferma l’affascinante Principe dei Ladri che in questi nove avvincenti racconti, tra colpi di scena e rocambolesche avventure, assumendo le più svariate identità, si destreggia con temerarietà e ironia tra nobili decaduti e insospettabili truffatori, tra bellissime donne e poliziotti votati alla sconfitta, trascinando il lettore in un vortice di suspense e divertimento.

Il velo davanti agli occhi
0 0
Materiale linguistico moderno

Felli, Massimiliano

Il velo davanti agli occhi : un caso di omicidio per il commissario Cafasso / Massimiliano Felli

Napoli : Stamperia del Valentino, 2015

GialloValentino ; 1

Abstract: Il primo di una serie di racconti noir ambientati tra la Napoli del 1830 e quella dell'immediato periodo postunitario, i quali - partendo da fatti di cronaca realmente accaduti - prenderanno per mano il lettore in un'appassionante percorso, all'altezza della migliore tradizione del giallo letterario. In questo primo volume, come in quelli che seguiranno, sono noti i personaggi (tra cui Donizetti e il tenore Nourrit); un po' meno noti e quindi tutti da riscoprire, sono invece i fatti e i contesti storici in cui i protagonisti - sul filo di un mirabile smalto narrativo - muovono i propri passi. E su tutto lo sfondo napoletano per una storia in cui la soluzione del caso giudiziario costituirà, insieme a tante altre attrattive del testo, solo uno dei tanti aspetti da apprezzare e da scoprire, in compagnia del Commissario Cafasso.

L'uomo tigre
0 0
Materiale linguistico moderno

Kurniawan, Eka

L'uomo tigre / Eka Kurniawan ; traduzione di Monica Martignoni

Milano : Metropoli d'Asia, 2015

Narratori

Abstract: In una piccola cittadina indonesiana, il ventenne Margio uccide Anwar Sadat, un anziano e incallito sciupafemmine. L'omicidio viene compiuto in modo insolito: Margio ha morso il collo della vittima fino a spezzarne l'osso, proprio come una tigre uccide la sua preda. Sullo sfondo di un'Indonesia moderna ma ancora radicata in tradizioni ancestrali, il romanzo conduce il lettore in un labirinto di abusi e magie, di forti pregiudizi e impulsi irrefrenabili. Con uno stile composito, vivace e ironico, l'autore ci racconta la storia di due famiglie tormentate e di Margio, giovane a cavallo tra ambiente urbano e rurale e combattuto tra due nature, quella umana e quella soprannaturale.

La teologia del cinghiale
0 0
Materiale linguistico moderno

Némus, Gesuino

La teologia del cinghiale / Gesuino Némus

Roma : Elliot, 2015

Scatti

Abstract: Luglio 1969. Durante i giorni dello sbarco sulla luna, a Telévras, piccolo paese dell'entroterra sardo, due ragazzini vengono coinvolti in una serie di eventi misteriosi. Il primo è Matteo Trudìnu, talentuoso figlio di un sequestratore latitante; l'altro è Gesuino Némus, un bambino silenzioso e problematico, da tutti considerato poco più che un minus habens. Amici per la pelle, i due godono della protezione di don Cossu, il prete gesuita del paese, che si prende cura di loro come fossero figli suoi. Un giorno il padre di Matteo, scomparso da settimane, viene trovato morto a pochi chilometri di distanza da casa. Il maresciallo dei carabinieri De Stefani, un piemontese che fatica a comprendere le logiche del luogo, inizia a indagare con l'aiuto dell'appuntato Piras e dello stesso don Cossu ma, con l'avanzare dei giorni, le cose si complicano e spunta fuori un altro cadavere...

I delitti di Mangle Street
0 0
Materiale linguistico moderno

Kasasian, M.R.C.

I delitti di Mangle Street / M. R. C. Kasasian

Roma : Newton Compton, 2015

Gli insuperabili ; 157

Abstract: Londra 1882. Il celebre detective Sidney Grice è stato nominato tutore legale di una ragazza rimasta orfana da poco, March Middleton. Eccentrico, esigente e insopportabilmente pignolo, Grice attende l'arrivo a Londra della sua protetta, convinto di trovarsi davanti una sprovveduta donnetta di provincia. Ma quando incontra March, il detective scopre che la sua ospite è tutt'altro che un'ingenua. Anzi, possiede una certa arguzia e un'insolita attenzione ai dettagli. E, tra una tazza di tè e l'altra, sarà proprio lei ad aiutarlo a risolvere un difficile caso che nel frattempo ha sconvolto la città: l'efferato omicidio di una giovane donna, Sarah Ashby, di cui è stato incolpato il marito William. Una storia torbida che li porterà dal raffinato quartiere di Bloomsbury alle fetide strade dell'East End, dove li attende soltanto il primo di una serie di inspiegabili misteri...

Morte di un uomo felice
0 0
Materiale linguistico moderno

Fontana, Giorgio

Morte di un uomo felice / Giorgio Fontana

[Milano] : Mondolibri, stampa 2015

Abstract: ilano, estate 1981: siamo nella fase più tarda, e più feroce, della stagione terroristica in Italia. Non ancora quarantenne, Giacomo Colnaghi a Milano è un magistrato sulla linea del fronte. Coordinando un piccolo gruppo di inquirenti, indaga da tempo sulle attività di una nuova banda armata, responsabile dell'assassinio di un politico democristiano. Il dubbio e l'inquietudine lo accompagnano da sempre. Egli è intensamente cattolico, ma di una religiosità intima e tragica. È di umili origini, ma convinto che la sua riuscita personale sia la prova di vivere in una società aperta. È sposato con figli, ma i rapporti con la famiglia sono distanti e sofferti. Ha due amici carissimi, con i quali incrocia schermaglie polemiche, ama le ore incerte, le periferie, il calcio, gli incontri nelle osterie. Dall'inquietudine è avvolto anche il ricordo del padre Ernesto, che lo lasciò bambino morendo in un'azione partigiana. Quel padre che la famiglia cattolica conformista non potè mai perdonare per la sua ribellione all'ordine, la cui storia eroica Colnaghi ha sempre inseguito, per sapere, e per trattenere quell'unica persona che ha forse amato davvero, pur senza conoscerla. L'inchiesta che svolge è complessa e articolata, tra uffici di procura e covi criminali, tra interrogatori e appostamenti, e andrà a buon fine. Ma la sua coscienza aggiunge alla caccia all'uomo una corsa per capire le ragioni profonde, l'origine delle ferite che stanno attraversando il Paese...