Il paese delle prugne verdi
0 1
Libri Moderni

Müller, Herta

Il paese delle prugne verdi

  • Copie totali: 20
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Nella Romania degli anni Ottanta, quasi sospesa nel tempo, quattro giovani si ritrovano uniti dal suicidio di una ragazza di nome Lola. Da quel dolore e dalla consapevolezza di vivere in un Paese sottomesso alla dittatura, scaturisce un comune anelito di libertà che si nutre di letture e pensieri proibiti. Ben presto però i quattro devono fare i conti con l'onnipresenza del terrore. Agli interrogatori sistematici della polizia segreta, ai pedinamenti e agli atteggiamenti intimidatori segue la perdita del lavoro e, quand'anche si riesca a espatriare, ecco che le minacce proseguono e la morte ritorna sotto forma di misteriosi suicidi. In tutta questa oscurità, l'amicizia e l'amore sopravvivono. Grazie a uno stile evocativo e immaginifico, Herta Müller - che come la protagonista del romanzo appartiene a una minoranza di lingua tedesca della Romania - riesce a trovare e far scaturire la poesia persino dal degrado materiale e spirituale di un'intera nazione.


Titolo e contributi: Il paese delle prugne verdi / Herta Müller ; traduzione di Alessandra Henke

2. ed.

Pubblicazione: Rovereto : Keller, 2009

Descrizione fisica: 254 p. ; 18 cm

Serie: Vie ; 6

ISBN: 9788889767078

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nomi:

Classi: 833.92 (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009

Sono presenti 20 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Valtournenche VALTOU 833.92 MUL 31102005045878 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Valpelline VALPEL 833.92 MUL 31102005013518 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Saint-Pierre SPIERR 833.92 MUL 31102005013525 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Saint-Nicolas SNICOL 833.92 MUL 31102005013501 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Sarre SARRE 833.92 MUL 31102005013587 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Rhêmes-Saint-Georges RHEMESSG 833.92 MUL 31102005013532 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Pré-Saint-Didier PRESDI 833.92 MUL 31102005054429 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Morgex MORGEX 833.92 MUL 31102005013495 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
La Thuile LATHUI 833.92 MUL 31102005013594 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Issime ISSIME 833.92 MUL 31102005013549 In prestito
(Monografia 30gg)
Gressoney-Saint-Jean GRESJE 833.92 MUL 31102005013556 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Gressan GRESSA 833.92 MUL 31102005013563 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Châtillon CHATIL 833.92 MUL 31102005013570 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Charvensod CHARVE 833.92 MUL 31102005210047 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Aosta - Viale Europa AOVIAL 833.92 MUL 31102005142126 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Aosta - Ospedale regionale AOOSPE 833.92 MUL 31102005464440 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Aosta - Biblioteca regionale ADULTI 833.92 MUL 31101002680860 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Aymavilles AYMAVI 833.92 MUL (M AYM) magazzino aym 31102006268733 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
SBV MAGAZZINO SISTEMA MS 09217 31102006546749 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Allein ALLEIN 833.92 MUL 31102006767328 Su scaffale Prestabile
(Monografia 30gg)
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La Romania del regime comunista di Ceausescu è la cornice in cui si inserisce il romanzo di Herta Muller. Il racconto si alterna tra presente e passato, i ricordi famigliari della protagonista bambina s' intrecciano alle vicende spesso surreali in cui la giovane donna è costretta a crescere. Quattro amici, quattro giovani cercano di sopravvivere al terrore grazie all'amicizia che li lega e che naturalmente è invisa al potere, perseguitati e intimoriti non rinunciano a desiderare una realtà migliore.

In uno stile asciutto, metaforico, onirico, evocativo, la scrittrice rumena porta alla luce i suoi incubi con immagini fuggevoli ma allo stesso tempo penetranti. Il terrore regna sovrano in un crescendo di privazioni che portano l'essere umano a sterilizzare la propria individualità sopprimendo ogni impulso di affermazione di sé, di reazione di fronte al sopruso quotidiano, alla sospensione del diritto ad una vita piena. E proibito leggere, parlare, cantare, amare... tutto è sotto controllo, il regime non lascia spazio all'espressione di atti liberi, la paura regna incontrastata.

Il libro affronta l'assenza di libertà, senza tuttavia rivelarne tutta la portata, in una sorta di autocensura che impegna il lettore a rincorrere il senso in frasi corte, senza fronzoli né colore sospese tra realtà e delirio. I motivi ricorrenti che emergono dalle pagine del libro costringono il pensiero in forme schematiche, l'attenzione è incentrata sul dettaglio, spoglio, rigido, ma forte e sconvolgente quasi a voler trasformare la forma in sostanza e viceversa, in una metamorfosi continua che denuncia così il dolore di un'umanità negata, assoggettata. Il tema della morte come unico modo per sfuggire alla mistificazione, all'appiattimento e alla follia rimane centrale in tutta l'opera. Romanzo dai contenuti di grande spessore, impegnativo, con una forte componente poetica suscita nel lettore emozioni contrastanti inaspettate.

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.