Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Paese Italia

Trovati 765 documenti.

Mostra parametri
Il sorcio
0 0
Libri Moderni

Simenon, Georges

Il sorcio / Georges Simenon ; traduzione di Simona Mambrini

Milano : Adelphi, copyr. 2017

Biblioteca Adelphi ; 668

  • Copie totali: 6
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Raramente Simenon ha creato un intreccio così ricco e frizzante come in questo romanzo, che è stato definito «un Maigret senza Maigret», e in cui ritroviamo, in compenso, alcuni dei suoi celebri «comprimari»: Lucas, qui promosso commissario, e il perennemente scalognato ispettore Lognon. Sullo sfondo dei quartieri più chic di Parigi, tra i caffè degli Champs-Elysées e gli alberghi di lusso intorno all'Opera, lo scrittore si diverte a mescolare con spettacolosa abilità la scomparsa di un cadavere, una banda di gangster, una «pupa» che è uno schianto, un faccendiere ungherese, l'alta finanza, l'alta società, la Polizia giudiziaria e un rapimento da film americano. Ma, soprattutto, dà vita a uno dei suoi personaggi più accattivanti: Ugo Mosselbach, detto il Sorcio, un anziano barbone di origine alsaziana (in passato organista e insegnante di solfeggio), il quale, tutt'altro che mortificato dalla sua condizione, è una sorta di guitto beffardo, che Simenon descrive così: «un ometto magro, con due occhi eccezionalmente vivaci e maliziosi, una peluria rossiccia che tendeva al bianco sporco e un modo personalissimo di portare stracci troppo grandi per lui con una dignità che rasentava l'eleganza». La sera in cui trova un portafogli gonfio di dollari, il Sorcio architetta un piano infallibile, che dovrebbe permettergli di comprarsi la vecchia canonica di Bischwiller-sur-Moder dove sogna di finire i suoi giorni. C'è purtroppo un piccolo dettaglio, che complicherà parecchio le cose: il portafogli era accanto a un cadavere. Sarà la curiosità (ma anche la voglia di sfidare l'ispettore Lognon!) a spingerlo a condurre una sua indagine parallela, che lo catapulterà in una sequela di guai.

La rete di protezione
0 0
Libri Moderni

Camilleri, Andrea

La rete di protezione / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, copyr. 2017

La memoria ; 1066

  • Copie totali: 18
  • A prestito: 3
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Serve poco per sconvolgere un piccolo borgo, come Vigàta. Basta una truppe cinematografica e le riprese per una fiction sugli anni ’50. Le strade quiete e assolate, il trafficare laborioso delle persone, il costante calare delle reti da pesca lasciano il passo a euforia e curiosità. Tutti impegnati a cercare foto d’epoca, filmati e qualsiasi materiale possa tornare utile alla truppe e ai suoi scenografi. Anche Ernesto Sabattello partecipa a questa caccia alla memoria. Solo che lui, tra i reperti della soffitta, trova uno strano filmato paterno. Un corto fatto ogni 27 marzo dal 1958 al 1963. Il soggetto è un muro, forse di qualche masseria, e niente altro. Che fare con una pellicola così? Portarla a Montalbano è la soluzione. Non ci mette molto il commissario ad appassionarsi a queste strane riprese. Bisogna sciogliere l’enigma e dunque si deve partire dai sopraluoghi, cercarlo questo muro. Una volta trovato, però, non sarà una solida e concreta parete di mattoni. Diventerà invece l’apertura di un vecchio fatto di sangue. Il presente, fino ad ora accantonato e sospeso, non vuole cedere la scena al passato e al ricordo. Montalbano dovrà allo stesso tempo gestire anche un assalto di uomini armati nella scuola del paese. Proprio dove il suo vice, Mimì Augello, ha iscritto il figlio. Fatto grave, anzi gravissimo. Uomini mascherati e armati entrano nella IIIB, minacciano, scappano e sparano in aria durante la loro fuga. Il Questore fa intervenire l’antiterrorismo. Vuole una soluzione e la vuole subito. Anche Montalbano però è intenzionato a trovare la spiegazione e per farlo dovrà districarsi tra ragazzi, social e blog. Camilleri in questo nuovo episodio della saga trova intrecci inediti e sorprendenti, correndo costantemente lungo l’asse del tempo. “La rete di protezione” intreccia un inatteso cold case a un evento di cronaca inquietante e pericoloso. Il commissario più noto d’Italia dovrà dividersi tra fatti di sangue passati, violenze presenti e la futuristica realtà dei social media

La morte non è cosa per ragazzine
0 0
Libri Moderni

Bradley, Alan

La morte non è cosa per ragazzine / Alan Bradley ; traduzione di Stefania Bertola

Palermo : Sellerio, copyr. 2017

Lamemoria ; 1053

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A Bishop’s Lacey, il paesino addormentato dove dimora l’undicenne Flavia de Luce, qualche scompiglio e un po’ di bizzarria sono portati da una strana coppia. Sono Rupert Porson e la compagna Nialla: un guitto che recita spesso quando parla e una maliarda dai capelli rossi, burattinai di fama televisiva, con il loro furgone pieno di marchingegni teatrali e marionette. Ma che ci fanno i due in quell’angolo di tradizione incastrato nella campagna inglese anni Cinquanta? Davvero sono lì solo per recitare Il fagiolo magico in parrocchia? A Flavia basta un’ombra di mistero per eccitarsi e le sue due passioni convergenti del delitto e della chimica trovano uno sfogo comune. E infatti è la chimica a offrirle il primo spunto per le sue scoperte indiscrete e curiose. Fuggendo ad ogni momento dal maniero semirovinato, dove il suo tempo trascorre tra il laboratorio, un litigio con le sorelle e un tè con il padre, incontra strane persone: una matta che gira per il bosco e sembra conoscere segreti, un tedesco ex prigioniero di guerra bello come un dio; orecchia di nascosto sospette conversazioni; apprende dal dolore insano di una madre la storia di un bambino morto impiccato. Fino a che si trova ad essere spettatrice di un’altra, clamorosa, morte, carica di un sinistro simbolismo, continuazione forse di un più antico enigma. «È normale a 11 anni essere inaffidabile », ma stavolta Flavia rischia grosso. I romanzi della serie di Flavia de Luce sono thriller raccontati da una bambina detective, dentro l’atmosfera da tipico giallo all’inglese. L’effetto è quel misto di brivido, gioco, ironia surreale, macabro e sorpresa che può sentire una bambina davanti al delitto avventuroso immaginato a partire da una giornata qualunque. Sapremo mai se Flavia riferisce o inventa?

La via di casa
0 0
Libri Moderni

Penny, Louise

La via di casa / Louise Penny ; traduzione di Gioia Sartori

Milano : Piemme, 2017

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 2

Abstract: A Three Pines, piccola cittadina del Québec, immersa nell'idilliaco sud dai paesaggi punteggiati di pini maestosi, è difficile che accada qualcosa. È qui che Armand Gamache sta vivendo gli anni della pensione, dopo una carriera come ispettore capo della Omicidi. Ma c'è qualcuno che viene a disturbare la sua quiete, fatta di letture colte e tranquille serate estive. Clara Morrow, la vicina di casa, famosa pittrice. Suo marito Peter, un artista anche lui, sembra scomparso: Clara ha un brutto presentimento e un grande bisogno di ritrovarlo. Per l'ex ispettore, lasciare Three Pines è uno sforzo sovrumano, ma alla fine accetta di aiutarla. Comincia così un viaggio alla ricerca di un uomo che diventa sempre più misterioso man mano che il tempo passa. Un viaggio che porterà Gamache fino all'area più desolata della regione, quella del grande fiume San Lorenzo, un posto talmente "dannato" che i primi marinai che vi capitarono lo definirono «la Terra che Dio donò a Caino». E lì, lontano da casa e sempre più vicino al cuore nero dell'uomo che sta cercando, Gamache scoprirà qualcosa che non avrebbe creduto possibile.

Negli occhi di chi guarda
0 0
Libri Moderni

Malvaldi, Marco

Negli occhi di chi guarda / Marco Malvaldi

Palermo : Sellerio, 2017

La memoria ; 1077

  • Copie totali: 15
  • A prestito: 8
  • Prenotazioni: 0

Abstract: In un posto isolato e bellissimo della Maremma toscana, un'enorme tenuta tra le colline e il mare, si ritrova una compagnia di persone diverse tra di loro. È un appuntamento del destino, anche se non lo sanno. Si sta decidendo se vendere o no, a un gruppo finanziario cinese, la proprietà dove dimorano. E per ciascuno di loro, Poggio alle Ghiande è qualcosa di più che un semplice grande podere. I due proprietari, i gemelli Zeno e Alfredo Cavalcanti, sono divisi, pur senza aperta discordia; l'uno è un sofisticato collezionista d'arte che si è ritirato da decenni nella sua tenuta, l'altro è un broker di mondo i cui affari non vanno sempre a gonfie vele. La questione tocca in misura diversa i vari residenti che affittano i pochi alloggi nella tenuta. Quelli che invece sono ferocemente attaccati alla terra sono due famigli: il vecchio Raimondo, una specie di fattore misantropo che è stato lunghi anni in manicomio; e Piotr, un inquietante polacco fanatico religioso che fa il cameriere. Sono ospiti della villa anche Margherita, bella filologa chiamata a ordinare la collezione di Zeno, e Piergiorgio Pazzi, un genetista. Quest'ultimo incaricato di fare da esecutore di una singolarissima scommessa dalla quale dipenderà se vendere o meno. Una notte, un incendio improvviso divora il bosco di Poggio alle Ghiande e dentro il cerchio delle fiamme si ritrova il cadavere di Raimondo. E mentre sul vecchio fattore e su una certa opera di Ligabue scomparsa cominciano a circolare dicerie, un secondo omicidio toglie ogni dubbio sulla presenza di un assassino. Il mistero di quelle morti sta negli occhi di chi guarda. Per Marco Malvaldi la cura dei personaggi riveste un ruolo fondamentale, non solo perché su di essi si impernia il gioco delle parti da commedia gialla dei suoi romanzi (l'umorismo), ma anche perché ognuno pur nella sua individualità viene a rappresentare un pezzo di mondo, un pezzo di costume, un pezzo di società (la satira). Così in questi misteri si respira una suspense un po' da Agatha Christie - con un salotto di personaggi strani messi a interagire e ognuno con il suo mistero sospetto - e un'aria frizzante un po' da Fruttero&Lucentini - con una satira di costume che non fa generalizzazioni.

Scrivere è un mestiere pericoloso
0 0
Libri Moderni

Basso, Alice

Scrivere è un mestiere pericoloso / Alice Basso

Milano : Garzanti, 2017

Elefanti bestseller

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Un gesto, una parola, un'espressione del viso. A Vani bastano piccoli particolari per capire una persona, per comprenderne il modo di pensare. Una dote speciale di cui farebbe volentieri a meno. Perché Vani sta bene solo con se stessa, tenendo gli altri alla larga. Ama solo i suoi libri, la sua musica e i suoi vestiti inesorabilmente neri. Eppure, questa innata empatia è essenziale per il suo lavoro: Vani è una ghostwriter di una famosa casa editrice. Un mestiere che la costringe a rimanere nell'ombra. Scrive libri al posto di altri autori, imitando alla perfezione il loro stile. Questa volta deve creare un ricettario dalle memorie di un'anziana cuoca. Un'impresa quasi impossibile, perché Vani non ha mai preso una padella in mano. C'è una sola persona che può aiutarla: il commissario Berganza, una vecchia conoscenza con la passione per la cucina. Lui sa che Vani parla solo la lingua dei libri. Quella di Simenon, di Vàzquez Montalban, di Rex Stout e dei loro protagonisti amanti del buon cibo. E, tra un riferimento letterario e l'altro, le loro strambe lezioni diventano di giorno in giorno più intriganti. Ma la mente di Vani non è del tutto libera: che le piaccia o no, Riccardo, l'affascinante autore con cui ha avuto una rocambolesca relazione, continua a ripiombarle tra i piedi. Per fortuna una rivelazione inaspettata reclama la sua attenzione: la cuoca di cui sta raccogliendo le memorie confessa un delitto.

La sposa era vestita di bianco
0 0
Libri Moderni

Clark, Mary Higgins - Burke, Alafair

La sposa era vestita di bianco / Mary Higgins Clark & Alafair Burke ; traduzione di Annalisa Garavaglia

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2017

Pandora

  • Copie totali: 8
  • A prestito: 6
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Laurie Moran, la produttrice televisiva che ha inventato il programma Under Suspicion, può ben dirsi soddisfatta: grazie alla sua trasmissione, due omicidi irrisolti hanno trovato un colpevole e il suo successo ha dato nuovo lustro all'emittente per cui lavora. Laurie si sta quindi preparando alla riunione con il suo capo, pronta a presentargli tre cold case da investigare tra i quali scegliere il nuovo soggetto di Under Suspicion. Quando però arriva in ufficio, carica dei dolci della nuova pasticceria francese del Rockefeller Center per i suoi assistenti, ad accoglierla c'è solo il loro imbarazzo. Infatti, i due non sono riusciti a fermare la donna che ha chiesto di incontrarla senza appuntamento e che si è infilata nel suo studio con la forza della convinzione e delle lacrime. Laurie sarebbe decisa a liberarsene, ma la storia che Sandra, la bellissima signora che trova seduta sul suo divano, le racconta, la convince di avere per le mani il suo nuovo caso. Sandra le chiede di cercare la figlia Amanda, sparita cinque anni prima alla vigilia del matrimonio, senza lasciare alcuna traccia. La stampa l'ha ribattezzata la Sposa Fuggitiva, liquidando la sua scomparsa in modo frettoloso. Troppo frettoloso, secondo Sandra, che rivela a Laurie inquietanti dettagli sulla vita di Amanda, riportando alla luce vecchi rancori e gelosie che covavano da tempo sotto la cenere. Tra il testimone, la damigella d'onore e l'ex fidanzato, Laurie dovrà districare una matassa molto complicata.

Selfie
0 0
Libri Moderni

Adler-Olsen, Jussi

Selfie / Jussi Adler-Olsen ; traduzione di Maria Valeria D'Avino e Claudia Valeria Letizia

Venezia : Marsilio, 2017

Farfalle - GialloSvezia

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 1

Abstract: Sono giovani, belle e spavalde, indossano abiti alla moda e trascorrono ore a truccarsi e a pettinarsi. Sognano le luci dello showbiz e le copertine delle riviste, ma intanto sfruttano gli uomini e la generosità del welfare danese. Vivono di espedienti e non hanno paura di niente. Non si rendono conto, però, che il pericolo è in agguato là dove meno se lo aspettano, incarnato dalla persona che avrebbe il compito di proteggerle e aiutarle a riconciliarsi con la società e con la vita attiva. Una persona dalla mente turbata che ha deciso di affrontare a modo suo quei "parassiti", con astuzia e discrezione. Tanto che sulle prime Carl Mørck non dedica attenzione alla sequela di misteriosi incidenti, preso com'è dalle diffamanti accuse d'insuccesso che pesano sulla Sezione Q. Ma com'è possibile? La sezione da lui diretta non è forse il fiore all'occhiello della centrale di polizia di Copenaghen? Ci vorrebbe la mente lucida e lo spirito d'iniziativa di Rose, ma Rose è in malattia, e stavolta i fantasmi che la perseguitano non sembrano intenzionati a lasciarla andare tanto facilmente. A Carl non resta che la sorniona saggezza di Assad, capace come sempre d'inventare soluzioni originali e d'intuire nessi imprevisti tra episodi in apparenza lontani. Insieme, districandosi tra poliziotti inaffidabili e rei confessi mitomani, riescono a collegare il cadavere di un'anziana, ritrovato in un parco cittadino, al vecchio omicidio di un'insegnante giovane e bellissima. Ma quando Rose scompare dalla faccia della terra, Cari, Assad e Gordon - da sempre innamorato della collega -sono presi da un vortice d'inquietudine. Non c'è nulla di più urgente, adesso, che ritrovare Rose, l'anima fragile e preziosa della Sezione Q.

Nel labirinto
0 0
Libri Moderni

Eklund, Sigge

Nel labirinto / Sigge Eklund ; traduzione di Katia De Marco

Venezia : Marsilio, 2017

Farfalle

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Martin e Åsa Horn - lui noto e apprezzato editor, lei affermata psicologa - sono troppo assorbiti dal lavoro per poter dedicare la loro attenzione a Magda, la figlia di undici anni, una bambina paurosa e difficile. Ma una sera di maggio, mentre Martin e Åsa cenano in un ristorante vicino alla loro casa in un sobborgo bene di Stoccolma, una zona tranquilla abitata da vicini che conoscono e di cui si fidano, Magda scompare inspiegabilmente dalla sua stanza. La polizia è convinta che i genitori nascondano qualcosa, e a Martin e Åsa non rimane che esplorare ossessivamente ogni singola traccia e ogni dettaglio rimosso, nella disperata ricerca di un'illuminazione che possa condurli alla loro bambina. Ma sono davvero angosciati come vogliono far credere? Sono coinvolti loro malgrado nelle indagini anche Tom, fedele collaboratore di Martin, e la sua ragazza Katja, un'infermiera scolastica che, nel tempo trascorso con Magda a scuola, aveva già conosciuto i suoi lati bui. Quattro voci inaffidabili che seducono il lettore, ognuna con la propria versione dei fatti, trascinandolo in un labirinto di indizi e segreti, dove tutti corrono in tondo in cerca di se stessi, finendo per smarrirsi sempre più e dando vita a mille false piste in un crescendo di sospetti, fino alla fulminante rivelazione finale.

Il club delle vecchie signore e altri racconti
0 0
Libri Moderni

Simenon, Georges

Il club delle vecchie signore e altri racconti / Georges Simenon ; traduzione di Leopoldo Carra

Milano : Adelphi, 2017

Gli Adelphi ; 528

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Si concludono, con questo quarto volume, le avventure dei detective dell'Agenzia O, «una delle agenzie investigative più famose del mondo ». E Simenon, che ormai ci ha preso gusto, si diverte a metterli nelle situazioni più incongrue, e a volte decisamente comiche. Dopo questi quattordici racconti - buttati giù nel corso del solo mese di giugno 1938 a Villa Agnès, a La Rochelle -, Simenon abbandonerà alloro destino i quattro protagonisti di queste indagini scanzonate e piene di humour. Ma sarà valsa la pena di fare la loro conoscenza.

Un mese con Montalbano
0 0
Libri Moderni

Camilleri, Andrea

Un mese con Montalbano / Andrea Camilleri

Palermo : Sellerio, copyr. 2017

La memoria ; 1082

  • Copie totali: 3
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: “Un mese con Montalbano” è una raccolta di trenta racconti, uno per ogni giorno del mese, dedicata al commissario più noto d'Italia. Ogni storia nasce da una precisa suggestione di Andrea Camilleri e accompagna il lettore tra pagine di forte lirismo e magia letteraria. Trenta occasioni per vedere all'opera Montalbano, non unicamente impegnato a risolvere fatti di sangue. Il suo carattere franco, umano, divertente, fuori dagli schemi e la sua professionalità, fatta da indipendenza di giudizio e profonda spinta etica, emergono a ogni capitolo e confezionano una descrizione ancora più dettagliata di questo protagonista. Un'incredibile galleria di personaggi secondari accompagna Salvo e colora le vicende narrate, tratteggiando mentalità tanto svariate quanto indimenticabili. “Un mese con Montalbano”, uscito per la prima volta nel 1998 ed edito ora da Sellerio, è l'occasione per passare un intero mese nel mondo siciliano e avvolgente del commissario. Camilleri regala ai lettori la possibilità unica di farsi accompagnare per trenta giorni dalla sua prosa magica e dalle geniali intuizioni del suo protagonista

I dubbi di Salaì
0 0
Libri Moderni

Monaldi, Rita - Sorti, Francesco, giornalista

I dubbi di Salaì / Monaldi & Sorti

Milano : Baldini & Castoldi, 2017

Romanzi e racconti

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Roma, primavera 1501. Salaì, apprendista pittore, scapestrato e sciupafemmine, scrive a un ignoto destinatario lo sgrammaticato resoconto del suo viaggio nell'Urbe. Il giovane è arrivato da Firenze al seguito del patrigno, un vecchio frustrato e squattrinato dalla testa zeppa di strane invenzioni che non funzionano mai: Leonardo da Vinci. Ufficialmente Leonardo è venuto nella Città Santa per studiare dal vivo l'antica architettura romana. In realtà è stato chiamato per un'indagine delicatissima: dovrà scoprire chi sta spargendo voci calunniose e infamanti sul pontefice, Alessandro VI Borgia. Il bel Salaì, rozzo ma dal cervello fino, a sua volta ha ricevuto dalle autorità fiorentine l'incarico di spiare il patrigno: Da Vinci, che è anche ingegnere militare, è sospettato dai suoi concittadini di cospirare con potenze straniere. Durante la caccia ai calunniatori di Papa Borgia, Leonardo e Salaì s'imbattono in un brutale assassinio: uno scrivano pontificio è stato massacrato a colpi d'ascia nel suo letto. L'omicidio conduce a una lobby di tedeschi residenti a Roma: finanzieri, artisti, prelati e letterati, tra cui i potenti banchieri Fugger e il capo del cerimoniale vaticano, Giovanni Burcardo. Con una serie di peripezie esilaranti e inquietanti, dove delitti e suspense si mescolano a roventi avventure amorose e fughe rocambolesche, Leonardo e Salaì risaliranno dalla morte dell'anonimo scrivano fino a una colossale frode, destinata a cambiare il mondo. Perché anche dietro ai piccoli misteri c'è una grande bugia, e per salvare la pelle, come insegna Salaì, bisogna sempre chiamare le cose con il loro nome. Gli autori Monaldi & Sorti ci conducono per mano nei meandri della Storia, costruendo sulle fonti storiche originali un giallo storico-satirico che ci parla del nostro presente.

La belva nel labirinto
0 0
Libri Moderni

Tuzzi, Hans

La belva nel labirinto : romanzo / Hans Tuzzi

Torino : Bollati Boringhieri, 2017

Varianti

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 2
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Quale filo invisibile lega fra loro un sacerdote di frontiera, un travestito di mezza età e un brillante studente universitario nella cui auto giace cadavere una ragazza? E le altre vittime dell'anonima mano omicida che nell'estate del 1987 nelle vie di Milano porta la morte, annunciata dai beffardi e inquietanti Arcani dei tarocchi? A cosa si riferisce la misteriosa scritta che l'assassino traccia su ogni Arcano? E ha davvero un senso tutto l'armamentario del nazismo esoterico che costantemente affiora fra i più diversi indizi? E i Servizi segreti hanno, in tutto ciò, un ruolo oscuro? Conscio che in simili casi soltanto una paziente indagine è possibile, ma non è mai sufficiente, poiché occorre anche un aiuto del Caso, o un errore da parte del colpevole, il vicequestore Melis, coadiuvato dai suoi uomini, intraprende un frustrante cammino di conoscenza attraverso una Milano varia e cangiante nelle sue componenti sociali, fra il vizio manifesto da un lato e l'oscuro mondo del fanatismo dall'altro, sino a giungere alla tenebrosa fonte del male che l'uomo infligge all'uomo allorché è convinto di detenere la verità.

La signora in giallo. Un assassino all'amo
0 0
Libri Moderni

Bain, Donald - Paley-Bain, Renée

La signora in giallo. Un assassino all'amo / un romanzo di Jessica Fletcher, Donald Bain & Renée Paley-Bain ; basato sulla serie televisiva creata da Peter S. Fischer, Richard Levinson & William Link

Milano : Sperling & Kupfer, 2017

Pandora. La signora in giallo

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Come ogni anno, sui laghi e i torrenti che circondano la famosa cittadina del Maine, Cabot Cove, si svolge il tradizionale torneo di pesca. Jessica è stata tra le prime a iscriversi alla gara e, in vista della sua partecipazione, ha affittato un piccolo cottage a Moon Lake, immerso nella foresta. Una sedia a dondolo sul portico, il profumo dei pini e il riflesso del sole che si specchia nell'acqua: la situazione perfetta per trascorrere un po' di tempo in solitudine, rilassandosi sulla riva del lago, in compagnia di un buon libro, nell'attesa che i pesci abbocchino. Jessica si sta già pregustando il suo sogno di pace, quando la moglie dello sceriffo, Maureen, si unisce a lei. A far loro da guida nella competizione è Brian Kinney, un ex detenuto. A dispetto del suo passato, Brian sembra una persona perbene, impegnata a ricostruirsi una vita come padre di famiglia e guida forestale. Ma non appena il suo complice, condannato per omicidio, evade di prigione in cerca di vendetta e l'avvocato dei due uomini viene trovato assassinato, tutto è messo in discussione. Autorità locali, statali e federali si precipitano a Cabot Cove. E la tensione sale con la scomparsa di Maureen. Così, Jessica si trova presto intrappolata in una rete di menzogne, inganni e secondi fini. Saprà trovare l'esca giusta per far abboccare l'assassino?

Miami blues
0 0
Libri Moderni

Willeford, Charles

Miami blues / Charles Willeford ; traduzione di Emiliano Bussolo

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Dopo una giornataccia passata a lavorare su un quadruplo omicidio, il detective Hoke Moseley, cronicamente depresso, sempre squattrinato e fuori dagli schemi, finalmente si gode il suo meritato riposo in una piccola stanza dell'anonimo El Dorado Hotel di Miami, cullato da un bicchiere di brandy. Quando sente bussare alla porta, distratto e con la guardia abbassata, non esita ad aprire. Il giorno dopo si ritrova all'ospedale, notevolmente ammaccato e con la mandibola serrata. Ripensa ai casi degli ultimi dieci anni e si chiede chi vorrebbe picchiarlo fino a fargli perdere i sensi, rubargli la pistola e il distintivo e, dettaglio ancora più inquietante, scappare con la sua dentiera. I primi indizi, però, non sembrano portare verso una vendetta, qualcosa di imponderabile sembra invece collegare l'episodio a una giovanissima escort, al suo fidanzato e a un bizzarro omicidio di un Hare Krishna.

Compulsion
0 0
Libri Moderni

Levin, Meyer

Compulsion / Meyer Levin ; con una premessa di Marcia Clark e un’introduzione di Gabriel Levin ; traduzione di Gianni Pannofino

Milano : Adelphi, 2017

Fabula ; 321

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Oggi ricostruire fatti di sangue è diventato un intrattenimento di massa - più o meno l'unico, si direbbe. Ma c'è stata un'epoca non lontana, e peraltro abbastanza sanguinaria, in cui l'assassinio gratuito di un ragazzo da parte di due suoi coetanei veniva presentato, sulle prime pagine di tutti i giornali, come «Il delitto del secolo». Accadde a Chicago, negli anni Venti. Due ricchi studenti ebrei, Na-than Leopold e Richard Loeb (che qui si chiamano Judd Steiner e Artie Straus), avevano progettato un delitto perfetto, ma come chiunque indulga a questo genere di fantasticheria finirono per commettere un imprevedibile errore, che li mise rapidamente al centro di un clamoroso processo. Fu un caso che affascinò per decenni i migliori appassionati del crimine, ispirando a Hitchcock "Nodo alla gola", e a Meyer Levin questa travolgente indagine, che diventa via via una superba costruzione romanzesca, dove, come in un grande film classico, protagonisti e comprimari - avvocati, reporter, psicoanalisti - fanno fino in fondo, come meglio non si potrebbe, la loro parte.

Grand prix
0 0
Libri Moderni

Walker, Martin

Grand prix : delitto doc per il commissario Courrèges / Martin Walker ; traduzione di Silvia Rota Soerti

Milano : Feltrinelli, 2017

Narratori

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: È piena estate in Périgord, nel Sud della Francia, e il villaggio di Saint-Denis è in fermento: a breve avrà inizio il Concours d'Elégance, un raduno di auto d'epoca che sta facendo confluire in zona collezionisti e appassionati da ogni angolo del paese. Molte splendide vetture sono pronte a sfidarsi tra le colline coltivate a vigne per cui la regione è famosa, ma nessuna può competere con la Bugatti Type 57 Atlantic, considerata la macchina più bella e costosa al mondo, prodotta in soli quattro esemplari. Uno è esposto in un museo della California, che l'ha pagato ben 37 milioni di dollari. Un altro fa parte della collezione privata di Ralph Lauren. Un terzo è andato distrutto, e l'ultimo è scomparso in circostanze misteriose alla fine della Seconda guerra mondiale, proprio vicino a Saint-Denis. Due piloti del raduno sono particolarmente interessati alle sorti di questa quarta automobile, ma il commissario Bruno Courrèges, capo della polizia locale, è alle prese con altri pensieri: un uomo è morto, probabilmente non per cause naturali. E, poco dopo il ritrovamento di un secondo cadavere, la pacifica Saint-Denis sembra piombare nel bel mezzo di un'indagine internazionale sul riciclaggio di denaro sporco. A complicare le cose ci si mettono una lite familiare e alcune faccende di cuore, ma il commissario, accompagnato dal fedele basset hound Balzac, troverà il filo con cui cucire insieme queste vicende apparentemente distanti e dare soluzione a ogni mistero.

Qualcuno ti osserva
0 0
Libri Moderni

White, Ethel Lina

Qualcuno ti osserva / Ethel Lina White

Milano : Polillo, 2017

I bassotti ; 168

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Questo romanzo del 1933, che ha ispirato il celebre thriller La scala a chiocciola diretto nel 1946 da Robert Siodmak, è ambientato in una isolata dimora di campagna al confine tra l’Inghilterra e il Galles di proprietà della ricca famiglia Warren. Qui lavora come ragazza alla pari Helen Capel, una giovane minuta, pallida, con una massa di capelli rossi, una fervida immaginazione e un sano spirito d’avventura. Intorno a lei si muove un cast di personaggi che sembra fatto apposta per stimolare la sua inguaribile curiosità: Lady Warren, l’anziana e inferma matriarca dal temperamento fumantino; i suoi due figliastri di mezza età, entrambi intellettuali e privi di calore umano; il nipote e la moglie di lui, donna seducente e capricciosa; uno studente un po’ scapestrato; una cuoca col vizio di alzare il gomito e il pigro marito di lei; un’infermiera dall’aria inquietante. Helen ha preso servizio da qualche giorno quando, rincasando dopo una passeggiata, ha l’impressione che uno degli alberi della tenuta si sia mosso e poco dopo viene a sapere che nei dintorni c’è un maniaco che ha già ucciso tre ragazze della sua età. Lei, tuttavia, si sente al sicuro in quella casa piena di gente e impenetrabile come una fortezza finché, in una notte di tempesta, tutto precipita… Un giallo anomalo e appassionante, con un’atmosfera da brivido.

Il delitto di Abbey Court
0 0
Libri Moderni

Haynes, Annie

Il delitto di Abbey Court / Annie Haynes ; traduzione di Claudio Mapelli

Roma : Elliot, 2017

Raggi

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Ad Abbey Court viene commesso un omicidio violento nella stessa sera in cui viene dato un party dai Denborough. L'assassino ha agito indisturbato, nascosto nell'oscurità, e la sua identità rimane sconosciuta: tra i maggiori sospettati ci sono Lady Carew, che era stata vista sulla scena del crimine proprio quella notte, e suo marito Sir Anthony, il cui revolver è stato ritrovato vicino alla vittima. A condurre le indagini per Scotland Yard sarà Furnival, protagonista di vari romanzi di Haynes, un tenace ispettore che dovrà dipanare le fila dell'omicidio, tra un colpo di scena e l'altro, fino all'insospettabile finale.

[1]: L'angelo di neve
0 0
Libri Moderni

Ragnar Jónasson

[1]: L'angelo di neve / Ragnar Jónasson ; traduzione di Roberta Scarabelli

Venezia : Marsilio, 2017

Farfalle Marsilio. Giallosvezia

Fa parte di: Ragnar Jónasson. Dark iceland / Ragnar Jónasson

  • Copie totali: 2
  • A prestito: 1
  • Prenotazioni: 0

Abstract: A Siglufjord, villaggio di pescatori nel punto più a nord dell'Islanda, accessibile dal resto del paese solo tramite un tunnel scavato nella montagna, la letargia dell'inverno viene spezzata da una serie di episodi sospetti. Una giovane donna che giace in un giardino priva di sensi, al centro di una pozza di sangue. Un vecchio scrittore che muore nel teatro locale in seguito a una caduta. E Ari, il poliziotto arrivato dalla capitale, deve distinguere tra verità e bugie in una comunità che lo tiene a distanza. In un ambiente quasi claustrofobico, deve imparare a convivere con la diffidenza della gente, le tempeste di neve incessanti e il buio senza fine.