Aosta - Biblioteca regionale

Aosta - Biblioteca regionale

Le scelte che non hai fatto

Le scelte che non hai fatto, Maria Perosino

Resoconto dell'incontro del 21-01-2016

 

Il titolo dell'ultimo libro di Maria Perosino, "Le scelte che non hai fatto", già sintetizza bene la tematica affrontata: le scelte mancate, quel 49% del nostro io che non si è espresso ma che ha continuato ad accompagnarci nella vita. L'autrice parte da se stessa, analizzando alcuni tratti della propria biografia, di cui mette in luce soprattutto le scelte non realizzate, come per esempio la mancata maternità, ma senza rimpianti e nostalgie. L'età dei cinquant'anni è effettivamente il momento dei bilanci sull'esistenza e sulle strade intraprese. Il mondo raffigurato nel libro è prettamente femminile. Oltre a se stessa, infatti, la Perosino racconta le vicende e le scelte delle sue amiche, di alcune donne interessanti e di una donna in particolare, la dietologa Orsetta Nigroni Merri (anagramma di Signorina Rottermeir), personaggio più immaginario e con funzioni narrative, che ritorna costantemente. Maria ricorre agli appuntamenti periodici dalla dietologa, per affrontare il problema della dieta, ma soprattutto, come espediente letterario, per sottoporle via mail i capitoli del libro stesso che sta scrivendo. Altro filo conduttore è appunto il cibo, vera passione dell'autrice, che ama confezionare cene simboliche per le sue amiche, in cui i piatti si abbinano artisticamente alla personalità della donna invitata.

Del libro si coglie il contenuto sincero, ma dal punto di vista letterario pare mancare di profondità e compiutezza, affastellando tante parentesi e frammenti, che spesso consentono una lettura leggera che può senz'altro intrattenere, interessare e fungere da autobiografia, ma senza uno sviluppo reale dei temi nè una narrazione convincente.

La lettura dell'opera, sapendo della prematura scomparsa della scrittrice avvenuta proprio in concomitanza con la sua pubblicazione, assume un'ottica particolare e prende le forme di un bilancio di fine vita.