Amori perduti di gioventù
0 0
Libri Moderni

McCall Smith, Alexander

Amori perduti di gioventù

  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: La routine quotidiana di Isabel Dalhousie, filosofa e direttrice della «Rivista di Etica Applicata», viene improvvisamente interrotta: Jane Cooper, una filosofa australiana che si trova a Edimburgo per rintracciare i suoi veri genitori, le chiede di darle una mano. Isabel non si tira certo indietro, il suo spirito investigativo e la sua curiosità si uniscono al piacere di aiutare una nuova amica. Oltre a questa, ci sono altre piccole, grandi questioni con cui la nostra filosofa-investigatrice deve fare i conti: il figlio Charlie che cresce e diventa sempre più impegnativo, la sua governante e amica Grace che si dà a rischiose speculazioni finanziarie, la nuova fiamma della nipote Cat... e, infine, quella più urgente di tutte: quando e come lei e il giovane fidanzato Jamie riusciranno finalmente a sposarsi? Una nuova avventura dell'amatissima Isabel Dalhousie, che mescola filosofia e quotidiano, e coglie anche l'occasione per riflettere sul tema quanto mai attuale di cosa significhi davvero la parola «famiglia».


Titolo e contributi: Amori perduti di gioventù / Alexander McCall Smith ; traduzione di Giovanni Garbellini

Pubblicazione: Milano : Guanda, copyr. 2017

Descrizione fisica: 273 p. ; 22 cm

Serie: Narratori della Fenice

EAN: 9788823517264

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • In cop.: Il club dei filosofi dilettanti

Nomi:

Soggetti:

Classi: 823.9 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Morgex MORGEX 823.9 MAC 31102006810734 Su scaffale Prestabile
(Novità 15gg)
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.