[4]: La fine di Scipione
0 0
Livres modernes

Posteguillo, Santiago

[4]: La fine di Scipione

Résumé: Publio Cornelio Scipione sa di essere arrivato alla fine. È il 190 a.C. La crisi siriaca è al suo culmine, e Roma, anche se sfinita da anni di guerra, ha deciso di fronteggiare il re di Siria, Antioco, costante minaccia ai confini orientali della Repubblica. Scipione è tra i legati inviati in Grecia a negoziare la pace, e anche se la missione è un successo, che porta a Roma di fatto l'incontrastato dominio del mar Egeo e ricchezze inestimabili, Publio Cornelio non viene salutato da Roma come crede di meritare. Lontano dall'essersi arricchito, è tuttavia accusato, insieme al fratello Lucio, di aver accettato doni e denaro da Antioco, per una negoziazione giudicata da Roma troppo mite. È così che Scipione l'Africano, l'uomo che aveva sottratto l'Africa ad Annibale, e che aveva fatto di Roma la sua ragione di vita, decide di ritirarsi a Liternum, in Campania, dove la morte lo coglierà nel 183 a.C. Santiago Posteguillo racconta il maestoso ultimo atto della saga dedicata a uno degli uomini più grandi e forse meno capiti della storia di Roma, facendolo rivivere nei pensieri e nelle azioni, e negli ultimi momenti in cui, ritornando con la memoria alle gesta passate, Scipione si congeda dalla vita e dalla Storia compiendo un doloroso e commosso bilancio.


Titre et contributions: [4]: La fine di Scipione / Santiago Posteguillo ; traduzione di Adele Ricciotti

Publication: Milano : Piemme, 2018

Description physique: 563 p. : ill. ; 23 cm

EAN: 9788856664812

Date:2018

Langue: ita (Langue du texte, du film, etc.)

Noms:

Sujets:

Classes: 863.7 (14)

2 exemplaires présents, dont 2 en prêt

Bibliothèque Cote Code-barres Situation Possibilité d'emprunt Date de retour
Châtillon CHATIL 863.7 POS 31102006996940
()
Verrès VERRES 863.7 POS 31102007012342
()
Tout voir

Dernières critiques insérées

Aucune critique

Intégrer le code

Copiez et collez le code HTML ci-dessous sur votre site.