Ritratto di Etty Hillesum
0 0
Libri Moderni

Granstedt, Ingmar

Ritratto di Etty Hillesum

Abstract: Dall'otto marzo 1941 al cinque giugno 1943, giorno della sua deportazione ad Auschwitz, Etty Hillesum aveva affidato ad alcuni quaderni le sue riflessioni in forma di diario. Insieme alle Lettere da Westerbork, dove Etty è stata deportata prima di arrivare ad Auschwitz, costituiscono la fonte autobiografica che permette di ricostruire un percorso umano e spirituale di grande spessore che a distanza di molti anni conserva una sconvolgente attualità. A queste pagine attinge I. Granstedtm, per ricostruire un percorso biografico molto interessante e originale. La vita di Etty Hillesum infatti viene presentata in queste pagine attraverso gli incontri che hanno segnato la sua vita e hanno costruito il suo volto interiore, in particolare l'incontro e la relazione con Julius Spier, una relazione certamente faticosa, ma decisiva per la sua appassionata ricerca di verità e di trascendenza. Il libro è particolarmente adatto a chi si accosta per la prima volta al pensiero di Etty Hillesum.


Titolo e contributi: Ritratto di Etty Hillesum / Ingmar Granstedt

Pubblicazione: Milano : Paoline, copyr. 2003

Descrizione fisica: 249 p. ; 22 cm

Serie: Saggistica Paoline ; 16

ISBN: 88-315-2467-4

Data:2003

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Soggetti:

Classi: 940.53

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2003

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI 940.53 HIL 31101001980316 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.